18
maggio

BEPPE GRILLO A PORTA A PORTA: LO STREAMING SUL BLOG DIVENTA UN CASO. LA RAI DICE NO

Beppe Grillo

La diretta streaming ci sarà, ma senza strappi alla regola. L’atteso intervento di Beppe Grillo a Porta a Porta, in programma per domani, verrà trasmesso live su Rai1 e sul sito Rai.tv, così come accadrà con le ospitate di Silvio Berlusconi e di Matteo Renzi (rispettivamente in onda mercoledì 21 e giovedì 22 in seconda serata). Lo ha specificato il direttore della rete ammiraglia, Giancarlo Leone, aggiungendo che “in generale non è pratica comune concedere ad altri lo streaming” delle trasmissioni del servizio pubblico.

ha twittato Leone. Una precisazione non del tutto scontata, la sua: nella giornata di ieri, infatti, era circolata l’indiscrezione che la Rai potesse concedere al blog di Grillo una diretta streaming in occasione del faccia a faccia tra Bruno Vespa ed il comico. Tale possibilità è stata esclusa sul fronte Rai, mentre non sono arrivate smentite circa una richiesta del Movimento Cinque Stelle in tal senso. La sola ipotesi ha però suscitato l’immediata reazione di Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico e segretario della commissione di Vigilanza Rai, che ne ha creato un caso.

Per quale motivo la Rai riserva un trattamento speciale a Beppe Grillo concedendo al suo blog la diretta streaming dell’ospitata prevista lunedì da Bruno Vespa? Si tratta di un regalo inedito e ingiustificato. Che ne pensano il presidente Agcom Cardani e il presidente della Vigilanza Fico?

ha tuonato l’esponente Pd, pronto ad allertare la struttura della Vigilanza per avere chiarimenti. “Concedere lo streaming sul sito di Grillo significa permettere all’organo di autofinanziamento del suo partito un lauto guadagno, poiché attraverso l’aumento dei contatti del blog aumentano anche gli incassi attraverso la pubblicità” ha proseguito il deputato.

Preoccupazioni, le sue, che a quanto pare non troveranno fondamento. Il sito ufficiale preposto a diffondere in streaming Porta a Porta sarà infatti quello della Rai (come del resto avviene per la quasi totalità della programmazione di Viale Mazzini), ma non è detto che i Cinquestelle riescano comunque a rilanciare il programma anche sul loro portale di riferimento. Del resto, già in occasione del blitz di Grillo al Festival di Sanremo, gli attivisti del Movimento proposero una diretta video ’sfruttando’ anche le immagini fornite dai canali tv in quel momento sintonizzati.

A pochi giorni dalle elezioni europee, Grillo tornerà in Rai, e già questa è una notizia. “Vado per rivolgermi a chi pensa che io sia Hitler” ha spiegato il leader del Movimento Cinque Stelle.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Bruno Vespa e Beppe Grillo, Porta a Porta
BRUNO VESPA, DA ZERBINO A EROE GRAZIE A GRILLO


Santoro announo
ANNOUNO, SANTORO: VESPA E GRILLO SEMBRAVANO FAZIO E LITTIZZETTO (VIDEO)


Beppe Grillo Porta a Porta
BEPPE GRILLO A PORTA A PORTA: POTEVA ANDARGLI MEGLIO. IL LEADER CINQUESTELLE FA IL COMIZIO, VESPA LO INCALZA


Beppe Grillo Porta a Porta
BEPPE GRILLO A PORTA A PORTA: IL LEADER DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE PREPARA UN PLASTICO PER VESPA. ECCO COSA FARA’ STASERA

9 Commenti dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

18 maggio 2014 alle 13:18

Ma quando mai la Rai avebbe dovuto fare una concessione del genere. E in nome di quale diritto o principio?

Grillo non è Hitler. Infatti “La storia si ripete sempre due volte: la prima volta come tragedia, la seconda come farsa”.



2. rocx ha scritto:

18 maggio 2014 alle 13:31

A me non fa paura lui ma la gente che lo vota…assurdo



3. alessandro ha scritto:

18 maggio 2014 alle 14:32

E’ proprio un pagliaccio.

La prossima volta che viene Berlusconi gli facciamo fare la diretta streaming su Mediaset.it



4. pig ha scritto:

18 maggio 2014 alle 15:58

Un personaggio orribile.
Da questa campagna elettorale sta uscendo il peggio di quest’uomo.
I politici saranno brutti, sporchi, cattivi…ma votare Grillo non e la soluzione. Meglio annullare la scheda cari grillini



5. Sergio Ottonello ha scritto:

18 maggio 2014 alle 16:39

Spero che le persone che scrivono cose come quelle che ho letto qui sopra siano diminuite, se ne veniamo fuori lo dovremo proprio a te beppe, alla faccia di tutti quelli che sputano sulle cose giuste e stupende come il movimento che tu hai fondato.



6. dok188 ha scritto:

18 maggio 2014 alle 20:15

“Il voto è personale ed eguale, libero e segreto.” Molto spesso si dimentica questo, ognuno è libero di votare chi vuole, che sia Berlusconi,Grillo,Renzi,Alfano o altri.



7. pig ha scritto:

18 maggio 2014 alle 22:20

@dok188
Il mio era un consiglio e non di certo una forzatura

@Sergio Ottonello
Continua a rivolgerti a Grillo, ti risponderà sicuramente :)
Mi sfuggono le cose giuste che sta proponendo Grillo. Fino ad ora ha detto 1000 vaffanc.ulo, 100 porca pu.ttana e qualche migliaia di deliri vari



8. liberopensiero ha scritto:

18 maggio 2014 alle 22:50

Pig concordo,il problema principale dei grillini però non è Grillo ma che non hanno ancora capito chi è Casaleggio,visto che ad oggi nessuno lo ha detto chiaramente.



9. genny ha scritto:

20 maggio 2014 alle 00:42

Come si può essere così ?.. Negare la verita’ e trasformare quello che e’ il giusto sdegno e la giusta protesta contro una politica vomitevole, definendoli insulti e pagliacciate.
Perché la gente è così ingiusta e bugiarda?
Ecco perche’va tutto storto. La societa’ e il governo sono solo lo specchio di cio’ che siamo noi individui. Svegliamoci.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.