RAI



3
luglio

Adriana Volpe: «Ho ricevuto una lettera di richiamo dalla Rai. Se non dovessi più lavorare, che messaggio darebbe?»

Adriana Volpe

Adriana Volpe

I rapporti tra Adriana Volpe e la Rai sono terminati il 3 giugno scorso, con la scadenza del suo contratto. Dopo la notizia della mancata riconferma di Mezzogiorno in Famiglia, la conduttrice nelle scorse settimane aveva tuonato contro Carlo Freccero, colpevole di aver scelto di chiudere la trasmissione da lei condotta e di aver collezionato a suo dire una lunga serie di flop (non ultimo, qualche giorno fa, Woodstock – Rita racconta, alla luce del cui insuccesso la Volpe aveva parlato di una Rai 2 ormai in ginocchio). Una querelle tutta interna a Rai 2, come fu quella con l’ex collega Giancarlo Magalli.




2
luglio

Antonio Preziosi alla guida degli speciali Rai sull’insediamento del nuovo Parlamento Europeo

Antonio Preziosi - direttore Rai Parlamento

Antonio Preziosi - direttore Rai Parlamento

L’inizio dei lavori del nuovo Parlamento Europeo verrà ampiamente seguito dalla Rai. Attraverso una serie di collegamenti da Strasburgo-Bruxelles, dalla camera e dal senato, la Tv di Stato darà spazio ad alcuni speciali politici, condotti dal direttore di Rai Parlamento Antonio Preziosi, al fine di osservare l’insediamento della neo eletta classe politica europea.


27
giugno

Champions League, la Rai precisa: «Nessuna pronuncia del Tribunale sulla titolarità dei diritti»

Rai - Champions League

Rai - Champions League

Nessuna pronuncia sulla titolarità dei diritti. La Rai interviene e precisa che, a dispetto di quanto trapelato in giornata, il Tribunale non si è ancora espresso in merito al ricorso d’urgenza lanciato dalla tv pubblica nei confronti di Sky, in riferimento alla trasmissione in chiaro della Champions League nelle prossime due stagioni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





27
giugno

Champions League: la Rai perde il ricorso contro Sky. E Mediaset torna a sperare…

Champions League

Champions League

La partita relativa ai diritti tv della Champions League ha dato ragione a Sky contro la Rai. Il tribunale avrebbe infatti respinto il ricorso d’urgenza che la tv di Stato aveva lanciato contro la pay tv relativo alla trasmissione in chiaro delle partite di coppa per le prossime due stagioni (2019/20 e 2020/21).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,


26
giugno

Rai, black out notturno a Roma per le prime tre reti

antenna rai

Antenna Rai

Tempi bui in Rai e, stavolta, non è una metafora. Questa notte, a partire dalle ore 24, ci sarebbe stato un black out della trasmissione di Rai 1, Rai 2 e Rai 3. A riportarlo è l’Adnkronos, secondo cui l’interruzione si sarebbe protratta per oltre un’ora e trenta minuti (precisamente dalle 23.30 all’1.08). Il problema avrebbe riguardato Roma e aree metropolitane limitrofe.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





19
giugno

Rai, bocciato il doppio incarico di Foa alla presidenza di Rai e RaiCom

Marcello Foa

Marcello Foa

La Commissione di Vigilanza Rai si è riunita questa mattina per votare la risoluzione del Movimento 5 Stelle sull’incompatibilità del doppio incarico di Marcello Foa, presidente sia della Rai che di RaiCom. Con 22 voti favorevoli e 9 contrari (4 gli astenuti), la risoluzione è stata approvata e, dunque, Foa – chiedono i pentastellati – sarà costretto a “lasciare immediatamente la presidenza di RaiCom”, o comunque “il cda a rimuoverlo dal suddetto incarico”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


6
giugno

Compensi conduttori Rai: ecco quanto guadagnano i volti dell’infotainment

Francesca Fialdini

Francesca Fialdini

I compensi dei conduttori Rai è un tema sempre caldo e appassionante, tale da animare gli umori di amici e nemici vari della politica. Ma quanto guadagnano i protagonisti delle principali trasmissioni in onda sulla tv di Stato? E, soprattutto, chi è che supera il fatidico tetto dei 240.000 euro a stagione imposto da Viale Mazzini per giornalisti e dirigenti?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


5
giugno

Roberto Poletti condurrà UnoMattina Estate. Scoppia la polemica: «E’ il biografo di Salvini»

Roberto Poletti, Matteo Salvini

Prima ancora di iniziare, l’estate di Rai1 è già caldissima. Ad alzare la temperatura (e le polemiche), la scelta di affidare la conduzione di UnoMattina Estate a , ex direttore della Padania e inviato dei programmi di Paolo Del Debbio, ma anche – e soprattutto – biografo’ non ufficiale di Matteo Salvini. Il giornalista bellunese è infatti autore di Salvini & Salvini, Il Matteo Pensiero dalla A alla Z, scritto nel 2015 e dedicato proprio al leader leghista.