11
novembre

CdA Rai, slittano le nuove nomine. Ecco i favoriti alle direzioni di rete e dei tg

Fabrizio Salini

Il fissato per oggi doveva essere quello decisivo per l’approvazione delle nuove nomine targate Fabrizio Salini. Invece no, tutto rimandato. Indiscrezioni riferiscono di un mancato accordo sulla quadratura del cerchio, cioè sul rispetto degli equilibri (anche politici) necessari alla distribuzione delle poltrone, che riguardano le nove super direzioni previste dal piano industriale dell’AD Salini Salini ma anche le direzioni delle reti e dei tg.

Sì, perché la motivazione ufficiosa dello slittamento è – come riporta Repubblica – che la Rai vuole prendersi tempo per allargare il pacchetto anche alle testate giornalistiche. In realtà, pare che questa intenzione fosse già in campo da giorni, con tanto di toto-nomi.

Per quanto riguarda i nuovi super direttori di divisione, secondo indiscrezioni di stampa per le tre poltrone più influenti (Distribuzione, Marketing e Contenuti) sarebbero in pole rispettivamente Marcello Ciannamea (quota centrodestra), Roberto Nepote (vicino alla Lega) e Angelo Teodoli, Responsabile editoriale del “Progetto Fiorello”, considerato in quota Pd. I Cinquestelle avrebbero lamentato una scarsa rappresentanza, motivo per cui alcuni caselle del puzzle potrebbero essere rimesse in discussione.

Poi il nodo dei telegiornali. Alla direzione del Tg1, Giuseppe Carboni potrebbe essere sostituito da Antonio Di Bella (dato per favorito) o Franco Di Mare. Qualora Di Bella lasciasse la guida di Rainews24 – suo attuale incarico – a prendere il suo posto potrebbe essere (nella più ampia macrostruttura Informazione, che includerà anche Rainews.it, TgR e Televideo) Giuseppina Paterniti, la quale a sua volta potrebbe cedere il Tg3 ad Andrea Montanari, ex direttore del Tg1 al momento in stand by all’Ufficio studi Rai. Un gioco di incastri, come spesso accade in queste circostanze.

Il nome di Di Bella – a quanto pare molto quotato – era circolato anche per la direzione di Rai3, già da lui ricoperta in passato. , attuale direttore della terza rete, sarebbe infatti destinato alla prestigiosa guida di Rai1 o all’altrettanto importante Settore Intrattenimento. Carlo Freccero, in scadenza di contratto, sarà costretto a lasciare la direzione di Rai2 e il favorito alla successione sarebbe Ludovico Di Meo. Maria Pia Ammirati, attualmente alla guida di RaiTeche, potrebbe andare a RaiDoc.



Articoli che potrebbero interessarti


Salini
Nomine Rai, nulla di fatto. L’ad Salini prende l’interim di Rai 2 dopo l’uscita di Freccero


Milo Infante
Rai, Salini nomina i project leader e sblocca i vicedirettori di Rai1. Tra loro, Milo Infante e Franco Di Mare


Fabrizio Salini
Rai, Salini nomina nove direttori Corporate. Chi sono


Carlo Freccero
Rai, nuovi direttori di rete: Teresa De Santis a Rai1, Carlo Freccero a Rai2, Stefano Coletta confermato a Rai3

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.