24
settembre

LA GRANDE AVVENTURA (2^ PUNTATA) : STAGIONE TV 1983 – 1984, IL VIDEOSORPASSO

Silvio Berlusconi (La Grande Avventura 2^ puntata) @ Davide Maggio .it

Alla fine del 1982 entrano a far parte del cast di Canale 5 altri due mostri sacri : Franco Franchi e Ciccio Ingrassia che dopo un avvio non esaltante con RIDIAMOCI SOPRA troveranno la loro migliore collocazione nel prime time di Italia1 come vedremo tra poco.

I primi mesi del 1983 vedono, per la prima volta, la riproposizione in prima serata di uno show già trasmesso l’anno prima. Prende il via, infatti, la seconda edizione di Attenti a Noi Due che lascia lo studio 1 di Palazzo dei Cigni per approdare nel neonato CPTV di Cologno Monzese. Il programma si presenta molto più ricco e pregno di prestigiosi ospiti internazionali. Sandra e Raimondo pur non riuscendo a vincere la sfida del prime time del sabato sera contro Al Paradise, varietà della prima rete della RAI condotto da Milva e Oreste Lionello, ottengono uno straordinario risultato con una media di 7 milioni di ascoltatori nel corso delle 13 puntate.

Il giovedi sera, come per gli anni successivi e sino a non molto tempo fa, rimane ai quiz di Mike. Continua, infatti, SUPERFLASH iniziato a dicembre 1982. 

Ecco la sigla della prima puntata.

Il programma si rivela un successo di straordinaria portata. Nello scontro diretto con Un Milione al Secondo condotto da Pippo Baudo su Rete4, Mike straccia letteralmente il concorrente. SuperFlash totalizza una media di 13 milioni a puntata contro gli 800 mila – 2 milioni dell’ “avversario”. Per questo motivo, ben presto, il programma di Baudo verrà spostato al martedi. 

La cosa straordinaria, però, avvenne nella primavera del 1983 quando, proprio a fronte dei successi di cui abbiamo appena parlato, SuperFlash raddoppia e, oltre al giovedi, va in onda anche di domenica. Cosa mai più successa nella storia dei quiz di Mike Bongiorno.

Il programma raggiunge un picco di 17 milioni di telespettatori nella puntata più vista. La sigla di SuperFlash, scritta anche dallo stesso Mike e cantata da Dario Baldan Bembo, scalerà le vette delle classifiche e diventerà un inno anche negli stadi.

Arriviamo così all’estate e con essa arrivano altre grandi novità : partono, infatti, le produzioni estive.

Prima tra tutte, il FESTIVALBAR, manifestazione musicale in onda ancora oggi.

Da ricordare anche HELP, gioco musicale condotto da Fabrizia Carminati e Stefano Santospago  che sostituiva, durante l’estate per l’appunto, Bis e Il Pranzo è Servito che occupavano il day time di Canale5.

A proposito de Il Pranzo è Servito. E’ necessario colmare una lacuna della 1^ puntata de La Grande Avventura. Per questo, ecco a Voi i primi momenti della primissima puntata del quiz di Corrado. Un Momento da (NON) Dimenticare.

Il 1983 è, però, entrato nella storia per la programmazione autunnale.

Fa il suo debutto sugli schermi di Canale5 CIAO GENTE, programma che segna il passaggio di Corrado in esclusiva al prime time della Fininvest dove già primeggiava con Il Pranzo è Servito in day time.

E’ il grande gioco-spettacolo di Canale5.

2 concorrenti devono preparare a casa 3 compiti ben precisi coinvolgendo amici, parenti e concittadini (da qui, il titolo). Le 3 prove dovevano poi essere dimostrate e votate in studio. Il programma anticipò, per alcuni aspetti, La Corrida che alcuni anni dopo approdò al piccolo schermo sempre grazie a Corrado.

Eccovi un filmato tratto dalla prima puntata di Ciao Gente.

