25
marzo

Ascolti TV | Giovedì 24 marzo 2022. In 9,7 milioni per la disfatta azzurra (39.3%), L’Isola cala a 2,3 mln (15.4%)

Italia-Macedonia del Nord (foto Twitter @Azzurri)

Italia-Macedonia del Nord (foto Twitter @Azzurri)

Nella serata di ieri, giovedì 24 marzo 2022, su Rai1 la partita di playoff Italia-Macedonia del Nord valevole per la qualificazione ai Mondiali ha conquistato 9.735.000 spettatori pari al 39.3% di share (primo tempo dalle 20:46 alle 21:32 a 9.629.000 e il 37.9%, secondo tempo dalle 21:49 alle 22:39 a 9.832.000 e il 40.5%). Su Canale5 la seconda puntata de L’Isola dei Famosi dalle 21:39 alle 1:24 ha incollato davanti al video 2.306.000 spettatori con uno share del 15.4% (La Isla Bonita dalle 1:27 alle 1:30 a 788.000 e il 20.8%). Su Rai2 Unfaithful – L’amore infedele arriva a 1.007.000 spettatori (4.7%). Su Italia1 Tata Matilda e il grande botto ha raccolto 913.000 spettatori (4.1%). Su Rai3 Amore Criminale è seguito da 922.000 spettatori con il 4.2% (presentazione a 593.000 e il 2.3%). Su Rete4 Dritto e Rovescio totalizza un a.m. di 902.000 spettatori (5.3%). Su La7 Piazzapulita registra 994.000 spettatori pari al 4% dalle 21:24 alle 22:33 (Trenta Giorni) e 866.000 spettatori pari al 7.3% dalle 22:39 alle 1:17. Su Tv8 Io prima di te segna 402.000 spettatori (1.8%). Sul Nove Diverso da chi? è visto da 245.000 spettatori pari all’1.1%. Sul 20 The Chronicles of Riddick è scelto da 370.000 spettatori (1.6%). Su RaiPremium Hudson & Rex arriva a 360.000 spettatori (1.4%). Su Top Crime Law and Order Organized Crime segna 225.000 spettatori e l’1%. Su SkyUno Pechino Express sigla l’1.1% (304.000 spettatori cumulati con on demand, replica, +1).

Access Prime Time

Un Posto al Sole regge col 6.2% contro la Nazionale.

Su Canale5 Striscia la Notizia raccoglie una media di 3.166.000 spettatori pari al 12.5%. Su Rai2 Tg2 Post interessa 874.000 spettatori (3.4%). Su Italia1 N.C.I.S. – Unità Anticrimine conquista 1.300.000 spettatori con il 5.2%. Su Rai3 Che Succ3de? è visto da 1.257.000 spettatori (5.3%) e Un Posto al Sole da 1.576.000 spettatori (6.2%). Su Rete4 Stasera Italia ha radunato 945.000 individui all’ascolto (3.9%) nella prima parte e 814.000 spettatori (3.2%) nella seconda parte. Su La7 Otto e Mezzo ha interessato 1.388.000 spettatori (5.5%). Su Tv8 Guess My Age – Indovina l’Età interessa 270.000 spettatori (1.1%). Sul Nove Deal With It – Stai al Gioco ha raccolto 297.000 spettatori (1.2%). Su La5 Uomini e Donne segna 448.000 spettatori pari all’1.9% (Finale a 352.000 e l’1.4%).

Preserale

Little Big Italy all’1.7%.

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 3.176.000 spettatori pari al 20.9%, mentre L’Eredità è visto da 4.766.000 spettatori pari al 25.1%. Su Canale5 Avanti il Primo ha intrattenuto 2.576.000 spettatori (17.7%), mentre Avanti un Altro ha convinto 3.732.000 spettatori (20.1%). Su Rai2 Blue Bloods raccoglie 536.000 spettatori (3%) e The Good Doctor 646.000 spettatori (3%). Su Italia1 C.S.I. Miami è visto da 685.000 spettatori (3.2%). Su Rai3 Tg Regione informa 2.395.000 spettatori pari all’11.8%, mentre Blob segna 865.000 spettatori pari al 3.9%. Su Rete4 Tempesta d’Amore interessa 858.000 spettatori (3.8%). Su La7 TgLa7 Speciale dalle 17:01 alle 19:52 interessa 496.000 spettatori pari al 3.6%. Su Tv8 MasterChef ha conquistato 201.000 spettatori (1.1%). Sul Nove Little Big Italy totalizza 302.000 spettatori (1.7%).

Daytime Mattina

Chicago Fire arriva al 4.7% col secondo episodio.

