23
giugno

Fabio Fazio approda su Rai1 con la Littizzetto. Per lui doppio appuntamento: domenica e lunedì

Fabio Fazio

Dopo un tira e molla fatto di trattative e di astutissime frecciate al servizio pubblico, Fabio Fazio ha fatto il colpaccio. Nella prossima stagione tv, il conduttore ligure – che nelle scorse settimane aveva persino ipotizzato di lasciare Viale Mazzini – non solo farà il grande passo ed approderà su Rai1, ma avrà anche a sua disposizione ben due appuntamenti settimanali. Uno in prima serata, l’altro in seconda. Alla faccia del rinnovo di contratto!

In autunno, il conduttore di Che tempo che fa inizierà la sua nuova esperienza sulla rete ammiraglia del servizio pubblico, dopo la lunga e fortunata militanza su Rai3. L’accordo, insomma, è stato trovato. Secondo quanto scrive Il Secolo XIX, Fazio non solo presenterà un appuntamento in prime time alla domenica, ma tornerà in onda anche il lunedì in seconda serata, subito dopo il tradizionale appuntamento con la fiction.

La struttura dei suoi programmi – stando alle indiscrezioni – ricalcherà quella ormai rodata e di successo sperimentata con Che tempo che fa ed il suo spin off. Ovviamente non mancheranno le novità in vista del grande passaggio a Rai1. Nel cast il pubblico ritroverà Luciana Littizzetto e Nino Frassica, il quale ha però chiesto al conduttore di poter andare in onda la domenica a motivo del suo impegno sul set di Don Matteo 11, che non gli consentirebbe di essere in studio durante la settimana.

Il comico siciliano, peraltro, nella prossima stagione di Rai1 tornerà alla guida di DopoFiction assieme a Flavio Insinna (confermato dopo le polemiche sui fuorionda di Affari Tuoi) e per una settimana presenterà assieme a Renzo Arbore un appuntamento sui trent’anni di Indietro Tutta in onda su Rai2.

Tornando a Fazio, ora possiamo star certi che il conduttore non potrà più mettere in dubbio il fatto che in Rai non lo considerino un valore. Il doppio appuntamento sulla rete ammiraglia è infatti il segno che il servizio pubblico intenda investire su di lui. Restano ancora dubbi, invece, sul rinnovo del contratto di Massimo Giletti, che con ogni probabilità resterà in Rai, ma possibili sorprese in arrivo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Fabio Fazio, Mario Orfeo
Fabio Fazio su Rai1: costi e ricavi di Che tempo che fa. Ecco le cifre


Fabio Fazio
Fabio Fazio risponde alle polemiche: «Inusitata violenza». Orfeo spiega: «Che Tempo Che Fa costa circa il 50% in meno di una prima serata di Rai1»


Fabio Fazio.
Fabio Fazio su Rai1: pronto un super accordo da 11,2 milioni di euro con «eventuale Sanremo»


Fabio Fazio
Palinsesti 2017/2018: la Rai tenta Fabio Fazio con la promozione su Rai1

67 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. Luca ha scritto:

23 giugno 2017 alle 16:38

I dirigenti Rai non siano così certi che,cambiando rete,ovvero da Rai3 a Rai1 ,gli ascolti aumenti così per magia
Il pubblico di Rai1 è molto più variegato ed è differente da quello benpensante-salottiero-sinistroide di Rai3
Un Fazio e una Littizzetto potrebbero non essere così ben graditi



2. Lupo ha scritto:

23 giugno 2017 alle 16:57

Farà ancora fastidiosamente finta di balbettare ?
Le interviste saranno sempre i soliti aneddoti raccontati da lui con l’ospite che si limita a dire “si è vero” ?



3. Luca ha scritto:

23 giugno 2017 alle 17:19

Se vorrà durare almeno una stagione televisiva dovrà levarsi di dosso le vesti del sinistrorso benpensante e sforzarsi di essere super partes
Anche perchè ora il PD rappresenta solo 1/3 dell’elettorato



4. Peppe93 ha scritto:

23 giugno 2017 alle 18:22

E’ un progetto rischiosissimo, secondo me la giusta dimensione di Che tempo che fa è rai3.



