28
settembre

Diritti tv: «Amazon e Netflix interessate alla Serie A»

Luigi De Siervo, AD Lega Calcio Serie A

Nessuno, per il momento, ha calato l’asso. Evidentemente, non è ancora arrivato il momento per farlo. Nella partita per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A (stagioni 2021/2024) si sono però iniziate a scoprire le prime carte. E così si è saputo quel che era stato ventilato già da tempo: a mostrare interesse per la posta in gioco ci sono anche le nuove e munifiche piattaforme dello streaming.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




28
settembre

Ecco perchè il Grande Fratello andrebbe chiuso definitivamente

Garko e Del Vesco - GF Vip (US EndemolShine)

Garko e Del Vesco - GF Vip (US EndemolShine)

Per una volta, il Grande Fratello poteva contare su interessanti dinamiche interne senza ricorrere a quelle patetiche imboccate esterne alle quali ci ha abituato da alcuni anni, che trasformavano il ‘reality’ nel più ’scripted’ dei format, senza riscuotere tra l’altro alcun tipo di successo. Segno che, in programmi come quello di cui scriviamo, il cast è tutto. E la quinta edizione del GF Vip ha un gruppo di concorrenti fortissimo, pronto a dare nuova linfa ad un programma ormai moribondo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


28
settembre

Grande Fratello Vip, Paolo Brosio non è entrato a causa del Coronavirus

Paolo Brosio

Paolo Brosio

E’ stato il Coronavirus ad aver fermato l’entrata di Paolo Brosio al Grande Fratello Vip. E’ il diretto interessato, ieri, attraverso un post su Facebook, ad aver annunciato la malattia che lo ha costretto a ‘disertare’, proprio all’ultimo momento, il reality di Canale5.





28
settembre

Illuminate: il docu-film di Rai3 riparte dal ricordo di Sandra Mondaini

Lucia Mascino racconta Sandra Mondaini

Quattro racconti originali per quattro grandi figure femminili. Incrociando la narrazione cinematografica, i documenti d’archivio e le testimonianze dirette, proporrà un nuovo ciclo di , docu-film a puntate dedicato alle donne che – per talento, carattere e umanità – hanno segnato la storia artistica italiana e raggiunto prestigiosi traguardi. La nuova serie, in onda da stasera in seconda serata, approfondirà in particolare le storie ed il ricordo dell’attrice e soubrette Sandra Mondaini, della poetessa Alda Merini, della cantante lirica Renata Tebaldi e dell’architetto Gae Aulenti


28
settembre

L’Eredità: Flavio Insinna apre la diciannovesima edizione

Flavio Insinna

Flavio Insinna

L’Eredità del preserale di Ra1 passa nelle mani di Flavio Insinna. Prende il via questa sera – alle 18.45 – la diciannovesima edizione del quiz più longevo della tv italiana, che torna in onda dopo la classica pausa estiva in cui è stato Marco Liorni, con Reazione a Catena, a tenere compagnia ai telespettatori fino al Tg1 delle 20. Per il terzo anno di fila è il conduttore romano alla guida dello storico programma, nato nel 2002, affiancato dalle professoresse Ginevra Pisani, Sara Arfaoui, Daisy Mancini e Federica Calemme.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





28
settembre

E’ sempre «La Prova del Cuoco»

Antonella Clerici

Antonella Clerici

Se c’era una cosa chiara di questo nuovo mezzogiorno di Rai 1, era che La Prova del Cuoco sarebbe stata archiviata per sempre. Congedata, fatta fuori. Per il resto tanti dubbi, sul bosco, lo studio e la data di partenza, che sono stati fugati dalla prima puntata di E’ Sempre Mezzogiorno andata in onda oggi annullando ogni certezza: La Prova del Cuoco è viva e lotta insieme ad Antonella Clerici, protagonista di un’ora e mezza di confusione e déjà vu.


28
settembre

Striscia la Notizia fa 33 anni. Antonio Ricci: «Saremo la voce dell’insofferenza» – Video

Striscia la Notizie, Ficarra e Picone con le veline

Trentatré anni di Striscia la Notizia (mica bau bau micio micio). E Antonio Ricci, ideatore del longevo tg satirico, ci scherza: “Non siamo ancora pronti per la crocifissione“. Il programma di Canale5, che ha fatto della tradizione e dello sguardo all’attualità un proprio punto di forza, tornerà in tv stasera alle 20.35 con il consueto carico di servizi, gag, inchieste e provocazioni. Ma anche con un titolo volutamente allusivo rispetto al particolare momento presente: La voce dell’insofferenza.


28
settembre

Mezz’ora in più: una lungaggine Annunziata

Mezzo'ora in più - Antonio Di Bella, Romano Prodi, Lucia Annunziata

Lucia Annunziata vuò fa’ l’americana (e ci riesce), ma senza dimenticare le più modeste vicende italiche. Per dare respiro al proprio programma domenicale, la giornalista si è attaccata al Trump e all’accesa sfida elettorale di quest’ultimo con Joe Biden. Ma si sa: la cronaca internazionale, da sola, non basta ad accontentare il pubblico nostrano e infatti la nuova edizione di Mezz’ora in più si è aperta con un’intervista a Matteo Salvini, politico visibilmente indigesto alla conduttrice ma in grado di catalizzare l’attenzione.


Davide Maggio consiglia...

Ascolti TV: i debutti della stagione 2020/2021 confrontati con quelli dell’anno precedente

Anche quest’anno DavideMaggio.it ha deciso di monitorare tutti i debutti della nuova stagione TV 2020/2021 confrontandoli con quelli dello scorso anno. Nessuno, d’altronde, può prescindere dagli ascolti. Ecco

Autunno 2020: quando partono i programmi TV – calendario aggiornato

Via alla stagione TV 2020/2021. Si parte, come ogni annata, dai palinsesti autunnali e DavideMaggio.it ha stilato il calendario delle partenze. Prendete nota: ecco giorno per giorno – salvo

Autunno 2020, Rai 1 VS Canale 5: tutte le sfide sera per sera

Palinsesti svelati, sfide lanciate. L’autunno 2020 che attende Rai e Mediaset scalda, di fatto, già i motori, con Rai 1 e Canale 5 che affilano le armi per

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi