20
maggio

Manuela Arcuri sul matrimonio della Prati: «Un copione già scritto. E’ un gioco delle due agenti perverso e malato»

Manuela Arcuri - Storie Italiane

Manuela Arcuri - Storie Italiane

Le nozze di Pamela Prati con l’inesistente – fino a prova contraria – Mark Caltagirone continuano a tenere banco negli studi televisivi. Durante la puntata di Storie Italiane andata in onda questa mattina, Eleonora Daniele ha parlato dell’argomento con Manuela Arcuri. L’attrice, accompagnata dal fratello Sergio, ha così spiegato com’è stata ingannata, circa dieci anni fa, da Pamela Perricciolo, una delle due agenti della showgirl sarda.


Per la prima volta di fronte alle telecamere, la Arcuri ha descritto le modalità con cui la Perricciolo ha tentato di conquistare la sua fiducia. A domanda diretta della Daniele sul matrimonio della Prati (“Pensi sia un copione già scritto?”), Manuela ha risposto senza remore:

“Assolutamente sì, un copione già scritto perché io dieci anni fa, forse qualcosa di più, già sono stata presa in giro da queste persone, non da Pamela Prati, perché credo che lei sia coinvolta, raggirata da queste due agenti. Una non l’ho mai conosciuta (Eliana Michelazzo, ndDM), ma Pamela Perricciolo, mi sembra che si chiama, lei mi ha…  Lei mi ha totalmente presa in giro, lei si è presa gioco di me, ed è questo, è stato il suo gioco perverso. E poi senza nessun fine, ma solo per il gusto di giocare”.

E sulla figura di Simone Coppi, il presunto marito della Michelazzo (che, come da lei stesso dichiarato, non esiste), Manuela ha aggiunto:

Mi fece vedere delle foto di un bellissimo ragazzo, sempre questo fantomatico Simone Coppi, e io all’epoca non ero né fidanzata, né avevo un figlio, né famiglia. Io ero single, lei ha giocato le sue carte facendo presa sul mio lato debole, fragile. Mi voleva presentare questo bellissimo ragazzo, suo amico, ma mi fece vedere anche la casa dove abitava, veramente ci ha costruito intorno una storia. Io ho detto: ‘Ok, perché no? Presentamelo” … Mai visto, in vita mia. Mi ha fatto parlare con lui, più volte al telefono. Chissà con chi parlavo!“.

La Arcuri, a differenza di Sara Varone e di altre celebrità, non è però cascata nel tranello, ipotizzando che la Perricciolo avesse agito soltanto per prendersi gioco di lei:

“E niente, poi ovviamente è stata tutta una bolla di sapone, neanche un mese è durato questo giochino, poi mi sono resa conto che non esisteva. Però ci sono rimasta male. Cioè io penso che il suo obiettivo lei l’abbia raggiunto, perché il fatto di giocare con una persona come me sia stato la sua gratificazione. Soltanto e solamente questo, perché non ci sono altri motivi”.

Manuela, in ogni caso, ha ammesso che la Perricciolo e la Michelazzo, dal suo punto di vista, hanno messo su il falso gossip per un tornaconto economico:

Che dopo dieci anni ci sia tutta questa organizzazione, su un matrimonio inventato, su un modo per tirare a sé l’attenzione, la popolarità e anche soldi, perché si parla anche di un qualcosa di economico, credo. Io penso che sia tutto nella norma, nella regola, di un loro gioco architettato”.

Ascoltata la testimonianza di Emanuele Trimarchi, che ha confermato le minacce ricevute dal magistrato Simone Coppi per conto di Eliana e Donna Pamela, Manuela ha escluso la possibilità che l’uomo esista (“Ma no, non esiste, sennò me l’avrebbero presentato”) e ha dato una giustificazione alle manovre delle manager:

E’ solo un gioco loro, perverso e malato.  (…) Io credo che ci sia proprio un problema di questo genere alla base”.

Ci auguriamo, dunque, che il gioco perverso si sia concluso. E che le colpevoli di questa (triste) storia abbiano la fine che si meritano: l’oblio.



Articoli che potrebbero interessarti


Pamela Prati, Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo
Pamela Perricciolo: «Alla Prati hanno congelato i 40 mila euro di cachet di Verissimo. Eliana se la rigirano come vogliono. Me ne vado a Zanzibar»


Pamela Prati con Pamela Perricciolo
L’avvocato di Pamela Prati fa un esposto contro Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo


Screenshot Eliana Michelazzo
Georgette Polizzi contro Michelazzo e Donna Pamela: «Ho paura. Mi hanno mostrato due diversi Mark Caltagirone. Ho visto le carte dei pignoramenti alla Prati»


Chat Donna Pamela  - Eliana (3)
Donna Pamela e Eliana Michelazzo tentano di sbugiardarsi a vicenda

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.