22
febbraio

Brunori Sa: su Rai3 il «racconto generazionale» di Brunori Sas

Brunori Sas

Leggerezza pensosa, autoironia, sano ottimismo e amaro disincanto“. Le premesse, ad essere sinceri, non sono proprio chiarissime. Anzi. Ma certo è che Brunori Sas sta preparando il proprio debutto su Rai3 e gli elementi sopra elencati faranno tutti parte del progetto. Dal 6 aprile, il cantautore calabrese presenterà un racconto in cinque episodi intitolato Brunori Sa e pensato come un vero e proprio ritratto generazionale.

Annunciato come una delle novità del palinsesto 2018 della rete diretta da Stefano Coletta (ma è la direttrice uscente Daria Bignardi la genitrice del progetto), il programma racconterà le paure e le apparenti contraddizioni della generazione di mezzo a cui lo stesso Brunori appartiene. Il viaggio intrapreso dal cantautore sarà caratterizzato da incontri, luoghi, parole e – ovviamente – dalla musica. Le storie particolari saranno poi lo spunto per analizzare la situazione generale e condivisa dalla società.

In una nota, la nuova trasmissione viene descritta così:

Cinque piccoli racconti per immagini che ci aiuteranno a tracciare il profilo di una società liquida in costante mutamento. Cinque temi esistenziali e un grande punto interrogativo. Perché sapere di non sapere, in fondo, è proprio quello che Brunori Sa“.

Brunori Sas sarà anche impegnato in un nuovo tour teatrale (Brunori a teatro – canzoni e monologhi sull’incertezza) iniziato il 16 febbraio da Trento e che si concluderà il 27 aprile al teatro Ariston di Sanremo. Alcune delle principali date sono sold out.

Rai3, arriva Manuel Agnelli

Prima dell’arrivo di Brunori, da stasera la terza rete Rai proporrà un altro viaggio musicale, stavolta condotto da Manuel Agnelli e intitolato Ossigeno.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Antonio Albanese
Rai 3, palinsesti primavera 2018: debuttano Lessico Famigliare e Antonio Albanese. Un Giorno in Pretura in prima serata

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.