Luciana Littizzetto



30
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: I COMPENSI DI FAZIO E LITTIZZETTO

Fabio Fazio, Luciana Littizzetto

Tutto pagato. Il direttore di Rai1 Giancarlo Leone ha già messo le mani avanti, prevenendo così ogni polemica. Anche quest’anno – ha spiegato – il Festival di Sanremo “non costerà un solo euro di canone”, perché tutte le spese saranno coperte dagli incassi pubblicitari. I costi preventivati per la kermesse saranno attorno ai 18 milioni di euro, come per la scorsa edizione. Una cifra consistente ma non certo esorbitante, se paragonata ai numeri del passato (prima che la crisi colpisse, per intenderci).

Festival di Sanremo 2014: compenso di Fabio Fazio

Stavolta, insomma, la vera sfida di Fabio Fazio e Luciana Littizzetto sarà quella di riuscire a replicare gli ascolti dell’anno scorso, così da accontentare sia l’azienda che il pubblico. Ma anche (e soprattutto) i preziosi inserzionisti. La fatica dei  conduttori della kermesse verrà ampiamente ripagata, qualunque sia l’esito dello spettacolo: per i due, infatti, sono già pronti dei contrattoni di tutto rispetto. Fazio, in particolare, incasserà il cachet stabilito dal contratto in vigore già lo scorso anno e in scadenza il prossimo giugno. Come per il 2013, dunque, il suo compenso dovrebbe aggirarsi attorno ai 600mila euro, cui vanno aggiunti i diritti d’immagine non ancora quantificabili.

Festival di Sanremo 2014: compenso di Luciana Littizzetto

La cifra – va ricordato – si somma ai 2milioni di euro stagionali percepiti dal conduttore per Che tempo che fa. Ma dal prossimo luglio si cambia: a seguito di una decurtazione spontanea, il buon Fazio incasserà ’solo’ 1,8milioni di euro l’anno (moltiplicati per tre anni di contratto). Il cachet assegnato a Luciana Littizzetto per la sua partecipazione al Festival dovrebbe aggirarsi attorno ai 300-350mila euro, come l’anno scorso. A conti fatti, dunque, gli stipendi dei due conduttori sottrarranno circa 1milione di euro al budget totale della kermesse 2014.




29
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: NEI PROMO FAZIO E LITTIZZETTO COME LE GRANDI COPPIE DEL PASSATO

festival di sanremo 2014 promo

Festival di Sanremo 2014 promo

Fabio Fazio e Luciana Littizzetto come le grandi coppie del passato. Dopo il gregge di pecore che invade il palco dell’Ariston, ecco un omaggio ai 60 anni della Rai: la coppia d’oro di Che Tempo Che Fa ripropone il loro modo di giocare e battibeccare declinandolo al passato nei nuovi spot che anticipano il momento nel quale i due si ritroveranno di nuovo alla guida del Festival di Sanremo, dal 18 febbraio 2014 alle 20:30.

Festival di Sanremo 2014 i promo: foto

Tre nuovi promo in stile sitcom, alcuni dei quali in onda da ieri, per la regia di Duccio Forzano. Ritroviamo l’umorismo nero di Vianello-Mondaini, con il classico finale della lettura della Gazzetta dello Sport, dopo che Luciana è andata via da casa e a Fabio è rimasto in mano un braccio nel tentativo di trattenerla. Spazio anche alla lenta e inesorabile battaglia delle torte alla Stan Laurel e Oliver Hardy, in occasione di una serata che avrebbe dovuto essere romantica.

Tutto è commentato da ‘canzonette’ che sono entrate nell’immaginario collettivo e che non fanno soltanto da colonna sonora degli spot, ma raccontano in qualche modo cosa sta succedendo nel mini sketch. Si va dalle note di ‘Se mi lasci non vale‘ a ‘Un corpo e un’anima’, passando per il brano dei Santo California, ‘Tornerò’.

Festival di Sanremo 2014 promo: video


31
dicembre

PAGELLE TV DEL 2013: I PERSONAGGI

pagelle 2013 luciana littizzetto

Luciana Littizzetto

Promossi del 2013

10 a Luciana Littizzetto. Non c’è Crozza che tenga, sono i suoi i monologhi comici più seguiti del tubo catodico ma soprattutto è la vulcanica torinese il “fattore x” per il successo del Festival di Sanremo 2013. Sarà insignita della lode solo quando, però, riuscirà ad estendere il successo televisivo oltre l’intervento settimanale a Che Tempo che Fa e le cinque serate evento festivaliere. Centravanti di sfondamento.

