Arbitri



29
dicembre

Arbitri, in arrivo un canale tematico per spiegare al pubblico le decisioni

Var

L’operazione trasparenza promessa dall’Aia sulle decisioni arbitrali potrebbe concretizzarsi con l’accensione di un canale tematico – non è ancora chiaro se televisivo o web – con l’analisi degli episodi più discussi. La svolta, scrive La Gazzetta dello Sport, potrebbe prendere il via già da metà gennaio: il canale allo studio sarà della Federcalcio e permetterà all’Associazione Italiana Arbitri di creare uno spazio di confronto con l’esterno.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




9
novembre

Serie A, gli arbitri non parleranno in tv. Ma si valuta di far ascoltare le conversazioni col Var

Arbitro al var

Tra rigori concessi o non dati, decisioni prese e poi sconfessate dal Var, discusse espulsioni e accuse di favoritismi, il Campionato di Serie A ha dovuto fare i conti con polemiche anche accese nei confronti degli arbitri. E a contestare i direttori di gara, spesso, non sono stati i semplici tifosi ma gli allenatori dei principali club. Di quegli episodi si è poi parlato a lungo in tv: nel tele-processo sportivo, però, sono sempre mancati i principali imputati, circostanza che ha spinto qualcuno a ipotizzare la possibilità di chiamare gli arbitri a motivare le proprie valutazioni anche in tv, davanti alle telecamere.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


21
agosto

DMLIVE24: 21 AGOSTO 2013. BALOTELLI DEVE LASCIAR STARE GLI ARBITRI, KA-BOOM A SCHERMO NERO

Mario Balotelli e Papa Francesco

Mario Balotelli e Papa Francesco

>>> Dal Diario di ieri…

  • Ka-Boom a schermo nero

tania ha scritto alle 12:06

MUX TIVUITALIA: KA-BOOM A SCHERMO NERO. (Fonte L’Italia in digitale)

  • Balotelli deve lasciar stare gli arbitri

PREMIUM CALCIO: oggi, martedì 20 agosto 2013, nel corso del programma “Champions League Live”, l’allenatore del Milan Massimiliano Allegri dichiara: “E’ stata una partita difficile, specialmente l’inizio, perché la differenza di condizione fisica si faceva sentire. Poi però siamo venuti fuori e abbiamo giocato anche un buon calcio. Potevamo raddoppiare e nel momento migliore abbiamo subito gol. Dispiace perché potevamo ipotecare la qualificazione, ma sono soddisfatto per la prestazione dei ragazzi. Ora pensiamo a cominciare bene il campionato, poi ci concentreremo sul ritorno. Balotelli è migliorato molto, ma gli arbitri vanno lasciati stare perché alla lunga questi cartellini gialli pesano, arrivano le squalifiche, quindi certi atteggiamenti deve evitarli.