Maria Pia Ammirati



27
luglio

Rai Cinema: Dallatana, Ammirati e Teodoli nuovi componenti del CdA. Confermati Del Brocco e Claudio

Maria Pia Ammirati

Maria Pia Ammirati

Il Cda Rai riunitosi oggi sotto la presidenza di Monica Maggioni ha provveduto oggi alla ratifica di alcune nomine proposte dal Direttore generale. Per quanto riguarda il rinnovo delle cariche di Rai Cinema, sono stati confermati Paolo Del Brocco come Amministratore delegato e Nicola Claudio come Presidente. Ilaria Dallatana, direttrice di Rai2, Maria Pia Ammirati, direttrice di RaiTeche ed Angelo Teodoli, direttore di RaiGold, saranno invece i nuovi componenti del Consiglio di amministrazione.




9
luglio

FERMI TUTTI! MARIA PIA AMMIRATI NUOVO DIRETTORE DI RAI TECHE. CHI ARRIVERA’ NEL POMERIGGIO DI RAI 1?

Maria Pia Ammirati

Maria Pia Ammirati

Maria Pia Ammirati nuovo direttore di Rai Teche – aggiornamento del 9/7/2014

(ANSA) Via libera del consiglio di amministrazione Rai alla nomina di Maria Pia Ammirati, ora vice direttore di Rai1, alla direzione di Rai Teche, e di Sergio Santo a direttore generale della nuova struttura Rai Com, guidata da Luigi De Siervo. La nomina di Ammirati, che prende il posto di Barbara Scaramucci, ora in pensione, è avvenuta – secondo quanto si apprende – a maggioranza. Quella di Santo all’unanimità.

Maria Pia Ammirati alla direzione di Rai Teche – articolo del 8/7/2014

Ve l’abbiamo anticipato 4 mesi fa con un tweet.

C’è voluto, in effetti un po’ di tempo, ma ora, a distanza di 16 settimane, possiamo anticiparvi che la promozione di Maria Pia Ammirati potrebbe diventare realtà, nonostante “rassicurazioni” in senso opposto che la diretta interessata ci aveva fornito in questa intervista, poco più di due settimane fa. All’ordine del giorno del CdA Rai di domani, infatti, ci sarebbe la promozione del Vice Direttore di Rai 1 con delega al day time alla direzione di Rai Teche.

Se il collega Angelo Mellone, dirigente responsabile di Vita in Diretta, rimane al suo posto, adesso resta da capire quale sarà il dirigente Rai chiamato a ricoprire l’incarico di Vice Direttore di Rai 1 con delega al day time. I nomi che si fanno sono i più svariati. Logica vorrebbe, senza entrare nel merito, che prendesse tutto in mano Gianvito Lomaglio al quale è già stata ‘ceduta’ dalla Ammirati la domenica dell’ammiraglia Rai. Ma sarebbe, per l’appunto, una scelta logica, motivo per cui ci sentiamo di escluderla. Così. A prescindere.

Altri colpi di scena in CdA?


19
giugno

MARIA PIA AMMIRATI A DM: ANNO FATICOSO. GRANDI FATTI DI CRONACA E UN BUON RACCONTO SONO IL NOSTRO ‘SEGRETO’. CON LIORNI E PARODI…

Maria Pia Ammirati

Maria Pia Ammirati

Identificato il presunto assassino di Yara Gambirasio, il contenitore pomeridiano di Rai 1, trattando l’argomento, guadagna punti di share e tocca il 19%. Un risultato che fa riflettere e che abbiamo voluto commentare con Maria Pia Ammirati, Vice Direttore di Rai 1 con delega al day time. E il commento ai dati d’ascolto è uno spunto per una chiacchierata a 360 gradi che ha riservato non poche sorprese…

Ti chiedevo un commento sul 19% di Estate in Diretta. La cronaca nera è la gallina dalle uova d’oro dei talk show?

La cronaca non è mai un peccato, un tabù o qualcosa che non si debba fare. Se la racconti bene è buon racconto che può andar bene sia per il telespettatore che per il fatto in sè. Se non si scade nel morboso, nell’eccessivo, che non sia debordante nei particolari inutili, il telespettatore ne ricava una notizia, coerente e anche utile. Tutte le notizie, se hanno un’utilità, sono moralmente giustificabili. Dopo di che il limite è vero, perchè la cronaca, spesso, si organizza intorno a contesti che non sono solo fatti, ma retroscena, insistenza sulla privacy delle persone, invadenza. D’altra parte, invece, la parte aulica della cronaca è il romanzo nero, il giallo, il noir. Quindi c’è un padre nobile della cronaca che è l’invenzione dei narratori intorno ai fatti di sangue, anche quelli più efferati. Tutto sta nel racconto. Se racconti bene le cose fai un buon servizio e ne ricavi anche un’attenzione diversa. Per questo motivo, quando mi chiedi il perchè di questo picco di martedi, mi viene da risponderti che probabilmente abbiamo fatto un buon racconto.

