Report



28
ottobre

Mail violate, Sigfrido Ranucci (Report) replica all’accusa di Alessandro Giuli. «Nessun hackeraggio»

Report, Alessandro Giuli vs Sigfrido Ranucci

Report ha ottenuto chissà come e dato in pasto a due milioni di spettatori la mia posta elettronica“. , dalle pagine di Libero, si è scagliato contro la trasmissione d’inchiesta curata da , che nella più recente puntata lo ha coinvolto in un servizio sulla Lega rendendo noto un suo scambio via mail con l’avvocato varesino Andrea Mascetti (al quale il programma aveva fatto le pulci). Il conduttore di Report, a stretto giro, gli ha però replicato.




19
ottobre

Report, nuove inchieste su Regione Lombardia e sessualità al tempo del Covid

Report

Le proteste preventive della Lega non sono riuscite a fermare . Il programma di Rai3 condotto da Sigfrido Ranucci ripartirà stasera (ore 21.20) proprio facendo le pulci al governo della Regione Lombardia. Ma ci sarà spazio anche per un’inchiesta a sfondo alimentare e per un approfondimento sulla sessualità al tempo del Covid. Roba da deprimersi: l’autoerotismo e il sesso virtuale – verrà spiegato – sono le vie più sicure consigliate dalle linee internazionali.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


13
ottobre

Report, Lega all’attacco preventivo: «Accanimento mediatico, becera propaganda politica»

Report, Sigfrido Ranucci

Un tempo le polemiche contro le inchieste televisive scattavano (eventualmente) all’indomani della loro messa in onda. Ora invece il biasimo è addirittura anticipato, preventivo. A una settimana dal debutto della nuova stagione di (fissato per lunedì prossimo, 19 ottobre) la Lega ha già puntato il dito contro la trasmissione di Rai3, chiamando in causa la Commissione di Vigilanza del servizio pubblico. Il motivo? Un’annunciata inchiesta sulla gestione dell’emergenza sanitaria da parte del governatore della Lombardia, Attilio Fontana.





18
maggio

Coronavirus, Report accusa: «Indecoroso copia incolla sul piano pandemico». In Italia, fermo al 2006

Report

Nel giorno della grande riapertura,  tornerà ad approfondire il tema della gestione dell’emergenza Coronavirus in Italia. Nel mirino del programma d’inchiesta ci sarà anche il Ministero della Salute, al quale la trasmissione di Rai3 aveva fatto le pulci sollevando un’accusa non da poco: quella di non aver aggiornato il piano pandemico raccomandato dall’Oms dal lontano 2006. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


21
aprile

Report invita a boicottare l’Olanda: l’euro-critica scatena la bufera. Il caso approda in Vigilanza

Report, Sigfrido Ranucci

La svolta “nazionalista” di non se l’aspettava nessuno. Nazionalista si fa per dire. La trasmissione di Rai3 aveva espresso delle critiche ai Paesi contrari ai coronabond e tanto è bastato a scatenare la bufera. Il commento del conduttore , che si era scagliato contro l’atteggiamento ostile all’Italia di alcune nazioni europee, ha fatto storcere il naso ad alcuni spettatori. E probabilmente anche a qualche esponente Rai, tanto che la questione verrà riportata nell’odierna assemblea della Commissione di Vigilanza.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





30
marzo

Report riparte dal Coronavirus: «Forse in Italia già prima del paziente uno di Codogno»

Sigfrido Ranucci, Report

Forse il Coronavirus si stava diffondendo in Italia ben prima del 20 febbraio, giorno in cui venne trovato positivo a Codogno il cosiddetto paziente uno. , solleva il dubbio e lo suffraga con una testimonianza inedita. Stasera, in prime time su Rai3, il programma d’inchiesta tornerà con una nuova serie di appuntamenti, il primo dei quali sarò interamente dedicato alla pandemia di Covid-19.


12
novembre

Inchiesta sui follower finti, Giorgia Meloni contro Report: «Se vi denuncio pagate voi o mamma Rai?»

Report

Giorgia Meloni torna a scontrarsi con , stavolta minacciando denunce. Un’inchiesta del programma di Rai3 intitolata ‘La fabbrica della paura’, e dedicata alle presunte anomalie sui follower dell’esponente politica, aveva mandato su tutte le furie la diretta interessata. “Questa è spazzatura giornalistica” aveva accusato la Meloni nel corso di una conferenza stampa infuocata tenuta alla Camera. In tutta risposta, ieri sera la trasmissione condotta da  è tornata sull’argomento, riaccendendo così le polveri.


23
ottobre

Report su Moscopoli e Salvini, il CdA Rai si spacca: «Violata la par condicio»

Sigfrido Ranucci

La puntata di Report su Moscopoli spacca il CdA Rai e innesca la polemica. Dopo l’inchiesta televisiva trasmessa lunedì scorso (dedicata per l’appunto ai presunti finanziamenti russi alla Lega), la trasmissione di Rai3 condotta da Sigfrido Ranucci è diventata oggetto di discussione ed è stata accusata dai consiglieri Rai di maggioranza di aver violato la par condicio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,