1
febbraio

BAMBINI DI TI LASCIO UNA CANZONE 2014: LA SICILIA E IL LAZIO LE REGIONI PIU’ RAPPRESENTATE. FOTO

Bambini Ti Lascio Una Canzone 2014

Antonella Clerici con il cast maschile di Ti Lascio Una Canzone 2014

Lazio e Sicilia sono le regioni con il più alto numero di baby ugole d’oro. Questo, almeno, è quanto ci suggerisce il cast della settima edizione di Ti Lascio Una Canzone. Al cospetto di Antonella Clerici, a partire da stasera, si esibiranno 40 bambini di età compresa tra gli 8 e 15 anni provenienti da diverse regioni italiane. Se la Trinacria e il Lazio sono i territori più rappresentati – considerata anche la loro estensione -, spicca l’assenza di regioni popolose come Sardegna e Lombardia. Presente, invece, nel cast una baby cantante maltese. Scopriamo, ora, nel dettaglio chi sono e da dove provengono i bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014.

Bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014 – Sicilia

Amato Elisa – Niscemi (CL)
Camilleri Giulia Rita Sarajane - Carlentini (SR)
Fasulo Costanza - Petrosini (TP)
Gandolfo Simona Maria – Marsala (TP)
Lao Simone – Rosolini (SR)
Licari Antonio Giuseppe - Marsala (TP)
Portale Francesco & Mattia – Rocca di Caprileone (ME)
Prezzavento Roberto Emmanuel – Paternò (CT)
Princiotto Annalaura - Messina (ME)
Regina Mirko – Siracusa
Vicari Leonardo - Borghetto (PA)


Bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014 – Lazio

Angulo Krizia – Roma
Bertini Jacopo – Rieti (RI)
Ciccateri Claudia – Priverno (LT)
Crescenzi Mattia – Lazio
De Rosa Sophia - Roma
Lipoli Maurizio – Roma
Lo Scalzo Sara Laura – Ceccano (FR)
Manzo Veronica – Terracina (LT)
Paradiso Carla - Cantalise (RI)
Pietrobono Elisa - Alatri (FR)
Pirolli Alessandro – Ardea (RO)

Bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014 – Calabria

Carnì Vincenzo – Isola Capo Rizzutto (KR)
Marasco Flavia - Crucoli (KR)
Scagliola Raffaella – Cosenza (CS)
Scarpari Chiara e Martina - Varapodio (RC)

Bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014 – Puglia

Barberio Azzurra -  Cassano delle Murge (BA)
Epicoco Marco – Ceglie Messapica (BR)
Sgobio Filippa – Montemesola (TA)

Bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014 – Emilia Romagna

Batani Annaluna - Santarcangelo di Romagna (RN)

Bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014 – Trentino Alto Adige

Rizzolli Mattia – Lavis (TR)

Bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014 – Campania

Cantiello Vincenzo – Sant’Arpino (CE)
Cristaldi Giulia Isabelle – Frasso Telesino (BN)
De Maio Fernando - Solofra (SA)
Volpicelli Sara – Napoli

Bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014 – Piemonte

Fagioli Piercesare – Casale Monferrato (AL)

Bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014 – Liguria

Ingrao Marco – Seriale (SV)

Bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014 – Toscana

Tegas Demetra – Portoferraio (LI)
Toschi Rebecca – Livorno

Bambini di Ti Lascio Una Canzone 2014 – Malta

Falzon Federica – Safi



Articoli che potrebbero interessarti


Gue Pequeño - Battiti Live Andria 2017
Battiti Live 2017: c’è anche Gue Pequeño nella terza puntata. Ecco la scaletta


Eleonora Boi
Champions League 2017/2018: al via i preliminari con la «new entry» Eleonora Boi. Ecco il programma tv


Simona Izzo
Grande Fratello Vip 2017: i papabili concorrenti


Radio Italia Live (Nina Zilli) - 60
Radio Italia Live, il Concerto: foto e video della tappa di Palermo

1 Commento dei lettori »

1. formica atomica ha scritto:

5 febbraio 2014 alle 18:46

Caro Davide Maggio, concordo pienamente con quanto hai scritto. In effetti le Regioni più rappresentate sono proprio la Sicilia e il Lazio. Ma non solo in questa edizione. Se fai una carrellata dei bambini che hanno partecipato a Ti lascio una Canzone dal 2008 ad oggi Ti accorgerai che la SICILIA detiene il primato a partire dall’edizione del 2009 (e non è un caso….) ad oggi, quindi per ben sei edizioni consecutive. Ti dirò di più il n° di siciliani è aumentato parecchio negli ultimi tre anni (2011, 2012, 2013), guarda caso perché le audizioni dal 2011 vengono fatte oltre che a Roma anche in Sicilia (al Nord manco a morire….). Ti dico che non è un caso il 2009 perché nel 2008 non c’era una certa persona e infatti in quell’edizione erano presenti parecchie regioni italiane dal nord al centro al sud. Poi nel 2009 inizia la scalata siciliana…..
Ora mi chiedo, caro Davide Maggio, il Signore evidentemente non potendo creare posti di lavoro al sud e principalmente in Sicilia, ha deciso di creare così tanti talenti musicali per compensare ? Questa mia ironia non è dovuta al fatto che ce l’ho con il sud perché ho origini meridionali (Puglia) e adoro il sud, ma non sopporto che ci sia del marciume anche sulle trasmissioni fatte per i bambini. Oltretutto mi chiedo ancora: “ma tutti quegli italiani che vivono al nord e che pagano il canone e che votano pagando come quelli che vivono al centro-sud, sono contenti di scoprire che i loro soldi vengono spesi e investiti solo al sud ? Grazie per l’attenzione.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.