Il concorrente che vinceva 2 prove su 3  si accaparrava 27 milioni di lire e accedeva, insieme ad altri due concorrenti scelti tra il pubblico, al gioco finale che riprendeva quella che poi sarebbe diventata La Ruota della Fortuna.

I concorrenti che, infatti, rispondevano correttamente alle domande di Corrado potevano chiedere una lettera (per risposta esatta) per risolvere una frase misteriosa. Le frasi erano due e i vincitori sarebbero diventati i concorrenti della puntata successiva.

Ecco il video della manche finale della prima puntata.

Ciao Gente era un format tutto italiano. Autori : Corima, Stefano Jurgens, Alessandro Parenzo e Jacopo Rizza.

Corima era lo pseudonimo con cui i fratelli Corrado  e Riccardo Mantoni firmavano i propri programmi in veste di autori. Dopo la morte del fratello, Corrado continuò a firmare, per scaramanzia, i propri programmi con questo pseudonimo.

Ciao Gente partì con una media di 9 milioni di telespettatori  ma ben presto si dovette scontrare con Loretta Goggi e il suo “Loretta Goggi In Quiz”.

Continua a leggere la seconda puntata de La Grande Avventura e scopri tante altre videochicche :

Se nel frattempo Mike vinceva anche contro il nuovo concorrente (Test di Emilio Fede), Corrado vide un calo notevole di ascolti. Totalizzava 6,5 milioni di ascoltatori contro i 13 della Goggi.

Telesette titolò presto “CIAO CORRADO… E LA GENTE?”

Accadde, infatti, che il day time di Corrado superò il prime time del venerdi. Il Pranzo è Servito (che all’epoca si scontrava con Pronto Raffaella), infatti, con i suoi 6/7 milioni di ascoltatori superava Ciao Gente.

Si era comunque in presenza di risultati clamorosi per un’emittente nata solo due anni prima su diffusione nazionale.

Il vero miracolo si deve, però, a PREMIATISSIMA 83, varietà del sabato sera.

Fu grazie a questo programma che Canale5 batte per la prima la tv di Stato che controprogrammava, in quel periodo, Fantastico 4 condotto da Gigi Proietti.

Premiatissima vedeva al timone un meraviglioso Johnny Dorelli insieme a due straordinarie showgirl : Amanda Lear (già presente nella prima edizione del 1982) e Nadia Cassini. Nel cast figuravano anche Gigi Sabani che cantava la sigla “A me mi torna in mente una canzone”, presto in hit parade, Gigi e Andrea, Fabrizia Carminati nelle vesti di Miss Fortuna Dixan e, ovviamente, i 50 cantanti in gara.

Il programma è stato il varietà più costoso mai prodotto da Fininvest.

Nel video che segue, potete ammirare Miss Fortuna Dixan all’opera nella prima puntata di Premiatissima 83.

Anche il prime time della domenica ha visto un glorioso debutto su Canale5. La domenica fu, infatti, dedicata alla fiction americana UCCELLI DI ROVO che si scontrò, battendola pesantemente, con la fiction ”Venti di Guerra” in onda su Rete4. Questo scontro costò caro alla mondadoriana Rete4 e fu, in sostanza, artefice della rovina della principale concorrente delle reti Fininvest. L’editore Mondadori investì, infatti, ingentissimi capitali per Venti di Guerra, non tanto per l’acquisto dei diritti quanto per l’incredibile battage pubblicitario realizzato per promuovere la fiction (la maggior parte delle spiagge italiane fu “invasa” da aerei che promuovevano il programma). Gli ingenti investimenti non furono ripagati dagli ascolti e il clamoroso flop fu la causa prima della vendita dell’emittente che entrò presto a far parte del gruppo Fininvest.

Il prime time della domenica fu però importantissimo anche Italia1 che nel 1983 inizia a “portare a casa” i primi grandi risultati.