5. Portatore-Sano ha scritto:

23 giugno 2017 alle 18:44

Voglio il Segreto a COSTO ZERO contro . Magari pure vincente , sai che smacco per il PLURIMILIONARIO



6. kalinda ha scritto:

23 giugno 2017 alle 18:45

il pubblico di Rai1 appena lo vedrà girerà subito sul Segreto.



7. daniel ha scritto:

23 giugno 2017 alle 18:56

…ma quanta frustrazione c’è in giro?



8. RoXy ha scritto:

23 giugno 2017 alle 19:23

Siamo in piena emergenza democratica, con la Rai in mano a saltimbanco e pennivendoli prezzolati al saldo del PD che conquistano ogni programma con contratti milionari. E’ agghiaciante il silenzio sotto il quale tutto questo sta avvenendo, come in un vero regime. L’unica arma a nostra disposizione è boicaottare, boicottare ed ancora boicottare e fare giustizia nelle urne non appena verrà restituita la parola al popolo.



9. Nina ha scritto:

23 giugno 2017 alle 20:06

Ciao Roxy, era da prevedere la mossa del PD. Sono messi malissimo. Qui non si parla del piccolo ritocco al cachet: contratto da 11,2 milioni in 4 anni.



10. Flaky ha scritto:

23 giugno 2017 alle 21:52

ma gli utenti pentastellati lo sanno che c’è uno dei loro che dovrebbe sovrintendere proprio su queste cose? ah già devono pensare alle firme false di Palermo e al rinvio a giudizio di V.R…. XD



11. Giovanni ha scritto:

23 giugno 2017 alle 22:58

Fazio chi?



12. Arturo ha scritto:

24 giugno 2017 alle 00:16

Sono un pò perplesso per il prime time di Che tempo che fa su Rai 1 mentre la collocazione in seconda serata può essere un esperimento più interessante.



13. Lorenzo ha scritto:

24 giugno 2017 alle 01:25

Ma il Rischiatutto? Non ci sarà una nuova edizione?
Sulla seconda serata del lunedi nutro forti dubbi… Che tempo che fa alla domenica invece mi sembra una scelta giusta



14. Lorenzo ha scritto:

24 giugno 2017 alle 01:27

A questo punto la Domenica di Canale5 deve diventare la serata dedicata alla fiction (rubando il pubblico della fiction di Rai1)



15. Luca ha scritto:

24 giugno 2017 alle 09:12

@ daniel
ma frustrazione per che cosa ?
Stia sereno …
Semplicemente,pagando il canone,vorrei che in Rai ci fosse qualcuno che rappresenti ANCHE le mie opinioni
In Rai invece continuo a vedere sempre e solo gli stessi personaggi finti benpensanti da salotto che professano la bontà ,l’accoglienza di tutti gli immigrati dell’universo,mentre loro vivono in castelli di cristallo ,lontano dalla delinquenza e dal degrado delle periferie



16. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 10:41

@Luca

Capisco che si voglia essere rappresentati a tutti i costi, ma purtroppo il sindaco Gentilini non si occupa di tv, Fabrizio Bracconeri non sa neanche da che parte girarsi, Skeletor è solo un personaggio dei cartoni e Julius Streicher è morto da un pezzo.



17. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 10:45

Sanjuro: simpatico, almeno ci ha messo un po’ di fantasia. Il problema rimane, però.



18. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 10:54

Ma non vi bastano già le bufale, il bieco populismo e il linguaggio da gara di rutti di Del Debbio, Belpietro, Giordano e Porro per placare la vostra sete di intolleranza, di paura e di indignazione da pianerottolo?

Volete che cose così fungano anche da servizio pubblico?

Ah, beh.



19. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 11:09

Mi ero illusa, invece ritorno sulla terra, finita la fantasia. D’altronde oggi è “Sabato” ed è assodato che il politicamente corretto distrugge i neuroni preposti all’elaborazione del pensiero critico, quindi al completo annichilimento della razionalità e della responsabilità personale.



20. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 11:20

Accidenti.
Non sapevo di essere al cospetto di Simone de Beauvoir.

Mi spiace, temo che bisognerà aspettare un po’ prima di avere sulla tv pubblica gente che invita a non vaccinarsi perché fa diventare autistici, che definisce legittimo sparare sui barconi o, mal che vada, rimpatriare immediatamente tutte le vittime del regime africano di turno, che attribuisce la colpa del riscaldamento globale ai campi rom, che propone di fustigare pubblicamente la Casta perché la povera gente non ne può più o che suggerisce alle casalinghe di Casalpusterlengo di tenere sotto al cuscino una 44 Magnum da usare alla minima impressione di pericolo.



21. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 12:09

Questa è la vera ossessione!



22. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 12:17

Se fossero davvero così sgangherate certe trasmissioni non capisco perchè non potrebbero fare il paio con le altrettanto sgangherate trasmissioni di sinistra che trasmette la tv pubblica.



23. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 12:30

“Di sinistra” = non improntato su xenofobia, disinformazione e disprezzo nei confronti dell’intelligenza umana?



24. marco urli ha scritto:

24 giugno 2017 alle 12:39

A rischio flop.



25. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 12:40

L’unico disprezzo dell’intelligenza umana è volerci proporre tutto quella melassa di Fazio.



26. Luca ha scritto:

24 giugno 2017 alle 13:24

Caro Sanjuro
Può pure fare dell’ironia intellettualoide ,liberissimo
Il problema di una immigrazione fuori controllo che porta ulteriore degrado ,che porta lo spaccio e la prostituzione a cielo aperto di giorno e di notte e quindi degrado nelle zone semiferiche ma anche semi centrali delle città grandi e piccole,esiste ed è un dato di fatto
E vorrei che la Rai ne parlasse ,invece di mettere la testa sotto la sabbia
Vorrei che si facesse qualcosa prima che sia troppo tardi
Il lavaggio del cervello che fanno ai telespettatori, i vari Fazi,Gramellini,Zori,Littizzette ,Santori e tutti gli altri sinistrorsi milionari ,ha raggiunto limiti intollerabili e necessita un riequilibrio
Questa si chiama democrazia e non mi pare che la Rai la stia mettendo in atto ,con questo pensiero UNICO



27. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 13:30

@Luca: chapeau Maestro, tutta la mia stima. :-)!



28. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 14:51

Luca, meno comizi di Salvini, più libri.
Meno talk show di Rete4, più notizie di agenzia.
Guarda che così ti viene l’ulcera.



29. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 14:56

Infatti, basta vedere chi è che dimostra di aver letto libri e di possedere, di conseguenza, una vasta cultura tanto da riuscire ad esprimersi senza i soliti slogan che finiscono per isti o per fobia.
PS: la prossima volta metti isti x 5 o per 6 tanto lo sai anche tu che non vuol dire niente e risparmi anche caratteri.



30. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 15:43

Gli “isti” o te li sei sognata, o, molto più probabilmente, vengono da qualche delirio alcolico.

Vacci piano con la psicosi, pensa alla salute.



31. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 15:47

Populisti l’ho scritto io? Pensa alla tua di psicosi, perchè la reazione isterica e scomposta l’hai avuta, caro Sabato.



32. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 15:59

PS: scrivendo pure balle.