Su Rai1 Tg1 – Edizione Straordinaria dalle 7:14 alle 9 interessa 889.000 spettatori pari al 15.8% (all’interno il Tg1 delle 8 a 1.256.000 e il 21.3%), mentre Unomattina è visto da 813.000 spettatori  pari al 16%. A seguire la prima parte di Storie Italiane è seguita da 692.000 spettatori pari al 13.9%. Su Canale5 Tg5 Prima Pagina informa 692.000 spettatori con il 18.5% e Tg5 Mattina 1.263.000 spettatori con il 21.4%, mentre Mattino Cinque News ha raccolto 979.000 spettatori con il 18.7% nella prima parte e 900.000 spettatori con il 18.1% nella seconda parte (I Saluti di 3 minuti a 878.000 e il 17.6%). Su Rai2 Radio2 Social Club è visto da 206.000 spettatori (4%), mentre Tg2 Italia arriva a 209.000 spettatori (4.2%) e Tg2 Flash a 277.000 spettatori (5.5%). Su Italia1 Chicago Fire ottiene un ascolto di 167.000 spettatori (3.1%) nel primo episodio e 235.000 spettatori (4.7%) nel secondo episodio, mentre Chicago P.D. è scelto da 238.000 spettatori (4.6%) nel primo episodio. Su Rai3 Buongiorno Italia realizza un ascolto pari a 612.000 spettatori e il 13.1%, mentre TgR – Buongiorno Regione 850.000 spettatori e il 14.5%. A seguire Agorà convince 422.000 spettatori pari al 7.7% e Agorà Extra 325.000 spettatori pari al 6.5%. Su Rete4 Hazzard ha raccolto 147.000 spettatori con il 3%. Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 235.000 spettatori (4.3%) e Coffee Break di 275.000 spettatori (5.6%).

Daytime Mezzogiorno

Forum meglio del solito.

Su Rai1 la seconda parte di Storie Italiane raccoglie 753.000 spettatori (12.8%), mentre E’ Sempre Mezzogiorno conquista 1.658.000 spettatori (15.2%). Su Canale5 Forum totalizza 1.611.000 spettatori con il 19.8%. Su Rai2, dopo Tg Sport a 266.000 spettatori (5%), I Fatti Vostri segna 570.000 spettatori (8.5%) nella prima parte e 976.000 spettatori (9.4%) nella seconda parte. Su Italia1 il secondo episodio di Chicago P.D. è seguito da 333.000 spettatori (4.5%). A seguire, dopo Studio Aperto, La Pupa e il Secchione Short arriva a 582.000 spettatori (4.6%) e Sport Mediaset a 722.000 spettatori (5.3%). Su Rai3 Elisir interessa 335.000 spettatori pari al 5.6% (presentazione a 252.000 e il 5.1%), il Tg3 delle 12 informa 852.000 spettatori (9.5%), Quante Storie conquista 700.000 spettatori (5.6%) e Passato e Presente arriva a 512.000 spettatori (3.8%). Su Rete4 Carabinieri 3 ha incollato 140.000 spettatori (2.5%) e, dopo il tg, Il Segreto 213.000 spettatori (2%) e La Signora in Giallo 714.000 spettatori (5.3%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 352.000 spettatori con il 5.7% nella prima parte e 529.000 spettatori con il 4.7% nella seconda parte denominata Oggi. Su Tv8 4 Ristoranti raccoglie 172.000 spettatori (1.5%).

Daytime Pomeriggio

Il Paradiso delle Signore sfonda il muro del 20%.

Su Rai1 Oggi è un altro Giorno ha fatto compagnia a 1.695.000 spettatori (14.6%), mentre Il Paradiso delle Signore ha raccolto 2.009.000 spettatori (20.5%). A seguire, dopo gli appuntamenti con il tg (Tg1 a 1.344.000 e il 14.2%, Tg1 Economia a 1.411.000 e il 14.7%), La Vita in Diretta realizza un ascolto di 1.686.000 spettatori con il 17% nella presentazione dalle 17:07 alle 17:27 e 2.038.000 spettatori con il 17.5% dalle 17:27 alle 18:42. Su Canale5 Beautiful conquista 2.361.000 spettatori (17.3%) e Una Vita 2.280.000 spettatori (17.9%), mentre Uomini e Donne sigla 2.721.000 spettatori pari al 24.9% (Finale a 2.111.000 e il 21.3%), Amici 1.825.000 spettatori (18.8%), L’Isola dei Famosi 1.835.000 spettatori (19.3%) e Love is in the Air 1.720.000 spettatori (17.4%). A seguire Pomeriggio Cinque ha fatto compagnia a 1.694.000 spettatori pari al 16.5% nella presentazione dalle 17:27 alle 17:35 e 1.915.000 spettatori pari al 16.7% dalle 17:28 alle 18:36 (I Saluti di 8 minuti a 1.848.000 e il 14.2%). Su Rai2 Ore 14 conquista 648.000 spettatori con il 5.1%, Question Time incolla 127.000 spettatori con l’1.2% e Detto Fatto interessa 354.000 spettatori con il 3.6%. Dalle 17:31 alle 18:45 Speciale Tg2 è visto da 257.000 spettatori con il 2.2%. Su Italia1 I Simpson ha raccolto 573.000 spettatori (4.3%) nel primo episodio, 624.000 spettatori (5%) nel secondo episodio e 475.000 spettatori (4.1%) nel terzo episodio. A seguire Big Bang Theory ha conquistato 339.000 spettatori (3.3%), The Goldbergs 233.000 spettatori (2.4%), Modern Family 281.000 spettatori (2.9%) e Due uomini e mezzo 268.000 spettatori (2.4%). Su Rai3 Tg Regione informa 2.251.000 spettatori (17.1%); Tg3 Speciale dalle 15:45 alle 17:29 arriva a 509.000 spettatori (5.2%) e Geo a 1.119.000 spettatori (9.2%). Su Rete4 Lo Sportello di Forum ha convinto 712.000 spettatori con il 5.9%, mentre Tg4 – Diario di Guerra dalle 15:37 alle 16:30 arriva a 339.000 spettatori con il 3.4%. Su La7 Tagadà è visto da 397.000 spettatori pari al 3.8% (presentazione a 391.000 e il 3.1%, #Focus a 300.000 e il 3.2%).

