3
aprile

RIS – SICILIA CONNECTION: CLAUDIA PANDOLFI E FABRIZIO BENTIVOGLIO NEL CAST

Claudia Pandolfi

In questa stagione su Canale 5 sono mancate tute bianche, luminol, microscopio ed analisi comparata delle impronte digitali. Ma ancora per poco: un nuovo capitolo dei Ris sta per arrivare. Dopo l’esperienza a Parma con Ris – Delitti imperfetti e quella nella Capitale con Ris Roma – Delitti imperfetti, questa volta tocca alla Sicilia e le riprese inizieranno il prossimo 14 aprile.

Ris Sicilia connection: il 14 aprile 2014 iniziano le riprese

I lavori per la nuova serie Taodue, annunciata all’inizio di questa stagione televisiva, hanno subito un rallentamento e, stando a quanto comunica l’Asca, ci saranno anche dei cambiamenti rispetto a ciò che sapevamo: il titolo sarà Ris Sicilia Connection e dietro la macchina da presa troveremo Lucio Pellegrini al posto di Alexis Sweet. Ma la vera novità sono gli attori protagonisti, di cui finora non si conosceva l’identità, e che rispondono al nome di Claudia Pandolfi e Fabrizio Bentivoglio.

Ris Sicilia connection: nel cast Claudia Pandolfi e Fabrizio Bentivoglio

La storica Alice Solari di Un Medico in famiglia, che a breve tornerà sui teleschermi Rai con Era Santo era Uomo, ha in realtà trovato casa sulla rete ammiraglia Mediaset avendo interpretato negli ultimi anni molte fiction di Canale 5: ben cinque stagioni di Distretto di polizia, I liceali 1 e 2 e l’ultima fatica Il tredicesimo Apostolo (prima e seconda stagione). Accanto a lei un attore che, invece, non vediamo spesso nelle serie tv, Fabrizio Bentivoglio, normalmente più attivo sul grande schermo ma che si è messo in gioco con Benvenuti a tavola – Nord Vs Sud dando vita ad un azzeccatissimo Carlo Conforti.

Ris Sicilia Connection: gli altri interpreti

Oltre a loro due, nella nuova fiction Taodue vedremo in azione anche Paolo Calabresi – visto da poco ne Gli anni spezzati – Il commissario -, Giuseppe Tantillo, Ninni Bruschetta – il redento professor Lobascio di Fuoriclasse – e Giuseppe Loconsole. Quest’ultimo, noto ai più piccoli per aver impersonato l’Orco Rubio della Melevisione dal 2002 al 2006, ha preso parte già ai precedenti capitoli di Ris, ogni volta però con un ruolo diverso.



Articoli che potrebbero interessarti


Fabrizio Bentivoglio
ROMANZO SICILIANO: FABRIZIO BENTIVOGLIO NEI PANNI DI UN DETECTIVE CARISMATICO, TUTTO INDAGINI E PANDOLFI


L'Isola di Pietro 3403_Cosima Coppola
L’Isola di Pietro: tutti i personaggi. DM ha incontrato il cast – Video


E' arrivata la felicità - Lunetta Savino e Claudia Pandolfi
E’ ARRIVATA LA FELICITA’: ANTICIPAZIONI SESTA PUNTATA DI GIOVEDI 12 NOVEMBRE 2015


E' arrivata la felicità - 6
E’ ARRIVATA LA FELICITA’: TUTTI I PERSONAGGI

9 Commenti dei lettori »

1. simonevarese ha scritto:

3 aprile 2014 alle 16:00

Finalmente si sa qualcosa di più su Ris – Sicilia Connection. Da fan della serie non vedo l’ora di vederlo in onda! Spero però in trame meno banali rispetto alle ultime stagioni



2. Davide Maggio ha scritto:

3 aprile 2014 alle 16:01

simonevarese: io la sopprimerei proprio RIS.



3. Sara ha scritto:

3 aprile 2014 alle 16:07

Non fosse per la Sicilia (che non è certo solo questo) ma perché c’è la Taodue dietro, prevedo quindi altra mafia, altra noia, altra barba…
Valsecchi da gli ascolti “Le mani dentro la città” e dallo stesso “Ris Roma” insomma non ha imparato nulla. Per altro non so quali saranno i tempi di realizzazione ma la messa in onda del nuovo Antimafia sarà a distanza ravvicinata da questo Ris secondo me, altro punto negativo.
Sono contenta per la Pandolfi, però avrei preferito leggere che finalmente si sono decisi a dare un finale al Tredicesimo apostolo….



4. Marco89 ha scritto:

3 aprile 2014 alle 16:23

I primi Ris erano bellissimi, ricordo una bravissima Nicole Grimaudo.
Poi col tempo è diventata una serie poco credibile, finendo la scorsa stagione con le maschere da animali. Non avrei ripreso la serie, gli ascolti non brillavano già qualche anno fa. Meglio la terza serie dell’ Apostolo o qualcosa di diverso, che ormai il genere comincia a stancare.



5. Giovanni Marci ha scritto:

3 aprile 2014 alle 16:47

visto che c’erano potevano tenere il personaggio del tenente sasso :)…almeno davano una vaga connessione con l’altro ris…



6. io88 ha scritto:

3 aprile 2014 alle 16:49

Guardero la prima puntata x vedere se è interessante ,ho guardato solo qualche episodio delle scorse edizioni vedremo se cambio idea … detto ciò a mediaset in quanto fiction tolti particolari casi sono tutte uguali …polizia e mafia ..ormai han stancato



7. giovanni ha scritto:

3 aprile 2014 alle 16:54

Sarà una serie che guarderanno colombi fans , mediaset nn fa nulla pene poter alzare gli Ascolti in prima serata e poi c si lamenta del gf che in confronto e un successo … sta serie l avrei mandata a giugno come “come un delfino 2″ che invece avrei mandato in autunno anche se e risultata noiosa e senza fantasia … per mediaset c vorrebbe una serie tipo fisica o chimica una serie spagnola e pii trasmessa al pomeriggio su rai 4 ..



8. alexspooky ha scritto:

3 aprile 2014 alle 18:12

da questa notizia appare evidente che sia la pandolfi sia bentivoglio abbiano un contratto con la taodue ancora non scaduto.Forse entrambi gli attori avevano firmato per fare 3 stagioni delle altre fiction,benvenuti a tavola e il XIII apostolo,e ora che entrambe le serie non vedranno una nuova stagione in qualche modo la taodue deve tamponare.Personalmente non la vedo una coppia affiatata,bisognerebbe capire chi sara’ il capo e chi il sottoposto….in ris parma e ris roma questa divisione era piuttosto chiara.Il resto del cast invece mi piace…ormai sono attori che lavorano stabilmente con questa produzione.



9. Michele87 ha scritto:

3 aprile 2014 alle 20:02

Il rischio stanca c’è: ok che le serie Taodue sulla criminalità organizzata sono ottime ma qui si rischia di arrivare ad una saturazione, ci manca solo la serie sulla Sacra Corona Unita pugliese e poi le hanno fatte tutte, comunque sempre meglio queste che i vari Don Mattei e Medici in famiglia.

Un consiglio per la Taodue: non mettete la serie al venerdì.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.