33. Luca ha scritto:

24 giugno 2017 alle 16:43

Grazie @ Nina

Al signor Sanjuro che dispensa consigli :di leggere libri e di non vedere Rete 4 e che ci definisce psicotici e ulcerosi
Consiglierei : meno arroganza meno spocchia e meno verità assolute in tasca
Forse LEI dovrebbe leggere qualche libro sul concetto di : principi democratici ,perchè ,leggendola non mi pare sia molto a conoscenza
E di venire a vedere le periferie di Torino e di Milano e di Roma, come sono state ridotte da una immigrazione selvaggia fuori controllo
Noi Italiani in molte zone siamo oramai stranieri a casa nostra
O forse lei è uno di quelli a cui non importa niente dei nostri valori e dei nostri ideali ? Lei vorrebbe l’islamizzazione dell’Italia ?
Mi dispiace ma finchè avrò fiato in gola mi opporrò a questo sistema e venderò cara la mia pelle
Dunque tornando all’argomento , ribadisco il concetto : vorrei anzi VOGLIO che la Rai pagata anche con il MIEI soldi ,parlasse anche di queste realtà e non solo di cronaca nera ,di Sara Scazzi e ..contro caz.i



34. controcorrente ha scritto:

24 giugno 2017 alle 16:44

Sanjuro… pensa al tuo pensiero sinistroide che di vera sinistra poi non vi e’ rimasto nulla.. non potete nemmeno piu’ presentarvi davanti alla tomba di un Berlinguer o diun Togliatti.. che vi sputano in faccia.. sapete solo predicare bene.. tanto i problemi se li grattano gli altri.. dai vostri condomini residenziali con tanto di giardino.. si fa’ presto a predicare.. ne abbiamo visto da poco UN BEL ESEMPLARE (Insinna)… ma da Fazio a Bignardi. a Littizzetto-Cucciari- Jovanotti Fiorello.. potrei andare avanti all’infinito….



35. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:19

Caspita, avete tanta di quella bava alla bocca che fareste invidia a una muta di dobermann.
Si vede proprio che è ciò che vi tiene in vita, mi dispiace per voi.
Se gli autoctoni e i difensori della patria siete voi, l’islamizzazione all’improvviso fa meno paura.



36. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:25

Senti poverino, se la tua vita è far il provocatore sui blog, auguri di buon divertimento.



37. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:29

Grazie.
Tu invece, considerando il livello, continua a postare su Facebook foto di gattini, vignette di Ghisberto, sondaggi farlocchi e aforismi di Fabio Volo.
Buon ramadan.



38. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:30

Comunque è storia nota, si ammantano di finta bonomia per cercare inutilmente di offendere (non sono capaci di far nemmeno quello), cercando di ridurre al silenzio gli altri con il pretesto che sono brutti, cattivi, maleducati e poco eleganti. La pena è tutta loro perchè alla fine non riescono proprio a far tacere nessuno. Anche se certe cose non le dicono alla Rai, non è che magicamente scompaiono.
PS: veramente pensavo che fossi tu quello su facebook, tutta robba vostra quella, non certo mia.



39. Luca ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:30

@ sanjuro
Non cadiamo nelle provocazioni
Finora chi ha dimostrato rabbia da vendere alla bocca e in altri orifizi è lei che ha insultato ,offeso e dispensato consigli non richiesti
Stia sereno caro sanjuro ,al momento giusto ,lei avrà bisogno dei difensori della patria
Fino ad allora si goda la sua saccenza e si trastulli nel leggere i libri del suo amato cattocomunismo
Intanto Roberto Fico del M5S ha definito il Fazio(so) un comunista con il portafoglio a destra
Ecco questo è Fazio ,sintesi perfetta



40. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:31

Ma in che bolla vive quello lì? E chi è Ghiberto? I gattini ce li ho veri.



41. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:32

Ciao, vado a mangiare il prosciutto!!!!



42. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:34

Le persone di cui hai tanto paura e che non lo mangiano, invece, devono subire il trattamento Bracconeri mangiando mortazza davanti a un poliziotto, invece?
Oppure possono avere il privilegio di condividere il tuo ossigeno senza che tu pensi che te lo stiano rubando?



43. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:39

Luchino bello, elegantone mio, se ti dicessi che non ho mai votato comunista e che Fazio mi provoca l’orticaria più di quanto ne provochi a te che succede?
Ti va in tilt quel cervello obnubilato da anni di erudizione su blog tipo Piovegovernoladro.com o sugli editoriali di Giordano?
Prova a uscire ogni tanto dal quartiere, c’è un mondo così grande là fuori.



