Pippo Baudo



11
giugno

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (3-9/06/2013). PROMOSSI WMA E PIO E AMEDEO, BOCCIATI RAI SENZA OLIMPIADI E CELENTANO VS BELEN

Wind Music Awards 2013

10 a Sex and the city. Sono passati quindici anni dal debutto di Carrie e co. su Hbo e il ricordo della serie cult è ancora vivo. Malgrado il passare del tempo il racconto delle avventure delle amiche di Manhattan conserva la sua portata innovativa e originale e non ha trovato un erede.

9 ai Wind Music Awards 2013. La manifestazione canora riesce a riunire sullo stesso palco artisti di richiamo del mondo della musica, e non solo, infiammando lo share di Rai1. Bravo Carlo Conti, sempre al posto giusto e al momento giusto, e brava Vanessa Incontrada che meriterebbe nuove occasioni televisive di spicco.

8 a Pio e Amedeo. Gli ultras dei vip sono stati la rivelazione comica dell’ultima edizione de Le Iene; un consenso che li condurrà dritti dritti sul grande schermo. Dopo Checco Zalone e I soliti idioti, Pietro Valsecchi ha intenzione di puntare sulla coppia pugliese, protagonista della pellicola Quasi Quasi Amici.

7 a Mara Maionchi che lascia Amici. Scelta obbligata per una presenza – quella dei prof. – diventata pressochè superflua durante il serale.

6 a Come un delfino, fiction dagli intenti nobili, superiore allo standard medio di Mediaset, che però – complici discutibili scelte di programmazione – ha dovuto fare i conti con ascolti inferiori alle attese.




5
giugno

PIPPO BAUDO TUONA CONTRO MUSICA E TV: QUANDO VEDO CHIARA NEGLI SPOT PROVO UNA GRAN PENA

Pippo Baudo

Puntava al 10% di share, altrimenti la Rai avrebbe potuto sospenderlo senza alcuna penale. Il Viaggio di Pippo Baudo in prima serata su Rai 3, però, si fermò al 5.5% dopo appena quattro puntate trasmesse. Ora il Pippo Nazionale ci riprova e, da lunedì 17 giugno, torna a girare per l’Italia con la seconda edizione del programma on the road, annunciando il “vero” obiettivo d’ascolto:

“[...] questa clausola esiste nel mio contratto, ma non parla del 10 per cento – ha dichiarato il conduttore a Vero Tv – La Rai è autorizzata a rescindere l’accordo con me sospendendo Il Viaggio, se il programma non raggiunge almeno il 7,5 per cento di share entro la dodicesima puntata. Vi dirò di più: questa condizione non valeva per il lancio dello scorso anno, ma entra in vigore adesso”.

Risolta, dunque, la questione share, Pippo Baudo torna inevitabilmente a parlare del Festival di Sanremo, che per anni l’ha visto padrone indiscusso dell’Ariston. Le edizioni di successo sotto la gestione Morandi e Fazio, però, hanno secondo lui portato alla luce il vero problema della kermesse di oggi, che non è il presentatore ma la musica. E qui “gioca” un affondo fin troppo duro nei confronti di Chiara Galiazzo e non solo:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


6
maggio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: FABRIZIO DEL NOCE PROPONE BAUDO, GLI ALTRI HANNO USATO L’ARISTON

Pippo Baudo e Fabrizio Del Noce

Siamo a maggio e tutto tace sul prossimo Festival di Sanremo. Dopo il sorprendente successo dello scorso febbraio, in molti hanno auspicato un Fazio bis, e tutt’oggi questa sembra l’ipotesi più credibile. A esprimersi ora sulla manifestazione canterina è qualcuno che con la Rai ha avuto molto a che fare.

Parliamo di Fabrizio Del Noce, ex direttore di Rai 1, che ha rotto il silenzio avanzando una candidatura che un tempo sarebbe risultata ovvia, ma che oggi è addirittura sorprendente: Pippo Baudo. Al Festival della TV e dei Nuovi Media (alla presenza dello stesso conduttore siciliano)  - come riportato da Il Giornale di Sicilia – ha dichiarato:

“Secondo me bisognerebbe dargli un altro Festival di Sanremo, d’altronde solo due personaggi hanno veramente amato Sanremo, Pippo e Mike, gli altri lo hanno usato

Un auspicio ma anche una critica velata molto significativa, dal momento che proprio durante il settennato di Del Noce al vertice di Rai 1, Pippo Baudo ha condotto ben quattro Festival, l’ultimo targato 2008. Ma soprattutto, nello stesso periodo si sono succeduti sul palco più ambito della televisione italiana nomi molto illustri, dalla Ventura a Panariello, passando per Paolo Bonolis. Se a questi si aggiungono i più recenti Clerici, Morandi e Fazio, è chiara la cerchia di nomi a cui è indirizzata la critica.





