7
maggio

Ascolti TV | Venerdì 6 maggio 2022. The Band cala ancora (2,1 mln – 12.2%), vince L’Isola (2,5 mln – 18.3%), Crozza al 6.4%. Il Giro parte dal 9.1% (Giro all’Arrivo 13.8%)

Isola dei Famosi 2022

Isola dei Famosi 2022

Nella serata di ieri, venerdì 6 maggio 2022, su Rai1 The Band, in onda dalle 21:40 alle 23:54, ha conquistato 2.126.000 spettatori pari al 12.2% di share. Su Canale5 L’Isola dei Famosi dalle 21:46 alle 1:15 ha incollato davanti al video 2.483.000 spettatori con uno share del 18.3%. Su Rai2 N.C.I.S. arriva a 1.294.000 spettatori (6.2%) e N.C.I.S. Hawai’i a 1.003.000 spettatori (5.3%). Su Italia1 Rocky IV ha raccolto 1.083.000 spettatori (5.5%). Su Rai3 Germinal è seguito da 427.000 spettatori con il 2.2%. Su Rete4 Quarto Grado totalizza un a.m. di 1.177.000 spettatori (7.8%). Su La7 Propaganda Live registra 710.000 spettatori pari al 4.9%. Su Tv8 I delitti del BarLume – Donne con le palle segna 406.000 spettatori (2.1%). Sul Nove Fratelli di Crozza è visto da 1.276.000 spettatori (6.4%). Su RaiPremium Nero a Metà 3 sigla 296.000 spettatori (1.5%). Su La5 Bridget Jones’s Baby arriva a 425.000 spettatori (2.3%). Su RealTime la novità Questa è Casa Mia interessa 249.000 spettatori (1.2%).

Nota: dal primo maggio 2022 per effetto del cambio di perimetro della misurazione degli ascolti tv, lo share di tutti i programmi e di tutte le reti subisce una variazione al rialzo in maniera direttamente proporzionale al “dato abituale” (maggiori chiarimenti e info).

Access Prime Time

Su Rai1 Soliti Ignoti – Il Ritorno realizza un ascolto di 4.321.000 spettatori con il 21.1%. Su Canale5 Striscia la Notizia raccoglie una media di 3.385.000 spettatori pari al 16.4%. Su Rai2 Tg2 Post interessa 958.000 spettatori (4.6%). Su Italia1 N.C.I.S. conquista 1.306.000 spettatori con il 6.5%. Su Rai3 Bangla – La Serie è visto da 688.000 spettatori (3.6%) e Un Posto al Sole da 1.402.000 spettatori (6.8%). Su Rete4 Stasera Italia ha radunato 944.000 individui all’ascolto (4.8%) nella prima parte e 821.000 spettatori (4%) nella seconda parte. Su La7 Otto e Mezzo ha interessato 1.487.000 spettatori (7.3%). Su Tv8 Celebrity Chef interessa 429.000 spettatori (2.1%). Sul Nove Deal With It – Stai al Gioco ha raccolto 269.000 spettatori (1.4%).

Preserale

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 2.873.000 spettatori pari al 22.3%, mentre L’Eredità è visto da 4.162.000 spettatori pari al 26.2%. Su Canale5, in replica, Avanti il Primo ha intrattenuto 1.972.000 spettatori (16%), mentre Avanti un Altro ha convinto 3.146.000 spettatori (20.4%). Su Rai2 Blue Bloods raccoglie 564.000 spettatori (3.8%) e The Good Doctor 590.000 spettatori (3.3%). Su Italia1 C.S.I. Miami è visto da 521.000 spettatori (3%). Su Rai3 Tg Regione informa 1.975.000 spettatori pari all’11.7%, mentre Blob segna 766.000 spettatori pari al 4.2%. Su Rete4 Tempesta d’Amore interessa 761.000 spettatori (4.1%). Su La7 TgLa7 Speciale dalle 17 alle 19:50 ha totalizzato 506.000 spettatori (4.2%). Su Tv8 MasterChef ha conquistato 236.000 spettatori (1.5%). Sul Nove Cash or Trash – Chi Offre di Più? totalizza 256.000 spettatori (1.6%).

