12
gennaio

ASCOLTI TV DI DOMENICA 11 GENNAIO 2015: IN 4,3 MLN PER IL SEGRETO (15.54%), BRACCIALETTI ROSSI AL 12.86%

Alex Gadea

Ascolti tv Prime Time – domenica 11 gennaio 2015

Su Rai1 la fiction in replica Braccialetti Rossi ha ottenuto 3.409.000 ascoltatori (12.86%). Su Canale5 il maxi appuntamento in prime time con Il Segreto ha totalizzato 4.314.000 spettatori e il 15.54% di share. Su Italia1 La Mummia – La Tomba dell’Imperatore Dragone ha portato a casa un netto di 1.747.000 spettatori e il 6.47% di share. Su Rai2 NCIS in prima tv ha ottenuto 2.390.000 ascoltatori (7.99%) e NCIS Los Angeles ha appassionato 2.667.000 spettatori (9.26%). Su Rai3 PresaDiretta - interrotto per un problema tecnico e sostituito per alcuni minuti da Geo e Geo (1.319.000 – 4.73%) – conquista 1.817.000 spettatori (7.15%). Su Rete4 la pellicola Il Padrino è stata seguita da 1.046.000 spettatori (5.12%). Su La7 il talk show La Gabbia ottiene 784.000 spettatori (3.5%).

Access Prime Time

3 milioni tondi per Fazio con ospite tra gli altri Marco Mengoni.

Su Rai1 Affari tuoi ha raccolto 5.572.000 spettatori (18.87%). Su Canale5 Paperissima Sprint sigla il 14.56% con 4.284.000 ascoltatori. Su Rai3 l’appuntamento con Blob ottiene 1.491.000 spettatori per uno share del 5.7% e Che Tempo Che Fa ha fatto segnare 3.000.000 di spettatori con il 10.19% (anteprima 1.695.000 spettatori – con il 6.32%). Su La7 Domenica nel Paese delle Meraviglie porta a casa il 2.37% e 689.000 telespettatori.

Preserale

Avanti Un Altro fermo al 16.85%.

Su Rai1 il game show L’Eredità- La Sfida dei 6 è stato seguito da 3.988.000 spettatori (18.23%) mentre L’Eredità ha ottenuto 5.716.000 spettatori (23.91%). Su Canale 5 Avanti il primo ha conquistato 2.937.000 spettatori con il 13.37% mentre Avanti un Altro ha ottenuto 4.028.000 spettatori con il 16.85%. Su Rai2 Novantesimo Minuto ha ottenuto 2.130.000 spettatori (10.15%). Sulla stessa rete  Squadra Speciale Cobra 11 ha interessato 1.256.000 ascoltatori (4.85%). Su Italia1 il film La Mummia ha registrato il 5.72% di share con 1.256.000 spettatori mentre su Rete4 Il Comandante Florent ha siglato il 3.15% con 877.000 individui all’ascolto. Su La7 L’ispettore Barnaby ha interessato 500.000 spettatori (share del 2.37%).

Daytime Mattina

Lady Oscar al 4.2%.

Su Rai1 Uno Mattina In Famiglia ottiene 838.000 spettatori (26.39%), nella prima parte, 1.801.000 spettatori (25.02%), nella seconda parte, e 1.956.000 spettatori (22.97%). Sulla stessa rete la Santa Messa ha registrato 1.779.000 spettatori con il 16.79%. Su Canale5 il TG5 Mattina è stato seguito da 1.186.000 telespettatori con il 21.22%. Su Rai 2 la trasmissione Cronache Animali è stata seguita da 668.000 spettatori con il 6.6%. Su Italia1 i due episodi di Lady Oscar segnano 341.000 spettatori con il 4.2%. Su Rete4 la Santa Messa è stata seguita da 1.054.000 individui con l’11.11%. Su La7 Omnibus conquista l’attenzione di 216.000 spettatori con il 5.71% di share.

Daytime Mezzogiorno

Mezzogiorno in Famiglia sfiora il 13%.

Su Rai1 l’Angelus è stato seguito da 2.391.000 spettatori con il 18%. A seguire Linea Verde conquista 3.528.000 telespettatori e il 19.46% di share. Su Canale5 Melaverde ha radunato 1.815.000 telespettatori (11.85%) mentre L’Arca di Noè ottiene 2.433.000 spettatori con l’11.26%. Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 1.835.000 telespettatori con il 12.98% di share. Su Italia1 Sport Mediaset XXL arriva al 5.01% con 1.040.000 telespettatori e al 4.63% con 1.006.000 telespettatori. Su Rete4 Walker Texas Ranger fa segnare il 2.41% e il 2.04% pari a 375.000 e 417.000 ascoltatori.

