25
giugno

JUNIOR MASTERCHEF: I GIUDICI SONO LIDIA BASTIANICH, BORGHESE E BARBIERI

Lidia Bastianich

Lidia Bastianich, Alessandro Borghese (l’avevamo ‘ipotizzato’) e – come DM anticipato - Bruno Barbieri sono gli chef alla guida della prima edizione italiana di Junior MasterChef che Sky Uno HD trasmetterà il prossimo inverno. Il talent culinario dedicato ai più piccoli riprende il sapore e gli elementi principali del format madre: i 3 chef al timone del programma guideranno i piccoli concorrenti nell’avventura gastronomico-televisiva in una gara a misura di bambini, ma con la ricerca dell’originalità, della creatività e dell’eccellenza alla base del successo del format.

Il clima tra i fornelli di Junior MasterChef è sempre di incoraggiamento e stimolo per i piccoli aspiranti chef, e Lidia, Bruno e Alessandro partecipano attivamente ad alcune prove. Mystery Box, Invention test e sfide esterne a squadre fanno parte degli elementi di gara, ma non ci sono i classici “migliori” e “peggiori” al termine della prova. Lidia Bastianich è uno degli chef più amati della televisione americana, autrice di best-seller di cucina, e ristoratrice affermata a livello internazionale. Lidia ha sposato le due passioni della sua vita, la famiglia e il cibo, per far avvicinare a questo mondo i figli Joseph (per tutti Joe) e Tanya. Quest’anno Lidia ha ricevuto un Emmy come conduttrice del suo seguitissimo programma televisivo L’Italia di Lidia.

Da sempre vicina alla cucina italiana, ha pubblicato numerosi libri di cucina Lidia’s Favorite Recipes, Lidia’s Italy in America, Lidia Cooks from the Heart of Italy, e Lidia’s Italy. Celebre volto della cucina in tv, ma anche imprenditrice, Lidia è proprietaria di rinomati ristoranti negli States: Felidia, Becco, Esca e Del Posto solo a New York. E’ anche fondatrice e presidente della Tavola Productions, una società di produzione televisiva di alta qualità. Insieme a suo figlio Joe, a Mario Batali e Oscar Farinetti, ha aperto Eataly, il più grande store di cucina italiana artigianale, e mercato del vino, di New York. Lidia ha anche una linea di pasta e sughi naturali e una di piatti pronti ispirati alla tradizione casereccia.

In attesa della nuova stagione di MasterChef Italia, che lo vedrà nuovamente al fianco di Carlo Cracco e Joe Bastianich, Bruno Barbieri diventa giudice anche della versione Junior. Chef italiano con 7 stelle Michelin, primato che condivide con il grande Gualtiero Marchesi, Barbieri emiliano d’origine ha l’opportunità di conoscere le culture culinarie di diversi paesi lavorando come cuoco sulle navi da crociera. La sua carriera da chef inizia nel 1981 al Trigabolo di Argenta, che diventa uno dei punti di riferimento della cucina italiana e mondiale. Dal 1994 al 1996, si guadagna una stella Michelin come giovane chef de La grotta di Brisighella, piccolo gioiello della ristorazione in un borgo in provincia di Ravenna. Alla guida della Locanda Solarola di Castelguelfo, ottiene 2 stelle Michelin per due anni consecutivi. Bruno Barbieri non si accontenta mai: apre il ristorante Arquade nel relais Villa del Quar, splendida struttura del ‘500 nel comune di San Pietro in Cariano che, grazie al suo talento, conquista altre 2 stelle Michelin e 3 forchette del Gambero Rosso. Nel luglio del 2010 lascia le cucine dell’Arquade per girare il mondo da freelance, portando la sua esperienza in Brasile come consulente, e apre un ristorante a Londra. Autore di 11 libri e protagonista di programmi televisivi di successo, Bruno Barbieri ama essere un “battitore libero” e portare la sua arte culinaria in giro per il mondo.

Alessandro Borghese è un cuoco innovativo. Ha al suo attivo 19 anni di esperienza nel settore gastronomico, sia a livello nazionale sia internazionale. Ha fondato Il lusso della semplicità società di catering e consulenza nell’ambito della ristorazione e realizza diversi menu personalizzati per eventi privati e pubblici. La sua cucina, inventiva e generosa, soddisfa con gusto i palati di chi ama le cose ricercate, ma non vuole rinunciare alla tradizione. Lo chef Alessandro Borghese è fin dall’esordio in televisione nel 2004, molto seguito e amato dal pubblico. Oggi i suoi programmi di cucina, di cui è autore, sono trasmessi sia in Italia che all’estero.  Nato a San Francisco, sposato e padre di una bambina, vive tra Roma, Milano, Londra e gli Stati Uniti. A DM un anno fa – prima dell’annuncio del passaggio a Sky -aveva dichiarato che avrebbe voluto fare un talent per giovani cuochi.



Articoli che potrebbero interessarti


Quattro Ristoranti Estate
Quattro Ristoranti Estate: nella prima puntata protagonista la piccante Calabria


Alessandro Borghese Kitchen Sound
Kitchen Sound: Alessandro Borghese torna su SkyUno con la video-enciclopedia di ricette a ritmo di musica


Bruno Barbieri masterchef
BRUNO BARBIERI A DM: A MASTERCHEF 6 ABBIAMO ABBANDONATO LA PARTE IMPETTITA, CI SIAMO DIVERTITI. E TRA I CONCORRENTI… (VIDEO)


Alessandro Borghese
QUATTRO RISTORANTI: BORGHESE TORNA SU SKY UNO E SFIDA LE QUATTRO CASE DELLA MARELLA

3 Commenti dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

25 giugno 2013 alle 19:01

Buon trio.



2. Dasmix ha scritto:

26 giugno 2013 alle 02:30

Molto bene! La mamma Bastianich è una grande.. ;)



3. marcko ha scritto:

26 giugno 2013 alle 08:04

finalmente qualkosa di nuovo, lo definirei un trio sfizioso.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.