Come ho avuto modo di accennare prima, infatti, la coppia Franco Franchi e Ciccio Ingrassia (insieme a Barbara Bouchet) trovò la migliore collocazione proprio alla domenica sera su Italia1 con BEAUTY CENTER SHOW, programma ambientato in un centro benessere in cui la vera e propria cura per gli italiani era la risoterapia. Il programma arriva a totalizzare 7 milioni di telespettatori.

A questa produzione se ne affiancarono altre 3 che formarono un formidabile poker di 4 produzioni in prime time che andavano in onda nei giorni in cui non c’erano grandi show in prima serata su Canale5. Silvio Berlusconi voleva, infatti, che per ogni giorno della settimana ci fosse un grande show o un super quiz sulle proprie reti.

Oltre a Beauty Center Show, vedono la luce sulla seconda rete del Biscione, il lunedi, RIC E GIAN FOLIES che segna il debutto di altri due artisti, Ric e Gian per l’appunto, accompagnati in questa avventura da Edwige Fenech. Il programma raggiunge i 5 milioni di ascoltatori.

Il martedi, invece, fu la volta dell’indimenticabile DRIVE IN che inzialmente era in onda per una sola ora ma ben presto, visti gli ascolti, ne fu raddoppiata la durata. Drive In fu da subito un successo con i suoi 8 milioni di telespettatori.

Il vero fenomeno dell’autunno di Italia1 arrivò, però, il mercoledi sera con la punta di diamante della rete Gigi Sabani. Il suo quiz OK, Il Prezzo è Giusto raggiunse i 10 milioni di ascoltatori.

Abbiamo anche la primissima puntata di Ok, Il Prezzo è Giusto. Godetevi i primi minuti…

Ma Canale5 non era solo grandi show in prima serata.

Il 1983 è da ricordare per un’altra importante novità rappresentata dal debutto di un’altra fascia oraria : il preserale.

Canale5 fu la prima a lanciare un quiz in questa fascia e dunque ZIG ZAG, questo il nome del programma, è stato il primo quiz in preserale della storia della tv italiana.

La conduzione fu affidata a Raimondo Vianello che andava in onda dalle 19,30 alle 20,30.

Bene! Furono tutte queste produzioni a segnare nel 1983 quello che le principali testate chiamarono IL VIDEO SORPASSO : per la prima volta una tv commerciale batteva negli ascolti la TV di Stato.

Proprio per questo strabordante successo, TUTTE le produzioni di Canale 5 di cui abbiamo parlato rimasero in onda ininterrottamente sino alla fine della stagione 1983/1984.

I primi mesi di quest’ultimo anno, invece, videro incastonarsi nei palinsesti dell’ammiraglia un altro grande tassello : RISATISSIMA, il varietà più visto di tutti i tempi della tv commerciale.

Il programma si ambientava su un transatlantico che si chiamava Nastro Azzurro (sponsor del programma) fedelmente riprodotto nello studio 7 di Cologno Monzese. Il cast era faraonico. La conduzione fu affidata a Milly Carlucci con Renato Pozzetto, Massimo Boldi, Ric e Gian, Ornella Vanoni e Brian & Garrison. Era la versione primaverile di Premiatissima.

Rimasero incollati al video 14 milioni di ascoltatori. 

A questo successo straordinario si affiancherà anche Rete4 dall’agosto 1984 scatenando le ire e le invidie di molti che portarono ad un incredibile provvedimento ad opera di 3 pretori.

Ma di questo ne parleremo nella prossima puntata, lunedi 1 ottobre. Sempre su DM!



