Domenica Live


2
febbraio

DANIEL TOAFF NUOVO AUTORE DI DOMENICA LIVE

Daniel Toaff

Daniel Toaff

Chi non muore di rivede. Daniel Toaff non ce la fa a “godersi” la pensione in santa. Anzi, dopo aver lasciato mamma Rai, si è dato da fare pur di tornare protagonista dei contenitori della tv generalista, come al solito nel dietro le quinte. E dopo una rottura (sembra non pacifica) con La7, per lui si aprono le porte di Cologno Monzese: sarà autore di Videonews.

A beneficiare dell’esperienza dell’ex Vice Direttore di Rai 1 sarà Barbara D’Urso che, complice la concorrenza debole della Domenica In con Mara Venier, si gode i discreti risultati della sua Domenica Live.  Risultati che, però, non bastano: per ingranare la quinta e dar filo da torcere alla prima rete (anche e soprattutto vs L’Arena) serve la “formula” giusta, e chi meglio di Toaff – che conosce vita, morte e miracoli dei suoi ex contenitori – può aiutare Canale 5 nel raggiungere l’obiettivo?

Ebbene, da domani a Videonews si appresta a fare il suo ingresso proprio lui: Daniel Toaff passa a Mediaset diventando a tutti gli effetti il braccio destro della D’Urso nel dì di festa. Come rivelato in un’intervista al Corriere della Sera dalla stessa D’Urso, Toaff è stato corteggiato per mesi da Cologno, nonostante la decisione di spostarsi a La7 in supporto di Rita Dalla Chiesa. Poi il patatrac: niente più infotainment pomeridiano (ritenuto troppo costoso) ma un “qualcosa” di più simile a Forum, a cui è seguita un’inevitabile rottura.




22
gennaio

DOMENICA LIVE E LUCIGNOLO 2.0, PIERSILVIO BERLUSCONI: BASTA CONTENUTI A LUCI ROSSE O CHIUDO I PROGRAMMI

Barbara D'Urso

A tirarla troppo, la corda poi si spezza. Lo stesso vale per certi eccessi televisivi. Così, a seguito delle polemiche sui contenuti a luci rosse dell’ultima puntata di Domenica Live, è intervenuto PierSilvio Berlusconi in persona. Il vice Presidente di Mediaset, secondo quando riporta il Corriere, avrebbe assistito incredulo alle performance del contenitore di Barbara D’Urso ed avrebbe lanciato un categorico aut aut. Basta argomenti al limite della fascia protetta: o si cambia registro o il programma verrà chiuso.

Lo stesso discorso Berlusconi lo avrebbe fatto per Lucignolo 2.0, il programma domenicale di Italia1 che in prime time cavalca sesso – pardon spesso – e volentieri tematiche a luci rosse. Dopo aver visionato il palinsesto, nella giornata di ieri il top manager di Mediaset avrebbe convocato una riunione coi massimi responsabili delle news del Biscione, a cominciare il DG dell’informazione Mauro Crippa e dal direttore di Videonews Mario Giordano, ora tenuti sotto stretta osservazione. Attorno al tavolo, PierSilvio non avrebbe usato mezzi termini nel biasimare la deriva mostrata sia da Domenica Live che da Lucignolo 2.0, arrivando dunque a formulare l’ultimatum di cui sopra. Pena, la chiusura in tronco dei suddetti programmi.

Domenica Live a luci rosse: le scuse di Barbara D’Urso

Basta a queste poxno-domeniche di violazioni della fascia protetta” aveva accusato il Moige in un duro comunicato della vice presidente Elisabetta Scala. E l’indomani, in diretta su Radio MonteCarlo, Maria Carmela si era scusata a modo suo con il pubblico, minimizzando l’accaduto:


21
gennaio

IL MOIGE (E I VERTICI MEDIASET?) CONTRO LA “DOMENICA A LUCI ROSSE” DI CANALE 5

barbara d'urso domenica live

Barbara D'Urso

Il Moige contro le “poxno domeniche” di Canale 5. Con un comunicato della vice presidente Elisabetta Scala, il Movimento Italiano Genitori è tornato a criticare i contenuti della trasmissione Domenica Live, condotta da Barbara D’Urso, con un particolare riferimento a quanto mandato in onda nella puntata del 19 gennaio scorso. In studio si parlava di argomenti delicati, come suggerito dal titolo della prima parte del programma: Italia, paese a luci rosse? “Abbiamo assistito a una delle pagine più tristi e trash della nostra tv” ha ammonito l’Osservatorio, che avrebbe registrato la reazione indignata da parte di numerosi genitori.