Questo significa che nei giorni precedenti il racconto non era stato fatto altrettanto bene?

No. Significa che comunque è un buon racconto di fatti che attraggono l’attenzione. Avevamo dalla nostra due fatti di sangue clamorosi, e in più con una risoluzione: da una parte il caso di Yara Gambirasio, uno dei cold case aperti da più di quattro anni con un racconto straordinario di una provincia nascosta, non sempre visibile; dall’altra il caso di un padre che stermina una famiglia quasi senza necessità, vista l’assenza di un movente forte, cosa che fa chiedere alla gente “cosa succede?”.

Mi parli da scrittrice adesso…

Mi fa piacere la tua sottolineatura perchè sono un po’ vanitosa. Scherzi a parte, se la televisione la guardi da un punto di vista più complesso, più articolato, meno schematico, è un mezzo potente ma anche molto bello, che ti può dare tanto. Se la utilizzi bene anche la televisione, che oggi purtroppo è al centro di una serie di critiche, forse anche giuste alcune volte, finisce per soffrire quelle potenze che ha. Ma la potenzialità che ha è straordinaria.

Sei soddisfatta del tuo anno appena concluso come Vice Direttore con delega al pomeriggio?

E’ stato un anno molto faticoso. Abbiamo dovuto fare i conti con un panorama televisivo diverso dai precedenti anni, con una cornice completamente nuova, con un programma che si muoveva contro una grande corazzata che si è rivelata improvvisamente. Ce ne siamo accorti un po’ tardi, ma l’ingresso de Il Segreto (la telenovela di Canale 5, ndDM) già a giugno scorso ha cominciato a far soffrire La Vita in Diretta. Quindi era una morte annunciata. O meglio, una malattia.

Malattia in che senso…





14
marzo

DM LIVE24: 14 MARZO 2014. LA AMMIRATI VORREBBE LA DIREZIONE DI RAI TECHE – AL GF STRONCANO GARKO (‘ABBAIA’) – RAFFA E I CONSIGLI ALLA PEREGO

Grande Fratello 13

Grande Fratello 13

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Maria Pia Ammirati vorrebbe la direzione di Rai Teche

Raffa e i consigli alla Perego: sorridi!

alex ha scritto alle 09:08

A La Vita in Diretta Paola Perego racconta che spesso telefona a Raffaella Carrà per farsi dare consigli. E Raffa, in collegamento per promuovere The Voice, svela di aver consigliato alla Perego di sorridere prima di dare la pubblicità: “Adesso che lo fai sei perfetta! Anzi complimenti per i momenti in difesa delle donne!”.

I ragazzi del GF stroncano Garko: abbaia!

tania ha scritto alle 21:36

Alcuni ragazzi del GF, nel corso della mini-diretta di Italia1, hanno stroncato le capacità attoriali di Gabriel Garko. Come reagirà la sua compagna di fiction e opinionista del GF Manuela Arcuri?


9
maggio

BOOM! AMMIRATI E RASCHILLA’ PRONTI ALLA SOSTITUZIONE DI TOAFF. MA LA SITUAZIONE POTREBBE RIENTRARE.

Maria Pia Ammirati

Maria Pia Ammirati

E’ una fortezza, quella di Daniel Toaff. Ma la scelta di dedicare un’ampia pagina al matrimonio di Valeria Marini all’interno di Domenica In sarebbe stata fatale. E il condizionale, in questo caso, è d’obbligo: non tanto per il fatto che il Vice Direttore Toaff possa essere ‘allontanato’ dalla Rai, ma per il peso che avrebbe realmente avuto il ‘Marini-gate’ sulla decisione assunta dai vertici della tv pubblica.

D’altro canto è sotto gli occhi di tutti la volontà di rinnovare (discutibilmente, in alcuni casi) volti e programmi di Mamma Rai. Se a ciò s’aggiunge che lo stesso Toaff avrebbe inizialmente pensato – di suo – di andare in pensione quest’anno (salvo poi aver scelto di proseguire per un ulteriore anno), lo scenario muta sensibilmente. Come dire, sembrerebbe che si sia colta la palla al balzo per liberare alcune ‘caselle’.

Le ‘caselle’ in questo caso sarebbero due: il posto di vice direttore/capo struttura di Rai 1 e quello di capo progetto dei programmi del daytime pomeridiano di Rai 1 (La Vita in Diretta, Le Amiche del Sabato, Domenica In). Bene, possiamo anticiparvi che in pole position per la sostituzione ci sarebbero il già vice direttore di Rai 1, Maria Pia Ammirati, che prenderebbe in mano le redini del pomeriggio di Rai 1, e Pietro Raschillà che da Uno Mattina passerebbe al daytime pomeridiano della prima rete pubblica come capo progetto.

Qualcuno, però, è pronto a scommettere che la situazione sia destinata a rientrare. Tutti al proprio posto. Amabilmente.