24
ottobre

AT&T COMPRA TIME WARNER: ACCORDO MILIARDARIO PER UN NUOVO COLOSSO DEI MEDIA

AT&T

Un accordo da oltre da oltre 100 miliardi di dollari si appresta a cambiare lo scenario dei media statunitensi. Il colosso statunitense delle telecomunicazioni AT&T ha annunciato nelle scorse ore di aver messo a segno un accordo per l’acquisizione di Time Warner, società cui fanno capo la catena televisiva Cnn, i canali e le produzioni Hbo e gli studios cinematografici di Warner Bros. Il sodalizio, che porterà alla nascita di un nuovo gigante dei media, vale 85,4 miliardi di dollari, cifra che sale a 108,7 miliardi di dollari incluso il debito.

La fusione tra le due società, che dovrebbe avvenire entro il 2017, sarà effettuata in parte cash e in parte attraverso uno scambio di azioni: gli azionisti di Time Warner dovrebbero ricevere 107,50 dollari per azione in contanti e titoli. L’operazione dovrà ora passare al vaglio delle autorità Usa per la concorrenza, dal momento che il nuovo colosso spazierà dalla telefonia ai media, passando per le attività via cavo e internet. Secondo le stime, inoltre, la nuova società peserà per più di 300 miliardi di dollari in borsa.

Il giro d’affari previsto sarà proporzionale alla portata dell’accordo, che si presenta ai mercati come la più corposa fusione del 2016. Time Warner ha infatti una valore di capitalizzazione di 68 miliardi di dollari, mentre quello di AT&T è di 233 miliardi. La società di telecomunicazioni prevede sinergie annuali per 1 miliardo di dollari nei tre anni successivi alla chiusura dell’operazione. E una volta che la transazione sarà chiusa, gli azionisti di Time Warner avranno il 14,4-15,7% delle azioni AT&T.

E’ l’unione perfetta di due società e può tradursi in un approccio nuovo su come l’industria dei media e delle comunicazioni funziona per i consumatori, i creatori di contenuti e gli inserzionisti” ha dichiarato Randall Stephenson, Amministratore Delegato di AT&T.

Il sodalizio tra i due giganti del settore tlc-media porta in dote tutta la gigantesca libreria cinematografica e di serie tv di Time Warner, che va da Harry Potter  Il Trono di Spade, oltre ai contenuti informativi della Cnn.

La fusione At&t-Time Warner avrà conseguenze anche sul piano della concorrenza, sfidando direttamente il gruppo di primissimo piano Comcast, NBCUniversal, ma anche i colossi dei servizi on line di vendita e enterteinment come Amazon e Netflix.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


bollorè-vivendi
CESSIONE MEDIASET PREMIUM: VIVENDI FA DIETROFRONT. IL BISCIONE: “SCONCERTANTE. FAREMO VALERE I NOSTRI DIRITTI”


Banijay group - Zodiak Media
FUSIONE BANIJAY GROUP E ZODIAK MEDIA. E SE PAOLO BASSETTI FOSSE IL NUMERO 1 DEL NUOVO GRUPPO IN ITALIA?


Serie A
DIRITTI TV SERIE A 2015/2018: BLITZ DELLA GUARDIA DI FINANZA NELLE SEDI SKY, MEDIASET E LEGA CALCIO


Uefa Champions League
CHAMPIONS LEAGUE 2015/2018: MEDIASET CONFERMA L’ESCLUSIVA ED ATTACCA (SKY?)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.