Daytime Mattina

Su Rai1 Tg1 – Edizione Straordinaria interessa 798.000 spettatori con il 15.6% (all’interno il Tg1 delle 8 a 971.000 e il 17.7%), mentre Unomattina è visto da 1.017.000 spettatori con il 20.6%. A seguire la prima parte di Storie Italiane è seguita da 873.000 spettatori con il 18.4%. Su Canale5 Tg5 Prima Pagina informa 635.000 spettatori con il 19.3% e Tg5 Mattina 1.321.000 spettatori con il 24.3%, mentre Mattino Cinque News ha raccolto 992.000 spettatori con il 19.6% nella prima parte e 918.000 spettatori con il 19.6% nella seconda parte. Su Rai2 Radio2 Social Club è visto da 276.000 spettatori (5.5%), mentre Tg2 Italia arriva a 194.000 spettatori (4.1%) e Tg2 Flash a 234.000 spettatori (4.5%). Su Italia1 C.S.I. New York ottiene un ascolto di 105.000 spettatori (2.2%). Su Rai3 Buongiorno Italia realizza un ascolto pari a 565.000 spettatori e il 14.3%, mentre TgR – Buongiorno Regione 752.000 spettatori e il 14.3%. A seguire Agorà convince 350.000 spettatori pari al 6.7% e Agorà Extra 270.000 spettatori pari al 5.8%. Su Rete4 Hazzard ha raccolto 140.000 spettatori con il 3%. Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 231.000 spettatori (4.6%) e Coffee Break di 164.000 spettatori (3.5%).

Daytime Mezzogiorno

Su Rai1 la seconda parte di Storie Italiane raccoglie 959.000 spettatori (16.1%), mentre E’ Sempre Mezzogiorno conquista 1.796.000 spettatori (17.3%). Su Canale5 Forum totalizza 1.634.000 spettatori con il 20.9%. Su Rai2, dopo Tg Sport a 304.000 spettatori (5.6%), I Fatti Vostri segna 636.000 spettatori (9.8%) nella prima parte e 1.031.000 spettatori (10.5%) nella seconda parte. Su Italia1 C.S.I. New York è seguito da 154.000 spettatori (2.4%). A seguire, dopo Studio Aperto, L’Isola dei Famosi arriva a 600.000 spettatori (5.1%) e Sport Mediaset a 824.000 spettatori (6.3%). Su Rai3 Elisir interessa 303.000 spettatori pari al 5.1% (presentazione a 271.000 e il 5.6%), il Tg3 delle 12 informa 791.000 spettatori (9.4%), Quante Storie conquista 682.000 spettatori (5.7%) e Passato e Presente arriva a 486.000 spettatori (3.7%). Su Rete4 Dalla Parte degli Animali ha incollato 121.000 spettatori (2.2%) e, dopo il tg, Il Segreto 211.000 spettatori (2%) e Slow Tour Padano 350.000 spettatori (2.7%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 342.000 spettatori con il 5.6% nella prima parte e 500.000 spettatori con il 4.7% nella seconda parte denominata Oggi. Su Tv8 4 Ristoranti raccoglie 162.000 spettatori (1.5%).