44. Nina ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:42

Che ne sai tu delle mie paure? Pensa alla tua pavidità, adesso è provocazione pure mangiare il maiale!!! Ma stai messo male allora davvero.



45. Luca ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:44

@ Nina
prosciutto ,salame e porchetta al forno a merenda
Poi stasera barbecue con costine di vitello , di maiale,salsicce e salsine varie
alla facciazza dei complici dell’Isis e deli islamofili qui in Italia
ahahaha



46. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:46

Adesso io avrei scritto che “è una provocazione mangiare il maiale”.
Niente da fare.
Casi psichiatrici irrecuperabili.
Probabilmente trasformi automaticamente quello che ti dicono in quello che vorresti sentirti dire.
Che pena.



47. Sanjuro ha scritto:

24 giugno 2017 alle 17:51

Luchino, lascia che ti sveli un segreto prima che tu vada a infilarti l’elmo coi cornoni e a bere l’acqua del Po.
Occhio, potrebbe lasciarti di stucco.
Ci sei?

Se stasera mangi sarciccia, petto di pollo, nasello, durian, coleotteri o veleno per topi, agli “islamofili”, alla comunità islamica e all’ISIS – che, ti stupirà, non sono sinonimi – non gliene frega UNA BEATA MAZZA.



48. Sabato ha scritto:

24 giugno 2017 alle 20:10

Hey hey, cosa scopro solo ora? Che sono diventato la nuova, ennesima, ossessione di Nina, la quale mi ha citato ben 2 volte (o forse più: ho letto solo alcuni commenti), addirittura insinuando che stessi scrivendo io, firmandomi con un altro nickname! Mi spiace, Nina: non era mia intenzione aggiungermi alla lista delle tue ossessioni!

Sanjuro, ti parlo per esperienza: non caverai un ragno dal buco! Puoi parlare di fatti verificabili, di numeri ufficiali, di tutto quello che vuoi… ma la visione di alcune persone rimarrà sempre quella, a causa – a mio avviso – di un limite culturale davvero importante, forse irrecuperabile. Resto comunque convinto del fatto che, nonostante le timide resistenze, certe convinzioni, davvero superate, siano destinate all’estinzione… stiamo parlando con dei morti che camminano (non prenderla per una citazione di Grillo, per il quale non ho alcuna stima)! Buona serata



49. Luca ha scritto:

24 giugno 2017 alle 20:40

@ sig. sabato
per la verità almeno la metà della popolazione italiana non vuole questa invasione,pur non nutrendo alcuna forma di razzismo
La sensazione di pericolo e di aumento della criminalità ,dell’accattonaggio,della prostituzione,dello spaccio di droga sono sempre più accentuate
Alla faccia ,dunque,di convinzioni superate
A me sa tanto che invece sarete voi,buonisti intellettualoidi che si riempiono la bocca con parole altisonanti ed inutili quali : integrazione,tolleranza,buonismo, che finirete in riserve destinate all’estinzione



50. controcorrente ha scritto:

24 giugno 2017 alle 23:27

@Luca… ma cosa ti aspetti da gente che definisce Fazio “una risorsa che la Rai non doveva farsi scappare”… ma non lo vedi che sono una cricca autoreferenziale.. convinta di avere in tasca le regole del giusto e del come si fa’.. lavorano per difendere il loro orticello. che gelosamente nascondono agli occhi degli altri..poi vai a vedere e sono piu’ corrotti e mafiosi degli altri…. fanno quelli di sinistra.. poi hanno Marchionne davanti e non gli chiedono se non e’ una perversione pensare che uno che lavora in catena di montaggio non debba stare piu’ di 2 minuti al bagno… continuano a prenderci per il c.. impedendoci di votare da quanti anni ?.. tolgono i voucher per evitare il referendum.. e poi li rimettono chiamandoli Mario… stanno arrivando a farci rimpiangere Berlusconi



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.