30
novembre

Stasera Italia, salta l’audio: Palombelli assordata da fischi e scoppi – Video

Stasera Italia

Scusate, c’è stata come un’esplosione qui nello studio“. Problema tecnico a . Nel corso della puntata odierna del talk show di Rete4, l’audio è letteralmente saltato per alcuni istanti, durante i quali il pubblico a casa e la conduttrice hanno udito fastidiosi ed assordanti fischi.

Improvvisamente, le voci dei protagonisti del dibattito sono state sovrastate da sibili e scoppi alternati a momenti di audio assente. Un inconveniente tecnico che ha colto alla sprovvista anche la stessa conduttrice, assordata dai fragorosi rumori che le risuonavano nelle orecchie tramite gli auricolari.

Col passare dei minuti – per prendere tempo, intanto, era stato trasmesso un servizio – la situazione è migliorata, ma non del tutto. A conclusione della puntata, Barbara Palombelli non ha potuto fare altro che scusarsi con i telespettatori e gli ospiti per l’intoppo acustico che aveva rischiato di compromettere l’ultima parte della trasmissione:

Chiedo scusa a tutti, ai miei interlocutori, agli ospiti. C’è stata come un’esplosione qui nello studio e quindi siamo un po’ tutti impazziti ma ce l’abbiamo fatta a portare a termine la trasmissione. Speriamo domani di essere più fortunati“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


logo rete 4
Barbara Palombelli ‘accende’ in diretta il nuovo logo di Rete 4 – Video


Stasera Italia, Barbara Palombelli
Stasera Italia: Palombelli e Renzi rottamano il populismo. Su Rete 4, spazio all’«anti-talk» felpato


Barbara Palombelli
Stasera Italia: Barbara Palombelli arruola i politici come testimonial. Nel promo anche Renzi e Salvini


Barbara_Palombelli
Stasera Italia, Barbara Palombelli pronta alla sfida con Lilli Gruber. «Siamo completamente diverse, non la invidio»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.