Daytime Pomeriggio

Su Rai1 Oggi è un altro Giorno ha fatto compagnia a 1.785.000 spettatori (15.1%), mentre le repliche della prima stagione de Il Paradiso delle Signore hanno raccolto 1.453.000 spettatori (15.1%). A seguire, dopo gli appuntamenti con il tg (Tg1 a 1.147.000 e il 12.2%, Tg1 Economia a 1.150.000 e il 12.2%), La Vita in Diretta realizza un ascolto di 1.509.000 spettatori con il 15.2% nella presentazione dalle 17:10 alle 17:26 e 1.963.000 spettatori con il 18.7% dalle 17:26 alle 18:41. Su Canale5 Beautiful conquista 2.503.000 spettatori (18.9%) e Una Vita 2.456.000 spettatori (19.4%), mentre Uomini e Donne sigla 2.826.000 spettatori pari al 25.2% (Finale a 2.343.000 e il 23.8%), Amici 1.900.000 spettatori (20%), L’Isola dei Famosi 1.807.000 spettatori (19.3%) e Brave and Beautiful 1.750.000 spettatori (18%). A seguire Pomeriggio Cinque ha fatto compagnia a 1.515.000 spettatori pari al 15.5% nella presentazione dalle 17:26 alle 17:36 e 1.664.000 spettatori pari al 16% dalle 17:40 alle 18:26 (I Saluti di 9 minuti a 1.535.000 e il 13.3%). Su Rai2 la prima tappa del Giro d’Italia dalle 14:03 alle 17:24 conquista 988.000 spettatori con il 9.1% (Giro in Diretta a 811.000 e il 7%, Giro all’Arrivo 1.313.000 e il 13.8%). Su Italia1 I Simpson ha raccolto 595.000 spettatori (4.6%) nel primo episodio, 603.000 spettatori (4.8%) nel secondo episodio e 602.000 spettatori (5%) nel terzo episodio, mentre I Griffin 414.000 spettatori (3.8%). A seguire Magnum P.I. ha conquistato 263.000 spettatori (2.7%) nel primo episodio e 254.000 spettatori (2.6%) nel secondo episodio, N.C.I.S. Los Angeles 311.000 spettatori (3.1%). Su Rai3 Tg Regione informa 2.202.000 spettatori (16.9%), mentre Tg3 Speciale 369.000 spettatori (3.8%). A seguire Aspettando… Geo arriva a 685.000 spettatori (6.7%) e Geo a 1.117.000 spettatori (9.8%). Su Rete4 Lo Sportello di Forum ha convinto 748.000 spettatori con il 6.1%, mentre Tg4 – Diario di Guerra arriva a 463.000 spettatori con il 4.7%. Su La7 Tagadà è visto da 438.000 spettatori pari al 4.2% (presentazione a 444.000 e il 3.5%).

Seconda Serata

Su Rai1 Tv7 è seguito da 499.000 spettatori con il 6.3%. Su Canale5 Tg5 Notte totalizza una media di 550.000 spettatori pari al 16.7%. Su Rai2 Ultima Traccia: Berlino segna 568.000 spettatori (4%). Su Italia1 La guerra dei mondi è visto da 449.000 spettatori (4.9%). Su Rai3 Illuminate interessa 279.000 spettatori con il 2.1%. Su Rete4 Training Day è la scelta di 237.000 spettatori (5.6%). Su La7 TgLa7 informa 156.000 spettatori (3.9%). Su Tv8 Nonno questa volta è guerra! è visto da 116.000 spettatori (1.3%). Sul Nove Accordi & Disaccordi è scelto da 523.000 spettatori pari al 3.8%.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 3.373.000 (25.4%)
Ore 20.00 4.406.000 (23.5%)
TG2
Ore 13.00 1.730.000 (13.9%)
Ore 20.30 1.045.000 (5.3%)
TG3
Ore 14.25 1.481.000 (11.9%)
Ore 19.00 1.567.000 (10.7%)
TG5
Ore 13.00 2.875.000 (22.9%)
Ore 20.00 3.941.000 (20.8%)
STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.084.000 (10.4%)
Ore 18.30 481.000 (4%)
TG4
Ore 11.55 275.000 (3.4%)
Ore 18.55 493.000 (3.3%)
TGLA7
Ore 13.30 676.000 (5.1%)
Ore 20.00 1.039.000 (5.5%)

Ascolti TV per fasce auditel (share %)

RAI 1 16.51 15.87 18 17.9 15.45 23.03 17.06 9.85
RAI 2 6 4.09 6.4 8.91 10.02 3.56 5.42 3.75
RAI 3 5.69 10.39 5.7 8.35 3.95 8.71 3.64 2.39
RAI SPEC 6.6 7.4 7.78 6.04 7.78 6.26 5.87 6.14
RAI 34.8 37.74 37.89 41.2 37.2 41.56 31.99 22.12
CANALE 5 19.05 20.96 19.86 20.65 21.04 18.88 16.15 19.45
ITALIA 1 4.25 2.14 2.31 5.75 3.04 3.05 5.53 5.42
RETE 4 4.54 1.08 2.44 3.8 4.11 2.98 5.56 8.11
MED SPEC 10.09 9.29 10.67 7.11 9.15 8.38 11.11 12.56
MEDIASET 37.93 33.47 35.27 37.31 37.33 33.29 38.35 45.54
LA7 5.35 5.05 4.77 4.79 5.03 4.76 5.77 6.89
SATELLITE 15.39 14.89 15.81 11.4 15.37 15.7 16.36 16.65
TERRESTRI 6.51 8.84 6.26 5.3 5.07 4.69 7.53 8.81
ALTRE RETI 21.91 23.73 22.07 16.69 20.44 20.39 23.89 25.45