6
maggio

DM LIVE24: 6 MAGGIO 2013. PIPPO BAUDO VS TALENT SHOW: ILLUDONO LE FAMIGLIE

Pippo Baudo

Pippo Baudo

>>> Dal Diario di ieri…

  • Morta Rossella Falk

PierVivaCanale5 ha scritto alle 19:09

E’ morta a Roma Rossella Falk. Nata nella capitale 86 anni fa, attrice prediletta da Fellini e da Visconti, musa ispiratrice delle commedie di Giuseppe Patroni Griffi e di Diego Fabbri, compagna d’arte di Romolo Valli e Giorgio De Lullo, è stata definita la Greta Garbo italiana. Tra le sue ultime interpretazioni, al cinema ‘Non ho sonno’ di Dario Argento (2000) ed ‘Est Ovest’ di Cristina Comencini a teatro nel 2009. (Ansa)

  • Pippo Baudo attacca i talent show: illudono le famiglie

Seba7650 ha scritto alle 00:39

Pippo Baudo al festival della tv e dei nuovi media a Dogliani in provincia di Cuneo si scaglia contro il moltiplicarsi dei talent show: “Negli ultimi tempi – ha detto – con i talenti stiamo esagerando. Un talento, in quanto tale, deve durare almeno cinque o sei anni, questi si spengono domani mattina. E soprattutto si creano illusioni nelle famiglie”. Ma le critiche non si fermano qui. La televisione per il decano dei presentatori è diventata un’unica marmellata, con canali che si copiano tra loro. “La moltiplicazione delle reti ha rovinato tutto, perchè se fosse moltiplicazione di idee sarebbe un vantaggio, ma siccome è solo un copiare l’uno dall’altro la gente non sa più cosa fare e saltella da un canale all’altro”.


29
marzo

RICOMINCIA ‘IL VIAGGIO’ DI PIPPO BAUDO SU RAI 3

Pippo Baudo

Pippo Baudo

Pippo Baudo torna in onda con Il Viaggio, da lunedì 3 giugno. A dare la notizia è il giornalista Enzo Vitale, dalle pagine del Messaggero.it, che ha beccato il conduttore in quel di Ascoli Piceno. Un ritorno inaspettato che avrà tra gli scenari del viaggio in camper, al quale ha abituato i pochi telespettatori della prima edizione, le Marche. E a fargli compagnia nella tappe del suo ‘tour’ televisivo ci saranno il pianista compositore Giovanni Allevi, l’attore comico Neri Marcoré e la contessa Leopardi, sì quel Leopardi lì.

Il conduttore siciliano, dunque, torna con (quello che illo tempore fu presentato come) un esperimento itinerante e innovativo, orfano però dei riscontri del pubblico. Con le nuove puntate Baudo si gioca il tutto per tutto in virtù della ‘strana’ natura del contratto alla base del suo programma. Al defunto Cristina Parodi Live lo stesso conduttore spiegò:

Ho fatto di mia spontanea volontà un accordo che prevede che se non raggiungo la media di rete, dopo dieci puntate (su 21 previste in due anni, ndDM) la Rai può chiudere il programma e non darmi il cachet stabilito, che per altro è uno dei più bassi, nonostante io sia il più vecchio di tutti.”

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





9
marzo

I MIGLIORI ANNI: PIPPO BAUDO, GIGI D’ALESSIO E RAOUL BOVA DA CARLO CONTI

Pippo Baudo ospite di Carlo Conti

Canzone dopo canzone, talento dopo talento, siamo giunti alla settima sfida tra I migliori anni e Italia’s got talent. Mentro il talent show di Canale5 sta per arrivare al capolinea (sabato prossimo andrà in onda la finale), Carlo Conti proseguirà ancora per qualche puntata nel tentativo di tenere a galla il sabato sera di Rai1, ormai sotto la soglia del 20% di share. Se la concorrenza dovrà fare i conti con l’assenza di Belen Rodriguez, Conti ha chiamato all’appello grandi nomi della musica e dello spettacolo italiano.

