Raffaella Carrà



7
aprile

LA CORRIDA: RAFFAELLA CARRA’ E BOB SINCLAR ATTESI PER LA FINALE. CI SI AVVICINERA’ A BALLANDO?

Raffaella Carrà e Bob Sinclar

Contrastare il successo di Ballando con le stelle non è stata almeno per ora un’impresa facile ma La Corrida, giunta ormai alle battute finali di questa nuova e rivoluzionaria edizione, non ha alcuna intenzione di deporre le armi. Lo show capitanato da Flavio Insinna, al contrario, è pronto a  scendere in campo con due puntate finali ricche di superospiti e momenti di grande spettacolo. Si parte questo sabato con la prima delle due finali, nella quale si esibiranno i primi 8 concorrenti finalisti, televotati  in diretta dal pubblico da casa. Ospiti d’eccezione il grande Gigi Proietti e  Annalisa Scarrone. L’ex concorrente di Amici proporrà al pubblico del sabato sera di Canale 5 il suo ultimo singolo: Diamante lei e luce lui.

Sabato 16 aprile, nell’ultima puntata, sarà invece la volta degli altri 8 concorrenti, il cui vincitore verrà ugualmente  decretato tramite il televoto da casa. Superospite della finalissima  Raffaella Carrà, ormai “di casa” a Canale 5. La Raffa nazionale nell’ultimo anno, è stata infatti, ben due volte ospite del talent show Io Canto condotto da Gerry Scotti e lo scorso autunno del varietà Chi ha incastrato Peter Pan? di Paolo Bonolis. Per la Carrà si tratta di un ritorno a La Corrida, dopo l’ospitata  fatta  nei primi anni 90. All’epoca, a spingere la showgirl fu la grande amicizia con Corrado, padrone di casa del programma ed amico fraterno sin dai tempi di Canzonissima.

In questa nuova incursione tra i dilettanti allo sbaraglio,  la mitica Raffaella  duetterà in compagnia di Bob Sinclar, uno dei più popolari  D.J del panorama mondiale. Sinclar  ha rivisitato in un’inedita versione remix A far l’amore comincia tu.  Nel corso della serata finale ospite dello show, curato e prodotto da Marina Donato, anche Noemi. Insomma, un vero e proprio colpo di coda finale per il varietà di Canale 5 che, partito con ottimi ascolti, ha visto con il passare delle settimane e in particolar modo con la partenza di Ballando con le stelle perdere consensi di pubblico.




12
dicembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (5-11/12). PROMOSSA LA COPPIA PARODI CARESSA, BOCCIATA QUELLA SARAH YARA

Curiosi ad Avetrana

10 a Benedetta Parodi e Fabio Caressa ospiti delle Invasioni Barbariche. La “cuoca” da best seller e il telecronista del nuovo millennio sono la coppia più in voga del momento. Bravi, simpatici e carini. Plauso anche alla Bignardi che li ha riuniti catodicamente.

9 ad Enrico Mentana che ha festeggiato le 100 puntate di fila alla guida del tg La7. Un vero e proprio ciclone per gli ascolti della rete e per l’informazione in Italia. Di lui dispiace l’aria fin troppo compiaciuta del suo lavoro.

8 a Raffaella Carrà. La Raffa nazionale, senza peli sulla lingua, non esita a denunciare i problemi avuti con la ”sua” Rai e, in attesa di una rentrée, collabora ad un progetto meritevole come quello del docufilm A Slum Symphony. Infine, per ribadire che è ancora una donna capace di fare spettacolo, superospite ad Io Canto, dà il meglio di sè. Tanti auguri per un ritorno in tv.

7 a La 5. La missione è quasi compiuta, la rete all digital Mediaset sta racimolando consensi e soprattutto ascolti. Qualche difetto c’è ma la via di puntare su prodotti, in qualche modo, “cult” è quella giusta. Per il buon Donelli almeno una consolazione ai magri risultati di Canale 5.