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


The Band
Ascolti TV | Venerdì 20 maggio 2022. The Band chiude a 2,2 milioni (14.4%), L’Isola non ne approfitta (2,4 mln – 19.2%). Quarto Grado 8.1%, l’ultima di Crozza 6.3%


ascolti tv 19 maggio 2022
Ascolti TV | Giovedì 19 Maggio 2022. Don Matteo svetta con il 31.7% (5,8 mln). Il Corriere 11%. Del Debbio (7.5%) stacca Formigli (5.4%). I comici della Lamborghini 2.2%


Giustizia per Tutti - Raoul Bova
Ascolti TV | Mercoledì 18 maggio 2022. Parte bene Giustizia per Tutti (20.7% – 3.7 mln). L’omaggio di Rai 1 a Battiato 13.1% (2.4 mln)


Don Matteo 13
Ascolti TV | Martedì 17 maggio 2022. Don Matteo domina a quasi 6 milioni (30.6%), Le ragazze di Wall Street 1,8 mln (10.1%), bene Le Iene (1,4 mln – 10.4%)

15 Commenti dei lettori »

1. Pedro ha scritto:

7 maggio 2022 alle 10:27

Crozza sul 9 riesce a fare ottimi ascolti, riesce a far guardare quel canale anche a perone che non lo guardano nemmeno per un minuto durante tutta la settimana.



2. Alberto&laura ha scritto:

7 maggio 2022 alle 11:17

Buongiorno. Ormai possiamo dirlo serenamente, the band è un flop, senza se e senza ma. Forse il primo vero flop di Carlo Conti, uno che raramente sbaglia. Non giudico il programma che non ho mai seguito, certo che è un dato di fatto che la gente sembra preferire trasmissioni rodate, magari anche ventennali, che sperimentare la visione di nuovi format, al di là della qualità dei medesimi. L’isola vince facile, pur con valori non particolarmente alti. Disastro germinal, bene cagasotto. Bassa striscia, bassa barbaraminore, che però vola con forum, 🐱🦊staccati di sei punti, ottimo daytime canale 5, anche se lafarfalladallealitarpate 💘’cede un paio di punti a 48💤💤.. Stasera semifinale di uno scialbo amici che si avvia stancamente alla conclusione avendo proposto ben poco d’ interessante, monopolizzato dall’esibizionismo senile dei coach. Sabato prossimo non seguirò la finale, opterò per l’eurovision,dove stavolta il mio ❤️ batterà per la repubblica di San Marino. Ciao.



3. Fed ha scritto:

7 maggio 2022 alle 11:19

L’isola si mantiene sui soliti valori, senza brillare, The Band cala ancora nonostante l’incremento dovuto al cambiamento di misurazione.



4. ale88 ha scritto:

7 maggio 2022 alle 11:35

@Alberto&laura
Sempre che de Marinis ci arrivi in finale…



5. Viola ha scritto:

7 maggio 2022 alle 11:37

Stasera semifinale di AMICI.UN talent per niente scialbo.al 26% dopo tante edizioni,e’tutt’altro che scialbo e indovinati i siparietti che spezzano la ripetivita’delle esibizioni.Ci sta tutto.Ciao.



