8
gennaio

OTTO E MEZZO, BERLUSCONI ALLA GRUBER: “IL SUO MODO DI FARE TV NON E’ OBIETTIVO”. POI ANNUNCIA: ANDRO’ DA SANTORO

Silvio Berlusconi, Otto e mezzo

E’ stato un testa a testa serrato, quello andato in onda stasera a Otto e mezzo. Ospite della trasmissione di La7, l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che ha duellato con una Lilli Gruber pugnace ed impegnatissima ad indossare i panni della giornalista tutta d’un pezzo. Di fronte alle sue domande, spaziate dalla politica ai sondaggi e fino alle inchieste giudiziarie, il Cavaliere ha preso tempo per argomentare le proprie tesi, allungando così la consueta durata del programma.

Al termine del match, Berlusconi ha rifilato una stoccata alla Gruber, che da parte sua ha bene tenuto le redini del confronto.

Il suo modo di fare televisione non è obiettivo, lei ha occupato questo tempo soltanto portandomi domande che erano attacchi. Non credo che questo giovi al suo ascolto e alla considerazione che di lei possono avere i suoi spettatori” ha attaccato il Cavaliere.

L’ex premier ha poi rivendicato di possedere uno spirito battagliero che gli avrebbe permesso di sostenere le domande della conduttrice senza soccombere. Per Berlusconi si trattava di un debutto a La7, nell’ambito di una serrata campagna mediatica che lo stesso Cavaliere sta sostenendo da alcune settimane. Nello studio di Otto e mezzo, il leader del centrodestra è apparso più combattivo del solito, considerando anche che molte delle sue ospitate precedenti erano avvenute in trasmissioni tv reputate a lui poco ostili.

Perché parliamo solo delle cose brutte?” ha detto Berlusconi ad un tratto, prendendosela con le domande di Lilli. Ora per il Cavaliere è iniziata la parte più importante della campagna elettorale, quella che deciderà l’esito delle elezioni. Per l’occasione, Berlusconi ha deciso di giocarsi tutto: “giovedì vado da Santoro e incontrerò il mio amico Travaglio” ha annunciato l’ex premier su La7, infilandosi la penna nel taschino e gonfiando i muscoli in vista del confronto del secolo.

Se le avventure di ‘Lilli e il Vagabondo’, trasmesse stasera a Otto e mezzo, ci hanno appassionato, chissà cosa accadrà giovedì nella tana di Santoro.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Matteo Renzi
OTTO E MEZZO: STASERA MATTEO RENZI VS MARCO TRAVAGLIO


Otto e Mezzo, Alessandro Sallusti e Lilli Gruber
OTTO E MEZZO, LILLI GRUBER A SALLUSTI: “E’ FINITA CON LA SANTANCHE’?”. LA RISPOSTA E’ FULMINANTE (VIDEO)


Lilli-Gruber
OTTO E MEZZO: NEL SALOTTO (IM)PARZIALE DI LILLI GRUBER REGNA IL POLITICHESE


Paolo Del Debbio, Quinta Colonna
QUINTA COLONNA, PORTA A PORTA E OTTO E MEZZO: TORNANO I TALK SHOW. SALVINI SU RETE4, RENZI DA VESPA

20 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

8 gennaio 2013 alle 22:45

bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

(tanto non guardo una trasmissione una dove lui è ospite)



2. aleimpe ha scritto:

8 gennaio 2013 alle 23:25

Scapperà da Santoro dopo 2 minuti!!!



3. carl ha scritto:

8 gennaio 2013 alle 23:50

Secondo me la Gruber è stata fin troppo buona con Berlusconi !



4. pig ha scritto:

8 gennaio 2013 alle 23:56

mister
E poi magari sarai il primo a guardarti Santoro giovedì
La Gruber sia una giornalista molto valida e molto professionale però Berlusconi ha pure ragione da una parte.
La Gruber è stata europarlamentare per il centrosinistra nel 2004 e quindi proprio obiettiva non lo potrà mai essere e poi stasera in un’ora ha fatto solo domande contro e nessuna che gli domandava delle riforme fatte da lui.
Con Monti non è stata tanto ficcante nelle domande, sarà un caso?



5. laura ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 00:47

Alle prox elezioni manderò un sicario a chiunque abbia il coraggio di votare ancora berlusconi e lega… devono sparire dall universooooo…



6. tonyrayce ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 01:18

Leardi, sono interessatissimo e le ripropongo la domanda. Lei ha un’ossessione particolare per questo personaggio? Non fa altro che passare il suo tempo a scrivere articoli nominandolo.



7. Giuseppe ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 03:45

Mi associo al commento di MisterGrr, aggiungendo una basta anche a Lilli Gruber, giornalista presuntuosa e sopravvalutata.



8. amazing1972 ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 06:15

che piaccia o no,ogni apparizione del cavaliere scaturisce dibattiti. un articolo è d’obbligo



9. Andrea ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 08:42

Laura, dovrai investire tanti ma tanti ma tanti tanti soldi…



10. LUCA ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 08:43

La Gruber si è comportata bene è lui che ha la coda di paglia e salta sempre dalla sedia tutte le volte che uno gli fa una domanda che va al di fuori del suo discorso che ormai avrà depositato alla SIAE.
La7 non è canale5, non è pomeriggio5, non è la Carmala e manco Paolo di mattino5 dove c’è un pubblico pagato e rigorosamente del PDL che applaude ad ogni cavolata che promette.
Speriamo che da Santoro lo facciano nero e i suoi sostenitori si diano una svegliata, altrimenti la vedo grigia.



