23
ottobre

RAI, ECCO I COMPENSI DELLE STAR. FAZIO MILIONARIO, GIANNINI PIU’ RICCO DI GILETTI

Massimo Giletti

Trasparenza sì, ma non per tutti. Tra le disposizioni contenute nella riforma della governance Rai appena approvata dalla Camera vi è anche l’indicazione a pubblicare i compensi dei soggetti che – a carico della società – riceveranno un trattamento economico onnicomprensivo annuo pari o superiore a 200mila euro. Dalla disposizione sono però esclusi i contratti di natura artistica, quindi i compensi delle star. I profumati stipendi dei volti noti della tv resteranno top secret, ma niente paura: c’è già chi ha pensato a far loro i conti in tasca. E a divulgare le cifre elargite da mamma Rai.

Stando a quanto trapelato, Fabio Fazio si conferma tra i conduttori più retribuiti del servizio pubblico. Con i suoi due appuntamenti settimanali in video, il morigerato (nel carattere ma non nel portafoglio) conduttore di Che tempo che fa riceverebbe dai 5 ai 6 milioni, nel giro di due o tre anni. Prossimamente il buon Fabio sarà anche artefice del ritorno in tv di Rischiatutto, e chissà che la nuova avventura non consenta al suo stipendio stimato di lievitare ulteriormente. Anche Luciana Littizzetto non se la caverebbe poi così male: la comica torinese percepirebbe fino a 20mila euro a puntata.

Tra i conduttori di talk show, per ballare a Ballarò Massimo Giannini si beccherebbe 500-600mila euro all’anno. Stipendio profumato è anche quello di Massimo Giletti, stimato attorno ai 400-500mila euro. A rivelare tali cifre è stato il presidente dei deputati di Forza Italia Renato Brunetta che, durante la seduta a Montecitorio sul disegno di legge sulla Rai, si è scagliato proprio contro l’emendamento dei relatori sulla trasparenza dei compensi.

In particolare, Brunetta ha tuonato:

Vorrei che la trasparenza per i contratti oltre i 200mila euro fosse estesa anche ai conduttori che non è accettabile la demagogia a buon mercato che si fa in trasmissioni come L’Arena sui vitalizi dei parlamentari e poi non si sente l’esigenza di rendere pubblici i propri compensi. Mi piacerebbe che Giletti mi dicesse quanto guadagna: così scopriremmo che guadagna due o tre volte quello che prende un deputato e che Fazio guadagna 7-8, forse 10 volte di più, rispetto sempre ad un uomo che si occupa di politica“.

Il senatore forzista ha anche parlato degli stipendi dei top manager di Viale Mazzini. Secondo le voci circolate, l’attuale DG Antonio Campo Dall’Orto (che con l’approvazione della riforma diventerà Amministratore Delegato con ampi poteri) percepirebbe uno stipendio “tre volte superiore al tetto di 240mila euro“. Fate voi i conti. Secondo Brunetta, anche la Presidente Monica Maggioni goderebbe di un compenso superiore al tetto fissato.

Queste cose la Rai non le ha mai dette, non vuole dirle” ha attaccato il senatore, annunciando di voler proseguire la sua annosa battaglia in favore della divulgazione dei cachet delle star televisive del servizio pubblico.



Articoli che potrebbero interessarti


Mario Orfeo
Mario Orfeo in Vigilanza Rai: «Nel 2018 possibile perdita da 100 milioni. Giletti a La7? Scelta legittima. Costava più dei suoi ricavi»


Carlo Conti, Antonella Clerici
RAI, SVELATI I COMPENSI DELLE STAR E I COSTI DEI PROGRAMMI: ECCO LE CIFRE. VIALE MAZZINI ANNUNCIA AZIONI LEGALI


Sanremo 2014 - Fazio e Littizzetto
CODACONS: ASCOLTI DISASTROSI DI SANREMO 2014. FAZIO E LITTIZZETTO RESTITUISCANO PARTE DEL COMPENSO RICEVUTO PER IL FESTIVAL


Fabio Fazio, Luciana Littizzetto
FESTIVAL DI SANREMO 2014: I COMPENSI DI FAZIO E LITTIZZETTO

13 Commenti dei lettori »

1. Matteo G. ha scritto:

23 ottobre 2015 alle 14:47

Giannini che fa un programma con uno share del 5% prende più di Giletti che fa il 20%. Questa è bella. Su Fazio non ho più parole. Solo schifo.



