22
giugno

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 22 GIUGNO 2015. CINEMA PER TUTTI I GUSTI

La sposa fantasma - Eva Longoria

Guida TV di stasera, lunedì 22 giugno 2015

Rai1, ore 21.20: Il Commissario Montalbano – Il cane di terracotta – Replica

Fiction di Alberto Sironi del 2000, con Luca Zingaretti, Cesare Bocci. Trama: L‘anziano capomafia Tanu U Greco rivela al commissario Montalbano l’esistenza di un deposito di armi in una grotta fuori dal paese. Nella grotta viene scoperta anche una camera segreta in cui sono stati sepolti con uno strano rituale due giovani assassinati presumibilmente nei primi anni Quaranta. Montalbano è incuriosito da questo ritrovamento, ma deve prima occuparsi del traffico d’armi. Rimasto gravemente ferito in un attentato organizzato dalla malavita per impedirgli di proseguire le indagini, il commissario impiega il periodo di convalescenza per cercare di svelare il mistero della grotta. Documentandosi sui rituali funebri antichi, Montalbano scopre delle affinità fra la macabra messa in scena della grotta e il mito della grotta di Efesto. Alcuni anziani raccontano al commissario la misteriosa sparizione, proprio nei primi anni Quaranta, di una certa Lisetta e di suo cugino Lillo, il proprietario del terreno dove si trova la grotta: il giovane si era appena laureato con una tesi sul mito di Efesto e le sue varianti. Montalbano riesce a ritrovare Lillo, ancora vivo ma residente in un’altra città, che gli racconta che una notte del 1943 Lisetta si rifugiò a casa sua sconvolta.

Rai2, ore 21.15: Voyager – Ai confini della conoscenza

Roberto Giacobbo conduce una puntata lungo le strade della Puglia. Quali segreti si nascondono nel sarcofago di San Nicola? Cosa non conosciamo della storia delle spoglie dell’uomo più importante di Bari? Ed è vero che il Santo sia giunto in Puglia solo settecento anni dopo la sua morte? Roberto Giacobbo racconterà la vera storia delle spoglie di San Nicola e della sua basilica. Ma non solo: è il castello che ha appassionato per decenni storici e ricercatori proponendo un rebus sulla sua vera funzione. Qual è il significato di Castel del Monte? A cosa serviva? Era solo un castello di caccia di Federico II, un luogo iniziatico? O forse il sovrano svevo aveva un progetto completamente diverso, legato all’acqua? E ancora: qual è l’origine dei trulli di Alberobello? E da dove arriva? Una sorprendente ipotesi sembra riscrivere tutto quello che non conosciamo di queste antiche costruzioni. Grazie ad un permesso speciale Voyager presenterà in televisione l’uomo più antico mai ritrovato con lo scheletro intero: un Neanderthal di circa 150mila anni fa. E la sua casa è ancora un’antica grotta della Puglia. Cosa lega la cattedrale di Trani ai Templari? E come fecero ottocento cittadini di Otranto a resistere alle armate dell’Impero Ottomano forte di 18mila uomini fino a far desistere il sultano Maometto II dalla conquista dell’Italia?

Rai3, ore 21.05: Amore criminale

La puntata, condotta come sempre da Barbara De Rossi, è interamente dedicata al ricordo di Vanessa Scialfa, 20 anni, uccisa ad Enna da un uomo più grande di lei che diceva di amarla. Vanessa conosce Francesco all’università. Lui, 35 anni, esercita un grande fascino su una ragazza così giovane e inesperta. Tra i due comincia una storia intensa. All’inizio Francesco la ricopre di attenzioni, ma, dopo qualche tempo, le persone intorno a Vanessa notano in lei un cambiamento: diventa cupa, esce di meno con gli amici. Tutto a causa della gelosia di Francesco. Vanessa pian piano si allontana da tutto e da tutti e soprattutto non accetta le critiche della famiglia che non vede di buon grado quella storia con un ragazzo così grande e con un grande problema di tossicodipendenza. Vanessa difende a tal punto la sua storia con Francesco da andare via di casa e intraprendere una convivenza con lui. Non sa che questa decisione si trasformerà in un incubo dal quale non riuscirà più a svegliarsi. Ospite in studio saranno l’attore Libero De Rienzo che leggerà una pagina degli atti giudiziari relativi all’omicidio di Vanessa.