6 a Fisica o Chimica su Rai4. La serie spagnola è senza dubbio più sincera e rude rispetto ad un qualsiasi prodotto italiano ma è decisamente troppo imperniata sul sesso. Non siamo bacchettoni ma il troppo stroppia.


11
dicembre

IL RITORNO DI RAFFA: MADRINA DI UN DOCU-FILM E OSPITE (DI NUOVO) A IO CANTO SENZA RISPARMIARE QUALCHE FRECCIATINA A RAI1.

Raffaella Carrà e Gerry Scotti

Giornata da segnare con il pennarello rosso, quella di stasera, per i fan di Raffaella Carrà: la prima serata di sabato 11 dicembre, infatti, la vede protagonista nel duplice ruolo di ospite d’onore nella finalissima di Io Canto su Canale 5 (si tratta di un ritorno, considerato che il caschetto biondo aveva già partecipato al talent di Gerry Scotti nella finale della prima edizione di sabato 27 febbraio) e di “sostenitrice” del docu-film in onda su Rai3, A slum symphony.

Proprio a margine della presentazione della pellicola, la conduttrice ha parlato delle prospettive lavorative che la legano a doppio filo con la terza rete Rai, senza risparmiare qualche frecciatina (posta in essere, peraltro, con il consueto stile) all’ammiraglia:Su Raiuno ho trovato dispersione, un entourage confuso. Sergio (Japino, ndDM) quando io dico no, e lo dico spesso, mi invita sempre a riflettere, stavolta invece ha detto no anche lui” è il pensiero della Raffa nazionale relativamente alla mancata realizzazione di cinque speciali che sarebbero dovuti andare in onda sul primo canale. Sull’ultima edizione di Carramba che fortuna: “Abbiamo fatto un prodotto di successo con quattro soldi in allegria. Ora ho trovato un’atmosfera non giusta. Io dico no perchè sono una persona libera, lo ero quando ero giovane e non ero nessuno, figuriamoci se non dico no adesso“.

Chiuse le porte del primo canale, la Carrà vive un presente diviso tra le (lautamente pagate) ospitate in programmi Mediaset – due volte con i baby cantanti dello zio Gerry ed una tra i baby (e basta) di Paolino Bonolis dall’inizio del 2010- e  il lavoro autoriale alla corte di Paolo Ruffini. La Raffa conduttrice, insomma, si lamenta della carenza di proposte interessanti ma non può fare altrettanto per il suo conto in banca.





6
ottobre

LORELLA CUCCARINI SI ADEGUA ALLA TV DEL TERZO MILLENNIO E SCRIVE A MARCO MENGONI: CON IL RE MATTO UN FLASHMOB NEL CENTRO DI ROMA

Lorella Cuccarini

Non potevano farsi una telefonata? Ironia a parte, la showgirl e padrona di casa di Domenica In…Onda sembra aver capito come funziona oggi il piccolo schermo e si adegua al Terzo Millennio catodico lanciando, telematicamente e sulla carta stampata, una serie di proclami interessanti. Lorella Cuccarini ha preso talmente in simpatia Marco Mengoni da scrivergli pubblicamente, sfruttando l’eco mediatica dei social network, e invitarlo domani alle 17 a Piazza Del Popolo per un evento che si preannuncia esclusivo.

La nuova conduttrice di Domenica In ha scritto al Re Matto: ”Mi hai detto che hai sempre desiderato ballare con me: quando eri piccolo…piccolo…mi guardavi in tv e speravi che un giorno…(ok Marco, ho qualche anno in più). Giovedì 7 ottobre ti invito alle 17 a piazza del Popolo a Roma per un flashmob con te protagonista. Non puoi mancare, io ho già cominciato ad…imparare la coreografia seguendo le istruzioni su youtube. Che dici? Ti abbraccio…Lorella”.

