15
maggio

Se mi lasci non vale: lo spassoso omaggio di Vincenzo Salemme al teatro napoletano

Se mi lasci non vale

Se mi lasci non vale

Vincenzo (Vincenzo Salemme) e Paolo (Paolo Calabresi) si incontrano per caso in un bar e diventano amici essendo stati entrambi lasciati dalle rispettive compagne. Condividendo il fallimento sentimentale decidono di pianificare una vendetta: faranno innamorare l’uno l’ex compagna dell’altro, approfittando dei loro punti deboli, per poi lasciarle di punto in bianco. Vincenzo ingaggia Alberto (Carlo Buccirosso), un attore di teatro spiantato e decisamente sopra le righe, per fargli interpretare il suo autista ma data la sua personalità esuberante, finirà per scombinare i piani dei due amici.

Su Infinity arriva un film scritto e diretto da Vincenzo Salemme, uno dei più rappresentativi interpreti contemporanei della napoletanità, insieme ad un altro volto noto della scena partenopea, Carlo Buccirosso: insieme a loro Paolo Calabresi e altre due napoletane doc, Serena Autieri e Tosca D’Aquino. Se mi lasci non vale omaggia il teatro napoletano e la tradizione attoriale di una città unica attraverso una commedia degli equivoci ricca di momenti divertenti e situazioni esilaranti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


batmanvssuperman
Batman VS Superman: Dawn of Justice, il sogno di molti diventa realtà


The Good Place
The Good Place, anche nel Regno dei Cieli si può sbagliare


tiramisu
Tiramisù, la prima divertente regia firmata Fabio De Luigi


Cinquanta Sfumature di Nero
Cinquanta Sfumature di Nero, il romanticismo in salsa Dark

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.