RAI



9
maggio

Rai ripesca Insider di Saviano

Roberto Saviano

Roberto Saviano

La Rai è pronta a ripescare Insider – Faccia a Faccia con il Crimine, la trasmissione di Roberto Saviano cancellata dai palinsesti 2023/2024. E’ la volontà espressa dall’Amministratore Delegato Roberto Sergio nel corso del suo intervento in Commissione di Vigilanza:




9
maggio

Rai, la Presidente Soldi si dissocia da Sergio: «Il procedimento contro Serena Bortone non fa giustizia»

Marinella Soldi (US Rai)

Marinella Soldi (US Rai)

Fa discutere la lettera di contestazione della Rai a Serena Bortone per il caso Scurati, anche tra i vertici della stessa azienda. La Presidente Marinella Soldi prende infatti le distanze dall’AD Roberto Sergio in merito alla vicenda:


8
maggio

Rai, lettera di contestazione a Serena Bortone. L’AD Sergio: «Poi decideremo quale azione intraprendere»

Serena Bortone

Serena Bortone

Il caso Scurati non si è placato in casa Rai e arriva da parte dell’azienda una lettera di contestazione disciplinare nei confronti di Serena Bortone. Nel mirino il post social con cui la conduttrice di Che Sarà ha annunciato lo scorso 20 aprile l’assenza dello scrittore nel suo programma. Dal messaggio social si è scatenato -afferma l’Amministratore Delegato Roberto Sergio- “un danno reputazionale” per la tv di Stato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





6
maggio

Rai Fiction lavora sui biopic di Milva e Peppino Di Capri

Peppino Di Capri (US Rai)

Peppino Di Capri (US Rai)

I biopic continueranno a essere uno dei generi di riferimento della serialità italiana. Dopo quello, in quattro puntate, dedicato a Mike Bongiorno, interpretato da Claudio Gioè ed Elia Nuzzolo che avrà come sottotitolo La Voce Degli Italiani, la Rai è infatti già al lavoro per celebrare la vita di due notissimi esponenti della musica italiana: Milva e Peppino Di Capri.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


6
maggio

Sciopero Rai, Usigrai attacca TG1 e TG2: «Hanno ingannato i cittadini per mascherare il fallimento del boicottaggio»

TG1

TG1

Lo sciopero di oggi in Rai è ancora tema di forte tensione tra Usigrai e i vertici dell’azienda pubblica. Il motivo? TG1 e TG2 hanno aderito parzialmente allo sciopero, mantenendo quasi intatte nel minutaggio le principali edizioni (delle 13 su Rai 2 e delle 13.30 su Rai 1).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,





5
maggio

Sciopero Rai, è scontro tra l’azienda e Usigrai. Botta e risposta al veleno tra i vertici e il sindacato dei giornalisti

Rai

Rai

Scontro aperto tra RaiUsigrai, in seguito allo sciopero proclamato per la giornata di domani, lunedì 6 maggio 2024, dall’Unione Sindacale Giornalisti Rai, in protesta contro l’azienda, rea di mal gestire il personale e censurare quella che dovrebbe essere una prerogativa della tv di Stato, ovvero la libertà. Da Viale Mazzini arriva una stizzita replica contro il sindacato, tacciato di diffondere fake news, che a sua volta ribatte parlando di accusa gravissima.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


3
maggio

La Rai tratta per il rinnovo de I Soliti Ignoti (ma avrebbe fatto scadere l’opzione!)

Soliti Ignoti

Soliti Ignoti sì, Soliti Ignoti no. Se oggi Il Foglio ha annunciato una probabile dipartita del format dalla Rai per accasarsi al Nove, dalla Rai frenano. L’Adkronos fa sapere che a Viale Mazzini sarebbe già in programma un nuovo incontro con i vertici della casa di produzione per trattare i diritti della trasmissione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


3
maggio

Giro d’Italia 2024, da Torino a Roma la 107° Corsa Rosa. La Rai si accende dalla mattina a tarda notte, diretta anche su Eurosport

Giro d'Italia

Giro d'Italia

Le strade d’Italia tornano a tingersi di rosa per la prestigiosa corsa che ogni anno infiamma il mese di maggio. Da sabato 4 a domenica 26, si corre il Giro d’Italia, giunto alla 107° edizione. Sarà un viaggio di tre settimane, dalla partenza alla Reggia di Venaria Reale, alle porte di Torino, a Roma e i Fori Imperiali, che ospiteranno la conclusione. Anche quest’anno sarà garantita un’importante copertura televisiva, con la Rai in primo piano per il racconto della prestigiosa Corsa Rosa.