Seconda Serata

Notte Azzurra parte dal 3.6%.

Su Rai1 Porta a Porta è seguito da 975.000 spettatori con il 9.3%. Su Canale5 Tg5 Notte totalizza una media di 475.000 spettatori pari al 15.1%. Su Rai2 Anni 20 Notte segna 162.000 spettatori (2%). Su Italia1 Una bugia di troppo è visto da 317.000 spettatori (3.9%). Su Rai3 Sopravvissute interessa 677.000 spettatori con il 4.9%. Su Rete4 A noi piace freddo è la scelta di 202.000 spettatori (5%). Su La7 TgLa7 informa 163.000 spettatori (4.3%). Su RaiSport la novità Notte Azzurra, post partita della Nazionale, segna 515.000 spettatori (3.6%).

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 3.233.000 (23.6%)
Ore 20.00 5.778.000 (26%)
TG2
Ore 13.00 1.980.000 (15.1%)
Ore 20.30 1.291.000 (5.3%)
TG3
Ore 14.25 1.411.000 (11.3%)
Ore 19.00 1.895.000 (10.8%)
TG5
Ore 13.00 2.829.000 (21.4%)
Ore 20.00 4.475.000 (19.6%)
STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.225.000 (11.3%)
Ore 18.30 633.000 (4.7%)
TG4
Ore 11.55 317.000 (3.7%)
Ore 18.55 740.000 (4.1%)
TGLA7
Ore 13.30 631.000 (4.6%)
Ore 20.00 1.257.000 (5.5%)

Ascolti TV per fasce auditel (share %)

RAI 1 21.44 17.13 14.09 16.35 17.5 22.86 36.03 15.6
RAI 2 4.25 2.19 5.57 8.61 2.31 2.76 4.22 3.93
RAI 3 6.52 10.78 6.3 8.28 5.62 8.88 4.46 4.6
RAI SPEC 5.96 7.26 6.87 4.99 6.59 5.59 4.76 7.19
RAI 38.17 37.36 32.83 38.23 32.02 40.09 49.46 31.32
CANALE 5 17.41 19.29 19.51 19.05 20.67 18.86 12.75 17.18
ITALIA 1 4.07 3.76 4.34 5.78 2.94 3.13 4.3 4.28
RETE 4 3.99 1.61 2.6 4.72 3.69 3.59 3.82 6
MED SPEC 8.64 7.51 7.94 7.08 9.22 7.59 7.88 11.27
MEDIASET 34.11 32.17 34.39 36.63 36.53 33.18 28.76 38.74
LA7+LA7D 4.96 4.4 5.56 4.48 4.17 4.41 4.67 6.91
SATELLITE 12.54 14.04 15.31 11.04 15.32 12.33 8.94 13.37
TERRESTRI 10.21 12.02 11.91 9.62 11.97 9.99 8.16 9.66
ALTRE RETI 22.75 26.07 27.22 20.66 27.28 22.32 17.1 23.02



Articoli che potrebbero interessarti


Ben is Back - Julia Roberts
Ascolti TV | Lunedì 27 giugno 2022. L’Isola dei Famosi chiude al 23.3% (2.5 mln). Le Morning News di Simona Branchetti partono dal 17.5%-15.5%


Gran Premio Olanda - MotoGP
Ascolti TV | Domenica 26 giugno 2022. Tornare a vincere si ferma all’11.1% (1,5 mln), vince Mina Settembre in replica (2,3 mln – 16.4%), exploit di Brindisi e Mentana (entrambi 8.3%). Tv8 di pomeriggio sfiora l’11 con la MotoGP


