7
marzo

I DIECI COMANDAMENTI: SU RAI3 TORNANO LE INCHIESTE MORALI DI DOMENICO IANNACONE

Dieci Comandamenti, Domenico Iannacone

Rai3 torna ad approfondire l’attualità con le inchieste “morali” de I Dieci Comandamenti. Al via con una nuova stagione, oggi in seconda serata il programma curato dal giornalista Domenico Iannacone si immergerà nelle zone d’ombra della società italiana, laddove le tensioni umane e i conflitti sono presenti in modo più evidente. L’obiettivo è quello di offrire al pubblico uno sguardo diverso sul Paese, con una narrazione attenta ai particolari e in questo senso lontana da quella dei talk show.

A differenza della passata stagione, quest’anno le sei puntate in programma saranno slegate dal tradizionale decalogo biblico che dà il nome al format. Ogni appuntamento ospiterà due storie unite tra loro da un tema comune come il lavoro, la bellezza, l’identità, la lotta al pregiudizio, la crisi. Il tutto avverrà con uno stile che – per volontà dello stesso Iannacone – si prenderà tutto il tempo necessario per approfondire le vicende umane e personali affrontate.

“Io vengo dal giornalismo d’inchiesta. Nelle redazioni nei programmi che ho fatto mi sono accorto che si andava sempre più veloci, i minuti a disposizione erano sempre di meno. L’epoca in cui viviamo è tutta ad alta velocità, quella dei social, dei 140 caratteri. Ma ad un certo punto mi sono fatto delle domande. Ho iniziato ad interrogarmi: è possibile in questo mestiere riscoprire la lentezza per approfondire una storia?” ha spiegato al riguardo Iannacone.

I Dieci Comandamenti: la prima puntata

La prima puntata, in onda stasera, racconterà la fine di uno dei simboli dell’industria italiana: la Mivar, storica fabbrica italiana di televisori. La testimonianza raccoltà sarà quella di Carlo Vichi, 91 anni, fondatore del marchio, che prima di buttare la spugna ha resistito finché ha potuto, travolto dalla concorrenza dei colossi asiatici dell’elettronica. Una storia imprenditoriale, la sua, iniziata negli anni ‘50 in una camera da letto aggiustando piccoli apparecchi radiofonici. Vichi ha vissuto tutta la vita insieme agli operai, non ha mai delocalizzato la produzione altrove, convinto di poter resistere fino alla fine nella sua fabbrica.

Seguendo il filo conduttore della puntata, anche  nella seconda storia affrontata ci sarà una fabbrica sullo sfondo. Mario Amodio, 35 anni, è un ex campione mondiale di arti marziali e un ex operaio dell’Ilva di Taranto. In quella fabbrica si è ammalato di tumore. Oggi Mario combatte ancora, questa volta per la vita. Una vicenda toccante tra diritti negati, inquinamento e bisogno di lavoro.

L’appuntamento con la nuova stagione de I Dieci Comandamenti è per stasera, 7 marzo, alle 23.15 su Rai3.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


I Dieci Comandamenti
I DIECI COMANDAMENTI: IANNACONE OSSESSIONATO DALL’UMANITÀ. COSÌ SI SPINGE OLTRE


dieci comandamenti domenico iannacone
I DIECI COMANDAMENTI: DOMENICO IANNACONE TORNA CON ‘LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE’


I Dieci Comandamenti, Domenico Iannacone
I DIECI COMANDAMENTI: SU RAI3 LE INCHIESTE LAICHE DI DOMENICO IANNACONE. SI INIZIA PARLANDO DI ASSISTENTI SESSUALI PER DISABILI


Roberto Benigni - Premio TV
ROBERTO BENIGNI VINCE IL PREMIO TV 2015 PER L’EVENTO STRAORDINARIO TELEVISIVO DELL’ANNO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.