Vincitori



4
novembre

PECHINO EXPRESS 2 IN DIRETTA: IL TRIONFO DI ROSOLINO E MADDALONI. AL SECONDO POSTO LE MODELLE

Massimiliano Rosolino, Marco Maddaloni e Costantino Della Gherardesca

Ormai ci siamo: fra pochissimo la finale di Pechino Express 2 verrà finalmente disputata e sapremo chi fra gli Sportivi Massimiliano Rosolino e Marco Maddaloni, le Modelle Francesca Fioretti e Ariadna Romero e i Laureati Laura Coratella e Daniel Moreno Mendoza si aggiudicherà la seconda edizione del reality on the road di Rai2.

Le tre coppie di concorrenti rimaste in gara, dopo aver attraversato i quattro Paesi del sud-est asiatico, arrivano finalmente all’obiettivo finale di quest’avventura: l’esotica Bangkok. L’ultima corsa agguerrita per giocarsi la vittoria parte dall’affascinante e caratteristico mercato galleggiante di Damnoen Saduak, con la sua fitta rete di canali e le sue rumorose “long tail boat”. I concorrenti proseguiranno poi verso Kantchanaburi, dove dovranno armarsi di sangue freddo e autocontrollo per superare una difficile e pericolosa missione.

Infine, si correrà senza sosta verso l’obiettivo più ambito dai viaggiatori rimasti in gara: Bangkok, grandiosa e caotica metropoli dai mille volti in bilico tra spiritualità e modernità, dove i finalisti dovranno affrontare le proprie paure per arrivare primi al traguardo finale. Chi vincerà fra gli Sportivi, le Modelle e i Laureati? A quanto pare, la resistenza fisica e il nugolo di vittorie delle puntate precedenti non possono che aver portato bene alla coppia di vincitori…

TUTTE LE FOTO DEI CONCORRENTI QUI

SCHEDE DEI CONCORRENTI QUI

TUTTE LE NOTIZIE SU PECHINO EXPRESS 2 QUI

Affilate le Tastiere

la finale di Pechino Express 2 è in diretta su DM

ore 21.11: inizia l’anteprima della finale di Pechino Express. Dopo il Vietnam, la Cambogia e il Laos, il percorso di Pechino si conclude in Thailandia e, più precisamente, a Bangkok. Chi vincerà fra gli Sportivi, le Modelle e i Laureati?

ore 21.15: le tre coppie sono pronte a intraprendere il viaggio dell’ultima tappa, ripercorrendo le gioie e la fatica di quanto affrontato fino ad adesso. Intanto, notiamo di come sia i Laureati e gli Sportivi auspichino il terzo posto alle Modelle. Ma perché questo accanimento?”In finale non c’è nessuna prova e nessuna busta, dovete solo correre” sottolinea Costantino. L’ultima coppia che arriverà a Bangkok sarà l’ultima classificata e lascerà il posto alle due finaliste. La prima missione della finale è raccogliere 25 manghi e 5 cocchi, correre al porticciolo e remare fino alla casa galleggiante indicata dal logo di Pechino. Dopo averla recuperata, lei gli insegnerà come confezionare e affettare i frutti e poi venderle al mercato. Manco alla finale la prova si fa più semplice.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




4
ottobre

ROMA FICTION FEST 2013: MANUELA ARCURI E GABRIEL GARKO MIGLIORI ATTORI!

Manuela Arcuri

Manuela Arcuri

Si è conclusa ieri l’edizione 2013 del Roma Fiction Fest. Scopriamo tutti i vincitori.

Premio RomaFictionFest al Miglior Prodotto TV Drama

IL COMMISSARIO MONTALBANO – UNA LAMA DI LUCE

una produzione Palomar per Rai Fiction

Premio RomaFictionFest alla Miglior Attrice TV Drama

GIULIANA DE SIO per L’ONORE E IL RISPETTO 3

Premio RomaFictionFest al Miglior Attore TV Drama

SERGIO CASTELLITTO per IN TREATMENT

Premio RomaFictionFest al Miglior Regista TV Drama

ALESSANDRO ANGELINI ed ALEXIS SWEET per IL CLAN DEI CAMORRISTI

Premio RomaFictionFest al Miglior Prodotto TV Comedy


25
settembre

I #TELERATTI2013 SONO FINITI, ANDATE IN PACE!

