5
febbraio

GAIA TORTORA SI SFOGA: NON ROMANZATE LA FICTION SU MIO PADRE, VOGLIO RISPETTO

Applausi e sputi - Le due vite di Enzo Tortora

Certe storie vanno raccontate con cura, perché non se ne perda il valore. E’ il caso della vicenda giudiziaria che coinvolse Enzo Tortora, padre fondatore della tv italiana. Il presentatore fu vittima di un vergognoso episodio di malagistizia che oggi la Rai intende ricordare con una fiction: Il caso Tortora. Un’opera meritoria, sulla quale però tira aria di polemica proprio nei giorni delle riprese a Napoli.

Gaia Tortora, figlia del conduttore e giornalista del TgLa7, si è infatti lamentata per alcuni aspetti legati alla sceneggiatura diretta e interpretata da Ricky Tognazzi (maggiori dettagli qui):

Mi hanno fatto leggere la sceneggiatura e non la condividevo. Ho manifestato i miei dubbi a Ricky Tognazzi, ma da allora nessuno si è più fatto vivo con me”

ha detto la secondogenita del presentatore al settimanale Gente. Il motivo dello sfogo risiederebbe dunque nella trama, sulla quale la stessa Gaia ha puntualizzato:

“Sono felice si ricordi l’ingiustizia subita da papà ma temo la si voglia trasformare in una fiction romanzata parlando di donne e sentimenti. E sarebbe inaccettabile

Non conosciamo quali siano i reali contenuti della sceneggiatura, ma in ogni caso le parole della giornalista meritano attenzione. A pronunciarle, infatti, è una persona che ha vissuto sulla propria pelle i giorni delle calunnie, quelli del disonore e pure le conseguenze della gogna pubblica contro un uomo perbene.

Il caso Tortora, infatti, fu il prototipo del processo mediatico, l’inizio di una deriva che ancora oggi mostra le sue conseguenze più deleterie. Questa è la verità dei fatti e sarebbe un peccato ”romanzare” la fiction in produzione, come teme possa accadere la anchorwoman figlia del grande Enzo.



Articoli che potrebbero interessarti


ricky-tognazzi
ENZO TORTORA – LA FIGLIA GAIA POLEMIZZA CON LA FICTION DI TOGNAZZI: “NON SO SE LA GUARDERO’”


Enzo Tortora 16
IL CASO ENZO TORTORA: LA VICENDA GIUDIZIARIA DEL CELEBRE PRESENTATORE RIVIVE SU RAI1


Ricky-Tognazzi
RICKY TOGNAZZI VESTIRÀ I PANNI DI ENZO TORTORA PER RAI FICTION


Simona Izzo - GF Vip 2017
GF Vip 2017, Ricky Tognazzi pesantissimo contro Predolin: «E’ un fallito». Poi le scuse

4 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 17:17

Sono d’accordo con il penultimo paragrafo.



2. Giuseppe ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 17:22

Anch’io sono totalmente d’accordo. Anzi è importante rispettare alla lettera soprattutto gli aspetti della vicenda giudiziaria, perchè il problema della cattiva giustizia sussiste tuttora e non è una mera invenzione dei politici corrotti. Mi stupisce che Ricky Tognazzi, professionista serio e sensibile, non si sia più fatto sentire.



3. star ha scritto:

5 febbraio 2012 alle 17:50

Rispetto per Enzo Tortora! tante fiction hanno stravolto la realtà con un eccesso di dettagli verosimili o romanzati. Tognazzi deve ascoltare la figlia di Enzo



4. Andrea ha scritto:

6 febbraio 2012 alle 01:30

Io penso che non esista niente di più “forte” della verità, in ogni ambito. Non riesco quindi a capire il bisogno di romanzare una storia.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.