2. Fiò ha scritto:

23 ottobre 2015 alle 14:52

Voglio diventare anche io una star della tv!!!!



3. tina ha scritto:

23 ottobre 2015 alle 15:04

Pezzi di merda!!!!!!!!!!!!!!



4. Claudio ha scritto:

23 ottobre 2015 alle 17:58

Guadagnano quel che meritano. Io sono d’accordo con questi compensi, anzi: trovo che la Littizzetto guadagni addirittura poco.
Invece di rosicare avreste dovuto tentare anche voi di lavorare in tv. Non avete voluto? E allora arrangiatevi.



5. Vince! ha scritto:

23 ottobre 2015 alle 17:59

Polemica vecchia di due anni, riciclata dal solito Brunetta, evidentemente in cerca di visibilità mediatica, e già affrontata con Fazio durante una celebre intervista a “Che tempo che fa”.
Come al solito partono gli insulti demagogici ai conduttori e nessuno ricorda che (tranne che per Giannini) si tratta di trasmissioni che garantiscono introiti publicitari record per la Rai.
Che noia!



6. ilSole ha scritto:

23 ottobre 2015 alle 20:23

Fazio e gli altri fanno guadagnare soldi alla Rai ( forse Giannini non tanto). Ora vorremo sapere quanto il signor Brunetta abbia fatto guadagnare all Italia dato che lo stipendiato noi. I conduttori Rai invece sono finanziati dagli spot



7. ginevra ha scritto:

24 ottobre 2015 alle 01:19

ma che fanno di tanto speciale per avere certi compensi????? dovrebbe essere tutto ridimensionato,, come normali dipendenti…..icompensi per fazio sono assurdi e offensivi per i comuni lavoratori (((lavori usuranti)))



8. Stefano ha scritto:

24 ottobre 2015 alle 11:39

Non guardate la rai.

VIVA MEDIASET



9. mister ha scritto:

24 ottobre 2015 alle 15:35

Sono soldi guagnnati al contrario di brunetta



10. picco881 ha scritto:

26 ottobre 2015 alle 18:21

l’on Brunetta che pontifica tanto si deve ricordare che negli anni 80 era consigliere economico (con tanti altri vedi Sacconi ecc) nel governo Craxi ,famoso CAF (Craxi, Andreotti, Forlani), quando il debito pubblico esplose raddoppiando. Noi ci dovremmo affidare a si tali personaggi ?



11. GIULIO ha scritto:

26 ottobre 2015 alle 19:54

Schifo la Rai, guardate Mediaset meglio!!! I conduttori Mediaset prendono molto meno, per farne un esempio la D’Urso nonostante stia in video 5 ore la domenica e tutti i santi pomeriggi dal lunedì al venerdì non arriva neanche a prendere 500.000 euro all’anno che per carità non sono pochi, anzi, considerando che c’è tanta gente che muore di fame, però il confronto è netto!!



12. Andrea ha scritto:

27 ottobre 2015 alle 14:21

Avrebbe potuto essere un articolo interessante, di approfondimento. Poi però è stata messa una citazione di brunetta e ciao.



13. ALberto ha scritto:

20 febbraio 2016 alle 17:01

Far smettere questi enormi guadagni alla gente di spettacolo è semplice: Non acquistiamo i prodotti pubblicizzati durante i programmi. Oltre il 40% di quello che spendiamo nella spesa quotidiana se ne va nelle tasche di questi personaggi come anche ciò che paghiamo delle bollette (enel, telefono ecc.). Secondo voi da dove vengono tutti quei soldi che loro guadagnano? DA NOI. Aprite gli occhi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.