La risposta non si è fatta attendere. Detto, fatto. Mengoni ha accettato l’invito “a sorpresa” (per chi crede ancora nelle carrambate) e il tutto si potrà vedere domenica pomeriggio su Rai1. D’altronde, oltre che una sincera ammirazione, li lega anche un denominatore comune: Luca Tommassini, il quale oltre a firmare la sigla di Domenica In, ha diretto Mengoni nel suo tour ufficiale e, prima ancora, nella terza edizione di Xfactor. Ma non è tutto. A proposito di Raffaella Carrà, Lorella ha il sogno di averla ospite nel suo programma. Leggete cosa ha dichiarato a “Donna Moderna”:


5
ottobre

RAFFAELLA CARRA’ TORNA SU RAI1 NEL 2011

Raffaella Carrà

E scusate se è poco. Nel maggio 2009, Davide Maggio vi anticipava in anteprima che Raffaella Carrà sarebbe tornata sugli schermi di Rai1 (leggi qui). E’ passato un anno e mezzo, e oggi la lieta novella arriva dal numero di Tv Sorrisi e Canzoni in edicola che annuncia per i primi mesi del 2011 l’arrivo di This is your life.

This is your life, show statunitense trasmesso dalla prestigiosa NBC nei lontanissimi anni cinquanta. Pur essendo un format inedito per l’Italia, si tratterebbe di carrambate spalmate in salsa diversa: col pretesto di ripercorrere la vita di un ospite (che nella versione originale poteva essere una celebrità o un comune cittadino) insieme a familiari ed amici, si punta sull’effetto sorpresa facendo commuovere la guest della puntata attraverso incontri inaspettati e lontani ricordi. Nella versione originale del programma la componente fondamentale era quella di riuscire a non far percepire nulla al protagonista dello show, vedremo se anche nella versione nostrana il segreto riuscirà ad essere mantenuto.

Nulla di nuovo, insomma; tv delle lacrime, adatta ad intercettare il geriatrico target della prima rete Rai ma, forse, pronto anche a stupire un pubblico più giovane a seconda dell’ospite della puntata. D’altronde, non ci si poteva aspettare qualcosa di diverso: è stato sempre attraverso questo tipo di televisione, estremamente nazionalpopolare, che la Raffa nazionale è riuscita a dare il meglio di sè.





7
settembre

DM LIVE24: 6/9/2010. LA DALLA CHIESA INVITA, LA LUZI SI DA’ AL ROMANESCO, LA CARRA’ FA UNO SPOT ORRENDO, LA D’URSO NON DEMORDE

Diario della Televisione Italiana del 7 Settembre 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Tornano le ForumFolies

lauretta ha scritto alle 12:55

A Forum, una Rita Dalla Chiesa in gran forma, dopo che Marco Senise aveva letto una cosa per un’altra, lo bacchetta dicendogli: “Mettiti gli occhiali Marco, l’età passa per tutti”.

  • Aho!

lauretta ha scritto alle 15:27

Uno mattina estate ospita i ragazzi di ‘Music gate’ (tra di loro c’è anche un finalista di Xfactor), programma andato in onda su Rai Gulp e dopo averli presentati, la Luzi lancia un servizio. Tornati in studio, la presentatrice non si rende conto di essere in diretta e esclama: “Ahò, a ragazzi!!!”.

  • Orrendo

Phaeton ha scritto alle 18:48

Volevo segnalare l’orrendo spot Danone con Carrà, Marcuzzi, Conti, Sandrelli, Stefanencko… sicuramente era un montaggio e si capiva lontano un miglio che la Carrà doppiava se stessa alla fine.


31
luglio

DM LIVE24: 31/7/2010. LA CARRA’ SI LAGNA, BONOLIS REPLICA E DEL MOIGE NON SE NE PUO’ PIU’

Diario della Televisione Italiana del 31 Luglio 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Si lagna pure la Carrà!

lauretta ha scritto alle 09:51

Raffaella Carrà dal ‘Fiuggi family festival’, ha tuonato contro la Rai. In veste di direttore artistico del ‘Gran Concerto’, programma di musica classica dedicato ai bambini, presentato da Alessandro Greco e in onda su Raitre, sostiene :”Non è stata fatta nessuna pubblicità allo show perchè, per scelte della produzione, non si possono fare spot per programmi per bambini. Ma perchè non si deve sapere che parte il Gran Concerto, ad esempio, venerdì? Mistero! È una domanda a cui non ha saputo dare una risposta nessuno(..)”.