9 a Fabio Fazio. Dopo anni di dominio targato Lucio Presta, il conduttore savonese è riuscito a confezionare un Festival di successo capace di strizzare l’occhio al salotto buono che tanto gradisce il suo allure radical chic. A rendere meno perfetto un anno da ricordare, i non brillantissimi (ma nemmeno pessimi) esperimenti di Che Tempo Che Fa. Paraguru.

8 a Flavio Insinna. Archiviata con il sonoro flop de Il Braccio e la Mente l’esperienza a Mediaset, l’attore e conduttore capitolino si riprende Affari Tuoi e – complice altresì la stanchezza del tg satirico – si concede il lusso di battere con regolarità Striscia la notizia, impresa compiuta soltanto dai pacchi “scavicchiati” da Paolo Bonolis. Figliol prodigo.

7 a Raffaella Carrà. Non è il varietà che meriterebbe ma è stato inconfutabilmente un ritorno sul piccolo schermo in grande stile per la regina del Tuca Tuca che riesce a padroneggiare pure nel contemporaneo genere televisivo dei talent. Possiamo dire senza il timore di essere smentiti che The Voice non avrebbe catalizzato la stessa attenzione senza il suo caschetto d’oro. Highlander.

7 a Maria De Filippi. Con Mediaset stretta tra crisi economica e frammentazione degli ascolti, la signora di Canale 5 non rischia (almeno come conduttrice): il serale di Amici si snatura ma vince nuovamente la battaglia del sabato sera, Italia’s got talent comincia a mostrare segni di stanchezza ma pur sempre con numeri di altri tempi e preserva C’è posta, Uomini e Donne è la solita macchina da guerra. Nel 2013 ha dovuto digerire il boom de Il Segreto che ha creato le condizioni affinchè Mediaset si sbarazzasse clamorosamente dell’oneroso daytime di Amici. Lungimirante.

6 a Barbara D’Urso. Un 2013 in salita per la Maria Carmela di Canale 5, caratterizzato, nella seconda parte della stagione, dal sorpasso di Pomeriggio Cinque su La Vita in Diretta e sul testa a testa con la Domenica In di Mara Venier. Risultati inaspettati ma, per quanto sia innegabile la sua bravura nel fare quello che fa (ah se solo imparasse a calcare meno la mano…), l’impressione è che il rinnovato successo della matrona dei TeleRatti 2013 sia attribuibile a meriti (Il Segreto) e demeriti (i cambiamenti avvenuti a Rai1) altrui. Non sorprende che la prima parte di Domenica Live, contrapposta a L’Arena, era ed è ancora un insuccesso. Baciata dalla fortuna.

6 a Maurizio Crozza. Il tanto vagheggiato grande salto su Rai1 non c’è stato. Rimanendo ancorato al “porto sicuro” de La7, il mattatore genovese si tiene lontano dall’ “insidiosa” platea nazionalpopolare di Raiuno ma anche dal grande successo che solo una rete ammiraglia può regalare. Da dimenticare l’esibizione interrotta a Sanremo. Pavido.

Bocciati





13
ottobre

LA SFIDA DELLA DOMENICA: LITTIZZETTO E SCAMARCIO DALLA VENIER, LA D’URSO OSPITA LA MUSA DI ALMODOVAR

Luciana Littizzetto e Fabio De Luigi

Dopo una domenica anomala con il Gp di Formula1 che ha ridimensionato il contenitore della prima rete, si torna in campo per un’altra sfida all’ultimo telespettatore. Oggi non andrà in onda Quelli che il calcio per la pausa campionato e così Massimo, Mara e Barbara potranno fare il pieno e noi fare un primo bilancio.

Domenica In: gli ospiti

Al centro della puntata dell’Arena (ore 14) ci sarà un faccia a faccia tra Massimo Giletti e Antonio Di Pietro. Non mancherà il talk sui fatti più caldi della settimana. Lunga carrellata di ospiti a Domenica in targata Mara Venier: si partirà con Patty Pravo che proporrà alcuni tra i suoi brani più famosi “Pensiero stupendo” e “Dimmi che non vuoi morire”. Quindi Enzo Iacchetti, già impegnato nelle prove del musical “Il Vizietto-La Cage aux Folles”, da dicembre a teatro insieme a Marco Columbro.