6. Marco3.0 ha scritto:

7 maggio 2022 alle 11:43

The Band: Benchè il programma sia un flop si ostinano a proporcelo ancora e aggiungono una puntata. MA PERCHE’?? Lo show nonostante sia un format nuovo e tutto italiano è nato già vecchio. Vecchi sono i pezzi che propongono, vecchie in media l’età anagrafiche delle band, vecchio il pubblico in sala a Montecatini che si alza in piedi solo quando cantano robaccia dei Righeira manco fosse stato un pezzo sublime negli anni ‘80, vecchio il pubblico che lo guarda su rai1. Se non fosse che conosco di persona alcune delle Band eviterei di essere così masochista.
Asia Argento l’unica che sa sempre cosa dice. Nannini ha detto a un cantante di mezza età di una Tribute Band di anzianotti che ha una bella voce. E io a urlare: ma quale voce, non ce l’ha la voce!
Ha osato pure dirgli che ha una voce migliore di Simon Le Bon mentre suonavano un pezzo dei Duran Duran… Ha avuto pure il coraggio di dire a un batterista perfetto che doveva misurare il passaggio del click… ora il click in parole semplici non è altro che il metronomo in cuffia e un gruppo con il batterista che ha il metronomo in cuffia non è un bel concetto, a meno che non si parli di usarlo in sala prove. I batteristi della Nannini suonano con il click in concerto? Tanti pomodori per Gianna! Poi ci sono le ragazze del tizio delle Vibrazioni, che sempre devono cambiare cantante: non si può sentire un pezzo must come I Love Rock N’ Roll suonato perfettamente e cantato da una che scimmiotta Taylor Swift. Se non hai una voce Rock datti al melodico.
In generale quasi tutte le band hanno un problema notevole: gli strumentisti migliorano, i cantanti peggiorano e le voci sono sovrastate da batteria e basso. Si salvano ancora solo le Band di Nigiotti e Masini che è riuscito a trasformare una Band che si rifà ai Susbsonica in una Band da produrre immediatamente. Quella di Nigiotti era già pronta alla grande, anche se gli storditi della giuria li avevano messi in basso nella classifica la settimana scorsa e ieri primi. Velopietoso sulla Ferreri, che oltre a essere maleducatissima e antipatica come Sarcina, a parte essere brava a scegliere gli outfit delle sue ragazze è solo riuscita a portarle dai primi posti della classifica all’ultimo.



7. Salvo ha scritto:

7 maggio 2022 alle 11:48

Buon sabato a tutti e un grande abbraccio ai super mitici. Ieri c5 rete leader dell’intera giornata. L’isola vince su conti che come detto da Alberto e Laura stavolta fa flop. Benissimo tutto il daytime di c5, molto bene il tg5 delle 20 vicinissimo al tg1 e direi grazie anche al traino di Bonolis che sta facendo benissimo anche in replica. Cari amici viola, Alberto e Laura e gli altri mi confermate che la finale di amici andrà in onda sabato prossimo contro la finale dell’eurovision? Viola seguirai la nuova fiction di Bova su c5? Non sembra male.



8. Marco3.0 ha scritto:

7 maggio 2022 alle 11:55

Mentre The Band affonda il reality per Sadomaso sale in share restando fuffa in v.a. Da quello che leggo sui social sono arrivati al punto in cui i masochisti si riposano e vengono fuori i sadici che da casa cominciano a fustigare e a buttare fuori gli odiosi. Tutto nella norma, no? Dico, sempre la solita procedura inalterata nel tempo…
Germinal lo guardano solo 2-3 condomìni in Italia, non mi stupisco, era già un mattone il libro di Émile Zola.
Soccia, Alby, ma veramente pensi che Amici abbia deciso di suicidarsi e che faranno la finale in contemporanea con la finale di Eurovision in Italia? Mi stupirei molto se ciò accadesse. Non accadrà. Eh, si, Lauro andrà in finale.
Violetta, dai su, Amici è scialbo come non mai quest’anno, e a parte i pochi talenti, tutto il contorno è solo pachidermico e inutile.
Invece la notizia è che pare che il pubblico abbia altri piani rispetto agli autori e che la finale sarà… beh, diciamo che forse la melodica non vince.