Teleratti 2013 - il finale

Teleratti 2013 - il finale

Ce l’abbiamo fatta. I TeleRatti 2013 sono ‘andati in onda’ e, in barba alla crisi (pure quella del settimo anno!) li abbiamo portati dalla virtualità alla realtà: venerdi scorso, 20 settembre, è stato il palco del Teatro Novelli di Rimini ad ospitare l’edizione 2013 dei Premi alla Peggiore tv dell’Anno. E noi la nostra porca figura l’abbiamo fatta: in un momento di crisi come questo, in cui di solito il passaggio è quello inverso, è una cosa che ci fa apparire quanto meno intraprendenti.

Condividere il palco con Selvaggia Lucarelli, poter contare sull’apertura della serata da parte di Fiorello (con un’edizione speciale della sua Edicola Fiore – video qui), riunire on stage lo storico trio di Forum con Rita Dalla Chiesa, Marco Senise e Fabrizio Bracconeri, ospitare Serena Grandi e Laura Freddi, poterci pregiare di un editoriale di Maurizio Costanzo (video) e realizzare anche una premiazione in esterna con Enzo Miccio alla Vogue Fashion Night Out (video)… beh, ci ha appagato. E, almeno per una volta, non abbiamo nulla da rimproverarci. Tutto è perfettibile, naturalmente, ma questa è un’altra storia. Storia che inizieremo a scrivere a breve in vista dei TeleRatti 2014.

Ci fa ben sperare per le prossime edizioni anche la presenza inaspettata di Michelle Bonev. Candidata come Peggior Attrice dell’Anno e in nomination con Donne in Gioco per la Bau-Fiction 2013, la produttrice bulgara si è presentata a Rimini per assistere alla premiazione senza conoscerne l’esito e, soprattutto, senza comunicarci alcunchè nei giorni precedenti. Unico obiettivo: scherzare e divertirsi sulla sua candidatura e l’eventuale premio che avrebbe portato a casa. E lo spirito dei TeleRatti deve essere esattamente questo.

Lo ha capito Rai 1 che ha inviato una troupe a Rimini con Barbara Di Palma de La Vita in Diretta e oggi pomeriggio potremo vedere cosa hanno combinato!

Vi diamo appuntamento, così, ai TeleRatti 2014, stessa location, stessa formula, in quella gran festa della rete che è la BlogFest. E quando, appena finita un’edizione, si conferma già la successiva, lo sapete cosa vuol dire, vero?! E’ stata un successo, non c’è bisogno di dire altro.

TeleRatti 2013 – video, foto e vincitori

I TeleRatti 2013 – video

(altri video in arrivo)

TeleRatti 2013 – foto





23
settembre

#TELERATTI2013: I VINCITORI. BARBARA D’URSO SPOPOLA. CLAMOROSAMENTE NESSUN TELERATTO ALLA RAI.

TeleRatti 2013 - vincitori

TeleRatti 2013 - vincitori

I Teleratti 2013 hanno finalmente nomi, cognomi e… titoli. Annunciati nel corso della serata finale del 20 settembre al Teatro Novelli di Rimini, i vincitori dei Premi alla Peggiore TV dell’anno possono ora preparare apposite mensole per accogliere i sorci catodici meno ambiti della televisione italiana.

TeleRatti 2013 – gli ospiti della Serata Finale

Aperta da Fiorello con un’Edicola Fiore Speciale TeleRatti (qui il video), la proclamazione dei vincitori ha avuto il piacere di ospitare sul palco Rita Dalla Chiesa con Marco Senise e Fabrizio Bracconeri, che hanno ricostuito lo storico trio di Forum, l’attrice Michelle Bonev che ha dedicato il suo TeleRatto a Silvio Berlusconi (“E’ il momento di ricambiare“, ha detto); e poi Serena Grandi, Laura Freddi, Enzo Miccio (che ha premiato lo Scostumato dell’Anno in ‘esterna’) e, last but not least, Maurizio Costanzo che ha dedicato un editoriale ai TeleRatti, suscitando l’approvazione del pubblico in sala.

Non ci siamo fatti mancare nemmeno l’esibizione di un ballerino sui tacchi, Emanuele Blelè e un augurio speciale dello Iettatore di Avanti un Altro a tutti i partecipanti ai TeleRatti 2013.

Un grazie speciale va a Selvaggia Lucarelli che ha condiviso con Davide il palco di questa serata sui-generis e Gianluca Neri, papà della BlogFest che ha reso possibile la materializzazione dei TeleRatti, dopo 7 anni di onorata web-carriera.

