Raffaella Carrà



2
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (26/03-01/04/2012). PROMOSSI ALBERTO ANGELA E LA CARRA’, BOCCIATI I “TONI” DELLA INCONTRADA E SANTORO DG RAI

Belen Rodriguez e Luciana Littizzetto

10 ad Alberto Angela. Tale padre, tale figlio: il divulgatore con Ulisse si conferma allievo perfetto del genitore, confezionando un programma che a contenuti pregevoli abbina un linguaggio accessibile. Sarà per questo che anche nella serata più difficile per una rete cadetta riesce ad agguantare un eccellente 9.6% di share.

9 al format di Amici venduto in America e in Inghilterra (per maggiori info clicca qui). Finalmente.

8 a Raffaella Carrà. Ospite di Panariello Non Esiste la regina del Tuca Tuca si dimostra in forma nonchè capace di catalizzare su di sè le attenzioni dei media. A quando il grande ritorno in tv?

7 a Panariello non esiste. Al di là degli ascolti e dei contenuti che non hanno convinto del tutto, a Mediaset lo sbarco di Giorgio Panariello è servito eccome. Anche a Canale 5 un’altra televisione è possibile.

6 all’intervento di Luciana Littizzetto ad Amici. Da premettere che la comica torinese è una numero uno e anche al cospetto di Maria di Mediaset ha fatto il suo dovere.  Peccato, però, che al suo intervento sia mancata la ciliegina sulla torta, tante battute a raffica senza un climax.




24
marzo

RAFFAELLA CARRA’: “NON HO LA FRENESIA DI TORNARE IN VIDEO”

Raffaella Carrà

Amare la tv senza diventarne schiavi. E’ questo il motto seguito negli ultimi tempi da Raffaella Carrà che smentisce qualsiasi frenesia di tornare in video e che oggi si dedica ai suoi mille interessi ed hobby, fra i quali il calcio e la Juventus. In un’intervista rilasciata a Renato Franco del Corriere della Sera in vista della sua partecipazione come ospite alla prossima puntata di Panariello Non Esiste, Nostra Signora della TV si discosta dalle mille polemiche che accompagnano Pippo Baudo e il suo esilio dal piccolo schermo e chiosa:

“La tv non mi manca quando non c’è un progetto. Ho avuto tante soddisfazioni, anche a livello internazionale, ho avuto più di quanto immaginassi. Dunque non ho questa frenesia di tornare in video, di apparire in tv. Non ho il mal di video. Mai avuto [...] Pippo Baudo ha tirato fuori tantissimi personaggi, è un talent scout illuminato. Ha una voglia pazzesca di fare programmi, soffre di stare fuori dalla tv”

Rispetto al panorama televisivo attuale la Carrà critica la fretta con cui si preparano gli show ed è scettica circa una sua possibile erede:

“La tv oggi ha un grande difetto di base: la preparazione di un programma che avviene in due-tre settimane. Neanche il Mago Bakù riuscirebbe a fare bene le cose in così poco tempo [...] Ma lei lo vede il panorama televisivo? Una conduttrice che mi ha colpita deve ancora nascere, è in fusion, in fusione”

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes


14
febbraio

COME DM ANTICIPATO, RAFFAELLA CARRA’ PARLA DI MAMMA MIA SU CANALE5

Raffaella Carrà

«Clerici e De Filippi? non ce l’ho con loro, però i loro programmi sono ispirati a idee mie”. Raffaella Carrà, in forma e combattiva, parla in esclusiva con “A” in edicola dal 15 febbraio, senza limiti di argomento: dal fisco alla fecondazione assistita.

«Quella della Guardia di finanza a Cortina è stata un’operazione perfetta. Ne vorrei tante simili. Parte di quello che si recupera con l’evasione dovrebbe essere usato per chi ha perso un lavoro». Poi la regina della tv italiana affronta la privatizzazione della Rai: «Potrebbe essere un modo per avere finalmente qualcuno che prenda delle decisioni. Da un po’ di tempo i dirigenti mi chiamano in Rai, mi fanno delle proposte, ascoltano le mie idee e scompaiono. Quando torno per avere delle risposte trovo ad aspettarmi solo il cavallo di bronzo di viale Mazzini. È l’unico che sai di ritrovare sempre al suo posto».