Daytime Pomeriggio

L’Arena nell’orario di Domenica in non brilla. Male Domenica Live.

Su Rai1 L’Arena ha portato a casa 4.273.000 telespettatori (20.3%). Lo Speciale Tg1: Marcia contro il terrore ha ottenuto 2.991.000 ascoltatori (15.92%). La seconda parte de L’Arena – dalle 17:07 – ha raccolto 2.779.000 spettatori (15.17%) mentre L’Arena Protagonisti ha ottenuto 2.901.000 spettatori (14.71%). Su Canale5 Domenica Live ha ottenuto 1.695.000 spettatori (8.6%), nella prima parte, 2.130.000 spettatori (11.75%), nella seconda parte, 2.242.000 spettatori (12.26%) nella terza parte e 2.504.000 spettatori (12.57%) nella quarta parte. Su Rai2 Quelli che Aspettano raccoglie 1.347.000 spettatori con il 6.59% mentre Quelli che il Calcio ha appassionato 1.540.000 spettatori con l’8.38%. Stadio Sprint ha ottenuto 1.296.000 spettatori con il 7.17%. Su Italia1 La Vera Storia di Biancaneve conquista il 6.11% con 1.247.000 individui all’ascolto e a seguire Un Mondo in Miniatura ottiene 745.000 spettatori (4.07%). Su Rete4 Donnaventura è stato seguito da 797.000 telespettatori con il 3.71% mentre L’Ultimo Cacciatore ne porta a casa 1.081.000 (5.71%). Su Rai3 In Mezz’ora ha coinvolto 1.177.000 spettatori con il 5.77%. Sulla stessa rete Kilimangiaro Il Borgo dei Borghi ha convinto 627.000 spettatori con il 3.28% mentre Kilimangiaro Ci Divertiremo un Mondo segna 1.054.000 spettatori con il 5.59%.

Seconda Serata

La replica di Solo per Amore sfiora il milione.

Su Rai1 Speciale Tg1 è stato seguito da 659.000 ascoltatori (6.08%). Su Canale5 Solo per Amore ha ottenuto 971.000 spettatori (8.04%). La Domenica Sportiva è stata seguita su Rai2 da 1.695.000 spettatori pari all’11.01% di share. Su Rai3 Gazebo è visto da 571.000 spettatori (6.19%) mentre Outlander – L’Ultimo Vichingo ha portato Italia1 al 7.73% (693.000).

Telegiornali

(edizioni meridiana e della sera in migliaia):

TG1: 5.535 (25.73%) / 6.670 (25.2%)
TG2: 3.130 (15.59%) /2.104 (7.44%)
TG3: 1.969 (9.23%) / 2.570 (11.28%)
TG5: 3.339 (16.5%) / 4.791 (17.9%)
STUDIO APERTO: 1.832 (10.65%) / 1.327 (6.35%)
TG4: 676 (5.94%) / 1.089 (4.78%)
TGLA7: 691 (3.21%) / 1.106 (4.17%)

Dati auditel per fasce

Rai 1 16,92 6,72 26,00 17,75 20,56 15,49 20,70 15,29 10,58
Rai 2 8,31 3,46 3,42 7,11 10,55 7,63 7,15 8,24 10,35
Rai 3 6,27 3,06 2,82 3,17 5,19 4,61 8,73 8,92 6,37
Rai 4 0,94 1,30 0,85 1,10 0,97 0,55 0,48 1,08 1,62
Rai 5 0,28 0,26 0,66 0,20 0,22 0,45 0,07 0,39 0,25
Rai Movie 1,39 2,83 1,49 1,80 1,06 1,73 1,25 1,14 1,36
Rai Premium 0,74 2,19 0,94 0,88 0,68 0,85 0,70 0,52 0,69
Rai YoYo 1,04 0,48 2,04 2,20 1,33 0,88 1,03 0,82 0,33
Rai Sport 1 0,83 0,37 0,72 1,96 1,69 0,56 0,86 0,18 0,26
Rai Sport 2 0,22 0,08 0,10 0,34 0,42 0,41 0,06 0,10 0,05
Rai News 1,07 2,42 2,57 1,63 1,34 1,75 0,90 0,22 0,35
Rai GULP 0,32 0,24 0,43 1,05 0,33 0,19 0,25 0,23 0,18
Rai Scuola 0,01 0,00 0,04 0,00 0,00 0,01 0,00 0,01 0,02
Rai Storia 0,19 0,10 0,43 0,22 0,09 0,21 0,11 0,31 0,20
Rai Specializzate 7,03 10,28 10,27 11,39 8,13 7,58 5,71 4,99 5,32
RAI 38,54 23,53 42,52 39,42 44,42 35,30 42,30 37,45 32,62