Carlo Conti
Ascolti TV | Venerdì 24 giugno 2022. La replica di Top Dieci (17.7% – 2.4 mln) doppia New Amsterdam (9.6%, 1.2 mln). Mattino Cinque News leader incontrastato del mattino (20.3%, 21.2%)


Enrico Papi
Ascolti TV | Giovedì 23 giugno 2022. La replica di Don Matteo al 16.5%, quella di Scherzi a Parte al 13.7%. Bene le soap: Una Vita 21.1%, Un Altro Domani 19.2%, UPAS 8.3%

29 Commenti dei lettori »

1. Fed ha scritto:

25 marzo 2022 alle 10:13

Come prevedibile crolla l’isola, mossa assolutamente suicida decisamente evitabile. Un peccato perché questa edizione merita. La nazionale ottiene ovviamente un ottimo risultato, a differenza di quello imbarazzante guadagnato sul campo. Incredibile non vedete ancora una volta l’Italia nei mondiali. A livello televisivo invece la mancanza della nostra nazionale ai mondiali è una tegola importante per i 170mln spesi dalla Rai per aggiudicarsi i diritti in esclusiva. Grave errore acquistarli in anticipo. Immagino che a breve verranno svenduti al miglior offerente.



2. Alberto&laura ha scritto:

25 marzo 2022 alle 10:31

E vatti a fidare tu degli esperti. Tutti a dire che questa era una partita senza storia e non si capiva perché la Macedonia si ostinasse a scendere in campo sapendo di non aver la benché minima possibilità. Il grande specialista di calcio Vittorio Feltri ce lo dice da giorni:”La Macedonia meglio farebbe ad arrendersi prima, eviterebbe un’umiliazione che tanto dolore porterebbe al suo popolo, in particolare i bambini che passerebbero la notte in lacrime al cospetto della nostra forza. Concetto peraltro ribadito dall’esimio professor Orsini, altro cultore del calcio che ci spiegava, facendosi pagare 2000 euro, quanto cinismo ci fosse nel voler far giocare una partita così. Meglio la vittoria a tavolino. La Macedonia eviterebbe la manita, e noi di sprecare energie. A partita iniziata, l’Italia non sembrava poi così devastante. Certo superiore ma poco motivata, come se i nostri non sentissero la partita e non vedessero l’ora di tornare a casa, mentre i macedoni giocavano come fosse questione di vita o di morte. Gli esperti però spiegavano che l’Italia non aveva ancora dispiegato tutte le forze, si era limitata ai leggeri cannoni insigne immobile, ma se la Macedonia non cedeva sarebbero entrati giocatori che avrebbero fatto male veramente, tipo Joao Pedro. E poi l’Italia non poteva perdere questa partita, troppi interessi tipo la Rai che aveva già pagato i diritti e non poteva fare un buco. Ma cosa vogliono prolungare l’agonia e andare ai supplementari, si arrendessero ed eviterebbero di farsi male veramente. Infatti alla fine niente supplementari. Si sono arresi prima? Non proprio. Meraviglioso orgoglio di un popolo che lotta per la patria! Ciao.



3. Robo ha scritto:

25 marzo 2022 alle 10:33

comunque un buon risultato per l’Isola, considerando che tutti guardavamo la disfatta azzurra. Quest’anno pare tutto azzeccato, conduttrice, opinionisti e cast.
La trash D’Urso da quando si occupa nuovamente del nulla assoluto, ossia del suo programma spazzatura su una rete minore, ha recuperato parte dello svantaggio con Matano. Il prezzo lo pagano i telespettatori, cedendole ogni giorno i proprio neuroni.



4. il-Cla83 ha scritto:

25 marzo 2022 alle 10:47

Non molto da dire sugli ascolti senza sorprese di ieri sera. era ovvio il dato della Nazionale, anzi forse stupisce che non abbia superato i dieci milioni, ed era ovvio il calo dell’Isola, un po’ per l’attenzione tutta sull’Italia, un po’ perchè la seconda puntata cala sempre. E ricordo a chi dovesse gridare al flop, che la anche la seconda puntata del GFVip trasmessa un normalissimo venerdi fece il 14%.. e che addirittura la seconda puntata dell’ultima isola marcuzziana fece addirittura il 13%..e non c’erano partite della Nazionale. I film delle cadette, Formigli e Del Debbio si difendono.
Nella mattinata crollo vertiginoso della Daniele al 13%. Bene invece la mattinata di Italia1 che con alcuni cartoni e alcune puntate in replica della serie Chicago riesce a superare il 4%. Ottimo Forum quasi al 20%. Nel pomeriggio ottimo Il paradiso al 20%. D’Urso si avvicina a Matano. Sempre ascolti top per Uomini e donne.



