18
settembre

Le Pagelle TV della Settimana 11-17/09/2017. Promossi GF Vip e Serena Rossi. Bocciati i palinsesti del Nove e Chi l’ha visto?

Federica Sciarelli

Federica Sciarelli

Promossi

9 alla partenza di Grande Fratello Vip. Il reality è iniziato con il piede giusto, complice un cast ben assortito per età, curricula e personalità. Nella prima settimana non ci sono stati litigi di rilievo, né sono sbocciati amori, eppure non si può dire che le vicende Vip di Cinecittà abbiano annoiato o che la seconda puntata manchi di destare interesse.

8 a Serena Rossi. Spigliata e solare, l’attrice napoletana a Detto Fatto convince. Con buona pace di chi in queste settimane pare abbia sminuito il suo arrivo su Rai2.

7 agli Emmy Awards 2017 (qui tutti i vincitori). L’America della televisione sa come imbellettarsi per una cerimonia che ha visto primeggiare eccellenti prodotti come Big Little Lies. C’è un però: se usciamo dalla logica del singolo premio, più o meno meritato da ciascun vincitore, scopriamo che per l’ennesimo anno la tv tradizionale, quella che guardano tutti e in cui è più difficile avere successo, viene bistrattata. A proposito, è interessante un’inchiesta di Variety dall’emblematico titolo “quasi nessuno guarda le serie più nominate agli Emmy”. Non è forse un sintomo di un meccanismo che andrebbe meglio oleato?

6 a Guglielmo Scilla. Lo youtuber sceglie di fare coming out in una maniera inedita e senza troppi giri di parole. Peccato per il tempismo, visto che il video arriva il giorno stesso del suo debutto a Pechino Express. La confessione, opportunamente monetizzata dallo stesso Scilla, ha superato il milione di visualizzazioni su You Tube.

Bocciati

5 ai palinsesti autunnali del canale Nove. Evidentemente Crozza si è “magnato il budget” perchè da una rete che da due anni proclama ambizioni da generalista era lecito attendersi qualcosa di più del mesto Top Chef, o di speciali presentati come evento ma che dell’evento hanno poco o nulla.

4 a Fabio Fazio, intervistato dal Corriere (per maggiori info clicca qui).

3 al nuovo Quelli che il Calcio targato Luca e Paolo. Regno del caos (per maggiori info clicca qui) che ha avuto un’unica cosa positiva: la conduzione di Fabio Fazio nella prima puntata per circa 15 minuti.

2 agli “insulti alla nuova Velina bionda“. In questa settimana fiumi di inchiostro e battiti di tastiera si sono sprecati nell’annunciare i commenti razzisti rivolti alla nuova velina, Mikaela, dalla pelle nera. Peccato che negli stessi articoli si dicesse che si trattava di una minoranza.

1 a Chi l’ha visto?. Il programma di Federica Sciarelli oltrepassa il limite annunciando ai genitori di Lucio la confessione dell’omicidio da parte del figlio con tanto di microfono puntato addosso per non perdere nemmeno una parola. La trasmissione integrale di quelle immagini ha ben poco aggiunto alla notizia.



Articoli che potrebbero interessarti


Ilary Blasi e Daniele Bossari
Pagelle TV della settimana. Speciale Grande Fratello Vip


Bossari - Lagerback proposta
Pagelle TV della Settimana (22-28/11/2017). Promossi Iris e Lagerback. Bocciate la prima serata di Canale 5 e la Rai su Fazio


Fabio Fazio
Pagelle TV della settimana (9-15/10/2017). Promosse Antonella Elia e Simona Izzo. Bocciati gli alibi di Che (Fuori) Tempo Che Fa


Guess_my_age_03
Le Pagelle della Settimana TV (25-09/01-10/2017). Promosso Guess My Age. Bocciato Marco Predolin

10 Commenti dei lettori »

1. Travis ha scritto:

18 settembre 2017 alle 17:01

Concordo con tutto e darei ancora di più a Serena Rossi e ancora di meno a QCC.