Canale5 12,11 9,24 15,69 4,97 11,26 10,54 15,38 14,55 12,06
Italia1 5,51 3,95 2,15 4,03 6,11 4,73 4,93 6,54 7,00
Rete4 4,17 2,00 1,57 6,83 2,73 3,98 4,57 3,33 6,03
Boing 0,74 0,61 1,19 2,26 0,53 0,70 0,68 0,53 0,33
Iris 1,15 2,47 0,82 0,86 0,77 1,29 1,16 1,33 1,29
La5 0,75 1,59 0,50 1,18 0,42 0,70 0,49 0,97 0,96
Mediaset Extra 0,62 1,27 0,27 0,52 0,27 0,33 0,51 0,86 1,29
Italia 2 0,48 0,73 0,18 0,41 0,28 0,55 0,45 0,46 0,78
Cartoonito 0,57 0,07 0,71 1,17 0,67 0,39 0,75 0,38 0,33
Top Crime 1,03 1,77 1,07 0,98 0,93 0,88 0,87 0,73 1,87
Premium Calcio HD 2,23 0,05 0,00 0,06 3,35 1,98 0,98 4,25 2,24
Premium Calcio 1 0,61 0,00 0,00 0,00 0,21 3,16 0,09 0,01 0,01
Premium Calcio 2 0,06 0,00 0,00 0,00 0,01 0,32 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 3 0,01 0,00 0,00 0,00 0,00 0,04 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 4 0,01 0,00 0,00 0,00 0,00 0,03 0,00 0,00 0,00
Mediaset Specializzate 8,26 8,56 4,75 7,45 7,46 10,37 5,99 9,51 9,10
MEDIASET 30,05 23,76 24,16 23,27 27,56 29,62 30,87 33,94 34,20

La7 2,47 2,56 5,02 2,68 1,74 1,54 2,78 2,58 3,39
La7d 0,45 0,80 0,40 0,51 0,25 0,39 0,37 0,58 0,62

Totale La7 2,92 3,36 5,42 3,19 1,99 1,93 3,15 3,16 4,01

Totale editore Discovery 5,59 13,74 6,52 6,75 4,86 5,45 5,61 4,00 6,57
Totale editore LT Multimedia 0,46 0,69 0,59 0,70 0,28 0,62 0,45 0,40 0,39
Totale editore MTV-VIACOM 1,17 1,28 0,80 2,06 1,18 1,14 0,72 1,02 1,43

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


ASCOLTI TV DI DOMENICA 11 GENNAIO 2015: IN 4,3 MLN PER IL SEGRETO (15.54%), BRACCIALETTI ROSSI AL 12.86%
ASCOLTI SATELLITE DI DOMENICA 11 GENNAIO 2015: NAPOLI-JUVE AL 7.87%


Gran Premio di F1
Ascolti TV | Domenica 22 ottobre 2017. La Formula 1 al 18.6%, cala L’Isola di Pietro (16.3%). Le Iene 12.1%, flop Domenica In cala (11.1%) e La Vita è una Figata (8.6%)


Tú sí que Vales
Ascolti TV | Sabato 21 ottobre 2017. Tú sí que Vales 26.8% umilia Celebration 11.3%


Tale e Quale Show 2017 - Benedetta Mazza imita Elisa
Ascolti TV | Venerdì 20 ottobre 2017. Tale e Quale Show (22.2%) doppia Il Segreto (11.2%). Tommaso 3.2%, Bake Off 3.7%

82 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. kekko27 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 10:19

Ma gli spettatori della D’Urso dove sono finiti?



2. imma ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 10:36

RECORD per il segreto! 4.3 mln non l aveva mai fatti prima d ora o sbaglio?? Questa telenovela è il punto di forza di canale 5. I braccialetti calano ancora ma credo sia normale, un conto è mettere repliche di fiction divertenti come don Matteo, suor Angela e un conto questa che è davvero strappa lacrime!
Gerry non va, ha fatto più il segreto che lui.



3. Groove ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 10:37

Secondo me la mobilitazione parigina è la causa principale del calo della D’Urso, ieri è stata seguita L’arena di Giletti e tutti i vari tg, è chiaro che la gente ha preferito informarsi che seguire il suo salotto…
Comunque è un ritorno nefasto per lei, adesso voglio proprio vedere se nei prossimi giorni si riprenderá o se tornerá ai risultati mediocri di un paio di anni fa quando stravincevano La Vid e la Domenica In targata Cuccarini.



