23
aprile

Salvini dice no a Fazio: il ministro si rifiuta di partecipare a Che Tempo Che Fa

Fabio Fazio

Fabio Fazio

La ‘guerra’ tra Matteo Salvini e Fabio Fazio continua senza alcun incontro ravvicinato, nonostante l’invito del conduttore ad un ‘fatidico’ faccia a faccia. Il ministro dell’interno, infatti, fa sapere di aver risposto picche alla richiesta di una sua partecipazione a Che Tempo Che Fa:

“Ho detto al conduttore, che guadagna 3 milioni di euro l’anno, che ci andrò soltanto nel caso in cui decida di tagliarsi lo stipendio. Altrimenti potrei andare con la giacca della polizia così Saviano mi può querelare”

ha dichiarato Salvini, come riporta il Corriere della Sera, annunciando così la sua assenza nel programma domenicale di Rai 1.

Il numero uno della Lega e vicepresidente del Consiglio è stato invitato a partecipare alla puntata di Che Tempo Che Fa di domenica 5 maggio, insieme ai leader degli altri tre principali partiti politici, ovvero Silvio Berlusconi (Forza Italia), Nicola Zingaretti (Partito Democratico) e Luigi Di Maio (Movimento 5 Stelle).

>>> Fabio Fazio fuori da Rai 1?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Fabio Fazio, Che tempo che fa
Che tempo che fa, Fazio sull’assenza di Salvini: «Mi dispiace, spero ci sia occasione nella prossima stagione» – Video


Fabio Fazio, Matteo Salvini
Matteo Salvini contro Fabio Fazio: “Il suo stipendio? Ci lavoreremo…”


Maurizio Crozza
Che fuori tempo che fa, Crozza punge la Rai sulla chiusura anticipata: «Ma l’AD è Salini o Salvini?»


Fabio Fazio
Che fuori tempo che fa, la Rai taglia le ultime tre puntate

16 Commenti dei lettori »

1. luca05 ha scritto:

23 aprile 2019 alle 11:24

vabbè ce ne faremo una ragione…..daldronde Salvini si vede così “raramente”, così “poco” in tv…..la sua assenza da Fazio è proprio un grande vuoto …



2. Joseph ha scritto:

23 aprile 2019 alle 12:15

Il comandante più coniglio dei suoi seguaci.



3. Socrate ha scritto:

23 aprile 2019 alle 12:20

luca05 😂😂😂

Salvini è molto furbo e preferisce farsi vedere solo con gente accanto alla quale chiunque apparirebbe un gigante. Tipo l’armata Brancaleone (aka 5 stelle). O tipo Porro e Del Debbio. Infatti non fugge solo da Fazio, ma fugge anche dai suoi alleati più smart come Berlusconi o Meloni, che non gli farebbero fare lo stesso figurone che fa con Di Maio&friends. Un pò come quelle tipe che preferiscono girare con le amiche più bruttine anzichè con quelle più fighe. Tattiche abbastanza poverelle, ma finchè gli dura.



4. Primus ha scritto:

23 aprile 2019 alle 19:11

È solo un vigliacco che teme un piccolo contraddittorio, ma evidentemente è troppo impegnato a postare commenti per semianalfabeti…



5. gregg ha scritto:

23 aprile 2019 alle 19:59

ce ne faremo una ragione, l’aria sicuramente sarà più respirabile senza di lui



6. silvia ha scritto:

24 aprile 2019 alle 06:23

fazio non fare la vittima e sparisci!!!!!((((compensi faraonici e immeritati vergognati))))))



7. Francesco93 ha scritto:

24 aprile 2019 alle 10:26

Ottima decisione, con Salvini ospite Fazio avrebbe ottenuto un immeritato boom di ascolti. La pacchia sta per finire, altre 4-5 puntate e finalmente non lo vedremo più su Rai 1.



8. controcorrente ha scritto:

24 aprile 2019 alle 16:23

ma cosa codardo.. ?? ma la testa dove ce l’avete ?? Salvini aveva detto che non sarebbe mai andato da Fazio fino a quando avesse conservato quegli introiti faraonici,, e poi come giustamente gia’ osservato da altri.. dovrebbe andare e regalare a questo omuncolo un ascolto record ?



9. bellafranca ha scritto:

24 aprile 2019 alle 19:15

Per me fa bene a non andarea a questi show perchè i conduttori sono tutti dei trinariciuti : Fazio, Floris e la Panella su La 7, la Palombelli su rete 4. Di soldi ne piglian molto, ma di serietà e onestà ne hanno ben poco.



