7
dicembre

Le Iene: i soldi di Cazzaniga sono serviti per un’altra truffa?

Le Iene

Le Iene

Stasera in prima serata su Italia 1, a “Le Iene”, Ismaele La Vardera torna sulla vicenda di Roberto Cazzaniga, il pallavolista truffato per 700mila euro da una sedicente modella con cui riteneva di essere fidanzato da 15 anni. Al centro del servizio una nuova testimonianza: Massimo, un ragazzo pugliese di 25 anni, dice di aver riconosciuto la voce di Valeria Satta - la donna con cui anche Cazzaniga parlava a telefono e di cui era innamorato – come quella della sua fidanzata.

A differenza di quanto successo all’ex giocatore di pallavolo, Massimo racconta di aver ricevuto dalla donna, – che però a lui si è presentato come Chloe Madison, modella e attrice statunitense – nell’arco dell’ultimo anno molti regali, soldi accreditati sul suo conto, viaggi e addirittura una proposta di automobile, per un valore superiore a 100.000 euro. Che fossero i soldi di Cazzaniga? Dalle verifiche svolte da La Vardera risulterebbero intestate a Valeria Satta ben 12 utenze telefoniche e, chiedendosi quante fossero le vittime cadute nella sua rete, incontra il ragazzo per sentire il suo racconto, una storia ben diversa da quella di Roberto: “A Roberto chiedeva dei soldi, a me li dava”.

Massimo parte da come sia avvenuta la loro conoscenza poco prima del lockdown, motivo per cui spiega all’inviato di aver pensato fosse normale non vedersi, per via della pandemia.

“L’ho conosciuta tramite social, mi ha commentato delle foto, abbiamo iniziato a scriverci. Si spacciava per un’altra ragazza, Chloe Madison, una modella benestante. Ha anche finto di essere stata vittima di violenza (…) Abbiamo iniziato a sentirci, era una relazione virtuale e tante volte le ho chiesto di vederci perché non sapevo chi ci fosse dall’altra parte.”

Poi racconta dei regali:

“Mi ha comprato abiti, scarpe, regali ai miei nipoti tra cui una Nintendo Switch, giocattoli, un iPad, un’infinità di fiori. A un mio amico ha regalato dei guantoni e un pantalone per fare boxe”.

L’uomo dice che i regali non erano solo materiali:

“Quando sapeva che ero a cena in qualche posto telefonava lì e io mi trovavo il conto pagato (…) Mi ha regalato anche una stella con il certificato e tutto”.

All’inviato racconta poi dei bonifici ricevuti:

“Mi ha fatto fare una Poste Pay dove mi versava i soldi, cento, duecento, cinquecento, mille euro, che io utilizzavo qualsiasi cosa volessi fare”.

A questo punto La Vardera gli domanda:

“Ma in un anno, secondo te, quanti soldi ti ha mandato?”.

Quantificando, 70, 80 mila euro.”, risponde lui, e aggiunge: “Sicuramente i soldi che mandava a me erano rubati al povero Roberto”.

Massimo oggi si dice molto dispiaciuto di aver forse sfruttato soldi che Valeria Satta aveva sottratto a Roberto Cazzaniga:

“Lei fingeva di essere molto benestante, e che quei soldi poteva spenderli. Diceva di essere figlia e nipote di proprietari di catene di hotel, tra Italia e Londra”, inventandone di ogni – a suo dire – pur di conquistarlo. “Casa mia era diventata il centro di smistamento di Amazon. Ogni giorno arrivavano pacchi”.

Quando Massimo si rende conto di non conoscere veramente la persona con cui passa ore a telefono, mette un freno alla relazione virtuale ma Valeria non si arrende e, innamorata, organizza nuove sorprese per lui:

“Ha fatto passare un furgone vela con un messaggio per me in giro per il paese. Chiamava mia madre disperata e mi mandava messaggi infiniti in cui diceva che voleva stare con me”.

[comunicato stampa]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Nicola Savino
Nicola Savino verso l’addio a Le Iene: «E’ possibile. Sarebbe un arrivederci senza rancore»


Francesca Fagnani
Le Iene, Francesca Fagnani: «Una regina del giornalismo mi ha escluso dal suo programma, voleva solo colleghi maschi» – Video


La Pupa e il Secchione e Viceversa
Mediaset, palinsesti gennaio/marzo 2022 – Italia 1 trasloca Freedom al lunedì e Le Iene al mercoledì. Arrivano Ritorno a Scuola, pupe e secchioni


Le Iene
Le Iene, parla il “palpeggiatore” di Greta Beccaglia

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.