10
marzo

SFIDA AL CIELO – LA NARCOTICI: ANTICIPAZIONI ULTIMA PUNTATA – 19 MARZO 2015

Sfida al Cielo - La Narcotici 2

Rai1 alle grandi manovre. Il 2015 non si è aperto nel migliore dei modi per la prima rete della tv di Stato, costretta a fare i conti con i due sonori insuccessi di Forte Forte Forte e Notti Sul Ghiaccio. Non va meglio con la serie poliziesca Sfida al Cielo – La Narcotici, che nella sua terza puntata è crollata ad una media di 3.187.000 spettatori ed un preoccupante 11,96% di share. Nel tentativo di salvare il salvabile, il direttore Giancarlo Leone, armatosi di forbici e colla, ha realizzato un palinsesto-collage che, facendo impazzire guide tv e spettatori più abitudinari, cercherà di arginare l’emorragia di ascolti che ha colpito la rete.

L’operazione salva Rai1 ha preso il via ieri sera con Un Passo dal Cielo 3, la fortunata serie con protagonista Terence Hill, della quale – tra l’ormai consueto allungamento di Affari Tuoi e un anticipo della messa in onda di Porta a Porta – è stato trasmesso un singolo episodio. Il secondo episodio andrà in onda giovedì 12 marzo, sempre in coda ad una puntata più lunga del “gioco dei pacchi”. Slitta così la partenza de La Dama Velata, fiction con Miriam Leone che, annunciata per giovedì 12, vedrà rinviato il suo debutto a martedì 17 marzo, serata nella quale era prevista Sfida al Cielo – La Narcotici 2. La serie con Raffaella Rea nei panni della poliziotta Daria Lucente, e Stefano Dionisi, in quelli del boss Ivano Consanti, andrà in onda giovedì 19 marzo, giorno in cui saluterà definitivamente il pubblico, con una maratona di 4 ore, dovuta all’accorpamento delle ultime due puntate rimaste. Riuscirà questo “effetto-domino” a ottenere i risultati sperati? Di seguito le anticipazioni della quinta e sesta puntata di Sfida al Cielo – La Narcotici 2.

Sfida al Cielo – La Narcotici: anticipazioni quinta puntata – 19 marzo 2015

Mila involontariamente commette un errore e Conioli riesce a scappare. A questo punto Daria le suggerisce di accreditarsi il merito di quella fuga con il Comandante. Marco conferma a Daria il recupero del carico di droga, mentre Zeno confessa al padre che ad aiutarlo è stato il suo amico. A questo punto il Pugile vuole che Marco continui l’opera: la droga deve essere distribuita. Intanto, Ivano riceve da Carlo la notizia del piano di Manolo per farlo evadere: è tutto pronto. Quando Daria incontra Marco, la donna è restia a lasciargli fare le consegne della droga. Avrebbero prove schiaccianti, certo, ma lui rischierebbe di finire sotto processo: un infiltrato non può vendere droga.

Intanto il Comandante, ricontatta Mila. L’agente trova dentro un garage un taxi vuoto e un cellulare. Deve eseguire le istruzioni che le vengono dettate via telefono. Presi in consegna i soldi da Marco, Mila ha l’ordine di recarsi a Lugano. Scopre, però, che il Comandante le ha piazzato sotto il sedile una bomba che esploderebbe al minimo sospetto. Marco, intanto, vaga per la città e incontra Sara che gli confessa il suo imminente matrimonio. L’operazione per l’evasione di Ivano è complessa, ma riesce. La fuga avviene in elicottero. Sul luogo del previsto atterraggio Carlo confessa a Ivano che si tratta di un’imboscata e i due riescono a scappare. Intanto, Corsaro, rimasto alla base, intercetta una preziosa telefonata di Carlo e decide di prendere l’iniziativa da solo, mettendo a rischio la propria vita.

Sfida al Cielo – La Narcotici: anticipazioni sesta ed ultima puntata – 19 marzo 2015

Ivano e Carlo sfuggono all’agguato preparato da Manolo e dal Comandante. Corsaro, grazie ad un’intuizione, riesce a caricarli in macchina fingendosi un’altra persona. Ma una telefonata della moglie tradisce la sua vera identità. Intanto, Marco cerca Zeno, incurante dell’ordine di Daria di rientrare. Sta per scoppiare una guerra e lui non vuole lasciarlo solo. Ivano, in fuga, raggiunge Sabaudia dove ha un posto per nascondersi. Da qui contatta la sua donna, Magalì. Con lei torna a Roma per affrontare Manolo. È giunto il momento di fare chiarezza una volta per tutte. Sara, sempre più preoccupata, parla di Marco con Alessandro e gli confessa che è un infiltrato. Ad ascoltare quella conversazione Augusto Argenti, il padre di Alessandro, che poco dopo affronta il figlio a muso duro.

Intanto Mila, dopo il viaggio a Lugano chiama il Comandante: vuole essere ripagata per i servigi resi. Lui la invita a casa sua e Mila capisce che hanno scoperto Marco. Daria è in fibrillazione, lo devono trovare prima che sia troppo tardi. Mila riesce a trafugare dei documenti da casa del Comandante che aiutano i nostri a trovare la pista giusta. È una serata speciale per Sara e Alessandro, c’è una festa a villa Argenti per annunciare il loro matrimonio. Daria non può mancare e nonostante sia in tensione per Marco, la squadra la convince a prendersi almeno un’ora per sua figlia. Alla festa Daria conosce il padre di Alessandro, Augusto, e c’è un momento di forte emozione quando Sara le si mostra indossando l’abito da sposa. Ma è proprio alla festa che Daria scopre qualcosa d’inaspettato. Qualcosa che mette in gioco la vita di Marco.



Articoli che potrebbero interessarti


Giampaolo Morelli è L'Ispettore Coliandro
L’Ispettore Coliandro – Il Ritorno: anticipazioni ultima puntata di venerdì 24 novembre 2017


Rocco Schiavone
ROCCO SCHIAVONE: ANTICIPAZIONI ULTIMA PUNTATA – 7 DICEMBRE 2016


Gomorra 2 - La Serie
GOMORRA 2: ANTICIPAZIONI EPISODI 11 e 12 – MARTEDÌ 14 GIUGNO 2016


Non dirlo al mio capo
NON DIRLO AL MIO CAPO: ANTICIPAZIONI SESTA ED ULTIMA PUNTATA DI LUNEDI 30 MAGGIO 2016

3 Commenti dei lettori »

1. fly ha scritto:

10 marzo 2015 alle 23:32

Perché ieri puntata più lunga dei pacchi se ha chiuso allo steso orario del solito?



2. andrea ha scritto:

11 marzo 2015 alle 10:46

Ma 2 puntate insieme con fine intorno all’ 1 non crollerebbero negli ascolti?



3. Salvatore Cau ha scritto:

11 marzo 2015 alle 12:58

@andrea

Con uno share dell’11% in prime time è rimasto poco da salvare.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.