  • Paolo Bonolis (non) replica a Cesare Lanza

lauretta ha scritto alle 19:08

Paolo Bonolis dai microfoni di radio sei replica alle dichiarazioni di Cesare Lanza:” Se io un giorno sentirò l’esigenza di rispondergli lo farò personalmente o per telefono. Ha detto cose talmente pesanti che risultano evidentemente non vere. Ognuno può dire qualunque cosa. Nel momento un cui sente la necessità di dirla è perchè sente la necessità di attirare l’attenzione su di se. Se vuole delirare lo faccia pure e amen. Io non so cosa fare…. Evidentemente a Cesare sono successe delle cose che, non so perchè, ha avuto la necessità di costruirsi altre cose nella mente per rimettere a posto qualche frana esistenziale. Ho lavorato sette anni con lui, anche sua figlia ha lavorato con noi… L’interruzione di un rapporto di lavoro ci sta, è insensato però che si reagisca così, cosa importa alla gente?… Quello che è successo è strano e mi dispiace, ma non mi ha rovinato niente. Quello che aveva qualcosa che non va è lui, ma spero che ora stia meglio”.

  • Ma il tempo per educare i propri figli quando lo trovano?

lauretta ha scritto alle 12:52

Raiuno, la rete spesso preferita dal Moige, per il mese di luglio è stata la meno gradita ai genitori che hanno contattato il Movimento Italiano Genitori. A rendere out la rete ammiraglia sono bastati due programmi : il film Nemico Pubblico e la serie Un medico in famiglia. Anche la concorrenza non è da meno comunque, con Velone, I Mitici anni 80 e i Cesaroni. Tra i programmi top del mese invece c’è il film di canale 5 Rain man, i programmi di Raiuno Superquark e Reazione a catena e la serie teletvisiva su Raidue, Lost (“Sebbene non sia adatta ai ragazzi minori di 12 anni, è un buon prodotto per contenuti e scrittura, ed inoltre è uno dei pochissimi programmi non in replica nei palinsesti Tv del periodo estivo”).


3
maggio

CARRAMBA CHE FOTO, RAFFAELLA! PER TELECINCO LA CARRA’ E’ DEPRESSA.

Raffaella Carrà senza trucco

Anche le star piangono. Corre voce oltre i Pirenei, infatti, che il personaggio di gran fama ritratto nella foto sia affetto da una sorta depressione che la porterebbe a trascurarsi. Il motivo della cupezza d’animo sarebbe riconducibile all’astinenza da video, alla televisione che sembra essersi dimenticata di lei.

Lontani i tempi di quando Berlusconi le fece arrivare 100.000 rose rosse per convincerla a lavorare per lui, ora solo ospitate di lusso per la regina del Tuca Tuca. Eh sì, la signora che vedete nella foto è Raffaella Carrà, icona della televisione nostrana e non solo. Ma è proprio così? La Raffa internazionale è depressa? Ne dubitiamo: che l’assenza di un programma tutto suo non le vada giù è cosa nota, ma da qui ad esser depressa ce ne passa. E se anche il male oscuro l’avesse colpita crediamo che i 200 mila bigliettoni per partecipare ad Io Canto le avrebbero risollevato il morale.

E poi si sa, i cugini di Spagna sono amanti del sensazionalismo. Fortunatamente a difendere la regina delle sorprese ci ha pensato Carmen Russo, super ospite del programma di Telecinco “La Noria” (in cui è stata mostrata e commentata la foto), che ha provveduto a gettare acqua sul fuoco dicendo, in uno spagnolo maccheronico, che Raffaella non torna in tv non per mancanza di offerte, ma perchè troppo esigente. Riguardo alla foto, risalente a qualche mese fa, che proverebbe la depressione, la showgirl ci tiene a sottolineare che sia solo brutta, o come il conduttore la definisce in italiano “stronza”.