5. Viola ha scritto:

25 marzo 2022 alle 10:50

Invece di guardare quel l’inutile partita mi sono goduta ‘Isola e vi assicuro che si rideva tanto,invece di deprimersi col calcio.Ha ragione Robo,questo anno mi sembra tutto azzeccato.Continua la supremazia di Mattino 5 e Forum.Benissimo.Comunque voglio ricordare che quando Mediaset 4 anni fa trasmetteva i mondiali senza Italia,otteneva comunque buoni ascolti ,perciò la Rai fara altrettanto anche senza l’Italia che ha fatto veramente una figura barbina. Stasera altra serata moscia.Ciao



6. pietrgaf ha scritto:

25 marzo 2022 alle 11:07

Trovo quest’edizione dell’Isola gradevole. Forse andrebbe però fatta riposare un’anno e alternarla con un altro reality, piuttosto che continuare a spremere sempre i soliti 2 reality ogni anno



7. Alberto&laura ha scritto:

25 marzo 2022 alle 11:20

Vorrei permettermi di segnalare, per chi ancora non lo avesse visto, un autentico capolavoro stasera su rai tre. Parasite. Non perdetelo è veramente un film eccezionale. Fidatevi.



8. Marco3.0 ha scritto:

25 marzo 2022 alle 11:32

La partita flop si mangia l’Isola per sadici. Tutto normale.
Isola, Gvp, Pupe, sono sempre reality trash, non c’è differenza tra una spazzatura e l’altra.
Ieri, incuriosito dai richiami di tiktok e il gran parlare su una coppia madre figlio, ho deciso di farmi del male e girare su canale5 per 10 minuti. Mi sono trovato nel bel mezzo di un gioco in cui due smandruppate cercavano di morire tra le fiamme. Le due tizie hanno catturato la mia attenzione perchè erano intenzionate a suicidarsi per un cocco e resistevano a oltranza. Nel bel mezzo di questo incendio al posto di chiamare il 118 e i pompieri il regista che fa? Decide sul più bello di fare uno stacco di camera e, invece di farci vedere come soffrivano le aspiranti suicide immolate per la causa, ha pensato che era meglio inquadrare la Sig.ra Totti in un lunghissimo primo piano. Mi sono detto: guarda questo incompetente, è anche peggio di Cenci che massacra Amici inquadrando tutto tranne quelo che succede sul palco durante le esibizioni. E così ho cambiato definitivamente canale. Stamattina ho fatto una ricerca e cosa scopro? Che il regista dell’Isola dei Disperati è appunto Cenci: pagate a questo dilettante un corso di regia, anche CEPU.



9. Pedro ha scritto:

25 marzo 2022 alle 11:38

Ovviamente la nazionale fa il pieno di ascolti. L’unica volta che la Rai decide di fare un’investimento serio nello sport acquisendo i diritti per tutte le partite dei mondiali l’Italia non si qualifica, ma comunque nel 2018 senza l’Italia su Mediaset ottennero comunque ottimi ascolti, non mi fascerei la testa, anche se con il senno del poi li hanno strapagati.

La Rai dovrebbe prendere i diritti per la Formula 1 che è la vera manna sportiva televisivamente parlando di questa stagione.



10. Marco3.0 ha scritto:

25 marzo 2022 alle 11:46

Anonimo, in risposta al tuo commento di ieri: Centovetrine e Vivere le fanno a rotazione in replica tutte le notti da anni, ne ho guardato dei pezzi. Sono ben lontane da essere roba decente. Sono brutte.
La migliore soap italiana è senza dubbio Il Paradiso delle Signore. Ben scritta, ben diretta, ben recitata. Ne avevamo parlato tempo fa. E’ davvero una rarità nel genere soap che di solito è buttato via con gli avanzi di sceneggiature scartate.
Mi accodo ad Alberto: Parasite è uno dei migliori film che si siano visti negli ultimi anni. Come sempre rai3, anche se con qualche ritardo, offre una gran scelta di film di qualità. Bong Joon-ho, già padre di Snowpiercer, film e serie, e di cui non vedo l’ora di vedere il prossimo lavoro in pre-produzione, è la dimostrazione evidente che pure la Sud Corea è in grado di produrre serie e film migliori di quelli italiani. Vedi Squid Game.



11. Mayu ha scritto:

25 marzo 2022 alle 12:06

Dalla Corea del Nord alla Macedonia del Nord. Poi toccherà all’Irlanda del Nord e magari anche a Cipro del Nord se mai verrà riconosciuto, a rifilare le prossime figure di me**a alla nostra Nazionale di calcio. Poi basta, perché le nazioni che hanno a che fare con il Nord sono finite, altrimenti… Comunque si è andati oltre le mie più rosee aspettative, esternate nel mio commento di giovedì dell’altra settimana sull’eliminazione della Juventus di “toglierci in poco tempo un po’ di palloni dalle OO”. E poi, il periodo più scarso per il calcio italiano solitamente è proprio quello d’inizio stagione che questa volta coincide con il mondiale. Magari ci siamo evitati figure ancora peggiori, almeno questi sono una squadra europea…