Articoli che potrebbero interessarti


Silvio Berlusconi (La Grande Avventura) @ Davide Maggio .it
LA GRANDE AVVENTURA (5^ PUNTATA) : STAGIONE 1986/1987, dall’ISTEL all’AUDITEL e IL GRANDE ESODO


LA GRANDE AVVENTURA (2^ PUNTATA) : STAGIONE TV 1983 - 1984, IL VIDEOSORPASSO
LA GRANDE AVVENTURA (4^ PUNTATA) : STAGIONE 1985/1986 e LA SERATA SINGOLA PIU’ COSTOSA DELLA STORIA DELLA TV


Sorrisi e Canzoni TV (1984) @ Davide Maggio .it
LA GRANDE AVVENTURA (3^ puntata) : DALL’OSCURAMENTO del 1984 a BUONA DOMENICA (1985)


Loretta Goggi (Hello Goggi) @ Davide Maggio .it
SILVIO BERLUSCONI : LA GRANDE AVVENTURA (1^ PUNTATA)

20 Commenti dei lettori »

1. TonyJay ha scritto:

25 settembre 2007 alle 09:39

Ma, i video presenti in questo post (e nel precededente) chi li ha fatti un marocchino con la sua videocamera come quelli che filmano i film (scusate il bisticcio) al cinema? :-D



2. Davide Maggio ha scritto:

25 settembre 2007 alle 09:44

@ TonyJay : comè che dice un detto? Cresci amici.. cresci… ? Ah ah ah Ringrazia che siano disponibili queste chicche. Dirò ad Adbullah di impegnarsi di più :-)



3. TonyJay ha scritto:

25 settembre 2007 alle 09:56

@ Davidello: quel detto non lho mai sentito… come mai? -.- cmq non voleva essere una critica, anzi, era solo un modo per dirti che ti OSSERVO con molta attenzione!!!… Quindi “”fai attento”" e “”stai attenzione”" :-P



4. Flavio ha scritto:

25 settembre 2007 alle 11:45

Corrado in “”Ciao gente”" aveva vallette ? e dove andava in onda ?.



5. Graziano ha scritto:

25 settembre 2007 alle 13:32

Franco Franchi e Ciccio Ingrassia non me li ricordavo!



6. Mibemolle ha scritto:

25 settembre 2007 alle 14:19

:) ma siiii invece…. cantavano una sigla di cosa spassosissma dove gli succedeva di tutto…. una cosa tipo “” se tutto va bene siamo rovinati”"… uhahuhauhauhha che tempi e pensare che avevo 7 anni :)! allucinante pensare che mi ricordo quasi tutto, ancora di piu pensare che giusto qualche anno prima non cera NULLA di tutto questo… sarebbe stato buffo “”vedere il cambiamento”"……



7. CO2 ha scritto:

25 settembre 2007 alle 17:57

Quelle trasmissioni rappresentarono una svolta nella tv italiana: non esistevano fino ad allora programmi con quel ritmo e impaginazione. Regia, sigle, musiche stile di conduzione, pubblico “”rumoroso”"…era tutto completamente nuovo. Ricordo quasi nulla dei programmi RAI nella prima met anni 80: lunico programa un po brioso era forse Colosseum (in estate, al venerd sera per unora). E dire che la TV esisteva gi da 30 anni.



8. Lele ha scritto:

25 settembre 2007 alle 20:20

Questo fior da fiore delle mie radici tv è da brividi: scopriamo addirittura che Ciao Gente conteneva una Ruota ante litteram, senza ruota (si sa, parliamo dei remoti anni 80 e lumanit non laveva ancora “”inventata”" :D ) ma con lavveniristico tabellone elettronico che solo dopo lustri larcheologo Bongiorno avrebbe “”ritrovato”" sotto la polvere. Da notare che Corrado, per rendere il gioco più difficile, parlava saltando vocali e consonanti! ;-) Un sentito ringraziamento a DM e al “”contrabbandiere”" di fiducia per averci offerto queste miliari, catodiche schegge :)