Il cinema sarà al centro della trasmissione con le due coppie d’eccezione Rocco Papaleo e Riccardo Scamarcio a pochi giorni dall’uscita di “Una piccola impresa meridionale”, e Fabio De Luigi e Luciana Littizzetto protagonisti di “Aspirante Vedovo”, mentre Vittoria Puccini presenterà la miniserie di Rai1 Altri Tempi (stasera e domani in prima serata su Rai1), fiction che affronta il tema delle case chiuse. In chiusura di puntata, ospite in studio il cast del musical Romeo e Giulietta.


29
settembre

CHE TEMPO CHE FA: FABIO FAZIO APRE CON ENRICO LETTA. LITTIZZETTO RADDOPPIA

Fabio Fazio, Enrico Letta, Che tempo che fa

L’uomo giusto al momento giusto. Stasera Che tempo che fa torna in onda su Rai3 e lo fa con un ospite di riguardo, il premier Enrico Letta. Nel giorno il cui il suo Governo si ritrova dimezzato ed in crisi, il Presidente del Consiglio siederà nello studio di Fabio Fazio e – salvo cambiamenti dell’ultima ora – risponderà alle domande del conduttore sulla situazione politica. Così, la trasmissione della terza rete ripartirà all’insegna della stringente attualità, collaudando sin da subito la sua nuova formula. Alla domenica, infatti, il talk show si allungherà di un’ora rispetto alle passate edizioni e – a partire dalle 20.10 – si protrarrà in tutto il prime time, fino alle 22.30.

Che tempo che fa – Ospiti della prima puntata

Presentato da Filippa Lagerback, Enrico Letta tornerà da Fabio Fazio esattamente cinque mesi dopo essere stato nominato Primo Ministro, ma nel bel mezzo di una crisi di governo. Ieri, infatti, Berlusconi ha fatto dimettere i ministri del Pdl dall’esecutivo, con un gesto che lo stesso premier ha definito “folle”. Ora come si evolverà la situazione? Stasera a Che tempo che fa interverranno anche il regista Ettore Scola, che ha partecipato alla 70° Mostra internazionale del cinema di Venezia con un documentario sulla vita di Fellini, e il pianista Stefano Bollani, alla vigilia di una nuova edizione della sua trasmissione tv Sostiene Bollani.

Che tempo che fa – Luciana Littizzetto raddoppia

L’Anteprima del programma sarà affidata al neurobiologo vegetale Stefano Mancuso, mentre il vicedirettore de La Stampa Massimo Gramellini e Luciana Littizzetto completeranno il menù della serata. La comica torinese, però, raddoppierà il suo intervento e, oltre al consueto commento ironico sulle notizie curiose della settimana, darà anche la buonanotte ai telespettatori. La sigla di questa undicesima edizione di Che tempo che fa – “Rainbows” – è stata realizzata da Raphael Gualazzi, che stasera si esibirà dal vivo con la sua band.





20
agosto

LUCIANA LITTIZZETTO A JOVANOTTI: VIENI AL FESTIVAL DI SANREMO 2014! (VIDEO)

Lucian Littizzetto

Luciana Littizzetto

“Sono un ragazzo fortunato” cantava Jovanotti nel 1992. A distanza di oltre vent’anni il cantante toscano può ancora affermarlo a gran voce, vista una carriera in costante ascesa che, tra le altre cose, lo porterà su Rai 1 il prossimo lunedì 2 settembre con In questa notte fantastica – #lorenzoneglistadi. E a proposito del programma e di fortuna, in pochi possono contare per il lancio di uno show su una star come Fiorello.

Sì, il mattatore siciliano dopo il divertente promo non autorizzato di qualche giorno fa ne ha realizzato un altro. Questa volta però veste i panni di suggeritore e regista per una protagonista di eccezione. Parliamo di Luciana Littizzetto che, direttamente dalla spiaggia, dà a suo modo l’appuntamento al 2 settembre e ne approfitta altresì per fare una raccomandazione speciale al cantante. Luciana esorta il Cherubini a non mancare al Festival di Sanremo 2014:

“Ciao Lorenzo, non vedo l’ora di vederti in televisione. Da vicino, però, perché poi quando vado nei concerti non ti vedo mai così vicino vicino. Vedo solo delle gambe lunghe, ma lunghe, come quelle di un fenicottero. Allora ci vediamo su Rai 1. Mi raccomando, vieni a Sanremo… balengo! (…)”.


