19
febbraio

La7: Otto e Mezzo registrato buca la notizia dei domiciliari ai genitori di Renzi

Otto e mezzo, Lilli Gruber

Perseverare è diabolico. Anzi, è da . Ennesima figuraccia, ieri sera, per la rete terzopolista e per Otto e Mezzo: il programma di Lilli Gruber, infatti, ha ‘bucato’ la principale notizia della giornata, quella degli arresti domiciliari ai genitori di Matteo Renzi, in quanto registrato. Non è la prima volta che il talk show in questione ricade in una mancanza del genere.

A tradire La7 è stata, ancora una volta, l’attualità. Già, proprio l’argomento che la rete si vanta di affrontare al ‘meglio’, secondo parametri che a questo punto sarebbero quanto meno da rivedere. La notizia dell’ordinanza di custodia cautelare eseguita nei confronti di Tiziano Renzi e Laura Bovoli (genitori dell’ex premier) è arrivata mentre Otto e Mezzo andava in onda. Il talk show era però registrato ed il pubblico non ha quindi ricevuto alcuna informazione al riguardo.

Così, mentre su La7 Lilli Gruber ed i suoi ospiti discutevano del voto pentastellato sul processo a Salvini (e lo facevano a vuoto, visto che l’esito della consultazione sarebbe arrivato a metà serata), Stasera Italia e il nuovo Tg2 Post davano la notizia del provvedimento emesso dal gip di Firenze per le accuse di bancarotta fraudolenta, emissione e utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti.

Sos per la rete terzopolista, i cui telespettatori hanno potuto approfondire la notizia – data in extremis da Enrico Mentana – solo col TgLa7 della notte. Otto e mezzo già in passato aveva mancato di tempestività proprio a causa delle sue puntate registrate. Il caso più clamoroso si è verificato lo scorso mese di dicembre, quando La7 mancava la notizia dell’attentato a Strarburgo. Durante la tragedia, da Lilli Gruber si parlava – come se nulla fosse – di primarie Pd.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Otto e Mezzo, Giovanni Floris
Otto e Mezzo: Lilli Gruber è al gruppo Bilderberg. Floris la sostituisce


Salvini, Gruber
Salvini: «Non ho voglia di andare dalla Gruber ma mi tocca». La conduttrice: «Resti a casa o al Ministero»


Giorgia Meloni, Otto e mezzo
La7, scontro Gruber-Meloni. «Le tolgo l’audio». «Devo stare zitta così fate il comizio?» – Video


Lilli Gruber, Otto e Mezzo
Otto e Mezzo, Gruber apre con l’addio social tra Isoardi e Salvini. Padellaro: «Claretta Petacci non l’avrebbe fatto»

14 Commenti dei lettori »

1. osservo ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 11:25

La notizia è stata data da Mentana, nelle battute finali del TG, verso le 20.30.



2. Enzo ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 11:59

Eppure vince sempre contro Stasera Italia. Perche vi e’ pregiudizio verso Mediaset.



3. Carlo ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 12:10

Annusando il casino che sarebbe successo, Mentana al termine del TGla7 ha detto “è registrato, non lo dico mai, ma vi avviso così se non sentirete parlare dell’ultima notizia, siete avvisati”. Sentiva la strizza… il problema è proprio “non lo dico mai” oppure, facciamo che la ex signora storta del TG si fa trovare ogni sera alle 20:30 e fa le cose in diretta, invece di registrare a piacere.



4. ANDREA ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 12:32

Inspiegabile il successo di otto e mezzo contro STASERA ITALIA, condotto da una vera giornalista come la PALOMBELLI che conduce ben tre dirette al giorno senza battere ciglio e con la consueta porofessionalità, la Gruber pensa a registrare, complimenti



5. Luna ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 12:33

Ma anche se la trasmissione non fosse registrata la Gruber non parlerebbe mai male di Renzi e del PD. :-))



6. john2207 ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 12:35

e fa più del doppio dei suoi concorrenti. Sospettavo che fosse registrato perchè aspettavo da un momento all’altro che la gruber leggesse la notizia e ha chiuso il programma (allungato fino alle 21.20, il lunedì dura qualche manciata di minuti in più) come se nulla fosse, anche se in studio aveva fior fiore di commentatori anche anti renziani come Scanzi e Cacciari, se avesse dato la notizia avrebbe fatto un colpaccio e un boom di ascolti più del solito. Una emittente che fa dell’informazione il suo core business non può permettersi queste defaillance. Anzi non hanno aspettato nemmeno che si concludesse il voto grillino (alle 21.30) che addirittura era argomento della puntata



7. Socrate ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 13:09

A me non piacciono nè la Palombelli nè la Gruber, e non guardo nessuna delle due. Ma alla prima va almeno riconosciuta la serietà di farsi un mazzo tanto, la seconda (i cui ascolti sono per me un mistero al pari dei cerchi nel grano) non fa attualità, anima un salotto radical chic con ospiti che sono eternamente gli stessi e che con la conduttrice e tra di loro hanno in comune le idee politiche, l’ego ipertrofico, e quella perenne aria da “io so’ io e voi nun siete un …..”.
Fosse per me si ritroverebbero al massimo al bar per l’aperitivo, che sarebbe il posto loro, ma visto che La7 per fare salotto li paga pure, andassero cortesemente in diretta, sarebbe il minimo.



