31
gennaio

STEFANO MASTROSIMONE: ECCO CHI E’ IL NUOVO GIUDICE DI AVANTI UN ALTRO

Stefano Mastrosimone

E’ passato un mese dal passaggio del testimone ad Avanti un Altro fra Paolo Bonolis e Gerry Scotti, che ha portato anche ad un cambio della guardia alla postazione dei giudici. Marco Salvati, come sappiamo, è tornato in cabina di regia nell’esclusivo ruolo autoriale ed il suo posto è stato preso da Stefano Mastrosimone che, quotidianamente, affianca Stefano Jurgens.

Un volto sconosciuto al pubblico appena prima di Natale, nonostante con la tv abbia coltivato negli anni un rapporto strettissimo. Oltre a Scotti, con cui ha lavorato a Passaparola, Mastrosimone ha collaborato con Paola Perego, Lorella Cuccarini, Albano, Maria Latella, Fabrizio Frizzi, Emanuela Folliero, Amadeus e Silvana Giacobini.

Il suo nome appare tra gli autori di trasmissioni come “Stranamore”, “Music Farm”, “La Talpa”, “Una voce nel sole”, “Come sorelle”, “La sai l’ultima?”, “Chi c’è c’è”.Su Twitter, dove scrive poco e in maniera discontinua, si definisce “polemista”. Nato a Milano, all’attività di autore alterna quella di scrittore. Da sempre si interessa alle vicende del sovrannaturale, tanto che il suo primo libro, pubblicato nel 2007, si intitola “Donne dell’altro mondo” e dà voce a dodici donne celebri che raccontano le loro esperienze sul tema. La sua seconda opera rappresenta la prima biografia ufficiale su Alda Merini (“Una specie di follia”).

Nei primi anni di carriera fu anche addetto stampa di alcuni protagonisti del mondo dello spettacolo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


LAURENTI FRIZZI BONOLIS
Avanti un Altro Pure di Sera: i vip in gara. Tra gli ospiti anche Frizzi e De Filippi – Foto


Francesco Nozzolino - Ciaone
Avanti un Altro… tormentone trash


Bonolis avanti un altro
Avanti un altro pure di sera: Bonolis rivoluziona il suo game per la prima serata


frizzi-a-leredità-2017
L’Eredità e le gaffe epiche: perchè Rai1 seleziona concorrenti ignoranti?

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.