10. ugolucio ha scritto:

25 aprile 2019 alle 11:26

Fazio si crede importante, insostituibile, invece è un misero fanfarone in assoluto, un raccomandato di ferro. Infatti l’audience del programma è sempre sui 13 o 14 punti. Se poi fossero assenti Litizzetto e Frassica sarebbe una debacle.



11. ugolucio ha scritto:

25 aprile 2019 alle 18:37

Questo rancore di Fazio, quest’odio verso Salvini, e questo suo estremismo parossistico non fanno altro che portare acqua e voti a Salvini. Ciò non va bene per un TV pubblica, nessuno se ne accorge?



12. Mattia Gasparini ha scritto:

5 maggio 2019 alle 21:13

Il buffone ministro della propaganda non perde occasione per rendersi ridicolo: stasera Fazio con molta classe ha rimandato indietro al mittente gli sproloqui salviniani.
Fazio non aumenterebbe di uno spettatore con Salvini ospite, al massimo diminuirebbero gli ascolti visto che la platea di Che Tempo Che Fa rigetta in massa il ministro cialtrone. Abbiamo poi visto che ascolti ridicoli facciano Del Debbio e Porro ogni volta che va nelle loro trasmissioni.
Mi fa ridere che gli stessi commentatori che gridavano al linciaggio per la Murgia che da libera cittadina e non giornalista e politica non voleva rispondere a Porro, qui si riempiono la bocca di lodi per Salvini che da politico pagato con i nostri soldi si rifuta di andare da Fazio per motivi ridicoli. Dovrebbe per lo meno andare a fare servizio pubblico e far sapere la sua al pubblico di Rai 1. Come fanno tutti gli altri.
Salvini disse a Porro di travestirsi da Fazio per avere ospite la Murgia, io consiglio a Fazio di travestirsi da Porro per intervistare Salvini.
La sola unica verità è che quando un politico rifiuta di andare da un giornalista significa solo che ha paura. E Salvini abbiamo visto come sia incapace di partecipare a un contraddittorio: perfino la Boldrini, l’unica che è riuscita ad essere intervistata con lui in una trasmissione, ha messo nell’angolo il leghistello con due parole ben assestate facendolo sembrare quello che è: un cretino.



13. Mattia Gasparini ha scritto:

5 maggio 2019 alle 23:59

Il ministro della propaganda non perde occasione per rendersi ridicolo: stasera Fazio con molta classe e democrazia ha rimandato indietro al mittente gli sproloqui salviniani.
Fazio non aumenterebbe di uno spettatore con Salvini ospite, al massimo diminuirebbero gli ascolti visto che la platea di Che Tempo Che Fa rigetta in massa il ministro cialtrone. Abbiamo poi visto che ascolti ridicoli facciano Del Debbio e Porro ogni volta che va nelle loro trasmissioni.
Mi fa ridere che gli stessi commentatori che gridavano al linciaggio per la Murgia che da libera cittadina e non giornalista e politica non voleva rispondere a Porro, qui si riempiono la bocca di lodi per Salvini che da politico pagato con i nostri soldi si rifuta di andare da Fazio per motivi ridicoli. Dovrebbe per lo meno andare a fare servizio pubblico e far sapere la sua al pubblico di Rai 1. Come fanno tutti gli altri.
Salvini disse a Porro di travestirsi da Fazio per avere ospite la Murgia, io consiglio a Fazio di travestirsi da Porro per intervistare Salvini.
La sola unica verità è che quando un politico rifiuta di andare da un giornalista significa solo che ha paura. E Salvini abbiamo visto come sia incapace di partecipare a un contraddittorio: perfino la Boldrini, l’unica che è riuscita ad essere intervistata con lui in una trasmissione, ha messo nell’angolo il leghistello con due parole ben assestate facendolo sembrare quello che è: un citrullo.



14. Mattia Gasparini ha scritto:

6 maggio 2019 alle 00:08

Troppo, troppo facile andare a fare soliloqui da Del Debbio e Porro.



15. Mattia Gasparini ha scritto:

6 maggio 2019 alle 14:04

Quella di Salvini verso Fazio è una vera e propria ossessione. Come pure quella nei confronti della Boldrini. Ogni giorno se non twitta su questi due si sente male. Intanto il paese va a rotoli e non certo per colpa di Fazio o della Boldrini.



16. Mattia Gasparini ha scritto:

6 maggio 2019 alle 20:40

Ho scritto 3 commenti qui tra ieri e oggi, e ancora non sono stati pubblicati: devo aspettare il vaglio della censura?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.