30
giugno

GRAVITIZER…

Gravitizer @ Davide Maggio .it

Grazie alla segnalazione di Parabolick Vi informo che, in rete, è possibile acquistare questo interessante oggetto.

Vi state chiedendo cosa sia?!?

Sul sito ufficiale si dice che : “Il Gravitizer è un concetto semplice. Una sella di gomma montata su una struttura d’acciaio. La sella è estremamente elastica e fa risparmiare energia al cavaliere/cavallerizza, facendo si che i suoi movimenti verticali siano praticamente confortevoli.] Il Gravitizer è estremamente consigliato per…

Per cosa?!? Per questo…

Gravitizer @ Davide Maggio .it

Gravitizer @ Davide Maggio .it    Gravitizer @ Davide Maggio .it

Gravitizer @ Davide Maggio .it Gravitizer @ Davide Maggio .it Gravitizer @ Davide Maggio .it

Sul sito ufficiale ce n’è per tutti i gusti e il materiale a disposizione è davvero notevole

Puo’ essere Vostro a soli 99,95 dollari. A quanto pare ha avuto un notevole successo. Al momento non e’ disponibile nemmeno un pezzo!!!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti

Non ci sono articoli correlati


IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 13 GENNAIO 2014. GLI ANNI SPEZZATI – IL GIUDICE O IL PECCATO E LA VERGOGNA 2?

Guida tv di stasera Rai1, ore 21.10: Gli Anni Spezzati – Il Giudice – Prima Parte - Prima Tv Fiction di Graziano Diana del 2013, con...


UN MEDICO IN FAMIGLIA 9: ANTICIPAZIONI 6 APRILE 2014

La prima è stata l'indimenticata ed insostituibile Cettina (Lunetta Savino) che con la sua ironia e le sue gag faceva sorridere il pubblico di...


ASCOLTI TV DI LUNEDI 1 APRILE 2013: BARABBA TOTALIZZA 5,3 MLN E IL 19.75%. ZELIG CHIUDE AL 14.74%. LA7 AL 6.55% CON MANGIA PREGA AMA

PRIME TIME – Su Rai1 la prima parte della miniserie Barabba ha appassionato 5.357.000 spettatori pari al 19.75% di share. Su Canale5...


SANREMO 2014, TESTI: NOEMI – BAGNATI DAL SOLE

Sonorità elettroniche e arrangiamenti coristici che promettono di stupire. Noemi è certa di spiazzare la platea del teatro Ariston con...

12 Commenti dei lettori »

1. babeltower ha scritto:

30 giugno 2006 alle 14:36

Pubblicità-pro-sesso. Cioè… volevo dire … Pubblicità-progresso.



2. grace ha scritto:

30 giugno 2006 alle 14:53

dimmi che non è vero!!!!!! troppo coatto per essere vero… un romanticone linventore eh!!!(e poi 100  dollari per un  pezzo  di gomma con un buco?)



3. Atomica ha scritto:

30 giugno 2006 alle 18:45

ma che brutto, quando sto scopando non voglio queste cose in mezzo…praticamente viene annullato il contatto fisico che rende il tutto più eccitante.



4. Davide Maggio ha scritto:

30 giugno 2006 alle 18:48

@ grace : ma il romanticone si è preoccupato della vostra salute… vuole renderVi il tutto meno stancante!!! @ Atomica : bentornata



5. Cavalla Golosa ha scritto:

30 giugno 2006 alle 20:45

E assolutamente osceno. Non ho parole…non so chi possa eccitarsi con una cosa simile. Che poi, ste posizioni…voglio dire…le potrebbe fare pure una scimmia senza pollice opponibile. ^^ Sforzatevi di più!!!



6. Akyla ha scritto:

1 luglio 2006 alle 08:08

Eh si! Il seggiolino ha riscosso mooolto successo..ne ho parlato anchio in un post tempo fa ;)http://www.akyla.splinder.com/post/8364615#comment



7. grace ha scritto:

1 luglio 2006 alle 12:05

@davideimmagina la scena…"…tesoro,ehm…prendi il sellino?"una genialità insomma!!



8. Cavalla Golosa ha scritto:

1 luglio 2006 alle 21:03

Aprile, leva sta musica di sottofondo, ti scongiuro! -_-



9. Davide Maggio ha scritto:

2 luglio 2006 alle 00:32

@ Cavalla Golosa : provvedero quanto prima… cerchero di evitare lautostart!@ Akyla : benvenuta!@ grace : addirittura due commenti… non Ti starà mica intrigando il sellino?!?



10. grace ha scritto:

2 luglio 2006 alle 11:16

@davide : il corriere me lo sta già portando!!!  (e siamo a 3)



11. vanilla007 ha scritto:

4 luglio 2006 alle 15:56

che trovata!senza parole!



12. Davide Maggio ha scritto:

4 luglio 2006 alle 20:28

@ grace : @ vanilla007 : in effetti di parole ne servono ben poche



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.