I TeleRatti preferiscono le… donne

Il primo dato clamoroso dei TeleRatti è che la Rai, pur candidata in varie categorie, non ha portato in Viale Mazzini nessun premio. Per il resto, ai Teleratti 2013, sono state assolutamente rispettate le quote rosa. Sono le donne ad aver conquistato la maggior parte delle statuette meno ambite della televisione italiana. Barbara D’Urso vince 3 statuette (quella per i 5 minuti da dimenticare, con la sua intervista Silvio Berlusconi, quella per il peggior personaggio dell’anno e l’ultima per il peggior programma della stagione, Pomeriggio 5). Dietro di lei Simona Ventura e Manuela Arcuri con due premi: la prima con Cielo che gol (peggior programma su satellite) e Cooking Simo (peggior programma culinario), la seconda con i TeleRatti per Peggior Attore di Fiction e Peggior Fiction dell’Anno (Pupetta). E poi Emma Marrone, la Scostumata dell’Anno (qui il video del teleratto virtualmente consegnato da Enzo Miccio), Cristina Parodi, il Trombato dell’Anno, e Flavia Vento, Peggior Vip sui Social. In rappresentanza del genere maschile Moreno Donadoni vince il TeleRatto per il Miracolato dell’Anno. Indirettamente presente anche Silvio Berlusconi, per l’intervista rilasciata a Barbara D’Urso e per il “ringraziamento” pubblico che gli ha rivolto Michelle Bonev, candidata nella categoria Peggior Attore di Fiction.

TeleRatti 2013 – Tutti i Vincitori

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


23
settembre

EMMY AWARDS 2013: I VINCITORI. TRIONFO DI BREAKING BAD. PREMIATO A SORPRESA JEFF DANIELS. CLAIRE DANES VINCE SU KERRY WASHINGTON

Emmy Awards 2013

Emmy Awards 2013 Breaking Bad

Si è conclusa la cerimonia di premiazione della 65° edizione degli Emmy Awards e adesso sappiamo chi sono i vincitori. Le star della televisione americana si sono date appuntamento al Nokia Theatre di Los Angeles per contendersi l’ambito riconoscimento. La serata è stata aperta dal conduttore Neil Patrick Harris, star di How I Met Your Mother per la seconda volta alla conduzione degli Emmy, insieme agli “host” del passato, tra cui Tina Fey, Jane Lynch e Jmmy Fallon.

I premi hanno parzialmente stupito il pubblico, perchè a parte l’annunciato trionfo di Breaking Bad tra le serie drama e quello di Modern Family tra le serie comedy, ci sono stati dei vincitori inaspettati, come Jeff Daniels per il ruolo del giornalista Will McAvoy in The Newsroom che ha battuto sia Bryan Cranston, star di Breaking Bad, sia il fascinoso Jon Hamm di Mad Men. Tra le donne invece confermata Claire Danes miglior attrice di serie drammatica per Homeland. Niente premio quindi per Kerry Washington candidata nella stessa categoria della Danes per il ruolo di Olivia Pope in Scandal e per cui noi, lo confessiamo, facevamo il tifo. Delusione anche per House of Cards, l’acclamatissima serie con protagonista Kevin Spacey. Premio meritatissimo invece per Carrie Preston, miglior attrice guest in una serie drammatica, per la sua interpretazione dell’apparentemente svampita Elsbeth Tascioni in The Good Wife.

Michael Douglas vincitore come miglior attore in una miniserie o film per la tv, per il ruolo del pianista omosessuale Liberace in  Behind The Candelabra ha dedicato il premio a Catherine Zeta Jones, riaprendo così i pettegolezzi sul loro divorzio. Momenti commoventi, com’era prevedibile, sono stati quelli delle commemorazioni. Eddie Falco non è riuscita a trattenere le lacrime ricordando James Gandolfini suo marito ne I Soprano e una composta Jane Lynch ha ricordato invece Cory Monteith, definendolo un ragazzo non perfetto di cui però non potevi fare a meno di innamorarti. Dopo il salto, in grassetto tra le nomination, il vincitore di ogni categoria.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





20
settembre

#TELERATTI2013, IL GALA’ CON LA PROCLAMAZIONE DEI VINCITORI (VIDEO)

“TeleRatti is magic, TeleRatti forever…!”. Scusateci, ma l’euforia di staccarci dai nostri sorcetti preferiti per assegnarli ai legittimi proprietari è talmente forte da spingerci a cantare come le cinciallegre nella calda stagione. E così, dopo la Segnalazioni, le Battaglie e le Votazioni, siamo finalmente arrivati alla Notte dei Teleratti 2013, la cerimonia che potrete seguire qui in streaming e che premierà il peggio della tv (e subito dopo la diretta, anche come in differita).

