25
giugno

Skam sbarca su Rai2

Skam Italia

Skam Italia

E’ stata una delle novità seriali più interessanti degli ultimi anni. E ora Skam Italia è pronto al grande salto. La serie di Tim Vision approderà in televisione. Alla ricerca del “pubblico sfuggevole”, Carlo Freccero ha scelto di puntare sul format internazionale che si è imposto sul web come un piccolo cult per i giovanissimi.

La serie, come riporta Blogo, andrà in onda in autunno in seconda serata, probabilmente al mercoledì dopo un’altra “fiction giovane”, Volevo fare la rockstar. Quello di Skam è un racconto diretto e scorrevole che non ha bisogno di effetti speciali e che piace proprio per la sua immediatezza. Un racconto normale in cui molti giovani si sono immedesimati grazie anche ad un azzeccato microcosmo di personaggi che si muovono su storie per lo più lineari. La serie ha anche uno stretto legame con il web in quanto le “storie dei protagonisti” sono pubblicate in tempo reale sui social.

Skam Italia è nato nel 2018 e le prime due stagioni sono disponibili sia su Tim Vision che sul sito ufficiale aperto a tutti; per la terza stagione la piattaforma streaming ha deciso invece di rilasciare le puntate in esclusiva per i propri clienti creando un po’ di malcontento (legittimo ma non giustificato) nei fan “non paganti”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Simona Ventura - La Casa di Carta
La Casa di Carta, speciale di Rai 2 con Simona Ventura: «Ma tornatevene in Spagna» – Video


Ubaldo Pantani
Vero e Più Vero: Ubaldo Pantani si ‘trasforma’ in seconda serata su Rai 2. Tra le guest star Giancarlo Magalli e J-Ax


Ale e Franz
Improvviserai: Ale e Franz su Rai 2 con il ‘reboot’ di Buona la Prima


Rai 2
Battute: su Rai2 i fatti del giorno commentati da comici e influencer

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.