20
maggio

PAOLO CONDO’ A DM: PER GLI EUROPEI VI ASPETTO NEL BATEAU DI SKY. BERLUSCONI DOVREBBE VENDERE IL MILAN MA NON NE HA VOGLIA

Paolo Condò

Paolo Condò è l’unico giornalista italiano a votare per l’assegnazione del Pallone d’oro: insomma, di calcio ne capisce. E agli Europei 2016 non può certo mancare. L’ex firma di punta della Gazzetta sarà tra i volti di Sky Sport inviati in Francia per seguire e commentare la manifestazione sportiva al via il 10 giugno prossimo. Ogni giorno, alle 17, il giornalista sarà tra i protagonisti di Paris Jour Live, l’approfondimento condotto da Marco Cattaneo e dedicato ai veri appassionati del torneo. Ai nostri microfoni, Condò ha svelato quali chance di vittoria hanno i nostri Azzurri ed ha espresso un giudizio sulle convocazioni del ct Antonio Conte.

Paolo, hai da poche ora intervistato Marcello Lippi per il tuo programma su Sky. Come lo hai trovato?

Molto allegro, molto contento, ansioso di rilanciarsi – come ormai sembra sicuro – in una nuova avventura calcistica e molto contento di ritornare con la memoria a dieci anni fa, perché la puntata di Mister Condò a lui dedicata sarà espressamente incentrata sulla vittoria al Campionato del Mondo 2006.

Parliamo degli Europei e dell’allenatore della Nazionale Antonio Conte. Come giudichi le sue convocazioni?

Mi sembrano abbastanza equilibrate tra la necessità di chiamare il gruppo storico che ha conquistato la qualificazione, ma anche alcuni giocatori emersi nella fase finale del biennio (quindi in questo campionato, a primavera) che potrebbero essere degli innesti freschi, che solitamente nella Nazionale italiana hanno sempre portato bene. Pensiamo a Rossi e Cabrini, a Schillaci. Speriamo che questo mix sia vincente.

Proviamo a non fare i tifosi e diciamocelo chiaramente: l’Italia quante chance ha in questo torneo?

Io parlerei di chance di arrivare tra le prime quattro, perché una vittoria non si programma. Tu puoi ambire al successo, ma quello che puoi programmare è solo il piazzamento tra le prime quattro. Mi sono un po’ studiato il tabellone: se arriviamo secondi nel nostro gruppo – che mi pare la conclusione più probabile, viste le forze in campo – per noi si apre un corridoio molto più interessante che non se arrivassimo primi. Perché in questo ultimo caso troveremmo sulla nostra strada la Germania e la Francia, che secondo me sono le più forti di questo torneo; diversamente negli ottavi di finale sfideremmo probabilmente il Portogallo e ai quarti l’Inghilterra, che sono avversari di grande bravura ma più alla nostra portata.

In questi Europei quando e dove ti vedremo su Sky Sport?

Mi vedrete sul bateau, la meravigliosa barca che abbiamo sotto la Tour Eiffel, una location molto chic, e farò dei collegamenti nel pomeriggio-sera. Qualche volta però mi lasceranno in libera uscita per andare a fare dei servizi dallo stadio e per sentire l’odore dell’erba, che per uno che ama questo sport è sempre la cosa principale.

Sky avrà la tecnologia Super Hd, cosa la differenzia dall’Hd tradizionale e perché la consigli?

La tecnologia di Sky, che è la massima esistente in Italia, è semplicemente coerente con tutte le altre componenti che ho trovato in questa azienda, che dopo un anno mi permette di fare un bilancio ampiamente positivo, e sottolineo ampiamente. Tutte le persone con le quali lavoro -che preparano le grafiche, mi aiutano a stendere i testi, che organizzano o fotografano- sono professionisti al livello top, ed è giusto che sia così perché per Sky bisogna pagare un abbonamento ed è giusto che l’utente pretenda il massimo assoluto. E devo dire che, fino a questo momento, mi pare che lo ottenga.

Da questo Europeo potrà uscire questo Pallone d’oro?

Sì, adesso vediamo come va la finale di Champions, perché Cristiano Ronaldo, col suo comportamento al Real Madrid e se facesse un buon torneo col Portogallo, potrebbe ambirlo. Però non dimentichiamo che quest’anno c’è anche la Coppa America speciale centenario con Messi, Neymar o Suarez, che hanno vinto la Liga con prestazioni favolose. Forse prima sono stato frettoloso sul fatto che il Pallone d’oro sarà europeo, perché se uno Suarez portasse l’Uruguay a vincere la Coppa America sarebbe un candidato fortissimo per il Pallone d’oro.

Tu sei l’unico giornalista italiano che vota per il Pallone d’oro. Con il passaggio del premio alla Fifa non trovi che vengano spesso premiati i più famosi e non i più bravi?

Perché non votano più soltanto i giornalisti. Quando votavano solo loro il voto era perfetto. Adesso purtroppo abbiamo dovuto accettare che votino anche i ct e i capitani delle Nazionali, e fatalmente la qualità non è più quella di una volta. Sto scherzando naturalmente (ride, ndDM).

Berlusconi deve vendere il Milan?

Credo che Berlusconi debba vendere il Milan ma non ne abbia nessuna voglia, perché probabilmente vede nel rilancio della società l’ultima sfida della sua carriera dirigenziale, non solo sportiva ma anche industriale e politica. L’ultima sfida potrebbe esserla, ma sarebbe una sfida estremamente costosa e quindi io mi sto immaginando che in famiglia tutti stiano cercando di tirarlo perché firmi la cessione del club e lui che in cuor suo dice “magari va a finire che invecchio, se cedo il Milan”. E’ un po’ come lo specchio di Dorian Gray.

E’ finita la sua parabola nelle gestione sportiva?

Adesso la sua parabola sportiva avrebbe bisogno di iniezioni di denaro veramente impressionanti e non so se abbia la disponibilità sua e familiare per farlo.

Chi vincerà questo Europeo?

Credo che la squadra francese sia molto buona e già in passato ha dimostrato in due occasioni, l’Europeo ‘84 e il Mondiale ‘98, di saper sfruttare molto bene il fattore casalingo. Quindi in questo momento forse la Francia ha qualcosa in più rispetto alla Germania.


Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Anna Billò
ANNA BILLO’ A DM: CON VIVE L’EURO E SKY SPORT UNA PORTA D’INGRESSO PER EURO 2016


SkySport 2017/2018
Palinsesti Sky Sport 2017/2018


Sky Sport, Luciano Spalletti
SKY SPORT, SPALLETTI IRROMPE IN DIRETTA: “FAMO ‘STO STADIO!” (VIDEO)


Federico Ferri
FEDERICO FERRI NUOVO DIRETTORE DI SKY SPORT

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.