Canale5, ore 21.10: La sposa fantasma

Film del 2008, di Jeff Lowell, con Eva Longoria, Paul Rudd, Lake Bell, Jason Biggs. Trama: Kate è una donna molto affascinante, ma troppo perfezionista ed esigente con se stessa, che sta per sposare il suo fidanzato Henry, un tranquillo veterinario nonche’ l’unica persona in grado di calmare le sue ansie. Il giorno delle nozze finalmente arriva, ma Kate resta vittima del suo eccessivo perfezionismo. A un anno dalla disgrazia, Henry e’ ancora visibilmente sconvolto dall’accaduto e per questo sua sorella Chloe lo convince a rivolgersi ad una veggente per chiedere allo spirito di Kate il permesso di rifarsi una vita senza di lei. Henry, seppur riluttante, accetta di incontrare Ashley che, oltre ad occuparsi di esoterismo e magia, è anche proprietaria di una ditta di catering. Tra i due ben presto scocca la scintilla, ma il nuovo amore risveglia la furia del fantasma di Kate che decide di intervenire per impedire al suo ex fidanzato di dimenticarla..

Italia1, ore 21.10: Chicago Fire II

2×03 Il piromane: Heather affida i suoi figli Griffin e Ben a Casey durante la sua prigionia. 2×04 A caccia di prove: Clarke è sospettato di essere la talpa all’interno della caserma dei pompieri. 2×05 Mossa vincente: I problemi finanziari del bar Molly’s diventano sempre più gravi. Boden rischia di essere sostituito.

Rete4, ore 21.15: L’Eliminatore

Film del 1996, di Chuck Russell, con Arnold Schwarzenegger, James Caan, James Coburn, Vanessa L. Williams. Trama: John Kruger è un agente americano che ‘cancella’ le vite e le personalità di chi entra a far parte del Programma di Protezione dei Testimoni. Kruger e’ incaricato di proteggere una testimone che ha scoperto un traffico illecito di armi…

La7, ore 21.10: Django

Film del 1966, di Sergio Corbucci, con Franco Nero, Loredana Nusciak. Trama: Django, per vendicare la moglie uccisa durante la guerra civile dal maggiore Winchester Jack, raggiunge con la sua nuova donna, Norma, il confine messicano dove la banda del maggiore compie numerose razzie. Dopo molte avventure ucciderà il “cattivo”.

La5, ore 21.10 Se devo essere sincera

Film del 2004, di Davide Ferrario, con Luciana Littizzetto, Dino Abbrescia, Donatella Finocchiaro, Fabio Troiano. Trama: Adelaide è una donna tranquilla, insegna al liceo, è sposata con Renzo, e ha una figlia di otto anni… Un giorno però una collega viene uccisa.

Rai4, ore 21.10: The Dead Lands

Film del 2014, di Toa Fraser, con James Rolleston, Lawrence Makoare, Xavier Horan. Trama: Protagonista della vicenda è Hongi, il figlio adolescente del capo tribù, che ha la missione di vendicare il genitore massacrato da un gruppo di ribelli, così da fornire la pace nell’aldilà al defunto. Per portare a termine con successo la sua missione, Hongi decide di attraversare le cosiddette “dead lands” per chiedere aiuto a un misterioso guerriero.

Realtime, ore 21.10:  I segreti dell’amore – Novità

Le storie di dieci persone costrette a convivere con condizioni mediche particolari, analizzando il loro rapporto con l’amore e soprattutto il loro modo di approcciarsi alla difficile ricerca di un compagno. C’è chi soffre di alopecia, chi è senza un arto, chi ha subito un intervento chirurgico invasivo che ha segnato per sempre il suo corpo: per tutte queste persone tante volte trovare l’amore e l’intimità con una persona può sembrare un’impresa impossibile.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Per primo hanno ucciso mio padre
Programmi TV di stasera, sabato 16 settembre 2017. Su Netflix il film Per Primo Hanno Ucciso Mio Padre


Vanessa Incontrada e Raoul Bova - Angeli
Programmi TV di stasera, domenica 13 agosto 2017. Su Canale5 «Angeli» in replica


Iron Fist
Programmi TV di stasera, sabato 12 agosto 2017. Su Netflix la serie «Iron Fist»


ozark netflix
Programmi TV di stasera, sabato 22 luglio 2017. Su Netflix la nuova serie «Ozark»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.