Dal punto di vista televisivo, l’investimento in sport costosissimi, come calcio o formula1, sono una vera lotteria. Anche gli ascolti non sono più quelli oceanici di una volta, se una partita spareggio della nazionale di calcio con il 40% di share non supera i dieci milioni di telespettatori. Questo a chi ripetutamente sostiene di voler ancora più sport (quello ricco del calcio, formula1, motomondiale, ecc, s’intende!) in tv, evidenziando solamente i cali d’ascolto delle fiction…



12. Fed ha scritto:

25 marzo 2022 alle 12:18

@Pedro ottimi risultati sì, ma con la nazionale si supera facilmente ogni partita il 40% di share, con nazionali estere si faranno tali risultati solo nelle partite veramente di cartello, in semifinali e finale. Difatti molti probabile che la Rai venda il pacchetto di partite di seconda fascia a Amazon o Sky, per rientrare parzialmente dell’ingente esborso.



13. Alberto&laura ha scritto:

25 marzo 2022 alle 12:32

Caro Marco, in realtà sono più di vent’anni che la Corea è tra le nazioni di punta a livello di cinematografia mondiale, dominatrice di festival e rassegne. Com una generazione di registi straordinari, i cui vertici sono Park Chan wook, Kim ki duk e Lee cha dong,oltre all’autore di parasite e al decano Im kwae tong. Spero di averli scritti giusti.



14. Marco3.0 ha scritto:

25 marzo 2022 alle 12:40

Si, Alberto, lo so, mi piace molto la cinematografia coreana e conosco tutti i registi.
Suggerisco anche Hwang Dong-hyuk.
Mettevo solo in evidenza che pure la Corea fa meglio di noi e che i nostri lustri appartengono al passato.



15. Jimmy Ridimmi ha scritto:

25 marzo 2022 alle 12:52

E vatti a fidare tu degli esperti. Tutti a dire che questa era una partita senza storia e non si capiva perché la Macedonia si ostinasse a scendere in campo sapendo di non aver la benché minima possibilità. Il grande specialista di calcio Vittorio Feltri ce lo dice da giorni:”La Macedonia meglio farebbe ad arrendersi prima, eviterebbe un’umiliazione che tanto dolore porterebbe al suo popolo, in particolare i bambini che passerebbero la notte in lacrime al cospetto della nostra forza. Concetto peraltro ribadito dall’esimio professor Orsini, altro cultore del calcio che ci spiegava, facendosi pagare 2000 euro, quanto cinismo ci fosse nel voler far giocare una partita così. Meglio la vittoria a tavolino. La Macedonia eviterebbe la manita, e noi di sprecare energie. A partita iniziata, l’Italia non sembrava poi così devastante. Certo superiore ma poco motivata, come se i nostri non sentissero la partita e non vedessero l’ora di tornare a casa, mentre i macedoni giocavano come fosse questione di vita o di morte. Gli esperti però spiegavano che l’Italia non aveva ancora dispiegato tutte le forze, si era limitata ai leggeri cannoni insigne immobile, ma se la Macedonia non cedeva sarebbero entrati giocatori che avrebbero fatto male veramente, tipo Joao Pedro. E poi l’Italia non poteva perdere questa partita, troppi interessi tipo la Rai che aveva già pagato i diritti e non poteva fare un buco. Ma cosa vogliono prolungare l’agonia e andare ai supplementari, si arrendessero ed eviterebbero di farsi male veramente. Infatti alla fine niente supplementari. Si sono arresi prima? Non proprio. Meraviglioso orgoglio di un popolo che lotta per la patria! Ciao.

Vorrei permettermi di segnalare, per chi ancora non lo avesse visto, un autentico capolavoro stasera su rai tre. Parasite. Non perdetelo è veramente un film eccezionale. Fidatevi.

Caro Marco, in realtà sono più di vent’anni che la Corea è tra le nazioni di punta a livello di cinematografia mondiale, dominatrice di festival e rassegne. Com una generazione di registi straordinari, i cui vertici sono Park Chan wook, Kim ki duk e Lee cha dong,oltre all’autore di parasite e al decano Im kwae tong. Spero di averli scritti giusti.



16. Alberto&laura ha scritto:

25 marzo 2022 alle 13:00

Non avevo il minimo dubbio che tu li conoscessi. Era per contestualizzare e spiegare a chi magari segue poco il cinema, e vorrà seguire il film stasera,che non è un capolavoro isolato ma frutto di una scuola e di una tradizione ormai consolidata. Aggiungo per chi volesse approfondire e vedere i film coreani, che potrebbe a volte trovarli di una violenza insostenibile. Sono lo specchio di una società molto dura, molto competitiva, molto classista. In particolare il film di stasera ci parla delle grandi differenze sociali di una società dove, in una delle scene più geniali, i poveri si riconoscono dall’odore. Ho parlato fin troppo. Ora mi taccio. A domani. Ciao.