9. TV generation ha scritto:

7 maggio 2022 alle 12:43

Homer è uno dei personaggi immaginari più influenti nell’ambito televisivo e,dai telespettatori di Channel 4, il più importante personaggio televisivo di sempre. Robert Thompson, direttore del Centro per gli studi della televisione popolare della Syracuse University crede che “fra tre secoli i professori inglesi considereranno Homer Simpson come una delle più grandi creazioni nella narrazione umana”.Homer è stato descritto nel The Sunday Times come “la più grande creazione comica dei tempi moderni”.
Nel corso delle prime due stagioni de I Simpson Bart era il personaggio di spicco della serie e da ciò nacque la Bartmania:diventarono popolari le magliette con stampati vari suoi slogan e frasi tormentone, tanto da venderne a un ritmo di un milione al giorno all’apice del successo; la canzone Do the Bartman arrivò in prima posizione nella classifica dei singoli più venduti e divenne il settimo singolo più venduto del 1991 nel Regno Unito. In alcune scuole pubbliche statunitensi, ritenendo Bart un cattivo modello di comportamento, fu vietato di indossare magliette raffiguranti il personaggio, poiché contenevano frasi del tipo “Sono Bart Simpson. E tu chi diavolo sei?” (in originale “I’m Bart Simpson. Who the hell are you?”) e “Svogliato (e fiero di esserlo!)” (in originale “Underachiever (‘And proud of it, man!’)”.Bart fu proclamato il “re della televisione del 1990″, “la nuova stella più luminosa della TV” e un “successo inalterato”.



10. AbbiDubbi ha scritto:

7 maggio 2022 alle 13:09

Il venerdi era già la serata più affollata della settimana, adesso che (come se non bastasse) si è aggiunta pure l’Isola gli ascolti vanno di conseguenza. Personalmente faticavo già abbastanza a barcamenarmi tra Rai1, Propaganda e Crozza. Adesso il problema si è in parte risolto da sè, perchè il programma di Conti non mi interessa come genere, e Propaganda è sensibilmente peggiorato, come si vede anche dagli ascolti in caduta libera. Il focus quasi totale sulla guerra finisce per farlo assomigliare ai mille programmi sull’argomento che già vanno in onda durante la settimana, e arrivati al venerdi fateci un po’ rilassare, per pietà.
Crozza al contrario ha ritrovato uno smalto che nelle ultime 2/3 stagioni aveva perso, e giustamente gli ascolti lo premiano. Per fortuna va in replica più volte e quindi c’è sempre la possibilità di recuperarlo.

Dulcis in fundo la mia amata Isola, scoppiettante come mai prima. Mi spiace per tutti coloro che hanno scelto di non guardare questa edizione perchè non sanno cosa si perdono. Ieri nel momento del taglio di capelli di Guendalina credevo di sentirmi male per le risate. Per non parlare delle battute di Savino e Luxuria, in forma come forse non si erano mai visti (Savino che imita l’avvocato di Cicciolina mi stende). Mi auguro che se Mediaset decidesse di riproporre l’Isola lo faccia con questa formazione. Certo anche il cast fa la sua parte, e quello secondo me è sempre un terno al lotto. Stavolta il terno è uscito, e per creare dinamiche gli autori non hanno alcun bisogno di sforzarsi. E se lo fanno, come nel caso del “triangolo no, non l’avevo considerato”, ne escono fuori i momenti più dimenticabili. Da sottolineare anche come questo sia il primo reality da X anni a questa parte dove stanno uscendo proprio quelli che il pubblico non sopporta. Sembrerebbe scontato ma in casa mediaset non lo è affatto (citofonare Signorini).



11. laboccadellaverità ha scritto:

7 maggio 2022 alle 13:45

Se Atene piange Sparta non ha niente da ridere.

Floppa, e ben gli sta, la festicciola da centro anziani del Calimero di R1.
Tornasse a fare i programmi sbiaditi in salsa baudiana che gli riescono benino e lasciasse perdere la Colettiana idea di ringiovanimento del pubblico della prima rete, che ha avuto la sua massima espressione nel far cantare “RIDERA” ad una band di ragazzotti!!

Le porte dei manicomi sono aperte, c’e posto

Decisamente peggio l’altra sponda del tevere.

L’incapacità di una conduttrice porta alla deriva un programma che mai come quest’anno aveva giusti ingredienti.

L’intervista a Cicciolina è inbarazzante.
Anche il conduttore della Melavisone avrebbe fatto domande più sensate.

Ma qui il problema è la demenza De filippiniana che ha colpito i piani alti del manicomio di COLOGNO.

Non si è capici o non si vuole guardare altrove, al punto tale di mandare a marcire la migliore conduttrice di Reality su I1 e affossare il programma di punta della rete principale.

