18
marzo

Pagelle TV della Settimana (9-15/03/2020). Promossi C’è Posta Per Te e Passaggio a Nord Ovest. Bocciati Celebrity Hunted e lo stop ad Avanti un Altro

celebrity hunted

Celebrity Hunted

Promossi

9 a C’è Posta Per Te. Il people show di Maria De Filippi chiude con una media monstre di oltre 6 milioni di spettatori che sfiora il 30% di share, numeri che non si vedevano da dieci anni. Un format, già di per sè forte, preservato come si deve. Non è un caso che il programma seriale più seguito della tv sia anche quello che non ha mai cambiato collocazione, che non ha mai ecceduto col numero delle puntate, che inizia ad un orario preciso, che non ha visto riduzioni di budget.

8 a Passaggio a Nord Ovest. Per l’Alberto Angela conduttore tutto è iniziato da lì, 23 anni fa, quando debuttava il programma di Rai 1 che lo scorso sabato ha compiuto 1000 onorate puntate.

7 a Fedez. Il cantante e influencer è protagonista di queste giornate di quarantena con seguitissime dirette Instagram. Con picchi di oltre 100 mila spettatori batte tutti ma al di là dell’audience si impone per il fare spontaneo e dal sapore naif (sebbene qualcosa di studiato ci sia).

6 alla terza stagione di Elite. Se da un lato il successo su Netflix è evidente, dall’altro alla popolarità corrisponde una sceneggiatura che, pur di tenere tutto insieme e andare avanti, ha perso la bussola sul fronte credibilità e profilo personaggi. Più che teen drama, teen soap.

Bocciati

5 al caos Amici. Televisivamente, la terza puntata del talent show di Maria De Filippi è risultata viva e accattivante, i ragazzi che puntano i piedi hanno però torto marcio. E’ vero che quel sistema alimenta e quasi ti autorizza al dissenso (vedi le parole della stessa Celentano) ma che si tratti di una gara o di una scuola, una volta che accetti di farne parte accetti pregi e difetti.

4 a Celebrity Hunted – Caccia all’Uomo. Eccezionale dispiegamento di forze per il primo programma televisivo tricolore di Amazon Prime Video. Tuttavia la ricchezza e la cura della confezione sono inversamente proporzionali a quelle dei contenuti. Le immagini sono talmente curate che non sembra di trovarsi in un reality game ma in una fiction. Il programma sembra tutto fuorchè reale e comunica ben poco allo spettatore. Occasione persa.

3 agli ospiti over 65 nei programmi televisivi. Con tanti esperti e tanti personaggi noti perchè chiamare in studio gli appartenenti alla fascia di popolazione più a rischio per il CoronaVirus? Perchè, ad esempio, l’ottantenne cantante Iva Zanicchi è onnipresente nei programmi di informazione/infotainment di Mediaset?

2 al Dottor Christian Jessen. Il medico di Malattie Imbarazzanti fa una dichiarazione “a livello del suo programma” asserendo che gli italiani starebbero usando la pandemia Coronavirus come scusa per avere una “lunga siesta” (per maggiori info clicca qui).

1 a Mediaset che parla di “problemi organizzativi” che impedirebbero la trasmissione di nuove puntate di Avanti un Altro ma – come fatto notare da Paolo Bonolis – tutte le puntate previste sono già registrate. Uno scivolone che avviene proprio ora che la gente avrebbe anche bisogno di distrarsi. Inoltre, siamo convinti che una programmazione accesa in questo periodo possa avere nel lungo periodo effetti positivi in termini di fidelizzazione e contribuire alla valorizzazione di determinati prodotti che in altri periodi dell’anno sarebbero penalizzati (ad esempio le fiction per Canale 5).



Articoli che potrebbero interessarti


Maria De Filippi - Amici
Coronavirus: Striscia la Notizia, Amici e Grande Fratello Vip non si fermeranno


masterchef
Pagelle TV della Settimana (2-8/03/2020). Promossi Luisa Ranieri e Masterchef. Bocciati Otto e Mezzo e l’oroscopo del Coronavirus


ballando-con-le-stelle-costantino-della-gherardesca
Pagelle TV della Settimana (9-15/11/2020). Promossi La Regina degli Scacchi e Fedez. Bocciati Beppe Fiorello e la ’sparizione’ di Siamo Così


argentero
Pagelle TV della settimana (12-18 ottobre 2020). Promossi Doc e Carlucci. Bocciati la chiusura di Rai Sport e Jasmine Carrisi a The Voice Senior

1 Commento dei lettori »

1. Marco ha scritto:

18 marzo 2020 alle 16:31

1 a Mediaset ingiustificato.
Il problema non sono le puntate di Avanti un altro, ma Scotti che seguirà poi. Visto che al momento non può registrare Caduta Libera.
Mediaset si troverebbe così a terminare le puntate di Bonolis e poi a dover ricorrere a repliche prima di Scotti.
Considerando che tra pochi giorni anche l’Eredità andrà in replica han preferito fare la stessa cosa, piuttosto fare le repliche più in là e consegnare a Scotti una fidelizzazione minore.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.