17. Viola ha scritto:

25 marzo 2022 alle 13:14

Alberto e Laura,veramente anche io ho adocchiato sul giornale il film di stasera su rai 3.Speriamo bene.



18. Laboccadellaverità ha scritto:

25 marzo 2022 alle 13:25

@Marco3.0

A CEPU i corsi regia non li fanno più, dai tempi di Antonello Falqui!!!! 🤣🤣

Il dato dell’isola lascia il tempo che trova, anche se l’ascolto della Nazionale, per una partita da dentro e fuori, sotto i 10 milioni è un dato poco più che sufficiente.

Non ingrana la striscia del tg1 mattutina mandando in evidente sofferenza Uno mattina.
A differenza dello speciale tgLa7 del pomeriggio che porta la rete al 3,9% numeri che in quella fascia oraria la rete di Cairo se li scorda



19. Zio Enzo ha scritto:

25 marzo 2022 alle 13:56

il-Cla83 e Mayu non ha superato i 10 milioni perché tutti pensavamo che dato l avversario scarso sarebbe stata una scampagnata. Il botto l avrebbe fatto martedì in finale. Investimento in perdita per la Rai gli scorsi mondiali sono andati benino su Mediaset perché Mediaset ha una squadra di giornalisti sportivi migliori di quelli Rai. L isola fa’ quello che può ma era solo la seconda puntata certo giovedì prossimo avrà contro Don Matteo altra concorrenza forte. Stasera Milly contro il film in prima tv di Canale 5 di Aldo Giovanni e Giacomo che e uno dei migliori col triste finale inaspettato. D’Urso torna martedì con pupa e secchione invece di venerdì causa eliminazione della nazionale



20. Alberto&laura ha scritto:

25 marzo 2022 alle 14:02

Mamma mia che pesantezza il commento n 15. E meno male che dovevamo essere brevi. Che scrittura involuta poi. E che modo di esprimersi! Per carità.



21. Paolo ha scritto:

25 marzo 2022 alle 14:19

Meglio che l’Italia sia out, almeno avremo un pensiero in meno per i prossimi mondiali immaginari.



22. Jimmy Ridimmi ha scritto:

25 marzo 2022 alle 14:23

Non avevo il minimo dubbio che tu li conoscessi. Era per contestualizzare e spiegare a chi magari segue poco il cinema, e vorrà seguire il film stasera,che non è un capolavoro isolato ma frutto di una scuola e di una tradizione ormai consolidata. Aggiungo per chi volesse approfondire e vedere i film coreani, che potrebbe a volte trovarli di una violenza insostenibile. Sono lo specchio di una società molto dura, molto competitiva, molto classista. In particolare il film di stasera ci parla delle grandi differenze sociali di una società dove, in una delle scene più geniali, i poveri si riconoscono dall’odore. Ho parlato fin troppo. Ora mi taccio. A domani. Ciao.

Mamma mia che pesantezza il commento n 15. E meno male che dovevamo essere brevi. Che scrittura involuta poi. E che modo di esprimersi! Per carità.



23. Domenico ha scritto:

25 marzo 2022 alle 14:55

@Marco3.0 (8), anche se hai visto pochi minuti di Isola hai subito notato alcuni “difetti” 🧐 Quando si dice “avere un buon occhio” 😉
Cmq io che ho visto tutta la puntata ti posso dire che ieri Cenci ne ha fatti tanti di errori…
Uno fra tutti, è stato quando la telecamera “principale” frontale è rimasta fissa su Ilary per molto tempo, mentre in Honduras si svolgeva una prova. Poi era anche intervenuto Nicola: stiamo vedendo Ilary… ok maaa… perchè?… 😂
eeeh sono ormai lontani i tempi di Egidio Romio!!!
La puntata di ieri potevano benissimo posticiparla per questa sera, contro Milly avrebbe superato i 3 milioni.
@Marcello79, per Raffaele prevedo un “avvicinamento” con la sommelier 🍷 Tempi buii per Raff e Ornella??? mah 🦌 💔
@MediaSalvo, stasera Il Cantante Mascherato (Canale5) 😉
Ma @Jimmy Ridimmi è @Alberto&Laura??? booh 🤔
Saluti a tutti… NESSUNO ESCLUSO



24. Alberto&laura ha scritto:

25 marzo 2022 alle 15:26

@jimmy ridimmi mi hai stufato. Un bel gioco… Con quel che segue. Sono stato al gioco 2 volte, ho risposto scherzosamente ma d’ora in poi ti ignorero’. Vedi tu.