Contenti loro…



12. Alberto&laura ha scritto:

7 maggio 2022 alle 14:11

Oggi commenti di notevole qualità. Molto documentati e precisi i post di @marco3.0 e di@TV generation. Grazie a entrambi. Inoltre perfetto il commento di @abbidubbi, da condividere al 200%. Ciao.



13. Maria Cristina Giongo ha scritto:

7 maggio 2022 alle 15:27

Mi piace leggere tanti pareri discordi, indice di gusti diversi. Tutti interessanti.

Concordo con il commento di @Marco3.0 ma anche con @Viola, in quanto come lei sono una telespettatrice di Amici, ricordando quando lo guardavo a Milano con mia madre, purtroppo malata ( durante i miei tanti viaggi in Italia per starle vicino), a cui piaceva tanto, perchè, diceva: “era ora che ci fosse un programma che dà spazio ai giovani e ai giovani talenti, incoraggiandoli e premiandoli quando se lo meritano!”

Io penso la stessa cosa: largo ai giovani e, fra tante brutte trasmissioni con risse furibonde…. viva poter sentir cantare belle voci, vedere dei bei balletti, coreografie, vivere le emozioni di chi spera tanto di fare qualcosa di importante nella vita. Perchè la musica è vita, sacrificio, bellezza pura.

Sarà dura…. se veramente lo trasmetteranno in contemporanea con il Song festival!

Buon fine settimana a tutti!



14. Anonimo ha scritto:

7 maggio 2022 alle 15:52

va beh ormai le ammiraglie programmano la prima serata giusto per hobby ahah!
per il resto, striscia la notizia è da cancellare. basta. 35 anni mi paiono più che sufficienti. ormai la gente è stufa, non ne può più. ma questo vale per la tv in generale. cosa vuole diventare? che futuro aspira ad avere? un pezzo di storia così importante vuole davvero avere una morte così lenta e decrepita? è così difficile cercare di cambiare piuttosto che raggirare i dati auditel come dei barboni? a me dispiace, perché non ho mai visto gli anni d’oro della tv, e mi sarebbe piaciuto.
@mariacristina e @viola, amici ormai è vecchio, ha la muffa. si ci vanno i giovani, ma lo guardano i ragazzini delle medie o quelli che erano adolescenti negli anni 2000. punto. e io l’ho seguito dalla quinta elementare alla prima superiore. è un buon trampolino di lancio, ma escluse alcune rarità, la maggior parte sparisce dopo san remo.



15. Marco3.0 ha scritto:

7 maggio 2022 alle 15:57

Maria Cristina, io guardo Amici da quando ero piccolissimo. Lo guardo per i ragazzi. Quest’anno il talento latita, ma cmq è sempre bello vedere cantanti e ballerini che studiano e si applicano e cercano di trovare il loro spazio nel mondo.
Il problema di Amici è il contorno, anche lì si vedono risse tra prof, ci sono troppi tempi morti, vanno troppo per le lunghe per coprire prima e seconda serata.
Se ci fossero solo le esibizioni sarebbe perfetto.
E anche le giurie lasciano molto a desiderare. Le loro scelte non combaciano mai con quelle del pubblico a casa. Che spesso ha l’occhio più lungo di loro perchè si rende conto immediatamente cosa è “ascoltabile” e cosa no riguardo ai cantanti. I ragazzini di 10-13 anni che seguono il programma scelgono di quali cantanti compreranno i dischi e di quali no. Poi purtroppo ci sono i soliti fanbase su internet che in massa sostengono questo o quell’altro e falsano i televoti.
Quello che è sicuro è che è un programma SUI giovani ma non PER i giovani. Il target a cui dovrebbe essere diretto, quello dei 14-20 a farla larga 25 ha altro da fare il sabato sera che guardare Amici in tv. E se lo guarda lo segue in streaming il giorno dopo asciugando tutto e togliendo il superfluo non necessario. In pratica andando avanti con il cursore quando ci sono parti dello show che non riguardano le esibizioni. I giovani come me vogliono programmi veloci, montati in modo moderno e che durino non più di un’ora, un’ora e mezza.

Laboccadellaverità mi trova come quasi sempre d’accordo al 100%

Alby, grazie, buon fine settimana.

Smettetela di preoccuparvi tutti per le due finali di Amici e Eurovision perchè potrei scommetterci su molti euri che non andranno mai in onda contemporanemante.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.