Il suo futuro professionale? «La Rai mi ha fatto delle proposte poco convincenti. Ho invece un progetto che mi piace con Canale 5. Il programma che si chiamerà Mamma mia, è su madri e figli». E proprio su quest’ultimo argomento l’ultimo affondo: «La legge sulla fecondazione assistita è sbagliata. Lo Stato deve aiutare una donna che vuole un figlio. Anche una donna sola. Invece, magari per fare piacere al Vaticano, preferisce ostacolarla».

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





7
dicembre

DM LIVE24: 7 DICEMBRE 2011. GIORGIA VESTE CARRA’, MINZOLINI RINVIATO A GIUDIZIO, AMOROSO, EMMA, CARTA E SCANU AL SERALE DI AMICI

Diario della Televisione Italiana del 7 Dicembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Giorgia vintage

MisterGrr ha scritto alle 10:30

Giorgia, tramite il suo profilo Facebook, ci fa sapere che il vestito indossato durante l’esibizione di “Love Is A Losing Game” è stato indossato nel ‘64 dalla Carrà.

  • Minzolini rinviato a giudizio

MisterGrr ha scritto alle 14:02

“Il direttore del Tg1 Augusto Minzolini è stato rinviato a giudizio per peculato con riferimento all’uso della carta di credito aziendale della Rai utilizzata, secondo l’accusa, in maniera eccessiva. La decisione è del gup di Roma Francesco Patrone che ha accolto le istanze del procuratore aggiunto Alberto Caperna. Il processo si terrà l’8 marzo prossimo davanti alla VI sezione penale del Tribunale di Roma.” (Adnkronos/IGN)

  • Amoroso, Emma, Carta e Scanu al serale di Amici

MisterGrr ha scritto alle 23:03

Sembra che, da conferma di Alessandra Amoroso stessa, che lei con Emma Marrone, Marco Carta e Valerio Scanu parteciperanno al serale di Amici…(sentita su Radio Deejay)


5
dicembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (28/11-4/12, 2011). PROMOSSI ZALONE E PIROSO, BOCCIATI I TAPIRI DI FIORELLO E MORGAN

Checco Zalone nei panni di Michele Misseri

10 alla nuova strategia di Canale 5 focalizzata su varietà e professionisti dell’intrattenimento. Ben venga, dunque, il corteggiamento di Raffaella Carrà (per maggiori info clicca qui) che andrebbe ad aggiungersi a nomi come Giorgio Panariello, Checco Zalone, Flavio Insinna, Claudio Bisio e Paola Cortellesi. Impostate le prime serate all’insegna della qualità, a Massimo Donelli rimarrebbe da ‘ripulire’ il daytime per ‘invertire la rotta’. Urgentemente.

9 a Checco Zalone. I limiti del suo Resto Umile World Show – che doveva essere confezionato secondo un’impostazione più televisiva e meno teatrale – non hanno impedito al talento del padrone di casa  di venir fuori. E a chi paragona i suoi ascolti con quelli di Fiorello rammentiamo i 43 milioni di euro incassati al cinema (secondo miglior incasso di sempre dopo Avatar) con Che Bella Giornata.

8 ad Antonello Piroso. Una sfida non facile, quella della domenica pomeriggio, per il ‘reietto’ de La7 ma Piroso, con tutti i difetti di un esordio (‘Ma anche no’ non brilla per ritmo), sembra esser riuscito a creare un’alternativa reale alle domeniche pomeriggio generaliste.

7 a Lorella Cuccarini. Mentre Federica Panicucci è costretta ad ‘accontentarsi’ del figlio, Yari, l’ex più amata dagli italiani riesce ad aggiudicarsi in segreto l’ambìto Albano per la sua Domenica In Così è la Vita.

6 Enrico Papi. L’ex mattatore di Sarabanda potrebbe fare molto di più e invece si ritroverà a condurre Trasformat Kids,  progetto pulito ma poco ambizioso.





3
dicembre

BOOM! RAFFAELLA CARRA’ VERSO CANALE 5 CON MAMMA MIA!

Raffaella Carrà

UPDATE del 16/12/11Tramontata l’ipotesi Carrà. Info qui

Che il caschetto biondo più celebre della tv stia per tornare in video, sembra assodato. Ciò che invece ha del clamoroso è che, a differenza di quanto anticipato dal mensile Tivu e ripreso dal quotidiano Libero, la rete che dovrebbe ospitare il nuovo show di Raffaella Carrà non è Rai1 ma nientepopodimenoche Canale 5.