25. Anonimo ha scritto:

25 marzo 2022 alle 16:55

che schifo. non ho avuto la possibilità di vedere l’italia ai mondiali durante la mia adolescenza. e ha perso contro la mecedonia… c’è da dire che nessuno degli azzurri si è veramente impegnato (tranne immobile, che di solito sembra voglia solo farsi il figo, e invece ha fatto meglio delle altre volte): tra insigne che se ne va via da solo, il tiro troppo lento di berardi… e potrei farne un elenco. comunque ieri stavo a pezzi.
sbagliatissima la scelta di mandare in onda l’isola contro la partita. ma a cosa pensano gli addetti ai palinsesti? mica sono obbligati a fare questo lavoro per portare i soldi a casa.
@marco3.0, per quanto riguarda vivere, hai ragione. era inguardabile. infatti non mi spiego il motivo del successo che ha avuto. era recitata male, le trame erano banali, i personaggi non avevano personalità. per quanto riguarda centovetrine invece, non sono d’accordo. i primi anni non era recitata bene ok, ma poi il livello si è alzato notevolmente e le trame erano avvincenti per essere una soap. era un po’ il beautiful italiano (con più azione e più personaggi). aveva un suo perché, ed era sicuramente superiore a vivere.
il paradiso delle signore è noioso. fa dormire. sembra che rinneghi sé stesso. le soap sono nate per essere girate in un certo modo ed è questo anche il bello! la recitazione non credibile, i dialoghi che cercano di dare pathos, le musiche e i primi piani alla fine delle scene… tutto questo le rende interessanti.
il paradiso invece, da quello che ho visto, è molto all’acqua di rose e strizza l’occhio alla fiction, quasi come se il fatto di fare una soap fosse una vergogna. capisco che si debbano differenziare dalle concorrenti di canale 5, ma non bisogna nemmeno snaturare il genere. e poi non l’ho trovato nemmeno intrigante; mi sono addormentato dopo un quarto d’ora.



26. Marco3.0 ha scritto:

25 marzo 2022 alle 17:36

Anonimo, ma che dici? Centovetrine è recitato da attori cani che nemmeno in Boris. Una cosa vergognosa.
Il Paradiso è recitato molto bene, è un prodotto curato, ben diretto.
Io credo che tu non lo abbia visto perchè non fa dormire affatto e se io, che non sono certo tipo da soap, e pretendo molto dalla serialità, ti dico che non è noioso vuol proprio dire che non lo è. Tu secondo me confondi le soap con le telenovelas, perchè negli USA le soap sono sempre state di un certo livello mai scarse. Forse le hai viste tutte tu quelle recitate male.
Il Paradiso intanto non è affatto all’acqua di rose, non so perchè tu dica questo, e non strizza l’occhio a nessuna fiction. E non si vergogna di essere una soap, non so da dove ti vengano certe idee. Guarda che il genere soap non nasce per essere brutto e sbrigativo, nasce da tutt’altro tipo di esigenze. Il Paradiso ha delle belle trame, anche con intrighi e misteri, quindi sei proprio fuori strada.



27. Sartushna ha scritto:

25 marzo 2022 alle 19:12

Il calcio italiano è alla macedonia!



28. CISCA ha scritto:

25 marzo 2022 alle 20:05

A me fa tanto ridere Carmenuccio, oggi ha detto grazie del ascolto RECORD puoi bugie su lo SHARE 19 %.sè x d’urso meno di 2 milioni è record,allora la Filippi fa quasi 6 milione come si chiama??Poverina



29. AbbiDubbi ha scritto:

26 marzo 2022 alle 06:34

Arrivo un tantinello in ritardo ma …. a mio parere per l’Isola è decisamente un si. Al confronto dell’edizione appena conclusa del GFvip è stato come respirare una boccata di aria fresca, e ce n’era bisogno. La Blasi viene spesso criticata per il suo essere “caciarona” ma è proprio quello che a me piace. L’edizione dello scorso anno era stata penalizzata da opinionisti e inviato non all’altezza, quest’anno invece li hanno azzeccati in pieno. Savino a me fa morire dalle risate, da sempre, Luxuria quando non eccede nelle polemiche è arguta e divertente, e Alvin rispetto agli inviati delle ultime edizioni è un gigante. Forse chi ancora deve un po’ rodarsi è proprio Ilary, specie nei collegamenti con Alvin, in cui non di rado lui è più “sul pezzo” di lei. L’impressione è che la regia non la aiuti molto, e per un programma tutto in collegamento non è un problema da poco. Ma una volta aggiustate un po’ di cose questa edizione potrebbe decollare. Io comunque ho riso tanto (e meno male che non ho guardato la partita, che sennò ridevo molto meno).

Sul Paradiso mi spertico in lodi da tempi non sospetti. Per me il pomeriggio di RaiUno è resuscitato in buona parte proprio per merito suo. Complice la pandemia mi sono appassionato per la prima volta a una lunga serialità. Certo, arrivati al quarto daily la scrittura inizia a mostrare un po’ la corda, non si può negare, aumentano i tempi morti, le storie si allungano a dismisura …. In compenso la puntata di oggi ci ha regalato sul finale una intensa quanto inaspettata scena di passione, grazie al bravissimo Bastianello.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.