4. Groove ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 10:47

Stasera Bonolis, spero che il programma vada bene e che sia il più divertente possibile cosí lo rifaranno. Non ho molta fiducia in Canale 5 considerando gli ultimi risultati in prima serata però mi fido delle Iene e di Bonolis, mi auguro inoltre che Striscia stasera non sfori, perchè facendo partire i programmi alle 21:30 è normale che poi la gente metta altro, e stasera su Rai 1 c’è la fiction con Argentero che sicuramente fará il pieno di ascolti come del resto succede sempre alle fiction di Rai 1.



5. Matteo G. ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 10:47

Concordo con te Groove, adoro vedere la D’Urso asfaltata da Giletti nella prima parte dove si porta a casa un misero 8.60%, però occorre dire, che il calo è dovuto alla settimana particolare in cui ci siamo trovati. Le cose in questo caso sono due: già di per sé il pubblico non la sceglie quando si tratta di fare informazione seria, sommato al fatto che era circa un mese che non andava in onda,



6. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 10:49

Ottimo Il Segreto con una puntata clou per i fans. Record in valori assoluti dovuto anche alla chiusura anticipata (23.15). Male Braccialetti Rossi in calo, se Il Segreto continuera’ a proporre in prime time puntate decisive, togliera’ pubblico anche alle nuove puntate della fiction Rai.
Bene Rai2 in prime time e la DS. Ottima L’Arena, senza la Perego lo share sale. La D’ Urso in valori assoluti ottiene dati discreti, nulla di allarmante, e’ calato lo share per la vasta platea di ieri pomeriggio.



7. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 10:51

Ah come non detto, Giletti fa pure peggio della Perego a quell’ora.



8. Matteo G. ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 10:53

Marco89. A me pare che Giletti nella parte occupata da Domenica In abbia fatto lo stesso risultato del duo Perego-Insegno



9. saccio ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 10:56

SI possono sapere gli ascolti di The big bang theory e di 2 broke girls in prime time su italia 2?? Grazie



10. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 11:00

Infatti Matteo ho corretto, peggio delle ultime domeniche e in linea piu’ o meno con quelli della stagione. Di sicuro dalle 17.00 in poi sono dati scarsi per le ammiraglie.



11. mirco ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 11:02

Buon inizio di settimana a tutti! Ottimo affari tuoi e l’eredità e il segreto male braccialetti rossi ma è normale sono repliche .. Stasera ragion di stato spero faccia il pieno d’ascolti io la guarderò



12. Groove ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 11:09

Scommetto che Rai News 24 ha fatto il pieno di ascolti nell’ora di Giletti-DelDebbio-D’urso, la gente preferisce l’informazione chiara e diretta dei Tg alle chiacchere dei vari salottini, ma come dargli torto in effetti? Anche io per questo genere di notizie preferisco i tg, di quello che dicono tizio caio e sempronio nei salotti tv non mi importa molto! Ieri ho seguito la D’urso, con tutto il rispetto per l’attentato di Parigi ero un pò stanco di sentire notizie su notizie, tra l’altro mi informo moltissimo con i social network! Ieri Domenica Live è stata molto leggera nella seconda parte, la prima parte invece non l’ho seguita perchè come ho giá detto di ciò che pensano gli ospiti in studio su un argomento come quello di Parigi non mi importa molto…



13. anto ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 11:17

Braccialetti Rossi male? Ragazzi è una replica.



14. mister ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 11:25

W Il segreto!



15. lello ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 11:37

buon inizio settimana a tutti. discreti ascolti per il segreto, ormai diventato il solo punto di forza di canale5, perche’ per il resto non perviene!!e cmq braccialetti , per essere una replica e una fiction un po’ triste, fa degli ascolti non proprio negativi, se rapportati a fiction in prima visione sia su raiuno che su canale5( ulisse, solo per amore…).barbarella in difficoltà, anche di domenica…battuta sonoramente da giletti e dalla marcia di parigi!!mi sarebbe piaciuto vedere con domenica in…vabbe’, sfida rimandata!!



16. stefano ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 11:38

Settimana chiara per vedere quanto crescono i programmi della D’Urso.
Avanti un Altro Scotti si battezza con il 17%.
Bonolis? Può fare più del 25% e se lo fa sarà un successo. Diversamente il programma si chiude.