Non solo il broadcaster. DavideMaggio.it è anche in grado di anticiparvi che per la padrona di casa di Carramba c’è un progetto a firma di Simona Ercolani che ha già un titolo: Mamma Mia. Se sia provvisorio o definitivo non è ancora dato sapere.

Lo show, in programma a marzo 2012, dovrebbe occuparsi di storie familiari partendo dalla figura della mamma e andrà, gioco-forza, a fare concorrenza diretta a quell’emotainment che sarà ingrediente principale del nuovo programma di Antonella Clerici per la prima rete della tv di Stato.


3
dicembre

RAFFAELLA CARRA’ VERSO IL RITORNO SU RAI1 CON BALLANDI E ENDEMOL

Raffaella Carrà

Raffaella Carrà

Ve l’avevamo già svelato, ma la voce si sta lentamente concretizzando. Raffaella Carrà torna su Rai1 dopo ben tre anni di assenza – fatta eccezione per l’Eurovision Song Contest su Rai2 – con, addirittura, due nuovi progetti. Tutto merito del Direttore Generale Lorenza Lei che – dopo il successo di Fiorello con Il più grande spettacolo dopo il weekend – pare aver intenzione di puntare sui volti storici dell’azienda per risollevare gli ascolti della prima rete pubblica con dei “mini eventi”. E il ritorno della Raffa è già di per sè di un evento. Per la conduttrice bolognese sono in cantiere, stando a quanto rivelato dal mensile Tivú, ben due programmi, che dovrebbero andare in onda nella stagione televisiva 2012-2013.

L’obiettivo è di far propria la televisione dei sentimenti, di cui Maria De Filippi è diventata regina indiscussa con C’è Posta per Te, grazie ad un volto che per anni ha spopolato con il genere del people show grazie a Carramba che Sorpresa. Il primo progetto al vaglio dell’azienda è una produzione targata Bibi Ballandi, che coronerebbe il sogno di lavorare con il caschetto più famoso della tv dopo anni di lusinghe e ripetuti no. Il secondo invece, in onda dalla primavera 2013, dovrebbe esser prodotto da Endemol, con cui la conduttrice bolognese ha già lavorato in Sogni.

Ovviamente entrambe le produzioni sono allo stato embrionale e, visto il caratterino della Raffa, potrebbero anche non andare in onda. Come ricorda Libero, la Carrà era già pronta per il gran ritorno in televisione con l’adattamento italiano di This is your life, uno show “a tutto sentimenti” in cui amici e parenti fornivano un ritratto inedito del personaggio protagonista della puntata, poi naufragato per il clima poco favorevole in azienda.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


4
novembre

RAFFAELLA CARRA’ TORNA IN RAI?

Raffaella Carrà

Raffaella Carrà

Buone notizie in quel di viale Mazzini. Stando a quanto rivelato dal settimanale Oggi, Raffaella Carrà sembra pronta a tornare sul servizio pubblico (con il fido Sergio Japino, naturalmente) dopo ben tre anni di assenza, conduzione dell’Eurovision Song Contest a parte. Dopotutto il Direttore di Rai1 Mauro Mazza si era sempre dimostrato ben disposto ad un nuovo progetto della Raffa nazionale, sempre però molto indecisa sul da farsi in mancanza di certezze. Non a caso lo scorso autunno rifiutò all’ultimo un nuovo prime time sulla prima rete pubblica a causa soprattutto di un clima poco sereno all’interno dell’azienda.

Nel mentre però è cambiato Direttore Generale e la tensione che si respirava in epoca Masi sembra ormai del tutto svanita. Tutto pronto quindi per un nuovo varietà targato Carrà? Chissà, bocche cucite infatti sul progetto. L’ultima apparizione del caschetto biondo più famoso della televisione risale al 2008, quando l’ex Direttore di Rai1 Fabrizio Del Noce decise di puntare per la serata del mercoledì su Carramba che Fortuna.

I risultati furono certamente discreti – anche per la Lotteria Italia, a cui il varietà era ovviamente legato – ma non eccelsi come ci si aspettava. Il programma infatti risultava stravolto rispetto alle edizioni degli anni d’oro e l’innesto di Gianni Boncompagni, con le sue (solite) idee, non ha certo aiutato alla causa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,