E in effetti, a ben guardare, la scaletta della prima parte del programma prevedeva l’approfondimento di temi al limite dalla fascia protetta. La puntata – denuncia il Moige – si è aperta con un servizio sul fonico dei Modà indagato per molestie sessuali ai danni di minori, con una Maria Carmela dichiaratasi “impressionata” dalle cose apprese sul tema del sesso nel preparare la puntata. A seguire, prosegue l’Associazione, si sono susseguiti servizi su:

molestie dei caporali nei confronti delle soldatesse nella caserma di Ascoli, con dichiarazioni ‘bippate’ ma contenuti molto espliciti, il professore di Saluzzo che aveva rapporti sessuali con le studentesse, la clinica per i ‘malati d’amore’, la testimonianza dell’uomo sesso-dipendente fin dalla tenera età (che ha dichiarato di aver avuto la sua prima volta a 8 anni), la storia del sesso in cambio di lavoro ripresa da Striscia la Notizia

Un potpourri a luci rosse che ha suscitato l’indignazione del Moige, e che è proseguito con argomenti altrettanto scivolosi.





12
novembre

IL MOIGE CONTRO BARBARA D’URSO: INTOLLERABILI SERVIZI SU BABY SQUILLO

Domenica Live, baby squillo

Presunta violazione di fascia protetta: il Moige punta il dito contro Barbara D’Urso. Attraverso Elisabetta Scala, vice presidente e responsabile, l’Osservatorio Media del Movimento Italiano Genitori ha fatto sapere di voler denunciare al comitato Media e Minori “due intollerabili episodi avvenuti nei programmi di Canale 5 condotti da Barbara D’Urso“. Le circostanze contestate risalgono alla puntata di Domenica Live trasmessa il 10 novembre, e a quella di Pomeriggio Cinque in onda giovedì 7 novembre scorso.

Moige vs Barbara D’Urso: dettagli morbosi e volgari in fascia protetta

La conduttrice, attraverso servizi e collegamenti, ha spiegato con dovizia di particolari il fenomeno delle baby squillo al centro della cronaca delle ultime settimane. Senza sconti di frasi esplicite o di dettagli morbosi e volgari. Il tutto durante la fascia protetta

ha affermato Scala. L’esponente del Moige ha poi precisato che, nel caso del giovedì, la fascia di messa in onda era a protezione specifica, secondo il Codice di autoregolamentazione Tv e minori “che dalle 16 alle 19 vieta, tra le altre cose, ‘situazioni di ambiguità tra il bene e il male che disorientino circa i punti di riferimento ed i modelli a cui tendere e situazioni di trasgressione’“. Al contempo, è stata denunciata una presunta violazione della Carta di Treviso, sul rapporto tra informazione e infanzia.

Il Moige attacca: sensazionalismo per fare ascolto

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


27
ottobre

STEFANIA NOBILE A DOMENICA LIVE: ACCUSE A BRUNO VESPA. IL GIORNALISTA INTERVIENE IN DIRETTA

Stefania Nobile, Domenica Live

Ha da poco scontato una condanna per associazione a delinquere e truffa, ed ora eccola lì: in tv, nel salottino popolare di Barbara D’Urso. Stefania Nobile, figlia della televenditrice Wanna Marchi, è stata oggi ospite di Domenica Live, dove ha rilasciato una lunga intervista non priva di dichiarazioni forti. La donna, per la prima volta in uno studio tv dopo l’esperienza del carcere, è apparsa combattiva e convinta delle proprie ragioni, al punto da sfogarsi in diretta senza però ricevere un adeguato (e quantomai opportuno) contraddittorio.

