11
dicembre

Junior Bake Off 6: questa sera il debutto dei coniugi Montrucchio. Ecco i concorrenti

Junior Bake Off 6 - I mini pasticceri

Junior Bake Off 6 - I mini pasticceri

Flavio Montrucchio e la moglie Alessia Mancini debuttano in coppia questa sera alle 21.20 su Real Time, in veste di presentatori della nuova edizione di Junior Bake Off. Al loro fianco gli instancabili giudici Ernst Knam e Damiano Carrara, che dovranno scegliere dopo tre puntate il miglior mini pasticcere d’Italia tra gli otto partecipanti, senza eliminarne mai nessuno.

In ogni puntata della sesta edizione del programma, prodotta da Banijay Italia per Discovery Italia, i bambini si sfideranno prima nella prova creativa, dando libero sfogo alla loro fantasia, e poi nella prova tecnica, nella quale dovranno dimostrare la loro abilità e manualità. I giudici, meno severi e più sorridenti rispetto alla versione senior del cooking show, valuteranno entrambe le prove e al termine di ogni puntata assegneranno tre fiocchi di neve al miglior mini pasticciere, due al secondo classificato e un fiocco a tutti gli altri. Chi riuscirà a collezionarne di più si aggiudicherà il titolo.

Sotto il tendone di Villa Borromeo d’Adda ad Arcore, per l’occasione allestito come un bosco incantato natalizio con tanto di regali, alberi addobbati, ghirlande e persino un orso polare, interverranno nel corso della gara anche tre ospiti ovvero la giovane star di YouTube e TikTok Luciano Spinelli con la sua Christmas Dance Challenge, lo storico volto di Bake Off Clelia d’Onofrio e il pasticcere Renato Ardovino, diventato famoso proprio sul canale 31 con il suo programma Torte in corso con Renato.

Junior Bake Off 6: gli otto “mini” concorrenti

Gli otto giovanissimi concorrenti in gara si chiamano Giulio, Samuele, Clarissa, Federico, Lucia, Martina, Alessandro e Anna.

ALESSANDRO, 9 ANNI, MILANO
Alessandro, che ha finito la quarta elementare, fa teatro, canta, balla, parla inglese e, ovviamente, è un pasticcere appassionato. Quando canta la sua adorata Ariana Grande, riconoscere la canzone richiede una certa immaginazione. Del Natale gli piacciono tutte le cose sbrilluccicose, perché adora il glitter. L’amore per la pasticceria gli viene guardando la tv e si rifiuta di credere all’esistenza di adulti che non sappiano cucinare. Ha iniziato a cucinare per necessità: la sua pasticceria preferita aveva chiuso e per avere la red velvet ha imparato a farsela da solo. Ad oggi è la torta che gli viene meglio.

ANNA, 8 ANNI, ARCORE (MI)
Anna è una bambina dolce ma decisa. Vanitosa, indossa sempre vestitini colorati e il cerchietto lo toglie solo per infilarsi il cappello da chef. Ora che è “grande” le piace raccontare di quando era piccola e, impastando, si sporcava tutta la faccia. Brava a scuola, ha sofferto la lontananza dai compagni in questo periodo, ma ne ha approfittato per dedicarsi completamente ai suoi “manicaretti”. Spontanea e estroversa, Anna ha iniziato a fare video per il canale che vorrebbe aprire in futuro su YouTube. Le sue ricette preferite sono la torta piumino, i flauti al cioccolato e il rotolo della felicità che le ricorda la nascita del suo fratellino. Il suo ingrediente segreto è la buccia di limone che dona un aroma speciale alle sue preparazioni.

CLARISSA, 8 ANNI, VITTORIO VENETO (TV)
Clarissa ha solo 8 anni, ma sa il fatto suo. La planetaria suscita in lei una meraviglia immensa, perché a casa non ce l’ha. Anche se vive a Vittorio Veneto, lei ama la Sicilia, perché lì ci sono i nonni, il mare, le telline e si mangia bene. A scuola ama solo inglese e religione, ma spesso si distrae perché si annoia. Niente sembra scalfirla, Clarissa appare sicura di sé. Una sola amica cara, “una cinesina” che le sta simpatica perché “non parla molto” e comandano un giorno ciascuna. Clarissa adesso è concentrata sulla pasticceria, anche se è ancora un po’ pasticciona e spesso si sporca andando in panico e perdendo la sua abituale compostezza. Si sente molto brava nel decorare i dolci, mentre il suo punto debole è la velocità.