Il primo da menzionare è senz’altro Pippo Baudo nelle vesti di cantante: il celebre conduttore si esibirà con “Viva le donne”, “La Quadriglia” e “Donna Rosa”, e a giudicarlo sarà l’applausometro, strumento in uso nel programma “Settevoci”. Ci sarà anche Gigi D’Alessio che ripercorrerà i classici del suo repertorio. Si “Riderà” poi con Little Tony e il suo “Cuore matto”, si rivivranno le atmosfere delle “Montagne verdi” di Marcella Bella e Rocco Granata delizierà i telespettatori con la sua dichiarazione d’amore per “Marina”. Ospiti anche il cantautore inglese Nick Kershaw e Raoul Bova (in promozione con il film Buongiorno papà) che ripercorrerà i 20 anni della sua carriera televisiva e cinematografica.

Tra un ospite e un altro continua la sfida all’ultima nota dei protagonisti di Canzonissima: Alexia farà molto “Rumore” con il brano di Raffaella Carrà e inoltre dedicherà all’universo femminile il suo inedito “Io no”, Marco Masini si interrogherà su “Cosa resterà degli anni ‘80”, Mietta racconterà “Quando finisce un amore”, Luca Barbarossa canterà “La prima cosa bella” ed Enrico Ruggeri darà voce ad “Agnese”. Povia si domanderà “E tu come stai?”, Paola&Chiara eseguiranno “Quizas, quizas, quizas” e Karima sfodererà le note soul su “Respect/Think” di Aretha Frankin.


15
febbraio

SANREMO LIVE24: 15 FEBBRAIO 2013. PIPPO BAUDO E’ SANREMO, I MODA’ BECCATI DALLE IENE, EMMA MARRONE ARRIVATA IN RIVIERA

Sanremo Live 24 - 15 Febbraio 2013

Sanremo Live 24 - 15 Febbraio 2013

>>> Dal Diario di ieri…

  • Emma Marrone arrivata a Sanremo

Sanremo … Stiamo arrivando!!!! Baci ❤ (dal Twitter di Emma)

Emma Marrone - Sanremo 2013

Emma Marrone - Sanremo 2013

  • I Modà beccati da Le Iene

Beccati anche noi a Sanremo dagli Ultras dei Vip Pio e Amedeo!! Fantastici (dal Twitter dei Modà)

Modà - Sanremo 2013 - Iene

Modà - Sanremo 2013 - Iene

  • Pippo Baudo è a Sanremo

A cena abbiamo incontrato un vero MITO, Pippo Baudo, che grande!!! (dal Twitter dei Modà)

Pippo Baudo con Kekko dei Modà

Pippo Baudo con Kekko dei Modà


30
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2013: PIPPO BAUDO TORNA ALL’ARISTON?

Pippo Baudo e Luciana Littizzetto (foto Repubblica.it)

Forse, la foto che vedete qui a sinistra potrà essere aggiornata con uno scatto più recente. Era il Festival di Sanremo 2003 quando Luciana Littizzetto irruppe come un ciclone sul palco dell’Ariston dando vita a un indimenticabile siparietto con Pippo Baudo, conduttore della kermesse. A distanza di dieci anni esatti da quell’evento la storia si potrebbe ripetere.

Già, perchè i ruoli sono invertiti ma la sostanza non cambia. Lucianina adesso sarà la co-conduttrice mentre il decano del Festival della canzone italiana vestirà i panni della special guest e tornerà a Sanremo. Avete capito bene, la notizia è stata anticipata dall’odierno numero di Libero: Pippo Baudo ricomparirà sul palco che ha calcato più volte (al suo attivo ben tredici conduzioni tra il 1968 e il 2008!) nella quarta serata dell’edizione 2013, quella di venerdì 15 febbraio dedicata alla storia del Festival.

D’altronde, chi meglio del Pippone Nazionale avrebbe potuto dare un contributo migliore al tema della puntata? Sanremo è stato sicuramente il più grande amore della carriera di Baudo, fonte di grandi soddisfazioni ma anche di cocenti delusioni professionali (l’edizione 2008, l’ultima presentata dal conduttore siciliano, è stata una delle meno viste di sempre).