Un vero onore è sicuramente per noi puntare su una diretta streaming di Youtube riservata, fino ad oggi, solo a Fiorello e alla sua Edicola Fiore che, fra l’altro, apriranno la serata con una divertentissima clip riservata ai premi più trash del piccolo schermo. Molte saranno le sorprese che si consumeranno sul palco del Teatro Novelli di Rimini, quando il nostro Davide Maggio e la “perfida” Selvaggia Lucarelli daranno vita a esilaranti siparietti e accoglieranno alcuni dei protagonisti del nostro scatolone preferito, da Rita Dalla Chiesa affianco di Fabrizio Bracconeri e Marco Senise, a Laura Freddi, passando per un editoriale di Maurizio Costanzo, una categoria premiata in esterna da Enzo Miccio, fino anche a Michelle Bonev, in nomination come Peggior Attore di Fiction.

Chi sarà il personaggio peggiore del tubo catodico? Quale il programma d’intrattenimento più aberrante? E quello divulgativo e culturale? E il peggior programma in assoluto? Scopritelo con noi stasera seguendo la diretta streaming su Youtube della Notte dei Teleratti 2013. Il ratto è tratto ed entrerà nei vostri pc dalle 22.00, “se vi va” (cit.).


26
agosto

MTV VIDEO MUSIC AWARDS 2013: ECCO I VINCITORI

Mtv Video Music Awards 2013

Robin Thicke e Miley Cirus

MTV Video Music Awards 2013 i Vincitori.

VIDEO OF THE YEAR
“Mirrors,” Justin Timberlake

BEST MALE VIDEO
Bruno Mars, “Locked Out of Heaven”

ARTIST TO WATCH
Austin Mahone

SONG OF THE SUMMER
One Direction, “Best Song Ever”

BEST VIDEO WITH A SOCIAL MESSAGE
Macklemore & Ryan Lewis, “Same Love”

BEST FEMALE VIDEO
Taylor Swift, “I Knew You Were Trouble”

BEST HIP-HOP VIDEO
Macklemore & Ryan Lewis, “Can’t Hold Us”

BEST COLLABORATION
P!nk featuring Nate Ruess, “Just Give Me A Reason”

BEST ROCK VIDEO
30 Seconds to Mars, “Up in the Air”

BEST POP VIDEO
Selena Gomez, “Come and Get It”

BEST CINEMATOGRAPHY
Macklemore & Ryan Lewis feat. Ray Dalton, “Can’t Hold Us”

BEST ART DIRECTION
Janelle Monae feat. Erykah Badu, “Q.U.E.E.N”

BEST DIRECTION
Justin Timberlake, “Suit and Tie”


16
giugno

MTV AWARDS ITALIA: BENE EMMA E MENGONI. MATTEO RENZI PREMIA GIANNA NANNINI

Marco Mengoni (foto di Francesco Prandoni)

Anche gli Mtv Awards Italia hanno i loro vincitori…in linea di massima abbastanza prevedibili! La serata condotta da Ubaldo Pantani e Virginia Raffaele, nelle duplici vesti di conduttori e imitatori (il primo ha rotto il ghiaccio con un collegamento in versione Sindaco di Firenze e ha poi assunto le sembianze di Lapo Elkann, la seconda ha divertito (s)vestendo i panni di Belen Rodriguez), coadiuvati da Omar Fantini, si è svolta ieri a Firenze al cospetto di un pubblico numeroso che ha gremito Piazzale Michelangelo.

I premi più ambiti vanno a Marco Mengoni ed Emma. Il primo continua dunque il suo anno d’oro conquistando ben due riconoscimenti: nominato infatti “Superman” delle note, ha avuto la meglio perfino su Alessandra Amoroso nella categoria Artist Saga. Sulle note di “Amami” invece Emma si è portata a casa il titolo di “Wonder Woman”.

Il premio Pepsi Best New Artist è andato a Baby K mentre Emis Killa è stato eletto re di Twitter, Fedez a sua volta di Instagram. Grande momento rock, con tanto di premiazione da parte di Matteo Renzi, quello regalato da Gianna Nannini che ha conquistato il premio Mtv Rock Icon. Tra gli altri premiati gli One Direction e i video di “Call me maybe” e “#thatPOWER”. Il premio come miglior hashtag è andato giustamente a #italialovesemilia, mentre il best tweet a Justin Bieber. Infine premiati anche  Ginnaste – Vite Parallele, e la sua protagonista Carlotta Ferlito, e il film Breaking Dawn.