17. selena ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 11:40

Secondo me commentate senza aver visto, ma sempre per le faide.
Allora i due programmi più visti della giornata sono L’eredità e Affari tuoi.
Analisi sul confronto pomeridiano.
L’arena alle 14 è, come al solito, il programma leader e ottiene ascolti da prima serata (del segreto ad esempio) ma con uno share più alto rispetto alla soap. E’ terminato alle 15. E in quello spazio ha parlato dell’assenza dei vigili romani a Capodanno.
Quella media superiore ai 4 milioni li ha sempre avuti in quell’orario, segno che il pubblico, anche over lo segue.
Un calo lo aveva con l’inizio delle partite di calcio.
Domenica live ha fatto un minestrone saltando da Parigi (con collegamenti o dibattiti su musulmani) a Kapparoni alla Moroni, all’inizio in alternanza.
Su Raiuno dalle 15 alle 17 c’è stata la diretta della marcia che ha toccato i 3 milioni.
Dalle 17 è tornata L’arena e lì ha parlato degli attentati, per poi nell’ultima parte, quella protagonisti, c’è stata l’intervista alla Sandrelli (che ha fatto 3 milioni).
Il pomeriggio di Raiuno in tutti le sue parti, Arena prima parte, diretta Tg1, Arena seconda Parte e Arena protagonisti ha superato tutta la domenica live in tutte le sue quattro parti.
Giletti tocca il 20% e non scende sotto i 2,7 alle 17.
La D’urso al massimo tocca il 12% in generale e i 2,5 solo nell’ultima parte, quando il competitor però tocca i 3 milioni.



18. selena ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 11:43

Dimenticavo che a domenica live, in esclusiva in uno studio (detta dalla conduttrice), ad esempio alle 16 c’era la sorella Di veronica Panarello che parlava delle vicenda del piccolo Loris.
Sarà contento Iacopino….



19. Lucantonio Prezioso ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 11:49

Se Canale 5 riesce a trovare una soap europea dello stesso successo de il segreto sono sicuro al 100% che la manderanno in onda alle 13.40 e faranno fuori Beautiful dato che fa un ascolto intorno ai 3,1 3,3 milioni 17% 19% ascolti troppo bassi dato i costi delle puntate. A Mediaset sono più che capaci di fare ciò. D’urso in calo ma lei ha già provveduto a fare lo scoop invitando ieri e oggi a pomeriggio 5 la sorella della mamma di Loris c’e la fara a recupare? Vedremo. Ma Paola Perego e la sua domenica in che fine ha fatto?



20. selena ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 11:52

Poi su canale 5 c’è stata l’intervista a micol Olivieri con la piccolo bimba in braccio tutto il tempo a Barbara.
Quindi pur parlando di islam, musulmani, gossip tv, e cronaca nera col caso top dell’ultimo mese, Domenica live perde dalla domenica di Raiuno senza se e senza ma.



21. Mau79 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 12:02

Ahahahhahahahahahahaha povera Barbarella……settimana nerissima per lei!! Penso che dovrà farci l’abitudine alle sconfitte sonore dopo che Striscia le ha fatto perdere credibilità (se mai ne avesse avuta!!)
Giusta e attenta analisi Selena, nulla da aggiungere!
Buona giornata a tutti!



22. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 12:06

Ma chi avrebbe scritto che Domenica Live ha vinto? Chi ha scritto che il pomeriggio di Rai1 non e’ stato vincente? La situazione e’ chiara. Giletti dalle 17.00 in poi fa comunque ascolti scarsi, non fa molto meglio della Perego e la D’Urso in valori assoluti ha fatto come altre volte ma con uno share piu’ basso.



23. selena ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 12:28

Vorrei vedere chi detiene dalle 14 alle 19 circa, lo stesso numero di pubblico, è impossibile. Anche perché sarebbe un pubblico di moribondi che resta steso sul divano o letto per 5 ore senza muoversi con la tv accesa, sullo stesso canale (è impossibile che 4 o 5 milioni rimangano li fermi per un intero pomeriggio!).
Non accadeva nemmeno ai tempi delle storiche domeniche di Costanzo, riusciva a fatica a tenerli Bonolis a domenica in, ma già lui commentava che era un pubblico magmatico, impossibile da tenere davanti alla tv per cosi tanto tempo (e che se rimanevano erano persone che evidentemente non stavano bene).
Infatti a quell’epoca quei contenitori domenicali ottenevano il picco nelle ultime parti, che andavano in onda all’ora di cena (dalle 19 alle 20) e facevano 5 milioni (numeri che esistono tuttora ma sono riportati dall’eredità).



24. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 12:36

Non e’ stato del tutto un Giletti day e poi ha parlato anche di altro. Come si critica la Perego e’ giusto riconoscere questo. La D’Urso in quasi 5 ore guadagna pubblico, parte sempre bassa e si alza, vincendo o perdendo ma non e’ una prassi sconosciuta. Giletti funziona soprattutto in quell’orario.



