18
giugno

Ares Gate: Alberto Tarallo indagato per istigazione al suicidio di Losito

Alberto Tarallo

Novità giudiziarie sull’Ares Gate. Il produttore televisivo risulta indagato nel procedimento avviato dalla Procura di Roma in cui si ipotizza il reato di istigazione al suicidio per la morte dello sceneggiatore Teodosio Losito. Una svolta nella vicenda per la quale, nei mesi scorsi, la medesima Procura aveva ascoltato testimoni informati sui fatti, tra i quali – oltre ad una serie di volti noti – lo stesso Tarallo.

Secondo fondi di agenzia, il fondatore della società Ares nella giornata di oggi è stato oggetto di acquisizioni documentali da parte della Guardia di Finanza su disposizione dei magistrati di piazzale Clodio. Sinora, lo ricordiamo, l’inchiesta per la presunta istigazione al suicidio di Losito risultava contro ignoti. Lo scorso mese di marzo, come riferito dall’avvocato Daria Pesce, Alberto Tarallo aveva chiesto al PM Carlo Villani di essere sentito in merito alla vicenda. Ora il produttore preferisce non replicare alla notizia della sua iscrizione nel registro degli indagati, ribadendo che spera di essere ascoltato il prima possibile e nuovamente dal PM.

Nelle stesse settimane, i PM avevano ascoltato varie testimonianze di persone “informate sui fatti”, a cominciare da quelle di Massimiliano Morra e Rosalinda Cannavò (ex Adua Del Vesco), i due attori che durante la loro permanenza al Grande Fratello Vip si erano lasciati andare a pesanti dichiarazioni sull’esistenza di una presunta setta e sulla tragica fine di Losito, chiamando in causa – ma senza mai nominarlo esplicitamente – proprio Tarallo. In tutta risposta, il produttore si era difeso parlando di “vendetta miserabile di attorucoli” ed aveva invece fornito una versione ben diversa sul proprio rapporto con il compagno e sceneggiatore.

Tra gli altri, i PM avevano convocato come persone informate sui fatti anche Barbara D’Urso, Gabriel Garko, Eva Grimaldi, Francesco Testi, Manuela Arcuri, Giuliana De Sio. La notizia dell’iscrizione di Tarallo nel registro degli indagati dimostra oggi che gli inquirenti intendono fare chiarezza.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Non è l'Arena
Ares Gate, a Non è L’Arena si vuole screditare Adua Del Vesco


Adua Del Vesco, GF Vip
Ares Gate, i pm di Roma indagano per istigazione al suicidio di Losito. Ascoltata Adua Del Vesco


Alberto Tarallo
Ares Gate, disposta la perizia calligrafica sulle lettere di Teo Losito ad Alberto Tarallo


Non è L'Arena, Alberto Tarallo
AresGate: Tarallo rigetta l’istigazione al suicidio leggendo la lettera di addio di Teodosio Losito

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.