20
aprile

Valeria Solarino è Lucia Bosè nel biopic su Miguel. Miguel Angel Munoz (Paso Adelante) è Julio Iglesias

Munoz-Iglesias

Le riprese di Bosé, la serie biopic dedicata alla vita di Miguel Bosé, sono ufficialmente terminate e Paramount+ ha reso nota la lista di tutti gli attori della produzione, che sarà suddivisa in 6 puntate. Tra volti noti e sorprese, spicca la presenza di tre volti conosciuti dal pubblico italiano.

Oltre ai già annunciati Iván Sánchez e José Pastor (ex Emilio Pasamar di Una Vita), scelti per interpretare rispettivamente Miguel Bosé in età adulta e giovanile, fanno parte del cast della serie Nacho Fresneda e l’italiana Valeria Solarino, che si sono calati nei panni del torero Luis Miguel Dominguín e dell’attrice Lucía Bosé, i genitori del protagonista. Alicia Borrachero è invece la tata Remedios.

Se Ana Torrent è Rosario Primo de Rivera, l’ultima sposa di Dominguín, Ana Jara e Débora Izaguirre hanno prestato il loro volto a Rosa Lagarrigue, manager e amica di Bosé. Óscar Higares è lo zio Domingo Dominguín, mentre Hugo Fuertes una versione ancora più giovane di Miguel.

Il celebre Miguel Ángel Muñoz, noto anche per il ruolo di Robert in Paso Adelante, è il cantante Julio Iglesias, così come Gabriel Guevara il coreografo e amico Nacho Duato. Raquel Salamanca si è calata nelle vesti di Ana Obregón, compagna di Bosé molto nota in Spagna. Infine, Mariela Garriga è Giannina Facio, che ha iniziato la sua carriera d’attrice in Italia negli anni 80 ed intrattenne una liaison con Miguel quando già usciva con Julio Iglesias (attualmente è sposata con Ridley Scott).

Prodotta da Shine Iberia con la collaborazione di Elefantec Global e Legacy Rock Entertainment, la serie su Miguel Bosè ripercorrerà i suoi fasti artistici, cominciati tra la Spagna e l’Italia a metà degli anni 70.



Articoli che potrebbero interessarti


Nacho-Vidal
In Spagna arrivano le serie biopic su Miguel Bosè e sull’attore a luci rosse Nacho Vidal


silent road
Su Canale 5 debutta una serie greca: La Strada del Silenzio


the-boys
The Boys 4 ci sarà. Lo showrunner Kripke: «E’ la prima volta nella storia in cui l’esplosione di genitali ha portato ancora più successo»


CHICAGO FIRE
Chicago PD e Chicago Fire: torna su Italia1 la saga più seguita d’America

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.