RAI



28
maggio

Rai: presentazione palinsesti il 9 luglio

rai fiera milano

Rai Fiera Milano

Sarà il Portello di Milano, ex sede della Fiera, ad ospitare la presentazione della stagione autunno-inverno dei Palinsesti Rai. Altra novità di quest’anno la data unica, il 9 luglio prossimo, senza la tradizionale replica romana, per l’importante appuntamento destinato agli investitori pubblicitari e alla stampa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




22
maggio

Pagelle della TV della Settimana (13-19/05/2019). Promossi Mahmood e Made in Sud. Bocciato il caos Rai e la Michelazzo al GF

Mahmood

Mahmood

Promossi

9 a Mahmood. Con una canzone (in italiano) e un’immagine che si distaccano dagli stereotipi, il cantante agguanta un secondo posto all’Eurovision, che vale quasi una vittoria. E’ conferma delle sue capacità nonchè l’ennesima legittimazione della contestata vittoria sanremese.


22
maggio

Rai, Salini nomina nove direttori Corporate. Chi sono

Fabrizio Salini

Le nomine che ridisegnano l’assetto dei vertici Rai sono finalmente arrivate. Ieri l’AD del servizio pubblico, Fabrizio Salini, ha firmato e comunicato al CdA l’elenco delle designazioni di sua competenza che gli consentiranno di portare avanti il piano di riorganizzazione dell’azienda. Tra i nuovi direttori che ricopriranno ruoli apicali, anche tre donne. Esclusi invece – secondo quanto riferiscono alcune fonti giornalistiche – alcuni nomi graditi alla Lega.





21
maggio

Carlo Conti smentisce il passaggio a Mediaset: «Quando un matrimonio va bene, non c’è motivo di separarsi»

Carlo Conti

Prima che i rumors prendessero il sopravvento, ha sgombrato il campo da equivoci, anticipando addirittura le domande dei giornalisti. “Quando un matrimonio va bene non c’è motivo per cui ci si debba separare” ha affermato il conduttore, smentendo così le indiscrezioni – circolate a mezzo stampa – su un suo passaggio dalla Rai a Mediaset


18
aprile

Rai Premium, Rai Movie e l’insensata decisione di chiuderli

Rai Movie

Rai Movie

Andare a modificare uno status quo che funziona è già di per sè una mossa azzardata. Se poi l’assetto entrante appare più debole del precedente, già dalla partenza, più che di nuova visione strategica sarebbe forse corretto parlare di imminente harakiri. Questo è quello che potrebbe succedere in casa Rai, con l’annunciata chiusura di Rai Movie e di Rai Premium, prevista dal piano strategico fortemente voluto dall’amministratore delegato Fabrizio Salini.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,





16
aprile

Vigilanza, Salini: «Fusione tra Rai Movie e Rai Premium non penalizza. Rivendico il piano». Foa attaccato dal M5S

Fabrizio Salini, Marcello Foa

Secondo round in Vigilanza Rai per Fabrizio SaliniMarcello Foa. Dopo l’audizione dei giorni scorsi, che per questioni di tempo non aveva previsto repliche, l’AD e il Presidente del Servizio Pubblico oggi sono tornati in Bicamerale per rispondere alle domande dei parlamentari. Al centro del confronto, il nuovo piano industriale, la fusione di Rai Movie e Rai Premium, le presunte liti al Tg1 ed il ruolo dello stesso Foa (attaccato dai Cinquestelle).


11
aprile

Giletti, tira e molla con Cairo: «Fino al 30 giugno a La7. Poi non so»

Massimo Giletti, Urbano Cairo

Resterò a La7 fino al 30 giugno“. Poi chissà. Quando parla del proprio futuro, Massimo Giletti fa il misterioso, abbozza, nicchia. Ogni anno è la stessa storia: le voci di un suo possibile ritorno in Rai innescano la curiosità degli addetti al lavori (al pubblico, invece, sai che gliene importa di rumors e abboccamenti). Il conduttore sembra divertirsi moltissimo, ma a lasciare stupiti è il fatto che anche l’editore di La7 Urbano Cairo si presti ad alimentare la ‘tarantella’ del rinnovo di contratto


11
aprile

Rai, la Lega critica Salini. M5S all’attacco: «Pressioni inaccettabli»

Fabrizio Salini

L’approvazione del Documento di Economia e Finanza (Def) non è bastata a stemperare le tensioni tra Lega ed M5S. In vista delle ormai prossime elezioni europee, non passa giorno che i due partiti di governo non si lancino frecciate e non marchino il territorio con qualche polemica. L’ultimo scontro, risalente alle scorse ore, riguarda la Rai ed in particolare il dell’AD Fabrizio Salini.