Stefania Nobile da Barbara D’Urso contro Bruno Vespa

Tu in carcere sei un vero mito, tutti i carcerati sono innamorati di te e tutte le donne ti guardano” ha esordito la Nobile, rivolgendosi a Maria Carmela. La televenditrice, però, si è presto indispettita quando la conduttrice ha voluto ricordare al pubblico i suoi processi e se l’è presa con Striscia la Notizia, che aveva sollevato il caso. Poi un accusa diretta a Bruno Vespa: “ha messo in discussione la mia malattia. Non dico cosa penso di lui“. E, su Canale5, è arrivata la replica del conduttore di Porta a Porta, che ha chiesto di intervenire telefonicamente. L’anchorman ha provato a precisare le ragioni del proprio lavoro giornalistico, ma è stato interrotto più volte dalla Nobile.

Domenica Live: Bruno Vespa replica a Stefania Nobile

Barbara sei proprio brava a tenere a bada questa signora. Sei veramente brava! Lei ha la stessa parlantina che ha fregato tanta gente, guarda” ha dunque sbottato il giornalista, mentre in studio la Nobile metteva quasi in difficoltà la conduttrice: “se son qua da te, perché deve parlare lui? (Vespa, ndDM). Quando lui è in onda tu parli?“. A ben vedere, però, il conduttore Rai è stato il vero contraddittorio ad un’intervista che fino a quel momento pareva davvero poco giornalistica e più improntata al monologo auto-assolutorio. E così, dopo aver ottenuto con difficoltà la parola, Vespa ha puntualizzato:





13
ottobre

LA SFIDA DELLA DOMENICA: LITTIZZETTO E SCAMARCIO DALLA VENIER, LA D’URSO OSPITA LA MUSA DI ALMODOVAR

Luciana Littizzetto e Fabio De Luigi

Dopo una domenica anomala con il Gp di Formula1 che ha ridimensionato il contenitore della prima rete, si torna in campo per un’altra sfida all’ultimo telespettatore. Oggi non andrà in onda Quelli che il calcio per la pausa campionato e così Massimo, Mara e Barbara potranno fare il pieno e noi fare un primo bilancio.

Domenica In: gli ospiti

Al centro della puntata dell’Arena (ore 14) ci sarà un faccia a faccia tra Massimo Giletti e Antonio Di Pietro. Non mancherà il talk sui fatti più caldi della settimana. Lunga carrellata di ospiti a Domenica in targata Mara Venier: si partirà con Patty Pravo che proporrà alcuni tra i suoi brani più famosi “Pensiero stupendo” e “Dimmi che non vuoi morire”. Quindi Enzo Iacchetti, già impegnato nelle prove del musical “Il Vizietto-La Cage aux Folles”, da dicembre a teatro insieme a Marco Columbro.

Il cinema sarà al centro della trasmissione con le due coppie d’eccezione Rocco Papaleo e Riccardo Scamarcio a pochi giorni dall’uscita di “Una piccola impresa meridionale”, e Fabio De Luigi e Luciana Littizzetto protagonisti di “Aspirante Vedovo”, mentre Vittoria Puccini presenterà la miniserie di Rai1 Altri Tempi (stasera e domani in prima serata su Rai1), fiction che affronta il tema delle case chiuse. In chiusura di puntata, ospite in studio il cast del musical Romeo e Giulietta.


6
ottobre

LA SFIDA DELLA DOMENICA: ALESSANDRA AMOROSO DALLA VENIER, MARA CARFAGNA DA GILETTI

Alessandra Amoroso (profilo Facebook)

Il dì di festa, sette giorni fa, non è stato così generoso con Massimo Giletti, che ha debuttato con ascolti ben al di sotto della media dello scorso anno, e neppure con Mara Venier la cui Domenica In “agée” non ha raccolto larghi consensi. Se l’è cavata, e in sovrapposizione ha battuto leggermente la Venier, Barbara D’Urso con il suo solito minestrone di argomenti. Da segnalare il tracollo di Nicola Savino alla guida di Quelli che il calcio. Questo il borsino della prima sfida della domenica, quando sono scesi in campo tutti i contendenti. E oggi cosa succederà?

