14
luglio

TIM VISION LANCIA IL NUOVO DECODER CON ANDROID TV. ECCO I PREZZI

Tim Vision

Se ne parla meno (molto meno) di altre realtà, eppure dati alla mano Tim Vision, con circa 700 mila clienti attivi, è leader nel mercato dell’on demand. Una leadership, conquistata grazie soprattutto ai pacchetti in tandem con l’offerta di telefonia fissa, che vuole continuare ad essere tale grazie ad un nuovo decoder. E’ arrivato, infatti, il decoder TIMvision con il sistema operativo Android TV. Realizzato in collaborazione con Google, il nuovo set-top box TIMvision è disponibile per tutti i clienti TIM.

Con il nuovo set–top box vogliamo offrire a tutti i nostri clienti una user experience che unisce in modo inedito contenuti e web – dichiara Daniela Biscarini, Responsabile Multimedia Entertainment & Consumer Digital Services di TIM -. Un’opportunità per accedere dal televisore di casa a tutti i servizi disponibili sulla rete attraverso la migliore tecnologia, oltre al nostro catalogo on demand sempre aggiornato con grandi anteprime e le offerte TV dei nostri partner. Una nuova frontiera per l’intrattenimento digitale, raggiunta anche grazie all’importante collaborazione con Google”.

Con il nuovo decoder i televisori si trasformano in una piattaforma aperta ai contenuti resi disponibili dalla TV on demand di TIM e a quelli del web. Il set-top box di nuova generazione rappresenta per il cliente il nuovo abilitatore tecnologico per accedere direttamente ai contenuti video e alle principali App Android TV con news, film, giochi disponibili su Google Play, pensati per la TV e già attive sul proprio device mobile. L’azienda ricorda che solo il 25% dei televisori nel nostro paese è una smart tv, e di questo 25% c’è un 20% che non ha collegato il televisore a internet.

Il decoder TIMvision introduce nuove funzionalità e amplia la gamma dei servizi: è infatti 4K ready per la visione di contenuti in Ultra HD, dispone della migliore connettività Wi-Fi adatta per lo streaming video (5GHz 802.11ac dual band), del digitale terrestre integrato (standard DVBT2) e di un processore di ultima generazione per garantire la migliore fluidità di navigazione, di Google Cast per utilizzare anche sul televisore le APP d’intrattenimento abilitate da device Android, iOS,  PC Windows e Mac con Chrome. Inoltre attraverso l’APP Google Foto, disponibile anche per iOS, è possibile visualizzare sul grande schermo le immagini presenti su smartphone o tablet.

Al set-top box viene abbinato un telecomando infra-red e Bluetooth 4.1 con microfono per consentire la massima libertà di utilizzo e la ricerca vocale di programmi e notizie.  Basterà infatti pronunciare il titolo della notizia o del contenuto desiderato per ottenere direttamente sullo schermo tutti i risultati (App, contenuti, programmi TV). TIMvision rinnova inoltre l’interfaccia grafica focalizzata sui contenuti, basata sulle preferenze del cliente e con l’accesso diretto ai canali preferiti del digitale terrestre.

Il set-top box TIMvision, che si caratterizza per il suo design dalla forma a semicono e per le sue dimensioni ridotte, sarà offerto in promozione a 2 Euro al mese per i nuovi clienti TIM Smart. Dal 18 luglio il decoder sarà anche in vendita a 109 Euro direttamente sul sito tim.it. Successivamente il nuovo decoder sarà disponibile anche per i clienti che hanno già scelto TIMvision. Non è disponibile, invece, per i non clienti Tim. Il decoder può essere sfruttato anche dai clienti Premium Online e Netflix.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


the handmaid's tale
The Handmaid’s Tale e The Good Fight in autunno su Tim Vision


Berlin Station
Berlin Station: la serie sul cyberspionaggio sbarca in Italia


ariston-sanremo-platea
FESTIVAL DI SANREMO 2017: ECCO IL PREZZO DEI BIGLIETTI DELL’ARISTON E COME ACQUISTARLI


amazon prime video
AMAZON PRIME VIDEO E’ ARRIVATO IN ITALIA. PREZZI E CARATTERISTICHE

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.