FEDERICO, 9 ANNI, FROSINONE
L’impegno più grande di Federico è sempre stato il calcio – si allena quattro giorni a settimana – ma sin da piccolo si è appassionato alle torte americane di Renato e un giorno ha chiesto alla madre di insegnargli a cucinare: aveva quattro anni e ha fatto i biscotti al cioccolato fondente, che sono ancora il suo dolce preferito. Dice che tutto quello che fa lo fa bene, mettendoci la disciplina che ha imparato nello sport: il suo libricino di ricette è una chiara dimostrazione della sua passione per la pasticceria e del suo approccio scientifico.

GIULIO, 9 ANNI, MONSERRATO (CA)
Giulio ha finito la terza elementare ed è un bambino particolare, con un mondo immaginario ricco e vivissimo: non solo è un grande fan di Harry Potter, ma crede che la magia sia davvero in tutte le cose della vita. Il bruco che diventa farfalla è magia, ma è magia anche la trasformazione degli ingredienti in un soffice dolce. Ha pochi amici, ma con quelli che ha condivide passioni e fantasia. Un grande amico è il fratello gemello Nicola, che lui chiama Nicoccola, perché gli piacciono le coccole. Oltre a cucinare, disegna e suona il violino. La passione per la pasticceria gli è venuta quando ha mangiato il primo dolce, ha le mani in pasta “da sempre” e suo fratello è il più grande fan delle sue preparazioni. Il dolce che gli viene meglio sono i brownies.

LUCIA, 8 ANNI, SAVIANO (NA)
Lucia appare subito sicura di sé. È brava a scuola e vuole emergere in tutto ciò che fa, che si tratti di canto, recitazione, ballo o pasticceria. La sua presenza non passa inosservata e i vicini sanno sempre quando è in casa: la sentono ridere, ma anche arrabbiarsi. Se in cucina qualcosa va storto, capita che le scappi un urlo. Sogna una città tutta rosa e senza maschi. Ha imparato a cucinare insieme alla sorella più grande, ma i dolci preferisce farli da sola: in cucina è ordinatissima, pulisce tutto e infatti crede che il suo ingrediente segreto sia proprio l’organizzazione. Sotto il tendone, gli altri bambini possono starci, ma non devono sporcarle il bancone.

MARTINA, 9 ANNI, MORLUPO (RM)
Martina non ha paura di dire ciò che pensa. La sua parola d’ordine è una sola: primeggiare. Pratica nuoto agonistico, sport che le ha insegnato a concentrarsi e a non abbattersi. Anche nella pasticceria Martina mette tutta se stessa: fa dolci sin da quando era piccola insieme alla nonna. Il suo giudice preferito è Damiano di cui è innamorata “perché è americano”. Martina però non si lascerà distrarre dall’amore per il bel giudice toscano, perché lei viene a Junior Bake Off per vincere. Per lei il Natale è ancora una festa magica, in cui la famiglia si riunisce, e in cui lei ha la possibilità di parlare con il mito di tutti in bambini, Babbo Natale in persona, che va a trovarla tutti gli anni.

SAMUELE, 7 ANNI, COGLIATE (MB)
Samuele conquista con il primo sguardo. Quando lo vedi vorresti prenderlo in braccio, ma lui mette subito in chiaro di essere un piccolo uomo: fa arti marziali e, anche se non ha ancora capito come si fa la mossa con il calcio, sembra sicuro di sé. E non gli piace il rosa, perché è da femmine. Nonostante l’età ha già avuto la prima cotta e la prima delusione amorosa: si tratta della vicina di casa Luna che, nonostante i bigliettini e i mazzi di fiori, non si è ancora lasciata conquistare. Samuele però non è un bambino che si dà per vinto e non ha ancora lasciato perdere. Ha iniziato a fare i dolci con la mamma e il suo cavallo di battaglia sono i muffin e la torta al cioccolato. Vuole partecipare a Junior Bake Off per mettere alla prova la sua creatività e conoscere nuovi amici.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Bake Off Dolci Sotto un Tetto - Francesco e Lino
Bake Off – Dolci Sotto un Tetto: la palla passa ai congiunti


Anna vince Junior Bake Off 6
Junior Bake Off 6: la vincitrice è Anna


Masterchef 10 - Irish
MasterChef 10: tutti i concorrenti


Alessia Mancini e Flavio Montrucchio
Junior Bake Off 6: Flavio Montrucchio e Alessia Mancini conduttori

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.