2. Nina ha scritto:

18 settembre 2017 alle 17:34

Grandissimo Mattia, misurato e obiettivo senza tante manfrine. Concordo con tutti i voti. A parte quello sul GF, non lo guardo, non posso esprimermi.



3. Mattia Buonocore ha scritto:

18 settembre 2017 alle 17:54

@Nina grazie.



4. Sabato ha scritto:

18 settembre 2017 alle 18:08

Personalmente, non mi lascia alcuna perplessità il cosiddetto “tempismo” con cui Guglielmo Scilla ha fatto coming out: mi sembra sensato che, alla vigilia di un evento – l’inizio di Pechino Express – che amplificherà enormemente la sua popolarità, Willwoosh abbia voluto rendere noto questo aspetto della sua persona. E’ stato forse un modo per presentarsi al grande pubblico televisivo in maniera integrale, completamente trasparente, in modo che nessuno rimanga sorpreso da eventuali fatti, battute o dichiarazioni che, nel corso di Pechino, potrebbero svelare – in maniera indiretta – l’omosessualità di Guglielmo.
Voglio anche sottolineare come i coming out sollevino spesso polemiche legate al tempismo: se un personaggio si dichiara gay quando è lontano dalle telecamere, allora lo si accusa di essere in cerca di visibilità; quando invece lo fa in corrispondenza di un programma televisivo piuttosto che del lancio di un album o di un libro, allora lo fa per monetizzare; se sceglie invece di non dichiararsi, allora è “falzo!!1!”. Insomma: come fai, sbagli.
Aggiungo che Scilla ha confezionato un video-outing divertente ed originale e anche per questo meriterebbe una promozione.



5. Portatore-Sano ha scritto:

18 settembre 2017 alle 19:05

Condivido tutto , soprattutto sul “povero” palinsesto di Nove come ho fatto notare qualche giorno fa



6. GAETANO ha scritto:

18 settembre 2017 alle 20:41

Da quando in qua fare il proprio lavoro è da 1 ????
Non può essere che la BRAVISSIMA Paola Grauso abbia reagito alle evidenti menzogne dei due genitori i quali da 40 minuti gettavano infamia su una povera ragazza cadavere?
Forse da un giornalista come lei, mi aspettavo maggior solidarietà ..
Perchè no? Perchè tanto acredine nei confronti di chi ha solo fatto il proprio lavoro??



7. GAETANO ha scritto:

18 settembre 2017 alle 20:41

Da quando in qua fare il proprio lavoro è da 1 ????
Non può essere che la BRAVISSIMA Paola Grauso abbia reagito alle evidenti menzogne dei due genitori i quali da 40 minuti gettavano infamia su una povera ragazza cadavere?
Forse da un giornalista come lei, mi aspettavo maggior solidarietà ..
Perchè no? Perchè tanto acredine nei confronti di chi ha solo fatto il proprio lavoro??



8. GAETANO ha scritto:

18 settembre 2017 alle 20:41

Da quando in qua fare il proprio lavoro è da 1 ????
Non può essere che la BRAVISSIMA Paola Grauso abbia reagito alle evidenti menzogne dei due genitori i quali da 40 minuti gettavano infamia su una povera ragazza cadavere?
Forse da un giornalista come lei, mi aspettavo maggior solidarietà ..
Perchè no? Perchè tanto acredine nei confronti di chi ha solo fatto il proprio lavoro??



9. GAETANO ha scritto:

18 settembre 2017 alle 20:41

Da quando in qua fare il proprio lavoro è da 1 ????
Non può essere che la BRAVISSIMA Paola Grauso abbia reagito alle evidenti menzogne dei due genitori i quali da 40 minuti gettavano infamia su una povera ragazza cadavere?
Forse da un giornalista come lei, mi aspettavo maggior solidarietà ..
Perchè no? Perchè tanto acredine nei confronti di chi ha solo fatto il proprio lavoro??



10. Luca ha scritto:

19 settembre 2017 alle 10:55

Non sono d’accordo sull’1 a Chi l’ha visto
Queste interviste sono spesso un aiuto agli inquirenti e vengono utilizzate nei processi
Dunque un 10 (DIECI) a Chi l’ha visto



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.