25. selena ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 12:57

ma chi ha parlato e scritto di giletti day?
Ho scritto il pomeriggio di Raiuno, che comprendeva anche il tg1.
Alle 14 la d’urso perde (e lo fa sempre, quindi il pubblico sul tema attualità decide bene cosa guardare) e ieri ha perso comunque tutto il pomeriggio (dalle 14 alle 18.40) anche contro lo speciale del tg1 (dalle 15 alle 17) in diretta da Parigi, pur intervistando in quel frangente anche la zia del piccolo Loris.
Si Parla sempre e solo per partito e canale preso.
E’ normale non tenere gli spettatori delle 14 anche alle 17 c’è meno pubblico in quel frangente (una persona può anche uscire di casa o no?). Sarebbe difficile anche per no come Bonolis tenere incollati lo stesso pubblico dalle 14 alle 19, perché il pubblico varia a seconda degli orari e delle partite con le alternanze.
Domenica live più di tanto non fa (massimo 3 milioni, i 4 però non li ha mai visto nella sua storia) e le scorse domeniche (fino a novembre) migliorava nelle parti conclusive dopo la fine della partite, perché il pubblico la preferiva alla domenica in. Non è detto che la situazione rimanga uguale da domenica prossima, visto che i suoi programmi hanno dopo l’epifania subito un calo.



26. Matteo G. ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:03

Bisogna considerare che ieri, almeno qua al Nord era una giornata di sole e caldo. Come diceva te giustamente tutti, mantenere oltre 4 milioni di persone per ore è impossibile.

Marco89. La D’Urso guadagna pubblico col passare del tempo, e ci mancherebbe!! Se lo perdesse arriverebbe a 1 milione di spettatori.

Ma media set proporre qualche nuova idea e conduttrice la Domenica, no?



27. kalinda ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:11

La domenica la Rai dovrebbe pensare seriamente o di fare il teatro dopo l’Arena o Quelli che il calcio, inutile investire in Domenica In che è ufficialmente morta.



28. Matteo G. ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:13

Se Pomeriggio 5 ha un suo perchè nella dialettica che propone, Domenica Live secondo me non ha nè capo nè coda, la parte attualità non ha mai vinto e raramente vede uno share superiore al 10%. Se in quel frangente ci mettessero un film o una replica di fiction farebbe sicuramente di più.



29. selena ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:15

Meno male che matteo g capisce.
Il flusso delle domenica pomeriggio è cosi.
Alle 14 ci sono disponibili 4 milioni e più, poi con le partite (dalle 15 alle 17) scendono e si possono aggirare sui 3 o 3,5 (ma anche meno) a seconda di ciò che va in onda sulle due ammiraglie, possono risalire dopo le 17 fino alle 19 ma i due contenitori al massimo toccano i 3.
Aumentano all’ora di cena fino ai tg (quindi dalle 19 alle 20) col pubblico ritornato a casa se ha fatto un giro fuori con la famiglia o amici e possono superare ampiamente i 5 con il preserale (cosa che succede solo all’eredità). La stessa cosa accadeva con le domeniche di costanzo, conti o Bonolis che nelle ultime parti superano i 5 milioni (e sfioravano i 6). Un caso tipico ed esempio: Costantino con Alessandra sfondò proprio in quell’orario lì che li diede super notorietà ampliando pubblico rispetto al quotidiano e lo fece diventare un sex symbol e il re dei tronista per antonomasia.



30. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:20

Chi ha parlato dello stesso pubblico dalle 14 alle 19? Giletti non e’ sempre stato in onda quindi non si puo’ parlare dello stesso programma uguale per 5 ore. Hai specificato dati senza motivo visto che nessuno ha mai detto il contrario, sappiamo leggere. Quando non si sa cosa dire arriva il partito preso…che noia. Allegria portami via.
Matteo: ma allora non si puo’ dire che per 5 ore non si pyo’ tenersi lo stesso pubblico. E’ una cosa non vera, bisogna specificare. Ma se si parla per partito preso…



31. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:26

Allora bisogna specificare che mantenere 4 milioni per tutto il pomeriggio e’ impossibile, non lo stesso numero di spettatori che possono essere due o tre. So pure io quando cala lo share e tutto il discorso dei flussi orari, mica siamo a scuola. Si parte dal presupposto che non capisco il motivo per cui si debba sempre andare a parare sulle faide, sui partiti presi. E’ una noia, vieta di fare ragionamenti. E’ il tifo.



32. selena ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:28

matteo g lascia perdere. Ipocrisia e permalosità portalo via.
Vogliamo i dati. Qualeè n programma che per cinque ore consecutive tiene lo stesso pubblico, anche in prima serata. non esiste.
La gente si alza, esce, cambia canale, guarda le partite o altre cose.
L’unico che è riuscito a tenere incollati oltre dieci milioni senza pubblicità è Benigni. Il resto, in tutte le rete e qualsiasi programma senza pubblicità e ancora di più se ci sono gli spot ha le curve che oscillano e calano.
Anche nelle prime serate monstre il pubblico delle 23, 24 non è mai lo stesso delle 21, cambia diminuisce, e aumenta lo share.
Fare un programma lungo è ormai un’utopia. Per questo occorre diversificare. Gli stessi talent oscillano a seconda degli ospiti e dei momenti.



33. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:28

Matteo: quella prima ora serve alla D’Urso come cuscinetto per fidelizzarsi il pubblico che le permette poi di battere quasi sempre la Perego. Con una fiction forse non accadrebbe.



34. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:32

Modera i termini. Ipocrita lo sarai tu col tuo fare da maestrina so tutto. Sei imbarazzante.



35. Matteo G. ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:34

Marco89, a ma la D’urso non piace, ma ho cercato di fare una mia analisi più obiettiva possibile, cercando di giustificare questo calo. Giletti è forte nel primo pomeriggio, ma anche lui deve arrendersi al fatto che non è Dio e in un altro orario i 4 milioni non li vedrebbe neppure col binocolo.



36. Alex2 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:34

Io adesso voglio QUI immediatamente i simpatici utenti che si divertivano a insultare la Perego attribuendole anche la colpa del buco nell’ozono.

Ieri il tanto osannato Giletti nello stesso orario della Perego ha fatto 3 punti in meno di lei.

DOMENICA 4 GENNAIO: Domenica In, con Paola Perego e Pino Insegno, ha raccolto 2.905.000 spettatori (18.63%).
DOMENICA 10 GENNAIO: L’Arena – dalle 17:07 – ha raccolto 2.779.000 spettatori (15.17%) mentre L’Arena Protagonisti ha ottenuto 2.901.000. spettatori (14.71%).



37. selena ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:34

Il pubblico non resta mai immobile davanti alla tv.
Lo fanno le anziane casalinghe, che magari puliscono casa e lasciano la tv accesa sulle soap di canale 5.
Tenendo il pomeriggio del canale acceso.
Il resto fa altro. Ci sono persone che lavorano e tornano per i preserali, prediligendo (un po’ di più in questi giorni dopo l’arrivo di scotti) l’eredità.
il numero di pubblico è quello. E’ difficile fare numeri superiori.
Anche un fuoriclasse della tv farebbe fatica a portare altri numeri la domenica pomeriggio (sono 3, 4 milioni al massimo).
Anche nei giorni feriali è la stessa cosa. Un prodotto che và bene ne fa al massimo poco più di 3 (vedi il segreto). Al pomeriggio chi stà davanti alla tv?



38. selena ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:34

Il pubblico non resta mai immobile davanti alla tv.
Lo fanno le anziane casalinghe, che magari puliscono casa e lasciano la tv accesa sulle soap di canale 5.
Tenendo il pomeriggio del canale acceso.
Il resto fa altro. Ci sono persone che lavorano e tornano per i preserali, prediligendo (un po’ di più in questi giorni dopo l’arrivo di scotti) l’eredità.
il numero di pubblico è quello. E’ difficile fare numeri superiori.
Anche un fuoriclasse della tv farebbe fatica a portare altri numeri la domenica pomeriggio (sono 3, 4 milioni al massimo).
Anche nei giorni feriali è la stessa cosa. Un prodotto che và bene ne fa al massimo poco più di 3 (vedi il segreto). Al pomeriggio chi stà davanti alla tv?



39. Novanta ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:38

Eppure a me dispiace un po’ per la D’Urso.



40. Matteo G. ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:39

Marco89 può darsi, ma a questo punto non parlerei di attualità, dato che il pubblico rifiuta l’informazione made in Carmelita. Inizierei subito con il trash che la caratterizza, forse in questo modo fidelizzerebbe ancora di più il pubblico.

Oppure, cosa più realistia, basterebbe metterci il Segreto o Beutiful e vedi come l’ascolto saliberebbe.



41. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:42

Matteo mica ce l’ ho con te ma se io leggo (#23) nelle prime due righe, rido a piu’ non posso. Piu’ alti sono gli spettatori piu’ e’ ovvio che il dato cali col passare del tempo, questo e’ un discorso serio. Non parlare di uno stesso numero di spettatori. Questo non significa che Giletti dalle 17 i tre milioni potesse superarli, non e’ un discorso solo di tenuta. Bisogna rivalutare in parte gli ascolti della Perego che alle 14 di sicuro non farebbe gli ascolti di Giletti, ma Giletti dalle 17 farebbe piu’ o meno i suoi.



