Renzo Arbore



8
luglio

Raffaella Carrà: da Maria De Filippi a Fiorello e Loretta Goggi, tanti i colleghi che le hanno reso omaggio alla camera ardente

Raffaella Carra', Fiorello alla Camera Ardente

Raffaella Carrà, Fiorello alla Camera Ardente

Gli amici di sempre, i fan più accaniti, i colleghi, gli ammiratori, ma anche tante persone comuni. Una folla composta e commossa sta in queste ore rendendo omaggio alla salma di Raffaella Carrà presso la camera ardente allestita a Roma, al Campidoglio. A rendere l’ultimo saluto alla regina della tv italiana, anche tanti volti noti dello spettacolo, che avevano condiviso il palco con la popolare artista o avevano stretto con lei uno speciale rapporto.




6
luglio

Raffaella Carrà – i ricordi di Arbore, Baudo, Costanzo e Loren. Pippo: «Non ha eredi, viviamo in una mediocrità totale»

Raffaella Carrà e Sophia Loren

Raffaella Carrà e Sophia Loren

Sono tanti i volti noti del mondo dello spettacolo e delle politica che, nelle scorse ore, hanno espresso sui social il loro personale cordoglio per la morte di Raffaella Carrà, che si è spenta ieri pomeriggio dopo un periodo di malattia. Tra questi, si sono aggiunti anche Maurizio Costanzo, che ha ricordato quando ha aiutato la conduttrice a preparare il tema per l’ammissione al centro sperimentale di cinematografia, Pippo Baudo, che ha evidenziato il suo rammarico per non aver mai potuto lavorare con lei, lo storico amico Renzo Arbore e Sophia Loren, che ha potuto incontrarla nella sua ultima fatica televisiva di A raccontare comincia tu.


9
giugno

Pagelle TV della Settimana (1-7/06/2020). Promossi Beautiful e Irama. Bocciati Myrta Merlino e Stash

Beautiful

Beautiful

Promossi

9 alla carriera per Beautiful. La soap opera a stelle e strisce ha festeggiato i 30 anni di messa in onda in Italia con una reunion organizzata da Verissimo. Il contenitore ha riunito i 4 storici membri del cast (Ronn Moss, Katherine Kelly Lang, Susan Flannery, John McCook), apparsi divertiti nel raccontare gli aneddoti di una vita trascorsa sul set. Peccato che non si sia pensato di (o non sia stato possibile) abbinare ai loro ricordi le immagini storiche della soap.





8
giugno

Renzo Arbore torna su Rai 2 con Striminzitic Show anche se “l’intrattenimento è morto”

renzo arbore

Renzo Arbore

Innanzitutto mi è tornata (la voglia di fare televisione) perché voglio fare l’artista. Quindi essendo fermo con la mia Orchestra italiana, perché abbiamo dovuto annullare molti concerti, eccomi a fare  tv [...] La mia passione per la radio e la tv è rimasta” – dichiara Renzo Arbore a Domenica In. Il ritorno del musicista è imminente: Striminzitic show è pronto a partire, dal lunedì al venerdì in seconda serata su Rai 2, con un’anteprima in onda eccezionalmente stasera in prima serata.


26
maggio

Striminzitic Show: Renzo Arbore ripercorre su Rai 2 la sua carriera

Renzo Arbore

Renzo Arbore

21 appuntamenti per ripercorrere tutta la carriera di Renzo Arbore. Con questo obiettivo prenderà il via, su Rai 2, Striminzitic Show. Il debutto del programma è previsto per il prime time di lunedì 8 giugno, per poi proseguire dal lunedì al venerdì in seconda serata. Compagno di viaggio dello showman di Foggia sarà il musicista e suo grande amico Gegè Telesforo.





20
maggio

Palinsesti Rai, giugno 2020: De Martino, Arbore e Brignano accendono Rai 2. Torna la Leosini con Storie Maledette su Rai 3

Franca Leosini - Storie Maledette

Franca Leosini - Storie Maledette

Anche Rai 2 e Rai 3, dirette rispettivamente da Ludovico Di Meo e Silvia Calandrelli (a quest’ultima è subentrato dal 15 maggio Franco Di Mare), hanno messo a punto i palinsesti del mese di giugno, periodo che segna la fine della stagione 2019/2020 per alcuni e l’inizio di quella estiva per altri.


26
settembre

No, Non è la Bbc: Renzo Arbore ricorda Gianni Boncompagni in una serata evento su Rai2. Tra gli ospiti Raffaella Carrà e Ambra Angiolini

Gianni Boncompagni e Renzo Arbore

Renzo Arbore si riaffaccia nella prima serata di Rai2, questa volta per celebrare una grande mente della televisione quale è stata Gianni Boncompagni. Si intitolerà No, Non è la Bbc – come il jingle del loro programma Alto Gradimento – la serata evento con cui stasera lo showman pugliese ripercorrerà la carriera artistica del padre di Non è la Rai - scomparso il 16 aprile 2017 – nonché suo amico fraterno di una vita, complice di tanta radio e tv insieme.


25
luglio

No, non è la BBC: Rai2 e Renzo Arbore ricordano Gianni Boncompagni

Gianni Boncompagni

Gianni Boncompagni

Ironico, sarcastico, originale, provocatorio, geniale. Sono tanti gli aggettivi che negli anni sono stati utilizzati per descrivere Gianni Boncompagni. Lo storico autore e regista, venuto a mancare nel 2017, sarà il protagonista il prossimo settembre su Rai2 dello speciale in prima serata No, non è la BBC. Un titolo non certo casuale, che ci riporta indietro di quasi 50 anni, quando nel 1970 Boncompagni in coppia con Renzo Arbore animava dai microfoni del Secondo programma di Radio Rai il pranzo degli italiani con il fortunatissimo Alto Gradimento. Tra i tanti tormentoni e jingle della trasmissione vi era per l’appunto “No, non è la BBC, questa è la Rai, la Rai Tv, noi non possiamo dir bubù, perché è la Rai, la Rai tv!”. Sarà proprio Arbore, amico di una vita, dagli storici studi di Radio Rai in Via Asiago a Roma, dove divisero anche la fortunata esperienza di Bandiera Gialla, a ripercorrere la lunga carriera e raccontare tanti episodi di vita e curiosità legate a Boncompagni.