L’arena: Giletti e il faccia a faccia con la Carfagna

Ci pensa la Formula1 ha cambiare già gli equilibri. L’Arena comincerà alle 16.10 con un “faccia a faccia” di Giletti con Mara Carfagna, portavoce del gruppo Pdl alla Camera dei deputati. I temi del confronto saranno le ultime vicende politiche e giudiziarie di Silvio Berlusconi e le conseguenti reazioni all’interno del partito e al gruppo parlamentare. Alle 17.35 la linea passerà a Mara Venier che, nonostante la breve durate del suo spazio, avrà moltissimi ospiti: Massimo Ranieri canterà e presenterà il nuovo spettacolo teatrale “Sogno e son desto”, Max Giusti racconterà la sua divertente esperienza nel film di animazione “Cattivissimo me 2” ed Enrico Montesano, strappato dalle prove al Teatro Brancaccio di Roma.

Alessandra Amoroso ospite di Mara Venier

Il colpo di Mara si chiama Alessandra Amoroso, la quale presenterà il nuovo disco “Amore puro”, prodotto da Tiziano Ferro, subito primo in classifica. Non è dato sapere il parterre di Domenica Live, ma vi terremo aggiornati nel corso della mattinata su eventuali comunicazioni.


29
settembre

DOMENICA LIVE VS DOMENICA IN: COMMENTA IN DIRETTA

Domenica In

Al via l’attesa sfida della domenica pomeriggio firmata Rai 1 e Canale 5: L’Arena di Massimo Giletti che tenta di mantenere la propria leadership, sfidando Domenica Live di Barbara D’Urso, che a sua volta deve vedersela con il ritorno di Mara Venier a Domenica In. Un “duello a tre” che merita di essere seguito passo dopo passo, minuto dopo minuto: impressioni, considerazioni a caldo, promozioni e/o bocciature e tutto quanto vi passa per la testa. Pronti? Telecomando a portata di mano, tastiera come sempre affilata e… via!

COMMENTA IN DIRETTA

L’ARENA

Dalle 14.10 alle 16.30 circa, il talk di attualità e approfondimento condotto da Massimo Giletti compie dieci anni e, soprattutto, dà il via alla stagione 2013/2014 per il fortunato programma, da anni leader nel primo pomeriggio del di festa. Il padrone di casa è euforico: “Credo che il segreto del nostro successo sia la credibilità conquistata sul campo, la passione e lo sforzo che io e tutto il mio gruppo mettiamo, eppoi la qualità del format improntato sulle storie dell’Italia più vera, sulle interviste ai grandi nomi della cultura e dello spettacolo”. Tra gli ospiti di oggi a L’Arena anche un’intervista a Luca Cordero di Montezemolo.

Barbara D'Urso

DOMENICA LIVE

Sicura di perdere la sfida della domenica, Barbara D’Urso è nuovamente il volto festivo di Canale 5 con Domenica Live, in onda dalle 14.00 alle 18.50. Quasi cinque ore di “spettacolo” tra cronaca, politica, attualità e costume, con le “irriverenti” d’urso-interviste. Tra gli ospiti Loredana Lecciso, Daniel Ducret e l’immancabile Nina Moric.

DOMENICA IN

E’ certamente il debutto più atteso. Alle 16.35 Mara Venier ritorna laddove tutto è partito, alla guida dello storico contenitore domenicale di mamma Rai. Ed è proprio “cantando” Viva la Rai di Renato Zero che la conduttrice dà il via alla 38° edizione, incentrata su spettacolo e intrattenimento, con una finestra sull’attualità gestita da Gianni Riotta. Ospiti di oggi le gemelle Kessler, Nicoletta Orsomando, Teo Teocoli, Flavio Insinna, Ornella Vanoni, Micaela Ramazzotti e Kim Rossi Stuart. La trasmissione va in onda fino alle 18.45.