9. Davide Maggio ha scritto:

25 settembre 2007 alle 23:32

@ Flavio : stiamo parlando della storia di Canale5. Domanda superflua. Tra laltro mi sembra scritto a caratteri cubitali; @ Mibemolle : in questo periodo sono praticamente i più grandi successi della storia della tv… quanto meno sino a questo momento; @ CO2 : esatto. Sembra incredibile ma a parte i super quiz di Mike si ricordano meglio i programmi Fininvest; @ Lele : La Ruota è nata nel 1975. Poi arrivò in Italia successivamente ma era gi una realta in America. Nessun contrabbandiere per i video… ma solo un lavoraccio immondo. Penso riusciate a immaginare quanto sia difficile riuscire a reperirli tutti. Ma nessuno “”scippo”" :-)



10. Dranto ha scritto:

26 settembre 2007 alle 14:25

Berlusconi assoldò Jhonny Dorelli per Premiatissima 83 ad agosto inoltrato! Una copertina di Tv Sorrisi e Canzoni di quellestate dal titolo “”Anteprima Premiatissima 83″” vedeva tutto il cast riunito ma come conduttore cera ancora Claudio Cecchetto! Comunque Davide sono davvero curioso di vedere come tratterai largomento dellincredibile vicenda dei tre pretori! Ne riparliamo nel prossimo post!



11. Lele ha scritto:

26 settembre 2007 alle 21:58

@DM Ossssignur! Era una battuta: mi riferivo allinvenzione della “”ruota”" da parte dei cavernicoli! Come hai potuto pensare che parlassi del format, io che ho firmato lorazione funebre per Griffin proprio su queste pagine? Che oltraggio… Non commente



12. Elena ha scritto:

28 settembre 2007 alle 10:05

Mi fa sempre piacere rivedere spezzoni della tv di un tempo.



[...] a causa del videosorpasso del 1983 che imbarazzò profondamente la tv di Stato oppure perchè dal 1984, con l’ingresso di Rete4, [...]



14. erpy83 ha scritto:

9 ottobre 2007 alle 22:12

Caro DM, i miei più sinceri complimenti per limmenso lavoro di ricostruzione storica della TV commerciale che stai facendo, e per le videochicche che riesci a reperire e a postare online. Grazie da parte di un nostalgico degli anni 80, che, come puoi immaginare dal nick, ha vissuto una piccola parte di questo periodo meraviglioso ma ha piacere a ripercorrere le fasi del successo delle reti fininvest. Grazie per questa splendida e dettagliata cronistoria, insomma, grazie di tutto!



15. heyitsokay ha scritto:

1 novembre 2007 alle 14:26

woh! ke bello la prima punta di ok!



16. Vic ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 11:59

In realt nel preserale, contemporaneamente a Zig Zag (e forse con maggior successo, ma nn ci giurerei) andava gi in onda su Rete4 (Mondadori) il quiz-spettacolo Mama non mama, condotto nella stagione 1983/84 da Marco Predolin e Sabina Ciuffini…



17. dante ha scritto:

24 marzo 2008 alle 17:40

pero fra i grandi spettacoli della stagione 83-84 non hai citato LA LUNA NEL POZZO presentata da modugno, iniziata su Italia 1 e poi finita su canale 5, Modugno verso le ultime puntate ebbe un ictus durante le registrazioni e la conduzione passo per le ultime puntate a Marco columbro



18. Davide Maggio ha scritto:

25 marzo 2008 alle 00:21

@ dante : grazie per il contributo dante; purtroppo devo necessariamente fare delle scelte per questioni di sintesi. Per fortuna ci sono i commenti :-)



19. michele ha scritto:

11 aprile 2008 alle 12:49

Ciao Gigi!!!sei stato un grande personaggio che ha fatto davvero divertire il pubblico con le tue imitazioni.Hai fatto la storia di ok,diventando il primo conduttore storico.Ci hai lasciato allimprovviso,in maniera inaspettata.CIAO!Ci mancherai!



20. E NON FINISCE QUI! | Davide Maggio's Blog ha scritto:

8 giugno 2009 alle 16:57

[...] stagione di successi. [I video delle prime puntate de Il Pranzo è Servito, Ciao Gente li trovi in questo post; quello della prima puntata di Buona Domenica, invece, in questo [...]



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.