8. Dario ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 14:16

Scusate, ma qual è il problema di non dare subito la notizia? Se dalla Gruber ne parlano oggi cosa cambia? Oggi siamo tutti abituati ad avere aggiornamenti in tempo reale, ma un talk di approfondimento politico non è un tg, quindi non c’è la necessità della diretta. Lilly, continua così, che almeno da te si riesce ad ascoltare tanti giornalisti di diverse opinioni e sempre con il giusto contraddittorio. Possiamo non condividere l’ideologia politica, ma almeno nella sua trasmissione c’è sempre spazio per tutti i punti di vista.



9. Sabato ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 14:33

Non è la prima volta che Otto E Mezzo “buca” una notizia ed il fatto che il programma non sia in diretta rappresenta senza dubbio un limite che andrebbe superato. Abbiamo già parlato in altre occasioni del fatto che la registrazione potrebbe essere un’esigenza legata alla necessità di condividere studio e mezzi con altri programmi e conduttori (La7 non è la Rai) e con la possibilità di ottenere ospiti che in altri giorni ed orari non sarebbero disponibili.

Enzo, dopo aver visto, pochi giorni fa, la vergognosa intervista della Palombelli a Berlusconi, non mi stupisco del fatto che Otto E Mezzo vinca contro Stasera Italia e non penso si possa parlare di “pregiudizio verso Mediaset”, bensì di “giudizio” (negativo e del tutto giustificato).

Andrea, la “vera giornalista” Palombelli, qualche giorno fa, ha mancato di rispetto a se stessa e alla categoria mettendo in piedi un’intervista a Berlusconi indegna di questo nome, poiché non sono state fatte domande, sono stati solo serviti assist (suggeriti dall’esterno) al leader di Forza Italia.
Ps: Forum del mattino e Lo Sportello del pomeriggio sono in diretta?



10. Paoletta ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 14:48

La Gruber è rimasta l’unica in Italia a garantire il posto fisso. Scanzi, Cacciari e Travaglio sono ormai stati assunti da lei a tempo indeterminato. Solo che il senso della vita spiegato da chi nella propria (di vita) non trova niente di meglio che fare i funghi dalla Gruber, mah ….



11. alberto ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 14:49

Ma perchè confondete un talk con un tg? Il talk segue i suoi tempi e la scaletta altrimenti ogni sera dovrebbe cambiarla in base alla notizie importanti dell’ultim’ora. Se volete aggiornamenti di news, dovete seguire le rete all news. Le basi proprio



12. iole ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 14:57

SABATO
fa specie che hai visto la Palombelli solo con Berlusconi mentre fino al giorno prima quel programma è una tribuna per PD e 5 Stelle…
Berlusconi è stato via dalla tv per mesi e ha concentrato tutto in una settimana… se per una puntata su 150 già andate in onda si boccia un intero programma allora è finito tutto…

Stasera Italia, tra l’altro, con Berlusconi ha pure fatto un ascolto più alto. Tu pensa…



13. Sabato ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 15:15

Iole, non mi pronuncio sulle puntate precedenti e successive a quella che ho commentato in quanto non le ho viste, ma l’intervista a Berlusconi è stata vergognosa: la Palombelli era totalmente prostrata ai piedi di Silvio, a cui serviva continui assist senza mai fare alcuna domanda degna di questo nome e dal quale faceva dettare i tempi dell’intervista. Imbarazzanti i continui suggerimenti (a volte udibili) che arrivavano alla Palombelli dall’esterno (dagli autori del programma? Da collaboratori di Berlusconi?), ai quali la conduttrice prestava visibilmente attenzione guardando continuamente dietro le telecamere.
Se al posto della Palombelli ci fosse stata la Gruber e al posto di Berlusconi ci fosse stato un qualunque politico di sinistra, sarebbe successo il finimondo.



14. ANDREA ha scritto:

19 febbraio 2019 alle 16:49

@SABATO si FORUM e LO SPORTELLO sono in diretta come del resto STASERA ITALIA. Ribadisco la mia stima per la Palombelli vera giornalista, si sarà prostrata anche ai piedi di Berlusca ma lo fanno tutti, Gruber compresa.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.