15
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: TRA I PRESENTER ARRIVANO CRISTIANA CAPOTONDI E KASIA SMUTNIAK

Cristiana Capotondi nude look

Cristiana Capotondi (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images for Jaeger-LeCoultre)

La bionda e la bruna di baudiana memoria mancano sul palco dell’Ariston da ormai parecchi anni e c’è chi questa mancanza la sente davvero. E continuerà a sentirla. Ma anche se Fabio Fazio, al timone del Festival di Sanremo 2014, ha optato per la sola Littizzetto al suo fianco, ci si può illudere di fare un tuffo nel passato leggendo i nomi delle due attrici che sono state arruolate come presenter.

Kasia Smutniak e Cristiana Capotondi al Festival di Sanremo 2014

Ad annunciare quale canzone tra le due proposte da ciascun big accederà alla gara ci saranno, tra gli altri, Kasia Smutniak, l’algida bruna giunta dalla Polonia per stregare l’Italia, e Cristiana Capotondi, l’angelo dai riccioli biondi (ma non troppo) proveniente dalla Capitale. Le due, molto presenti sia sul piccolo che sul grande schermo, faranno dunque capolino sul palco più famoso della tv dove molto probabilmente non mancheranno gli adoranti commenti di Fazio e gli sguardi turbati della Littizzetto. Ma quali sono stati i più grandi successi delle due attrici? Ripercorriamoli insieme.

Festival di Sanremo 2014: Kasia Smutniak tra i presenter

La Smutniak fa il suo esordio nel film di Giorgio Panariello Al momento giusto, anno 2000, dopodiché colleziona vari ruoli tra cui quello di Iliana in Radio West, pellicola del 2003 sul cui set conosce Pietro Taricone, da cui avrà la figlia Sophie e di cui sarà la compagna fino alla morte dell’attore avvenuta nel 2010. Il primo ruolo da protagonista per la tv arriva invece nel 2006 con Questa è la mia terra cui fanno seguito La moglie cinese, Giuseppe Moscati, Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu ed ultima tra tutte Volare – La vera storia di Domenico Modugno, in cui interpreta la moglie del protagonista, Franca. Nel 2013 è stata nelle sale con Tutti contro tutti e Benvenuto Presidente! Dal prossimo 6 marzo sarà al cinema, al fianco di Francesco Arca, nel nuovo film di Ozpetek, Allacciate le Cinture.

Festival di Sanremo 2014: Cristiana Capotondi tra i presenter

Cristiana Capotondi, trentatrè anni compiuti a settembre, ha esordito in Amico Mio quando ne aveva appena tredici e da allora non si è più fermata. In tv l’abbiamo vista in Italian Restaurant con Gigi Proietti, Compagni di scuola e poi, passando per numerosissime fiction, ha raggiunto la notorietà con il ruolo di Aurora in Orgoglio. Protagonista assoluta di Rebecca la prima moglie e Sissi, negli ultimi anni ha intensificato la propria carriera cinematografica e nel 2013 l’abbiamo vista in ben tre pellicole: Amiche da morire, La mafia uccide solo d’estate e Indovina chi viene a Natale?.

Tutto sul Festival di Sanremo 2014

IL VINCITORE SECONDA LA SNAI

I DUETTI E LE CANZONI DELLA QUARTA SERATA

BELEN RODRIGUEZ COMMENTA SANREMO SU RTL 102.5

LE NEWS DALLA CONFERENZA STAMPA

GLI OSPITI

I COMPENSI

LA SCENOGRAFIA COME UN PALAZZO DEL 700 (FOTO)

I 14 BIG IN GARA E I TITOLI DELLE CANZONI

GLI 8 GIOVANI IN GARA

TUTTO SUL 64° FESTIVAL DI SANREMO



Articoli che potrebbero interessarti


Rufus Wainwright
FESTIVAL DI SANREMO 2014: GLI OSPITI E I PRESENTER DELLA SECONDA SERATA


Marco Bocci Sanremo
FESTIVAL DI SANREMO 2014: TUTTI I PRESENTER


Ilenia-Pastorelli mtv awards
MTV Awards 2017: tutti i presenter


Di Padre in Figlia - Alessio Boni
Di Padre in Figlia: Rai1 racconta il conflitto generazionale tra un padre padrone e una figlia intraprendente

2 Commenti dei lettori »

1. Nina ha scritto:

15 febbraio 2014 alle 12:39

… e questi inutili presenter quanto ci costano?



2. Vince! ha scritto:

15 febbraio 2014 alle 14:00

Di sicuro meno di un bunga-bunga…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.