23
luglio

FICTION: PIVETTI E LITTIZZETTO PROFESSORESSE PER RILANCIARE L’IMMAGINE DELLA DONNA IN TV

Luciana Littizzetto e Veronica Pivetti

“Una cosa è certa, il modello femminile dell’eterna giovinezza da spot è finito. Il mondo sta cambiando e la fiction da tempo punta su donne più comuni, anche fra le attrici”. Queste le dichiarazioni rilasciate lo scorso aprile dal direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta agli Screening Rai 2013 di Firenze, la presentazione che la direzione commerciale della tv di Stato fa dei suoi prodotti ai buyer stranieri. Concetti espressi sin dal suo insediamento da Direttore, più volte ribaditi nelle interviste rilasciate in questi mesi, che troveranno applicazione nel palinsesto della prossima stagione.

Dall’autunno la fiction Rai dirà basta (o almeno così dicono) agli stereotipi femminili, dando spazio solo alle donne vere. Donne normali, che cercano di conciliare lavoro e famiglia, che non puntano sulla bellezza, ma magari su una sana dose d’ironia. Tra queste spiccano senz’altro Luciana Littizzetto e Veronica Pivetti, entrambe impegnate a rivestire il ruolo di argute professoresse, rispettivamente nella seconda stagione di Fuoriclasse, e nel quinto capitolo di Provaci ancora Prof.

Le due fiction, tra le poche sopravissute tra quelle nate sotto le precedenti direzioni, torneranno con una veste nuova e maggiore attenzione alle tematiche sociali. In Provaci ancora Prof 5 vedremo, infatti, la professoressa Camilla Baudino lasciare Roma ed approdare a Torino in una scuola di ragazzi difficili. Contrariamente a quanto accaduto con Che Dio ci Aiuti 2, dove la linea gialla della prima stagione era stata completamente eliminata, nella serie, diretta da Tiziana Aristarco, la prof Pivetti proseguirà a coltivare le sue velleità da investigatrice, ma con un occhio più attento ai disagi sociali.


23
luglio

DMLIVE24: 23 LUGLIO 2013. FAZIO CONFERMA LITTIZZETTO A SANREMO 2014, LORY DEL SANTO E’ TRAUMATIZZATA

Fabio Fazio e Luciana Littizzetto a Sanremo

Fabio Fazio e Luciana Littizzetto a Sanremo

>>> Dal Diario di ieri…

  • Lory Del Santo traumatizzata (in effetti è parecchio che non la si vede in video)

PierVivaCanale5 ha scritto alle 18:22

In un’intervista a DiPiù, la nostra Lory confessa di essere tuttora traumatizzata da quanto accaduto. I tre loschi individui che hanno spazzolato casa Del Santo si sono portati via quanto di più materialmente prezioso lei avesse e la situazione è tragica soprattutto perché, non dimentichiamolo, stiamo parlando di una mamma single e, da previdente, non usa avere oggetti di valore in giro per casa: Di solito quei preziosi si trovavano in una cassetta di sicurezza in banca. Non li indossavo mai, erano per me una specie di tesoretto che tenevo pensando di venderli in futuro, pensando anche alla mia vecchiaia. Una sorta di assicurazione, insomma, se ne avessi avuto bisogno, perché non dimentichi che io sono sola con due figli giovani, e il lavoro scarseggia per tutti … Ma Devin, mio figlio, doveva partire e voleva un certo orologio e, dato che anche io sarei partita dopo pochi giorni, volevo portare con me qualche gioiello. Così giovedì mattina sono andata in banca, ho chiesto al responsabile di potere aprire la cassetta di sicurezza e sono tornata a casa con quei valori che avrei riportato la mattina seguente, venerdì, una volta scelti i gioielli che avrei portato con me in viaggio. Non dovevo uscire, volevo rimanere in casa. Poi, invece, una mia amica mi ha telefonato. Mi ha detto: ‘Dai, vieni a cena con me. Domenica è il mio compleanno e visto che tu non verrai alla mia festa, almeno stiamo insieme’. Io non volevo andare, ma mi sembrava sgarbato rispondere di no, perciò sono uscita. Era giovedì sera, non ho nemmeno pensato agli orologi e ai gioielli. (Gossipblog)

  • Fazio conferma Littizzetto a Sanremo
iuventina92 ha scritto alle 19:28

Twitt di Fabio Fazio: Per cercare di rispondere ai molto che chiedono: se rifarò Sanremo sarà senz’altro con Luciana. Non posso vivere senza…