11. teoz ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 09:37

sarebbe da fare un toto-scommessa su quando mr. B resisterà da Santoro e Travaglio! A mio parere dopo 10 minuti si incazza e se ne và…facendo la sua solita sceneggiata…lui punterà a quello…a passare per vittima dei comunisti… un uomo solo



12. Nina ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 10:31

Giuseppe, sono d’accordo con te, sai sempre trovare gli aggettivi giusti per definire le persone. Ti stimo per il tuo comportamento molto onesto.



13. MisterGrr ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 11:10

pig: ma per carità!!!



14. lillina ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 11:21

Il problema è che nessun conduttore va bene al B se non gli lasciano fare il suo show personale con il solito monologo lunghissimo in cui parla e parla e parla e guai a interromperlo o far domande perché allora tutti sono di parte ecc. ecc. tranne i suoi stipendiati che ovvio anche perchè devono campare si adattano. Sono contenta per il basso riscontro di pubblico che sia la volta buona che il popolo finalmente ha realizzato la realtà berlusconiana? Attendo la partecipazione da Santoro, vedremo!



15. Nina ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 11:23

Io non ho visto e neanche andrò a rivedere. Una sola cosa vorrei sapere la giornalista di grande esperienza gli ha chiesto una semplicissima cosa: con quale coerenza si presenta agli italiani contestando Monti quando ha votato tutti i suoi provvedimenti? Questo è ciò che conta, non tutte le stupidaggini nano, tacchi alti, ecc. ecc.



16. Marco89 ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 12:48

@ Laura: io non so da che regione tu venga ma voglio dirti una cosa. Io non ho mai votato Leg Nord ma ti assicuro che qui in Veneto dove sono io ci sono molti sindaci che non hanno niente a che vedere coi Signori che sono stati a Roma. Nella mia città un Sindaco donna della Lega chiamato Manuela Dal Lago a livello territoriale e urbanistico ha fatto moltissimo e poco conta se è della Lega o no e qui se si ricanderebbe andrebbe su a mani basse. Non ha fatto cose da Lega ma cose che altre partiti a livello più pratico e territoriale non avrebbe fatto. Ti assicuro che a livello territoriale ce ne sono molti che fanno bene e molte donne soprattutto quindi non sconvolgerti se molta gente continua a votare Lega. Non è tutto come sembra almeno a livello territoriale. Non sono tutti come il Trota o Calderoli. Non tutti parlano di secessione. Ma ammetterai che alcuni problemi qui al nord in altre parti d’ Italia difficilmente si comprendono. Ti dico che grazie a questo Sindaco che ha a cuore la sua città, Vicenza, per raggiungere determinati luoghi grazie ad una rete stradale ora ci si mette dieci minuti mentre fino a qualche anno fa più di trenta. Proprio perchè si ha a cuore il territorio. Un motivo c’ è se molta gente qui su vota Lega, ricordatelo. Tutto ha una spiegazione nella vita, o almeno una parvenza. E non rispondere che tutti sono ignoranti. Conosco molta gente perbene onesta e acculturata che vota Lega. E te lo dice uno che non ha partito.



17. Nimo ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 13:24

I giornalisti DEVONO fare domande “contro”, ma Berlu è abituato a Vespa e ai giornalisti mediaset che sanno solo fare sviolinate … Lilli è stata fin troppo buona e lo ha lasciato parlare molto … cosa farà allora quando Travaglio gli chiederà dove ha preso i soldi, e poi di Mangano, Dell’Utri, le leggi ad-personam, eccetera eccetera …



18. carlos ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 14:51

@nimo
hai ragione,
“I giornalisti DEVONO fare domande “contro”, ma Berlu è abituato a Vespa e ai giornalisti mediaset che sanno solo fare sviolinate … Lilli è stata fin troppo buona e lo ha lasciato parlare molto”
hai visto l’intervista di Lilli il giorno prima con Bersani?
a finito la saliva a forza di le….re.



19. SEVERINO ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 19:15

Gentile Signora Gruber, sarebbe giusto che ogni Suo ospite disponesse di un tempo eguale, cioè 40 minuti circa. Ieri sera, 8 gennaio, invece, il tempo lasciato all’ospite è stato di circa un ora. Non mi sembra ne giusto ne corretto. Comunque, per Lei, tutta la mia stima ed ammirazione. Saluti, Severino



20. Rita ha scritto:

9 gennaio 2013 alle 20:48

trovo molto di cattivo gusto prensersela a priori contro Berlusconi…..
Così facendo si sente ma non si ascolta. Chiunque può dire qualcosa di buono…..

E se si provasse una volta ad ascoltare e capire quanto dice?
D’altra parte non penso che sia uno sprovveduto altrimenti Gruber Santoro e co. non lo ospiterebbero certamente!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.