15
luglio

PALINSESTI GIALLO AUTUNNO 2014: OMICIDI A SANDHAMN IN PRIMA TV, E TANTO CRIME-FACTUAL A MARCHIO DISCOVERY

Giallo

Non solo serie tv ma anche crime-factual nel palinsesto autunnale di Giallo (Canale 38 del Dtt e 144 di Sky), il canale tematico di Discovery Italia interamente incentrato su produzioni di genere crime, investigazione, mistery, noir e naturalmente giallo. La rete, nata nel maggio del 2012, nonostante la forte e diretta concorrenza di Top Crime, può contare su un pubblico molto fidelizzato, in grado di garantire ogni mese uno share medio intorno allo 0.80%. Ma scopriamo insieme le offerte per il prossimo autunno nel segno del giallo.

Omicidi a Sandhamn – Da settembre in prima Tv

Omicidi a Sandhamn, liberamente tratta dal giallo di Viveca Stens, intitolato I de lugnaste vatten, è una serie svedese composta a sua volta da tre miniserie prodotte dal 2010 al 2013. Ogni miniserie, composta di tre episodi, ha al centro un caso da risolvere. Trama: È una splendida mattina estiva sull’isola di Sandhamn nell’arcipelago svedese. In mezzo a uno scenario di spiagge idilliache, a pelo dell’acqua galleggia il cadavere di un uomo impigliato in una rete da pesca. Sulla scena del delitto viene chiamato l’ispettore Thomas Andreasson della polizia criminale di Nacka. Egli ha una particolare familiarità con l’isola, ma ritorna a Sandhamn per risolvere il caso con il carico di un passato oscuro, ancora fresco nella memoria. Ben presto scoprirà che la verità che si cela dietro l’assassinio è più complessa del previsto, ma riuscirà a ricostruire a ritroso la storia più di quanto chiunque potesse immaginare. I crimini si moltiplicano e cresce la pressione su Thomas e sulla collega Carina Persson. Gli indizi sono pochi e la coppia di investigatori è costretta a lavorare anche nelle giornate estive più calde. Thomas riceverà un inaspettato aiuto da una turista, Nora Lindé avvocato e madre di due figli. Ma il marito di lei sembra osteggiare con decisione la collaborazione.

Law & Order Uk– Quarta stagione – Da ottobre

La serie, ambientata a Londra, si basa sullo stesso format della serie originale (Law & Order – I due volti della giustizia). La prima parte di un episodio mostra il compimento di un delitto ed un team di investigatori che compie un’indagine di polizia che solitamente porta ad un arresto. La seconda parte dell’episodio si concentra invece sulle azioni giudiziarie di un team di magistrati che cercano di condannare il sospettato. Le vicende di Law & Order Uk si soffermano poco sulle storie personali dei personaggi, lasciando così più spazio alle indagini.

Fairly Legal – Da Settembre

Fairly Legal è ambientato a San Francisco. Kate Reed è una giovane avvocatessa che da tempo è stanca del suo lavoro, della burocrazia e delle ingiustizie del sistema giudiziario. Lavora presso lo studio legale del padre, ma dopo la morte di quest’ultimo, decide finalmente di cambiare vita diventando una mediatrice. Convinta che la giustizia si possa ottenere anche fuori dalle aule di tribunale Kate si mette al servizio di ogni genere di cliente, piccolo o grande che sia, cercando di risolvere i loro problemi con la sua innata umanità ed il suo senso dello humor.

Crime-factual con RealGiallo

Come anticipato, nel palinsesto autunnale di Giallo non mancherà un’offerta crime-factual che attinge ai programmi prodotti da Discovery. Le storie, basate su vicende accadute realmente, danno vita a Real Giallo, un ciclo di programmazione che la rete ha già inaugurato questa estate.

Disappeared – Da Settembre

Una persona scompare inaspettatamente e improvvisamente, non ci sono tracce, non ci sono indizi, niente tranne il mistero che questa scomparsa si lascia dietro. Secondo il National Crime Information Center dell’FBI, ora ci sono 110.484 casi aperti di persone scomparse, il 53% dei quali sono ragazzi con meno di 18 anni. Disappeared è una serie che indaga sulla scomparsa di queste vittime. Ogni episodio si concentra sulla storia di una vittima, raccontata attraverso le prospettive e le voci reali di amici e famiglia, mentre gli inquirenti cercano di risolvere il caso. Attraverso interviste con familiari, amici, polizia e ricercatori, ogni episodio racconta le azioni, i pensieri, le circostanze e le motivazioni che hanno portato alla scomparsa di ogni persona. Si vivono le ultime ore della vittima fino a quando non è scomparsa. Le interviste con esperti, da psicologi a specialisti di medicina legale a sensitivi, offrono nuove intuizioni su quello che può essere successo in ogni caso, per capire se la persona è stata vittima di un raggiro o di una fuga.

Solved – Da Settembre

Solved racconta la carriera e le situazioni che cambiano la vita di poliziotti, agenti FBI e prosecutori. In ogni episodio, un misterioso caso di omicidio si snoda attraverso racconti in prima persona dell’élite di forze dell’ordine americane. Analisti forensi, esperti di tracce, tecnici della scena del crimine, esaminatori di documenti legali, linguisti, esperti di scrittura e informatici che grazie alle loro incredibili tecniche di investigazione aiuteranno a risolvere questi complessi casi di omicidio.

The Murder Shift – Da Settembre

Murder Shift segue una squadra di detective di omicidi che porta giustizia nelle strade di Indianapolis. Scopriremo cosa vuol dire risolvere un caso. I casi comprendono: un omicidio che è reso più difficile dalla mancanza di testimoni; un doppio sparo con testimonianze contrastanti e il corpo di una giovane donna pescato dal White River, sarà suicidio o omicidio?



Articoli che potrebbero interessarti


Catching Milat
GIALLO, PALINSESTO AUTUNNO 2015: THE MISSING E CATCHING MILAT TRA LE NOVITA’


PALINSESTI GIALLO AUTUNNO 2014: OMICIDI A SANDHAMN IN PRIMA TV, E TANTO CRIME-FACTUAL A MARCHIO DISCOVERY
DM LIVE24: 25 NOVEMBRE 2012. MARIA DE FILIPPI ALL’ARCA DI NOE’, LAW & ORDER UK SU GIALLO


Broadchurch 3 - 11
Broadchurch 3: tutto pronto su Giallo per l’addio alla serie inglese


Rillington place 6
Rillington Place: su Giallo la miniserie con Tim Roth nei panni del serial killer John Reginald Christie

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.