42. Matteo G. ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:43

*Beautiful, perdonate. Sul discorso che più di 3 milioni al pomeriggio non li puoi fare sfondi una porta aperta Selena. Senza essere retorici, è il discorso che facevo tempo fa con te, Marco89. Il segreto è un fenomeno di costume solo per una parte di pubblico, il resto della popolazione Italiana, ne ignora l’esistenza. Se non leggessi il blog, non saprei minimamente dell’ esistenza del Segreto.



43. roberto manfredi ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:45

Povero Paolo Bonolis. Si deve riposare perché è stanco del programma Avanti un altro, quest’ultimo inguardabile sin dalla sua prima puntata, ha lavorato troppo, e non glie ne frega niente se a rimetterci è il bravissimo Scotti, o tutti i professionisti che lavorano dietro le quinte. Purtroppo non posso fare predizioni su come andrà stasera con Scherzi a parte, ma caro Bonolis ti auguro con tutto il cuore di floppare.



44. Matteo G. ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:47

Diamo alla Perego e Insegno (c’è anche lui povero) quello che è loro. A me la loro Domenica In non sembra malvagia, pur avendone vista solo dei frangenti in modo sporadico. La cosa che non è piaciuta è il stato il cambio di rotta rispetto agli spot di presentazione. Speravo davvero di vedere un lato comico della Perego, che non è invece uscito fuori..



45. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:49

Matteo: penso che l’obiettivo sia cercare di contrastare l’informazione di Giletti ( che non sempre propone da quel che vedo informazione di qualita’). La D’Urso fa informazione in modo non qualitativamente buono, solo un pubblico culturalmente basso puo’ informarsi con i suoi programmi. Ma io la difendo come difendo tutte le persone oggetto di offese, ingiurie e diventano specchietti per le allodole e capri espriatori per nascondere tanta sporcizia che fa comodo non esca.



46. alessandro ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:53

-Straboom Il Segreto a 4.3 milioni con i quali fa il suo record stagionale in valori assoluti La soap risulta essere il programma più visto nel giorno di Canale 5 superando anche Paperissima Sprint.
Se fosse finito alle 23.30 avrebbe sicuramente toccato il 18%.Cmq ottimo risultato e adesso aspettiamo il nuovo boom con il matrimonio tra Maria e Fernando sperando che sia in prima serata.
Calano Braccialetti Rossi in replica,e se Il Segreto continuerà a crescere(cosa che sicuramente accadrà con le prossime puntate che si prospettano molto avvincenti) potrebbe essere un vero e proprio problema per le puntate inedite della fiction di Rai1.
-Bene come sempre Affari Tuoi.
-Cresce Gerry Scotti che raggiunge i 4 milioni mentre l’anno scorso era costantemente intorno ai 3 milioni.
-Poco più di 5 punti fra la Santa Messa di Rai1 e Rete4.
-Mezzogiorno in famiglia sfiora il 13%.
-Meglio Domenica Live di Pomeriggio5 che però è calato un po’ rispetto a prima delle vacanze.
-Bene Solo per Amore che usufruisce dell’ottimo traino lasciatogli da Il Segreto.

Questa sera Scherzi a Parte: sono molto curioso di vedere domani i risultati che con Bonolis credo possano essere molto buoni.



47. Marco89 ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:56

Matteo: io penso che di riflesso tanti conoscano Il Segreto, come il sottoscritto. Magari per sfotterlo, per ridere o per appassionarsi, ma se ne parla. Gli effetti che si verificano possono essere quasi piu’ forti del successo stesso di pubblico.



48. Matteo G. ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 13:57

Marco89, quello che dici tu ha sicuramente un senso, ma contrastare sapendo di soccombere non lo trovo molto sensato. Se posso farti un appunto però, tu dici che la D’Urso: “fa informazione in modo non qualitativamente buono, solo un pubblico culturalmente basso puo’ informarsi con i suoi programmi”, è quello che dico da anni, se però lo si dice sembra di fare i radical chic. La D’Urso va forte sul trash, vedesi anche le numerose GIF e pagine simil-trash gestite da ragazzi giovani.



49. Matteo G. ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 14:01

Alessandro, mi dispiace farvi cadere dagli allori, ma siamo realisti, Braccialetti Rossi è in replica e tratta un argomento non propriamente facile, e 3 milioni e rotti li fa. Le puntate inedite toccheranno con pace tua e degli altri fan del Segreto comunque i 6-7 milioni.



50. selena ha scritto:

12 gennaio 2015 alle 14:01

a me invece viene da ridere leggendo il commento n.31
Perché c’è chi non capisce l’italiano. Povero italiano medio permaloso.
Certo che se chi segue la tv pensa così stiamo freschi.
Faccio bene a non commentare più. lascio il posto alla brutta copia di Scanu.
C’è chi ha più di venti anni ma come pensa, scrive e in base alla musica che segue dimostra in toto 14, 15 anni.



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.